1. Stoccolma, il trionfo del Natale!

    di , il 5/1/2005 00:00

    Stoccolma, il trionfo dello spirito Natalizio:

    E noi ci siamo calati in questa magica atmosfera per cinque giorni con meno di 300 euro!

    E’ facile immaginare come sia sentita la festa del Natale nelle terre del nord dove d’inverno oltre al buio e al freddo rimane poco altro.. E’ fantastico potersi calare direttamente nella vita che prepara e vive importanti date come quella di Santa Lucia. Io, Valeria, Pierpaolo e Francesca ci siamo stati!

    Tutto parte a settembre, io internet-nauta da strapazzo mi collego sul sito www.ryanair.com e trovo voli sulla nuova rotta Bergamo-Stockholm Skavsta a 0,50 centesimi, totale 33 euro a testa andata e ritorno comprese le tasse: senza esitazione si parte! Convinco senza troppa fatica Valeria, Pierpaolo e Francesca, e prenotiamo: partenza 11 dicembre, ritorno 15 dicembre.

    Incipit: Quattro ventenni, studenti universitari, ergo senza troppe entrate finanziarie, che puntano ad un soggiorno decoroso, ma sempre con un occhio al portafoglio

  2. Daniele Mazzoni
    , 5/1/2005 00:00
    Stoccolma, il trionfo dello spirito Natalizio:
    e noi ci siamo calati in questa magica atmosfera per cinque giorni con meno di 300 euro!
    E’ facile immaginare come sia sentita la festa del Natale nelle terre del nord dove d’inverno oltre al buio e al freddo rimane poco altro.. E’ fantastico potersi calare direttamente nella vita che prepara e vive importanti date come quella di Santa Lucia. Io, Valeria, Pierpaolo e Francesca ci siamo stati!
    Tutto parte a settembre, io internet-nauta da strapazzo mi collego sul sito www.ryanair.com e trovo voli sulla nuova rotta Bergamo-Stockholm Skavsta a 0,50 centesimi, totale 33 euro a testa andata e ritorno comprese le tasse: senza esitazione si parte! Convinco senza troppa fatica Valeria, Pierpaolo e Francesca, e prenotiamo: partenza 11 dicembre, ritorno 15 dicembre.
    Incipit: Quattro ventenni, studenti universitari, ergo senza troppe entrate finanziarie, che puntano ad un soggiorno decoroso, ma sempre con un occhio al portafoglio