1. Aiuto! Decisione importante!!

    di , il 16/11/2004 00:00

    Ciao a tutti ragazzi!

    Sono Giuseppina e vivo in un piccolo paese dell'entroterra sardo, da cui non sono mai uscita in tutta la mia vita.. Mi trovo di fronte a una decisione importante e spero che qualcuno di voi riesca a darmi un pò di conforto in una situazione così critica e, perchè no, anche un pò di compagnia.. Ho 25 anni, e a poco più di un mese dalle mie nozze con il mio fidanzato (l'unico della mia vita, il mio grande amore), beh, sono stata mollata. Senza motivo nè spiegazione alcuna. Semplicemente ha detto che non mi vuole più vedere perchè ha scoperto (a un mese dalle nozze e dopo 6 anni di fidanzamento!!!!) che non sono il suo tipo di donna e che non potrebbe passare una vita intera accanto a me.. Ok, non sono certo Klaudia Sciffer e nemmeno Naomy Cambel, sono "un pò" in carne, ma solo adesso se n'è accorto? Capite, sono a pezzi, ancora non so come dirlo ai miei genitori (che sono tutti felici nell'organizzare le nozze) e sto pensando di mollare tutto e tutti e scappare

  2. Turista Anonimo
    , 6/3/2005 00:00
    tipico comportamento maschile.........
    niente di nuovo,si è spaventato...o ha trovato un'altra.
    guarda avanti,non ti merita.
    non rimpiangerlo e se dovessere mai tornare scappa.
    forza!!!!!!!!!!!
  3. Turista Anonimo
    , 18/2/2005 00:00
    Ciao.....
    non sono qua per tirarti su di morale o suggerire delle vie d'uscita.....
    Non voglio giudicare la Vs. storia e come è andata a finire ......
    Penso solo che sia stato un comportamento non corretto, ma molto meglio così che sposarsi e poi accorgersi DOPO che le cose non sarebbero proseguite nel modo sperato(pensa a quante persone è successo)
    Ti auguro di avere una vita splendida
  4. Turista Anonimo
    , 2/2/2005 00:00
    Ciao giuseppina

    anche il mio ragazzo è sardo ;-) però non vive dalle tue parti oramai da ragazzino...

    quello che ti posso consigliare è di non scappare mai. La fuga è solo una soluzione temporanea. Al rientro troverai tutti i motivi di fuga pronti lì a chiedere spiegazioni e quant'altro..

    e credimi, dopo è più difficile. Se devi andar via deve essere una scelta fatta solo in funzione del tuo bene, presente e futuro.

    ciao

    ps: io di fughe sono esperta... ;-)
  5. liciajacek
    , 17/1/2005 00:00
    Ti sembrerà strano, ma anche a me è successo qualcosa di simile.( tanti anni fa). Dalla mia esperienza ( tieni però presente che è mia) ti posso dare qualche poco consiglio:

    a) prima di tutto non far scalfire la tua sutostima (che discorsi sono che sei un po' inc arne, che non sei una top model ecc....) , se tu e hai sicuramente cosa belle. Uno di modi più semplici nel lascire una donna è farle credere che la lasciata dipende la Lei . Da un difetto più o meno nascosto che questa persona ha. E nelle donne è più facile pensare al proprio aspetto fisico. Soprattutto come credo, se il bel fuggitivo è stato il tuo promo e unci amore e la sua fuggita possa davvero colpirti. pensa che il mio raggazzo all'epoca, prima di farsi di nebbia, mi disse che si, ero una donna intelligenete, ma nessuno si sarebbe fermato a guardarmi perchè era colpito da me. Ci misi degli anni a capire che il problema era il suo, e non il mio. Quindi....

    2) Scusa ma il tuobe Lui ( soprattutto in un piccolo paese dell'entroterra) ha il dovere di venirne a parlare con i tuoi. E a questo punto, se vuoi un consiglio, sfrutta quella parte delle abitudini che esstono nella nostra realtà di provincia.Parlane con i tuoi, e fargli assumere le sue responsabilità. Non rendegli la vita comoda.

    3) Per lo stesso motivo non andrtene in fuga. In una fuga cosi non faresti altro che portarti dietro solo i tuoi problemi

    4) valuta se vuoi ancora questo uomo, che si è comportato cosi , e perchè.

    5) E' vero, molto probabilmente optrebbe avere un altra. Ma che abbia un'altra, sia stato preso da paura, voglia fare il viveur, no è un tuo problema.
    Fagielo dire davanti ai tuoi e ai suoi.

    E' lui che sta sbaglaindo e non tu.

    Dopo che hai fatto questo decidi cosa fare di te e della tua vita.

    Tieni alla fin fine presente che se non c'è storia non è detto che questo sia un male per te. Voglio dire che può darsi che questa sia anche la tua fortuna.
    Ma inq euta fase devi volerti bene.

    Un consiglio, infine.
    In questo momento hai bisogno di semtirti amata più che ogni altra cosa. Per questo rivolgiti ai tuoi. Tu hai bisogno di consolazione. E Lui si è comortato comunque male.
    Fa delle cose comunque piacevoli per te. E, se puoi valuta se intraprendere una terapia breve di sostegno, Un abbandono è comunque una cosa che ci fa male. Soprattutto se ci fa tornare allo scoperto cose che avevamo un po' sepolto. Solo quando sei più forte puio assuere le tue decisioni.

    In gamba. E tieni presenti che da ogni situazione c'è sempre una via di uscita. basta anche saper chiedere aiuto
  6. Turista Anonimo
    , 6/1/2005 00:00
    Ciao Giuseppina, voglio darti anche io il mio consiglio!Conosco la Sardegna benissimo, è davvero bellissima, ma sò che anche da voi c'è problema x quanto riguarda l'offerta di lavoro....Io se fossi in te non andrei all'estero, se non sei mai uscita dal tuo paesino resterei in Italia, il paese dove sei nata e dove non hai problemi di lingua...questo potrebbe essere il primo passo! Non andrei però neanche in una grande metropoli come Milano o Roma, con le tue abitudini ti troveresti un pò forse smarrita anche se sono città bellissime che offrono tanto! Sceglierei una città come Firenze o anche +piccola, magari una città anche universitaria come Bologna dove puoi trovare una stanza con delle studenti!Lavorando e stando in giovane compagnia sicuramente affronterai meglio questa storia andata a finire davvero male...e comunque tra un pò ti renderai conto che anche lui probabilmente non era l'uomo x te, dai retta!!Ah, rimani in Italia anche xchè in una situazione del genere se avrai bisogno della tua famiglia loro saranno sicuramente +vicini!!!IN BOCCA AL LUPO, Eli
  7. Turista Anonimo
    , 21/12/2004 00:00
    cara giuseppina ti racconto una storia: conosco una ragazza 5 una mia collega argentina) che é scappata per riflettere su una storia d'amore che non andava. é venuta in francia, ha trovato un lavoro e un nuovo amore e si é sposata dopo pochissimo....forza coi cambiamenti!!!!
  8. Antonio Oppini
    , 21/12/2004 00:00
    Giuseppina il Tuo lui ama un'altra...me...
  9. Antonio Oppini
    , 21/12/2004 00:00
    fusciatinn!!! in italiano...scappaaaaaa!!!!
  10. Elena O.
    , 17/12/2004 00:00
    ....dimenticavo.....volevo agiungere per chi ha scritto (non si è firmato) che vivere nell'entroterra sardo è una gran bella cosa e che ci sono mille possibilità di trovare l'altra metà della mela....etc...etc...etc... che è carino da parte tua tentare di tirarla su di morale, ma forse non conosci bene la mentalità che c'è da quelle parti!
    Non voglio mettere il dito nella piaga, ma se non ci hai vissuto non puoi capire....
  11. Elena O.
    , 17/12/2004 00:00
    Giuseppina.....vuoi il mio consiglio??
    Se stavi organizzando un matrimonio immagino che qualche soldino da parte lo avrai.... se io fossi stata in te??? bhè....around the world ticket....e viaaaaaaa per un anno meraviglioso alla scoperta del mondo!!!
    secondo il mio parere non può farti che bene!
    fammi sapere cosa decidi di fare
  12. Franzy Ooo
    , 6/12/2004 00:00
    Giuseppina trovati un lavoro che ti faccia muovere, fatti degli amici ma soprattutto inizia a vivere per te stessa e non per i genitori o i fidanzati. anche io sono stata mollata dopo un pezzo e ai miei genitori l'ho comunicato in tempo reale, dal momento che mi assillavano con le domande perlomeno sono riuscita a zittirli per 5 minuti.
    buona fortuna per la tua nuovissima vita=)
  13. Turista Anonimo
    , 26/11/2004 00:00
    ah dimenticavo, metti poche cose in valigia, puoi sempre comprarle dove andrai o tornare a prenderle in sardegna, chissà?
  14. Turista Anonimo
    , 26/11/2004 00:00
    Giuseppina.. vivi nell'entroterra sardo che a me pare sia un gran bel posto, sei stata lasciata da un tizio che per fortuna si è accorto che non eri quella giusta prima del matrimonio ( era peggio dopo, no?) che forse ( non ho capito, sinceramente) sogna una secca, ossuta e coi piedi freddi. Ti preoccupi di dire ai tuoi genitori che non ti sposi ma che non è per colpa tua...Tu hai idea di quante possibilità ci siano che troviamo l'altra metà della mela(tanto per usare una trita metafora..)? Una su tre miliardi, più o meno, a te è stata data la possibilità di averne almeno due o più! Meglio no? Ascolta me, armati di un pò di sano cinismo e un pizzico di egoismo e questo venerdì sera( o il prossimo, dai) fatti più bella di quello che già sei.
  15. Marzia Modina
    , 26/11/2004 00:00
    Dimenticavo:Penso che scappare non farebbe altro che aumentare il senso di solitudine e di vuoto che ora hai..
    Il consiglio che ti darei è d'affrontare la situazione con la tua famiglia, risolvere tutto...e poi, eventualmente, se davvero quello che vuoi fare è andartene, valutare la possibilità di farlo..
    Non so che rapporto tu abbia con i tuoi genitori, ma se ci tieni a loro, scappando li faresti solo soffrire...
    Sistema questa situazione, vedrai che ti aiuterà a stare meglio..
  16. Marzia Modina
    , 26/11/2004 00:00
    Ciao cara, capisco il tuo stato d'animo..ma pensa a guardare avanti..c'è sempre qualcosa di bello!!!
    Penso che la prima cosa sarebbe stata quella di dirlo ai tuoi genitori, anche perchè non sei tu causa di ciò che è successo...
    Cerca di essere serena, meglio che lui ti abbia lasciata adesso piuttosto che dopo il matrimonio...
    e poi, sinceramente, tu staresti con una persona che non è sicura d'amarti?
    Non perdere tempo, guardati in giro, le occasioni sono tante, e chissà che tu possa trovare una persona migliore..
    Se ti va di scrivermi ti lacsio la mia mail...posso essere una buon amica se vuoi..
    Marzia