1. “Cammina la Voghera-Varzi”

    di , il 1/2/2008 09:50

    2 marzo 2008.

    Prima Giornata Nazionale delle Ferrovie Dimenticate.

    In provincia di Pavia si terrà la “Cammina la Voghera-Varzi”.

    Domenica 2 marzo 2008 si terrà la prima “Giornata Nazionale delle Ferrovie Dimenticate”, iniziativa promossa dalla Confederazione per la Mobilità Dolce (CoMoDo), per portare all’attenzione dell’opinione pubblica e degli amministratori l’importanza del patrimonio ferroviario minore per lo sviluppo turistico delle aree marginali della penisola, per la mobilità sostenibile, per la memoria dei nostri territori.

    In tutt’Italia saranno organizzati 35 eventi per invitare alla conoscenza di questo patrimonio. Si tratta di visite guidate, viaggi con convogli speciali, visite ad impianti e stazioni, incontri, mostre e convegni.

    L’urbanista Albano Marcarini, Presidente di CoMoDo, ricorda che “in Italia esistono 5700 chilometri di ferrovie abbandonate che potrebbero trasformarsi in piste ciclo-pedonali, sicure e protette. In Italia esistono decine di piccole linee f

  2. promoemozioni
    , 1/2/2008 09:50
    2 marzo 2008.
    Prima Giornata Nazionale delle Ferrovie Dimenticate.
    In provincia di Pavia si terrà la “Cammina la Voghera-Varzi”.
    Domenica 2 marzo 2008 si terrà la prima “Giornata Nazionale delle Ferrovie Dimenticate”, iniziativa promossa dalla Confederazione per la Mobilità Dolce (CoMoDo), per portare all’attenzione dell’opinione pubblica e degli amministratori l’importanza del patrimonio ferroviario minore per lo sviluppo turistico delle aree marginali della penisola, per la mobilità sostenibile, per la memoria dei nostri territori.
    In tutt’Italia saranno organizzati 35 eventi per invitare alla conoscenza di questo patrimonio. Si tratta di visite guidate, viaggi con convogli speciali, visite ad impianti e stazioni, incontri, mostre e convegni.
    L’urbanista Albano Marcarini, Presidente di CoMoDo, ricorda che “in Italia esistono 5700 chilometri di ferrovie abbandonate che potrebbero trasformarsi in piste ciclo-pedonali, sicure e protette. In Italia esistono decine di piccole linee f