1. Se qualcuno è pazzo a tal punto.....

    di , il 1/1/2005 00:00

    Ciao a tutti/e,

    Più di una volta mi sono chiesto se esiste qualcuno che come me, desidera a tal punto viaggiare, da arrivare a fare pazzie.Le mie pazzie (ancora non realizzate) mi porterebbero ad attraversare la Russia sulla Transiberiana, ad andare in Nuova Zelanda "scroccando" passaggi su barche a Vela (magari!) o su Mercantili, Capo Nord in moto etc..etc...

    Ovviamente come suggerisce questo Forum "no tengo dinero", ma tante idee ed una grande capacità organizzativa mi possono aiutare.Se esiste qualcuno come me, studente, lavoratore o chi che sia, tra 20 e 30 anni (io ho 23 anni) si faccia avanti per parlare un pò e poi chissà....magari qualche viaggetto si fa davvero!

    Saluti a tutti !

  2. Turista Anonimo
    , 22/2/2005 00:00
    WOWWOOWOW guarda cosa ti ho trovato!

    http://members.aol.com/CruiseAZ/col.htm
  3. Turista Anonimo
    , 13/2/2005 00:00
    già, negli anni 70 non c'era low cost.
    Interessante questo: http://www.turistipercaso.it/viaggi/itinerari/testo.asp?ID=5906
  4. Turista Anonimo
    , 13/2/2005 00:00
    sapevate che ci sono low-cost tra il canada e australia (250 euro tasse comprese) ma anche N.Zelanda (non mette tariffa)? ma anche low-cost tra europa e canada (da roma meno di 500 euro a/r per Montreal - da altre parti meno). Se sei uno che fuma, calcolando 1 pacchetto al giorno per 3 mesi andata più tre mesi ritorno, li risparmi i 6 mesi andati x mare a fare un c...o ed arrivi a destinazione. Forse in questo modo, nel canonico mese di ferie riesci andare/tornare e non perdere il lavaro. Ha ragione chi scriveva della moto a Capo Nord, la benzina costa. Ma poi per 6 mesi, cosa mangi? oppure oltre al passaggio gratis vuoi anche il vitto?
    Quelle sono cose che si facevano negli anni 70, viaggiare costava molto, lavorare era fatica e molti partivano all'avventura. Se pensi cosa costa vitto ed alloggio (su una nave non puoi dire "non mi piace" o "vado al supermercato") forse forse conviene prendere una low-cost, comprando prima al supermercato i rifornimenti, considerato che li fanno pagare!
  5. Turista Anonimo
    , 20/1/2005 00:00
    Caro Voloalessandro...a ki lo dici!!!! Quanto mi piacerebbe girare tutto il mondo e siccome sono al verde ma molto dinamica, aperta conoscere nuove culture, stò puntando ad un lavoro in campo turistico! L'unica alternativa sarebbe vincere alla lotteria, ma la vedo ancora meno probabile come possibilità!!! KISS
  6. Turista Anonimo
    , 12/1/2005 00:00
    beh, ho impressione che siano viaggi che costino molto più di quel che pensi...non sono esattamente a buon mercato: la traversata in transiberiana la fanno in molti, non è una cosa fuori dal normale, arrivare in Nuova Zelanda scroccando passaggi in barca non penso sia così facile, innanzitutto perchè non penso ci siano molte barche che vanno in Nuova Zelanda, forse navi mercantili sì, ma che fai il clandestino a bordo? oppure paghi il trasporto, ma forse in aereo spendi meno...oppure ti fai assumere dalla società di navigazione....andare in moto fino a Capo Nord? non so quanto consumi la tua moto, ma presumo che il carburante sia un bel costo a fine viaggio....
    Per concludere, sono tutti viaggi da sogno, assolutamente da fare se se ne ha il tempo e la possibilità, ma non da "no tengo dinero"...
  7. Turista Anonimo
    , 10/1/2005 00:00
    carpaccio e molto al sangue...
  8. Turista Anonimo
    , 10/1/2005 00:00
    ma potevi almeno approfittare (nel senso di mangiare, prima che pensiate male..) di un pezzo di bistecca mentre facevi il viaggio?.. ;)
  9. Turista Anonimo
    , 10/1/2005 00:00
    per arrivare in Bolivia c'era modo di prendere un aereo a prezzi stracciatissimi, lo chiamavano l'aereo della carne, perchè trasportava bovini e suini macellati, si doveva viaggiare nella carlinga assieme alle bistecche praticamente e si pagava per quanto si pesava. E' vero non ti prendo in giro....
  10. Turista Anonimo
    , 10/1/2005 00:00
    io verrei ma deve impazzire anche il mio capo per concedermi ( già è buonissimo) più di trenta giorni di fila...per fare questo tipo di viaggi serve tempo: troppo.
  11. Alessandro Volo
    , 1/1/2005 00:00
    Ciao a tutti/e,
    più di una volta mi sono chiesto se esiste qualcuno che come me, desidera a tal punto viaggiare, da arrivare a fare pazzie.Le mie pazzie (ancora non realizzate) mi porterebbero ad attraversare la Russia sulla Transiberiana, ad andare in Nuova Zelanda "scroccando" passaggi su barche a Vela (magari!) o su Mercantili, Capo Nord in moto etc..etc...
    Ovviamente come suggerisce questo Forum "no tengo dinero", ma tante idee ed una grande capacità organizzativa mi possono aiutare.Se esiste qualcuno come me, studente, lavoratore o chi che sia, tra 20 e 30 anni (io ho 23 anni) si faccia avanti per parlare un pò e poi chissà....magari qualche viaggetto si fa davvero!
    Saluti a tutti !