1. Bustravel.it agenzia pessima!

    di , il 5/1/2008 11:31

    Ciao a tutti, io ho fatto il capodanno 2007 2008 a parigi con www.bustravel.it e il risultato è stato pessimo.

    Arrivo alla stazione di bologna io e la mia fidanzata e troviamo subito il nostro accompagnatore che ci indica il bus da prendere e fino a qui tutto ok.

    Il bus "Granturismo" e sottolineo "Granturismo" (cosi dicono nel loro sito) era del dopo guerra tutto scassettato seggiolini rotti e stretti l'un l'altro proprio l'ideale per affrontare un viaggio di 20 ore. Partiamo da Bologna in punto e per 2 ore giriamo per le varie città per far salire le altre persone, ultima tappa Parma. A questo punto inizia il viaggio vero e proprio e fino al traforo del Monte Bianco tutto tranquillo. Arrivari al casello del traforo ci fermiamo per la fila ma dopo 5 minuti di sosta l'autobus prova a ripartire e rimane bloccato per un qualche guasto meccanico ( a mio avviso gli autisti sapevano gia dell'esistenza ma spero di sbagliarmi). L'autista prova a sfrizionare avanti e indietro per un buo

  2. fabri83
    , 5/1/2008 11:31
    Ciao a tutti, io ho fatto il capodanno 2007 2008 a parigi con www.bustravel.it e il risultato è stato pessimo.
    Arrivo alla stazione di bologna io e la mia fidanzata e troviamo subito il nostro accompagnatore che ci indica il bus da prendere e fino a qui tutto ok.
    Il bus "Granturismo" e sottolineo "Granturismo" (cosi dicono nel loro sito) era del dopo guerra tutto scassettato seggiolini rotti e stretti l'un l'altro proprio l'ideale per affrontare un viaggio di 20 ore. Partiamo da Bologna in punto e per 2 ore giriamo per le varie città per far salire le altre persone, ultima tappa Parma. A questo punto inizia il viaggio vero e proprio e fino al traforo del Monte Bianco tutto tranquillo. Arrivari al casello del traforo ci fermiamo per la fila ma dopo 5 minuti di sosta l'autobus prova a ripartire e rimane bloccato per un qualche guasto meccanico ( a mio avviso gli autisti sapevano gia dell'esistenza ma spero di sbagliarmi). L'autista prova a sfrizionare avanti e indietro per un buo