1. Il grande Nulla

    di , il 31/12/2004 00:00

    Nel 2005 vorrei fare un viaggio in arabia saudita.

    Amo il deserto e mi piacerebbe conoscere, x quanto possibile, anche quello saudita.

    Certo, finchè la situazione irachena e palestinese non sarà un po' più tranquilla (e me lo auguro non x il mio viaggio) non è un grande momento.... Ma io ci andrei comunque e nonostante tutto......

    Mi farebbe piacere un vostro parere!

    Valeria

  2. damietta
    , 21/2/2005 00:00
    Dal sito della Reale Ambasciata dell'Arabia Saudita in Italia :"Il Custode delle Due Sacre Moschee Re Fahd, il Principe Ereditario Abdullah, il Consiglio dei Ministri del Regno dell'Arabia Saudita, hanno approvato una serie di misure e provvedimenti diretti a dare un incentivo senza precedenti al settore turistico, aprendo i confini del Regno e, in particolar modo, i siti di maggiore interesse storico, archeologico e culturale al turismo estero. La nuova regolamentazione interessa soprattutto il rilascio di visti turistici; in base a tale normativa verrà richiesto ai turisti stranieri di viaggiare in gruppi appoggiandosi ad un agenzia di viaggi locale secondo un sistema molto simile a quello che gestisce il flusso dei visitatori che si recano in Arabia Saudita per il pellegrinaggio dell'Umrah. L'agente locale, infatti, provvederà ad accogliere i gruppi turistici all'arrivo, si occuperà dei loro trasferimenti, dell'alloggio e di tutti gli altri servizi connessi al loro soggiorno nel Regno fino al termine della permanenza. Al turista straniero verranno offerti pacchetti con percorsi trekking di montagna, safari nel deserto ed immersioni nel Mar Rosso. Con molta probabilità i visti avranno una durata massima di un mese."
  3. Turista Anonimo
    , 13/2/2005 00:00
    provato il "grande nulla"? Deserto australiano
  4. Andrea Coquinati
    , 8/1/2005 00:00
    Ciao Valeria, di preciso non so come funzionino le leggi "turistico immigratorie" in Arabia, anche se per sentito dire so siano molto rigide nei confronti degli stanieri, specie per le donne.
    L'unica cosa che posso fare è metterti in contatto con la mia amica Roberta, che vive e lavora a Jeddah....
    Lei è li da qualche anno e da uno o due lavora come insegnante all'interno del compound nel quale vive, ed eventualmente tra una decina di giorni sarà in Italia per una breve "rimpatriata"... se posso esserti utile ben volentieri
  5. Turista Anonimo
    , 7/1/2005 00:00
    Anche io desidererei tanto visitare l'Arabia, anche perchè, studiando arabo, è un mio sogno vedere da dove partì tutto... ma so che non è così facile entrarci e non è facile rimanerci, anzi, è del tutto impossibile se sei una donna sola. Puoi trovare il deserto in altri Paesi lì vicino o nel Nord-Africa, zone molto accessibili e altrettanto "nulle"....
  6. Turista Anonimo
    , 3/1/2005 00:00
    nel frattempo io ti consiglio un grande nulla veramente particolare: il salar de Uyuni in Bolivia, un immenso( è come l'Umbria) ex lago salato senza neppure le dune solo un'"isoletta" nel centro. Ovunque guardi è bianco accecante, forse la cosa più vicina al "niente" che io abbia mai visto.
  7. Turista Anonimo
    , 3/1/2005 00:00
    Che io sappia in Arabia Saudita i turisti non possono entrare. I soli stranieri che hanno possibilità di accedervi sono i fedeli musulmani che si recano al pellegrinaggio rituale e gli uomini d'affari (anche non musulmani) ai quali è rilasciato uno speciale visto.
    Ma se non sei musulmana e non sei un uomo d'affari, come pensi di andare in Arabia Sudita?
    So che è previsto un particolare visto di transito che dura al massimo 48 ore, ma per ottenerlo bisogna conoscere un saudita che si faccia garante della permaneza del turista e occorre essere uomo o accompagnata da un uomo e generalmente alle donne questo visto non lo rilasciano neanche se accompagnate.
    L'ultima spiaggia è un viaggio organizzato, ma è costosissimo e deve essere presentato e approvato da una speciale commissione, e si può fare tramite l'ambasciata saudita a Roma. Un viaggio sulla luna è meno complicato!
  8. Valeria Giannelli
    , 31/12/2004 00:00
    Nel 2005 vorrei fare un viaggio in arabia saudita.
    amo il deserto e mi piacerebbe conoscere, x quanto possibile, anche quello saudita.
    certo, finchè la situazione irachena e palestinese non sarà un po' più tranquilla (e me lo auguro non x il mio viaggio) non è un grande momento.... Ma io ci andrei comunque e nonostante tutto......
    mi farebbe piacere un vostro parere!
    Valeria