1. Fish River Canyon Namibia

    di , il 16/3/2008 22:07

    Nel mese di giugno-luglio 2008 effettueremo un viaggio di 5 settimane in Namibia mi piacerebbe avere info sul trekking di 5 giorni nel Fish River National Park.

    Vi ringrazio anticipatamente

    VIVI

  2. Debora e Luca
    , 3/4/2008 21:49
    Ciao, noi siamo stati in Namibia nel 2006 e ci siamo fermati per qualche giorno al Fish River Canyon. Anche se non abbiamo fatto il trekking ti possiamo confermare che il posto è fantastico e tutta la Namibia è un Paese meraviglioso.
    Debora e Luca
  3. Vivi Arcangioli
    , 26/3/2008 07:15
    Caro Ric,
    ti ringrazio veramente per le utilissime info. Noi siamo in contatto con un'agenzia locale che ci sta organizzando il tutto, staremo in Namibia circa 30-40 giorni e oltre al trekking nel fish river ne faremo un altro tra gli hima al confine con Angola. L'agenzia ci sta facendo aspettare molto per poter organizzae il trekking nel fish river, quindi adesso proveremo a rivolgerci ad altre e interpelleremo sicuramente quella che ci consigli tu. E' inutile dire che siamo 2 sportivoni e preparati a questo tipo di avventure....non vedo l'ora di trovermi nel Canyon! Ma tu ci sei stato? E' veramente bellissimo?
    Ti ringrazio e spero che al mio ritorno tu vada a visionare le foto sul nostro sito....è il nostro hobby comune.
    Ciao e ancora grazie
    VIVI
  4. Ric
    , 20/3/2008 08:51
    Ciao,
    sono Ric, la Guida per Caso della Namibia. Per ogni altra informazione su questo paese ti consofglio di venirci a trovare sulla GpC Namibia sempre sul sito.
    Trekking nel Fish River, dunque. Si tratta di un percorso bellissimo di circa 85 km che si percorre mediamente in 5 giorni, attraversando luoghi davvero unici. Non è tecnicamente difficile ma si svolge in condizioni logistiche estreme ed è quindi necessaria una ottima preparazione ed organizzazione. Il percorso è aperto dal 1 maggio al 15 settembre ma talvolta (vedi il 2007) viene chiuso in anticipo. La National Wildlife Resort che gestisce il Trail è estremamente attenta ad evitare incidenti (ve ne sono stati e seri in passato) e dunque pone alcune restrizioni.
    E’ necessario prenotare l’accesso con un certo anticipo presso la Nwr di Windhoek (www.nwr.com.na) dove si effettua anche il pagamento; i gruppi devono essere composti da minimo tre persone, presentare un apposito certificato medico ed essere totalmente autosufficienti (cibo, acqua, kit medico, ecc…). Una volta entrati ci sono fatti solo un paio di “uscite di emergenza” e l’accesso per eventuale soccorso è molto complicato. All’interno del canyon l’acqua è di solito disponibile ma deve essere potabilizzata. Inutile dire che i visitatatori devono essere ad impatto-zero e quindi non lasciare alcun segno del proprio passaggio.
    La partenza avviene dall’area di Hobas (nord) dove si scende nel canyon con una ripida discesa di un paio d’ore ed il percorso finisce ad Ai-Ais. E’ un’esperienza unica per un appassionato di trekking ma, come vedi, tutt’altro che semplice. Naturalmente potete anche appoggiarvi ad agenzie locali che gestiscono spedizioni un po’ più organizzate. In particolare la Trail Hopper (www.trailhopper.com). Sul loro sito trovi altri dettagli ed informazioni.
    Spero di essere stato utile e…buna preparazione del viaggio. Vedrai, la Namibia è un luogo meraviglioso.
  5. Vivi Arcangioli
    , 16/3/2008 22:07
    Nel mese di giugno-luglio 2008 effettueremo un viaggio di 5 settimane in Namibia mi piacerebbe avere info sul trekking di 5 giorni nel Fish River National Park.
    Vi ringrazio anticipatamente
    VIVI