1. Turchia sicura?

    di , il 17/12/2007 15:02

    Salve........per questa estate starei puntando ad una vacanza in Turchia, non mi piacciono affatto i viaggi organizzati e vorrei andare a zonzo liberamente. Il dubbio è: è un paese sicuro per due fanciulle o forse una sola???

  2. silvye
    , 31/7/2008 15:01
    Io parto domani con Turbanitalia, appena torno racconto tutto!!!! Buone vacanze a tutti!!!
  3. marica79
    , 31/7/2008 10:46
    Tutti più tranquilli!!! buona vacanza a tutti voi (e anche a me che ne ho bisogno...il 10 è sempre più vicino!)...piuttosto non c'è nessuno di voi che parte con turbanitalia il mio stesso giorno?
  4. Agnese Salerno
    , 31/7/2008 10:38
    anche noi ci siamo tranquillizzati molto dopo la sentenza, anche se i pericoli restano
    penso proprio che partiremo!! e al ritorno racconteremo tutto qui
  5. man73
    , 31/7/2008 08:22
    Dopo la decisione della Corte Costituzionale turca sono molto più tranquillo. Non vedo l'ora di partire per questa magnifica terra!!!
  6. carter
    , 31/7/2008 08:14
    Cosa pensate della decisione della Corte Costituzionale?
    Ci possiamo tranquillizzare?Quando tornate dalla Turchia,scrivete sul blog per noi che partiamo più tardi?
    Grazie a tutti
  7. eriana
    , 31/7/2008 01:10
    Finalmente oggi la Corte costituzionale turca si è espressa: il partito di governo APK non è stato messo al bando...
    Avevamo deciso di partire comunque, ma così partiremo con più tranquillità.
    Turchia aspettaci!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
  8. globe
    , 30/7/2008 11:48
    Stamane Francorosso ha confermato che i turisti in Turchia stanno effettuando il loro tour e tutte le tappe previste senza problemi.
    La situazione come già capitato altre volte, a Istanbul e nel resto della Turchia è tornata alla normalità. Non poteva essere altrimenti.
    Speriamo di goderci questa vacanza sena ulteriore patemi!
  9. Iskender
    , 30/7/2008 10:39
    Cosa potrebbe dire la Farnesina ma non dice.
    Gli attentati non rivendicati sembrano essere stati effettuati dal Pkk. Il modus operandi è lo stesso già utilizzato diverse volte. Per maggiori info potete consultare hurriyet e turkish daily news. Se non parlate il turco non c'è problema, c'è la versione inglese.
    Il Pkk una organizzazione criminale fuorilegge che ha fatto più di 40000 morti in questo Paese è ancora sovvenzionata da stati europei e l'unico paese che ha dato asilo politico al loro leader, Ocalan, indovinate un po' chi è, inizia con I... (2 anni dopo che l'avevamo cacciato però, tanto per non smentirci).
    Per curiosità "la Repubblica" ha una versione inglese?
    Considerazioni sul turismo: l'Italia ha fatturato nel 2006 $38 miliardi di dollari la Turchia 17 chi ha bisogno del Turismo quindi è l'Italia non la Turchia. Se non riuscite ad annullare il vostro viaggio è perchè le persone senza scrupoli sono gli italiani non i turchi.
    Non avremo 800.000 persone sulla soglia della povertà a partire dal Gennaio 2009? Non è questo un attentato ben più grave considerando che è lo Stato il mandante e l'esecutore?
    Il problema non sono i curdi, sono i terroristi ed essi non hanno etnia.
    Mi auguro che dove non arriva un comunicato della Farnesina possiate arrivare voi con la ricerca della verità (o con una visione meno distorta della realtà).
    Poi, queste sono vacanze, e nessuno è "costretto" ad andare in un posto. Se non siete sicuri, non andate.
    Iyi tatiller (Buone vacanze)
  10. ARY80
    , 30/7/2008 09:51
    Ciao a tutti,
    io e il mio ragazzo partiamo l'11 per la Turchia per un viaggio "fai da te".Oggi ho chiesto al mio titolare,che ha la moglie turca, se è fattibile il viaggio in questo periodo.Mi ha detto di andare tranquilla che la situazione non è così tragica.L'unico problema reale sono sempre i curdi, ma c'è sempre stato, non è una novità.Per la situazione politica non cè da preoccuparsi e che non crede proprio ci siano i rischi di una guerra civile.
  11. carter
    , 30/7/2008 08:22
    Salve,
    io e il mio compagno dovremmo partire dopo il 15 alla volta di Istanbul e poi sporstarci in Cappadocia,
    a quanto pare non solo non partiremo ma la compagnia aerea non opererà nessun rimborso sui nostri biglietti..
    Il fatto che non trapeli nessuna notizia dopo i due ultimi attentati peraltro non rivendicati è un chiaro indice che la situazione non è affatto tranquilla e tutti si stanno adoperando per non bloccare il turismo in Turchia a scapito naturalmente della nostra sicurezza.
    P.S. la Farnesina più che dire che la zona è a rischio di nuovi attentati,cosa potrebbe dirvi???????
  12. marica79
    , 29/7/2008 17:13
    Ciao a tutti, sono nuova del forum.
    Io partirò il 10 agosto da genova per un tour + soggiorno mare con turbanitalia. ho appena sentito l'agenzia e mi ha detto che nn solo se annullo il viaggio pagherò una penale del 50% ma anche che è impossibile cambiare/modificare il tour perchè SONO PIENI, SENZA DISPONIBILITA' perciò mi viene da pensare che PARTONO DAVVERO TUTTI...possibile secondo voi?
  13. eriana
    , 29/7/2008 14:41
    Ciao a tutto, stamattina ho chiamato l'agenzia viaggi, i quali hanno contattato francorosso e mi hanno detto che, dato che per ora la Farnesina non si è espressa, semmai decidessimo di non partire per la turchia ci saranno delle penali alte (manca meno di una settimana alla partenza). Noi restiamo in attesa che vi siano delle decisioni da parte della Corte costituzionale riguardo all'APK.
  14. bluvale
    , 29/7/2008 12:07
    ciao a tutti, la mia agenzia e il tour operatore con il quale vado in turchia(turbanitalia) mi han concesso di riorganizzare la vacanza già pagata, pertanto non soggiornerò più a istanbul ma mi han trovato a parità di cifra un albergo ad antalya, confermato invece i 7 giorni di crociera in caicco. Il volo farà comunque scalo ad istanbul ma credo e spero che non ci saranno problemi...se annullavo la vacanza perdevo comunque una parte consistente dei soldi versati!
  15. mandy75
    , 29/7/2008 09:30
    Il mio ragazzo ed io dovremmo partire il 4 agosto, ma siamo terrorizzati. Infatti, l'attentato del 9 luglio non ci aveva preoccupato più di tanto, ma il fatto che quello di domenica sia stato molto più grave, che non sia stato rivendicato (per cui non si sa se siano i curdi o se sia un attentato a matrice islamica che si possa ripetere a breve per l'agitazione politica che sta attraversando il paese) e che sia il secondo nell'arco di neanche 3 settimane ci ha scatenato il panico.

    Noi vorremmo cambiare meta (sappiamo che la Turchia è stupenda, ma non a tal punto da rischiare la pelle visto che data l'agitazione l'evento si potrebbe ripetere) ma non sappiamo se sia possibile o almeno non vorremmo perdere i soldi della vacanza.

    Ok, la Farnesina non ha dichiarato di non partire ma visto quello che hanno detto al telegiornale (problemi politici e mancata rivendicazione) non vorrei che fosse un modo per tutelare l'economia della Turchia, a scapito dell'incolumità dei turisti, visto che si sta cercando di farla entrare in Europa.

    Obiettivamente voi partireste senza problemi?

    Grazie dei vostri consigli!

    Manuela
  16. Agnese Salerno
    , 29/7/2008 09:24
    I voli di ieri erano regolari, il volo Alitalia di stamane alle 6.05 da istanbul ha un forte ritardo, ma è previsto in partenza, credo sia normale per questi periodi, non credo c'entri nulla con la situazione politica etc.
    Nessuno ha la possibilità di contattare persone sul posto per avere notizie?
    con tutta l'ansia che mi sta prendendo, ieri ho chiamato anche un mio amico esperto in relazioni internazionali
    mi ha tranquillizzata su eventuali azioni dell'esercito, chiarendomi la differenza tra eserciti sudamaricani ed esercito turco!