1. La meta è la metà del viaggio

    di , il 17/7/2002 00:00

    La meta è la metà del viaggio, serve poi l'idea, la volontà e il coraggio.

    Ogni giorno ognuno di noi programma ed intraprende un piccolo viaggio. Fissiamo una meta solo per darci la possibilità di muoverci verso una direzione, sicuri del ritorno e dell'emozione da raccontare.Quale è il tuo piccolo viaggio che intraprendi ogni giorno?Dov'è il tuo ritorno?

  2. Francesco Lemma
    , 30/7/2002 00:00
    Guardiamo sempre oltre, anche io, e tralasciamo particolari che ci arricchirebbero di piccole ma continue esperienze. Esperienze che potremmo portare in viaggio con noi e regalare a chi non conosce la nostra realtà. Esperienze che potremmo confrontare con quelle di altri.Il viaggio inizia dallo sguardo, da come riusciamo a vedere ed intuire la magia che ci circonda.Il viaggio inizia dagli occhi di chi ti sta accanto.
  3. Turista Anonimo
    , 22/7/2002 00:00
    BELLISSIMO PERCORSO!!!
    :) Saluti, Iv
  4. Turista Anonimo
    , 19/7/2002 00:00
    Ivy buongiorno ..... quale viaggio? quale percorso? Un percorso di vita, una scelta fondamentale che ha ridimensionato tutti i miei punti di vista, e tutti gli obbiettivi ..... sto' semplicemente seguendo la persona che amo
  5. Turista Anonimo
    , 19/7/2002 00:00
    Sì! :)
  6. Turista Anonimo
    , 18/7/2002 00:00
    Ivy è per me la domanda?
  7. Turista Anonimo
    , 18/7/2002 00:00
    Che tipo di percorso? Ce ne puoi parlare? :)
  8. Turista Anonimo
    , 18/7/2002 00:00
    Si Ivy e Paolo hanno sicramente ragione .....

    Bhe io ho intrapreso un viaggio, un percorso di vita, qualche mese fa, posso dire che è difficlissimo da portare avanti, piano di buche e crepacci lungo il percorso ..... ma allo stesso tempo, se sei motivato, tiri fuori la grinta, e vuoi questo viaggio con tutta te stessa, non esiste alcun tipo di ostacolo .... basta credere nella vita
  9. Turista Anonimo
    , 18/7/2002 00:00
    In effetti penso che Francesco intendesse un'altra cosa! :) Per quanto mi riguarda il mio "viaggio" di ogni giorno è la ricerca di un motivo che ti faccia apprezzare sempre ciò che devi fare (lavoro, impegni famigliari).
    Svegliarsi la mattina e farlo volentieri perchè, in fondo, penso, sono una persona fortunata, ho un lavoro che mi piace e una vita abb. serena.
    Insomma, avere voglia di vivere la vita ogni giorno che ti si presenta e arrivare alla sera soddisfatti e pronti per un'altra giornata!
    ...Non sempre però ci si riesce!!! :( Ho bisogno di ferieeee!!!! :)
  10. Turista Anonimo
    , 18/7/2002 00:00
    ma forse francesco non intendeva questi "percorsi"...comunque...
  11. Turista Anonimo
    , 18/7/2002 00:00
    4 minuti scarsi di auto da casa all'ufficio, a qualunque ora, con qualsiasi condizione meteorologica.
  12. ivy
    , 18/7/2002 00:00
    Domodossola-Verbania-Domodossola ... 75 km al giorno per 5 gg la settimana per 4 settimane al mese ...etc, etc. Avventura sulla superstrada che ogni giorno fa trovare buche nuove e che quando piove, sembra di fare sci nautico con la tua auto! ... Per non parlare di quelli che ti fanno i fari chiedendoti strada quando tu vai già al limite del possibile!!! Ogni giorno parto fiduciosa e al mio ritorno a casa entrando nel vialetto, tiro un sospiro di sollievo...anche oggi sono rientrata!!! :)
  13. Turista Anonimo
    , 18/7/2002 00:00
    Alzarsi la mattina alle, con un solo obiettivo e pensiero .... è tardi, tardi, veloce veloce, preparare il caffè, fare colazione .... e poi partire alla "velocità della luce" .... 20 km. in 30 min., arrivo a Siena, trovare parcheggio e prendere pollicino delle 8.15 .... 8.30/8.45 entro in ufficio.....

    Stessa storia per il rientro a casa .... mai prima delle 7.00/7.30 ....

    Buonconvento / Siena / Buoconvento
  14. Turista Anonimo
    , 17/7/2002 00:00
    Monterosi-Roma-Monterosi con i mezzi pubblici del COTRAL. Altro che avventure della Nensy...
  15. Francesco Lemma
    , 17/7/2002 00:00
    La meta è la metà del viaggio, serve poi l'idea, la volontà e il coraggio.
    Ogni giorno ognuno di noi programma ed intraprende un piccolo viaggio. Fissiamo una meta solo per darci la possibilità di muoverci verso una direzione, sicuri del ritorno e dell'emozione da raccontare.Quale è il tuo piccolo viaggio che intraprendi ogni giorno?Dov'è il tuo ritorno?