1. Il papa non è più giovane.

    di , il 25/2/2005 00:00

    Lo sò benissimo che questo è un sito dedicato ai viaggi, ma visto il sondaggio che proponete mi sento di scrivere due righe per il papa. Quanti anni ha Giovanni Paolo II? Mi pare più di ottanta. Sta male, gia da qualche tempo. Credo che noi ( fedeli, stampa, ecc.) gli manchiamo di rispetto. Quando una persona anziana sta male, secondo me, va lasciata in pace, anche se è il papa. Ci sono giornalisti accampati sotto l' ospedale giorno e notte, quando è stato dimesso, qualche giorno fa, tutti a fare foto, a salutarlo, ad assalirlo. Mi faceva pena, nella sua automobile blindata, vederlo stanco, appena dimesso, mostrato come se fosse in vetrina. Non credete che urla, saluti, flash e quant'altro non diano fastidio ad una persona vecchia e ammalata! Pretediamo troppo. Il papa è al servizio dell' uomo, ma non è il suo servo. Non è un articolo da vendere. Chiedo rispetto per Lui, è un suo diritto stare male ed essere curato, lasciamolo un po' in pace. Rispettiamolo. Paola.

  2. Turista Anonimo
    , 3/3/2005 00:00
    Bei tempi quelli.....

    Bravo Rambutan, anch'io parlavo di Chiesa come potere....dei vescovi ed arcivescovi, dell'alto clero (non del prete di paese o del missionario).......ma qua pare non lo abbiano capito.
  3. Turista Anonimo
    , 3/3/2005 00:00
    Finalmente a piu' miti consigli !

    Trovare una strada per far convivere cattolici, buddisti, indu', atei e quant'altro è possibile,

    ma se a noi viene la nevrosi per cosi' poco, figuriamoci come deve essere difficile la convivenza nello stesso posto fianco a fianco...

    in questo forse potrebbe essere d'aiuto l'esperienza in giordania di Fabio G. perchè non ci racconti di quello ?

    io da parte mia ho vissuto per anni con dei Musulmani (io sono cattolico) e a parte il fatto che dopo 3 anni pure io non mangiavo piu' la carne di maiale, non è andato nulla storto.

    Finita la convivenza ho ripreso (lo so che sarebbe meglio non ammazzare gli animali per sopravvivere, ma è piu' forte di me, tra i tanti cibi la carne è uno di quelli che mi fa impazzire...) eppoi come si fanno i fagioli senza cotiche ?
  4. Turista Anonimo
    , 3/3/2005 00:00
    Scusa rambu non volevo offendere nessuno, ma la tua protervia è insostenibile, ma non hai niente daffare che rompere gli zebedei ai cattolici ? In irlanda (ai bei tempi) ti avrebbero battezzato con l'acido e cosi'sia

    Giova
  5. Turista Anonimo
    , 3/3/2005 00:00
    Hai ragione, Lelio, ma è che 'sti qua dicono di quelle stupidaggini da far rizzare i capelli perfino a Curzi ...
    Prometto che non alimenterò ulteriormente questa inutile discussione, anche se andranno sul pesante, anche perchè mi sono stufato pure io ...
  6. Turista Anonimo
    , 3/3/2005 00:00
    X rambutan :

    io ho riportato una storia che mi ha colpito da vicino, poi interpreta come ti pare.

    Ma comunque non riesco a capire la differenza fra la Chiesa come istituzione e le persone che ci stanno dentro, (io oltretutto sono battezzato, ma non cattolico)...l'istituzione è fatta da persone che con il loro agire agiscono per l'ente...

    un po' come dire odio il governo, ma non il presidente del consiglio...
  7. Turista Anonimo
    , 3/3/2005 00:00
    Risposta sbagliata, () !!! O meglio non completa.

    Riposta completa:
    sono un fottuto presuntuso che sta buttando aceto sulla tua fottuta ipocrisia, caro il mio cattolicissimo e religiosissimo () ...
  8. Turista Anonimo
    , 3/3/2005 00:00
    andate a scannarvi da un altra parte, giovanni se non sei in grado di stare in un consesso civile mettiti in isolamento,

    e tu rambo smettila di provocarlo, mi state nauseando a dire sempre le stesse cose...

    Lelio
  9. Turista Anonimo
    , 3/3/2005 00:00
    Max,
    sai quante altre persone non di Chiesa come S. Massimiliano Kolbe, sono esistite e continuano ad esistere ? Hai idea ? E quindi, che senso ha questa tua citazione, se non quella di avere lo spunto per invitare i tuoi interlocutori a "non sparare minchiate tanto per aprire la bocca...se non conoscono per bene le cose..." ?

    Qui nessuno sta mettendo in discussione la singola persona. Nessuno sta mettendo in discussione che la Chiesa ospiti (ed ha ospitato) al suo interno persone nobili e di grande valore, si sta discutendo della Chiesa come Istituzione, ossia della Chiesa intesa come forma di Potere, non so se hai chiaro il principio ...
  10. Turista Anonimo
    , 3/3/2005 00:00
    no è che sei un fottuto presuntuoso
  11. Turista Anonimo
    , 3/3/2005 00:00
    Non so se qualcuno di voi legge i posts saltando 2 righe ogni 3 o che altro ... boh ...

    Giova:

    "Rambutà guarda che una cosa è accettare serenamente che un altro sia diverso, un'altra è commettere genocidi (hitler), un'altra ancora è trattare le donne nel XXI secolo come esseri sub umani (Talebani, che oltretutto hanno distrutto opere d'arte, vietato la musica !, e anche di tagliarsi i peli corporei...)"

    Ma cosa c'entra ? Ma chi ha detto che è la stessa cosa ? Il discorso era tutt'altro: era sul fatto che non capisco perchè io debba accettare serenamente uno diverso da me se reputo che questo sia un personaggio che danneggia la comunita e tu te ne esci fuori col discorso che "una cosa è accettare serenamente che un altro sia diverso, un'altra è commettere genocidi (hitler) ... etc etc ...". Ma che cosa c'entra ?!?!? Cos'è, la scoperta dell'acqua calda ?
    Boh ...
    Poi scusa, dovremmo essere sorpresi e scodinzolare per il fatto che la Chiesa non abbia commesso crimini contro l'umanità negli ultimi 60 anni ?!?!?! Ma ci mancherebbe altro !!! Vabbè che ci aveva abituati male, ma questo dovrebbe essere il suo atteggiamento normale !
    Comunque, teniamoci ognuno le nostre idee, che è meglio.

    P.S.: potevi evitarti l'idiozia che "io mi ritengo Dio in terra", ma evidentemente non ce l'hai fatto. Magari tu hai l'abitudine di considerare chiunque ti contraddica, come un presuntuoso che si considera una divinità ... ma è solo un problema tuo ...
  12. Turista Anonimo
    , 3/3/2005 00:00
    Non voglio intervenire per dire stupidaggini senza averne le prove, ma mi chiamo massimo e festeggio il mio onomastico il giorno 14 agosto.

    E' san Massimiliano Kolbe, un prete cattolico che mori' nel lager, auschwitz se non sbaglio, per salvare una vita ad un padre di famiglia tedesco oppositore del regime di Hitler.

    quel giorno era scappato un prigioniero e le SS sorteggiarono 10 persone. Una di queste era affianco a Massimiliano Kolbe.

    Mormorò nel pianto : "I miei figli...la mia famiglia...".

    Kolbe chiese di sostituirlo e la SS accetto'.
    Fini' morto per iniezione letale in una gabbia di cani.

    Che la Chiesa ha come istituzione le sue responsabilità è vero, ma non spariamo minchiate tanto per aprire la bocca...se non conosciamo per bene le cose...
  13. Turista Anonimo
    , 3/3/2005 00:00
    Amen
  14. Turista Anonimo
    , 3/3/2005 00:00
    secondo me non siete mai entrati in una chiesa, non avete fede, e avete non so quale interesse a tirare in ballo la chiesa in ogni cazzo che vi pare plausibile buttare dentro...

    a me risulta che la chiesa salvò (di nascosto) un fottio di ebrei italiani (molti preti di genova per questo andarono in campo), ma tanto parlate a cazzo e a cazzo rispondete...

    giova
  15. Lelio
    , 3/3/2005 00:00
    Qua mi sembra che si passa da un piano all'altro senza arrivare a niente, date retta a me chiudetelo questo forum, non serve a niente, tanto chi è interessato alla salute del papa si legge il giornale e si sente tranquillo...

    il resto sono deliri...

    a casa mia vige la regola che la domenica a tavola non si parla nè di politica, ne' di sesso, nè di religione, e siamo uniti e felici dal 1972, forse dovreste prendere esempio.

    Silvia, ma perchè ci tentete tanto a tenerlo in piedi (il forum, non il papa) ? Mi sembra proprio che ha esaurito il suo scopo.
  16. Turista Anonimo
    , 3/3/2005 00:00
    Discriminare gli omosessuali e trattarli come MALATI e DEVIATI a me pare un crimine.

    2005-60(anni)=1945
    Caspiterina, m'hai fregato.....se dicevi 61 ti potevo citare il conivolgimento della Chiesa Cristiana nello sterminio degli ebrei.