1. Aiuto! Info passaporto!

    di , il 9/11/2004 00:00

    Ciao a tutti! A poco più di un mese dalla partenza per gli USA, mi è venuto un dubbio atroce.. La marca da bollo del passaporto! Il mio passaporto è stato rilasciato nel luglio 2003 e scade quindi nel 2013.. Ma come la mettiamo con la marca da bollo? Ne devo comprare un'altra oppure va bene quella che ho messo quando ho dovuto fare il passaporto? Boh!! ^__^

  2. Valentina C.
    , 14/4/2005 00:00
    Cara Nikka, hai ragione, polizia di frontiera, questura poco cambia. Io ho visto passaporti (tra cui il mio e chi viaggia molto per lavoro) con 32 pagine piene di timbri, bolli, rinnovi... non credo che si mettano a verificare anno per anno, se si é usciti dall'Italia durante la validità del bollo, o si é vidimata la marca da bollo una volta all'anno in concomitanza con la scadenza del passaporto....a meno che non abbiano davvero niente da fare e non vogliano formare una coda di mille persone...se poi trovi quello precisino, allora cambia tutto.
  3. Turista Anonimo
    , 12/4/2005 00:00
    infatti è la guardia di forntiera, quella alla quale presenti il passaporto all'uscita ed entrata. Di solito non si fa, ma si dovrebbe elevare sanzione amministrativa per ciascun periodo di 12 mesi nei quali non si è provveduto alla vidimazione, più il pagamento di quanto dovuto. Nulla è dovuto se il passaporto non è stato usato per i paesi CEE, Svizzera, Croazia.
  4. Turista Anonimo
    , 12/4/2005 00:00
    Δ&#921
  5. Turista Anonimo
    , 12/4/2005 00:00
    ΤΟ ΑΛΦΑΔΙ
  6. Valentina C.
    , 12/4/2005 00:00
    X Marcella: non credo che in questura abbiano tempo (e voglia?) di andarsi a verificare che i timbri di entrata / uscita dai vari Paesi corrispondano alle date di vidimazione delle marche da bollo. Stando al sito della Polizia, la marca da bolla é sempre di 30,99 Euro. Se la marca da bollo non é stata vidimata, la puoi far vidimare quest'anno quando parti per il Giappone.
    X Marco: la marca puo' essere messa su qualsiasi pagina "vuota" (cioé non dove ci sono dati).
    X tutti: la pagina della Polizia di Stato é abbastanza eloquente sulla validità della marca da bollo:
    http://www.poliziadistato.it/pds/cittadino/passaporto/pas8.htm
    Buon viaggio a tutti
  7. Marcella Sangalli
    , 8/3/2005 00:00
    Ciao a tutti,

    i miei quesiti sono due.

    Uno: La marca da bollo x il passaporto è sempre di € 30.99? O c'è stato qualche aumento???

    Due: L'anno scorso sono stata in America, ho applicato la MB, ma nessuno l'ha guardata e non è stata vidimata, posso usarla per andare quest'anno in Giappone?
    Sbagliavo le domando sono tre: E' vero poi che in fase di rinnovo controllano tutti i timbri dei paesi visitati con i corrispettivi bolli e se non combaceranno scatterà la multa?

    Grazie in anticipo

    Marcy.
  8. vasco
    , 1/2/2005 00:00
    Ciao,
    la marca la puoi applicare in uno degli spazi dedicati ai visti.
    Non devi assolutamente fartela vidimare. Anzi spera che in dogana non te la vidimino così nell'anno di validità della marca (se non vidimata) la puoi riutilizzare per un altro viaggio.

    Ciao

    Fabio
  9. Marco 105
    , 29/1/2005 00:00
    Scusate per la domanda idiota, ma è la prima volta che applico la marca al passaporto...
    Allora, dove si attacca la fantomatica marca da 31 euro?
    E... c'è bisogno di una qualche ulteriore vidimazione prima di recarmi all'aeroporto?
    ho chiesto ad amici, ma mi hanno solo incasinato di più le idee
    Grazie
    Marco
  10. Valentina C.
    , 27/12/2004 00:00
    X Fabio, come già riportato sotto a Marco (che aveva lo stesso dubbio sulla validità del passaporto) é che il tuo passaporto non puo' scadere prima di 6 mesi dall'entrata in Brasile, ma non che deve essere valido da ALMENO 6 mesi. Questa non l'ho mai sentita, però tutto puo' essere. Se quindi l'hai appena rifatto, non ti preoccupare!!
  11. vasco
    , 22/12/2004 00:00
    Ciao a tutti,
    avrei bisogno di un chiarimento. Io ho rifatto a novembre il passaporto xchè scaduto e a marzo vorrei partire per il Brasile. Vorrei sapere se mi è possibile partire o meno in quanto in quel periodo non saranno ancora trascorsi i 'fatidici' 6 mesi...

    Grazie

    Fabio
  12. Marco Tondella
    , 13/12/2004 00:00
    Grazie mille Valentina, mi hai tolto un dubbio pesante!
    Ti auguro buon Natale e Felice anno nuovo.
    Un augurio anche a chi lavora per il sito e a tutti gli altri utenti.

    BUON ANNO E FELICE NATALE!!!
  13. Valentina C.
    , 7/12/2004 00:00
    ciao Marco, la condizione che richiedono certi Paesi (soprattutto nord, centro e sud Americani) é che il passaporto sia valido per almeno i 6 mesi successivi all'entrata nel Paese.
    CIOE' - se voglio volare in Brasile per Natale, il mio passaporto NON puo' scadere prima di fine GIUGNO 2005, ok?!
    Per scadere si intendono i 5 anni (quando te lo rinnovano) o i 10 (quando devi rifarlo). Se il tuo passaporto scade nel 2013, stai tranquillo!!!!!!!! mi raccomando ricordati nel 2012 prima di intraprendere un viaggio se hai i mesi necessari !!!
    : - ))
    Buon viaggio!!!
  14. Marco Tondella
    , 3/12/2004 00:00
    Grazie per avermi risposto Valentina; ad ogni modo il mio quesito più importante, e che nel post precedente non ho idea come ho fatto a scordarmelo, riguarda un'altra particolarità, spero tu riesca a togliermi questo dubbio-tormento. Ti riporto alcune parti delle schede-nazione copiate dal sito della Mae:

    Brasile:
    Documentazione necessaria per l'espatrio: è necessario un passaporto valido per il periodo minimo di 6 mesi.

    Bolivia:
    Documentazione necessaria per l'espatrio
    Passaporto: necessario e con validità di almeno 6 mesi al momento dell'ingresso.

    Cile:
    Documentazione necessaria per l'espatrio
    Passaporto con validità minima residua di almeno 6 mesi. Non occorre il visto per permanenza fino a 3 mesi.

    Colombia:
    Documentazione necessaria per l'espatrio
    Passaporto necessario e che abbia una validità residua di almeno tre mesi

    Peru:
    Documentazione necessaria per l'espatrio
    Passaporto in corso di validità. Il visto non è necessario per i primi 90 giorni.

    Venezuela:
    Documentazione necessaria per l'espatrio
    Passaporto in corso di validità. Le autorità locali richiedono un periodo di validità del passaporto di almeno sei mesi. Viaggiatori muniti di documento prossimo alla scadenza, ancorchè ancora formalmente valido, hanno di recente incontrato difficoltà (in alcuni casi sino al respingimento) tanto in entrata quanto in uscita dal Paese.

    Ho scelto il S.America, come esempio,solo per motivi personali.
    Ora la mia domanda è, credo, semplice: cosa sta a significare "Passaporto
    che abbia una validità residua di tre mesi" oppure "validità di almeno 6 mesi al momento dell'ingresso" etc etc, cioè mi chiedo se questi 3 o 6 mesi di validità sono riferiti alla VITA DEL PASSAPORTO, ovvero alla SCADENZA DEFINITIVA DI ESSO (per es. nel mio caso il 2013) oppure vale sempre il discorso del post precedente. ovvero i tre o sei mesi sono IN BASE ALLA SCADENZA ANNUALE del passaporto, e quindi per es. se volessi partire ora per il Brasile, in cui mi richiedono una validità di minimo 6 mesi, e la data di emissione del mio passaporto risulta a metà marzo e regge il discorso della marca che scade sempre in base all'emissione del passaporto stesso, io non potrei andare ora in brasile ma solo dopo la metà di marzo... non so se sono stato chiaro. Spero qualcuno mi sappia dire qualcosa in proposito. GRAZIE!!!
  15. Turista Anonimo
    , 30/11/2004 00:00
    Cristina, più che un forumista sarà la questura a dirti se dovrai rinunciare al viaggio.. certo che partire il 9 dicembre e doversi ancora organizzare x il passaporto, boh...
  16. Valentina C.
    , 30/11/2004 00:00
    X Marco: secondo me c'é ancora tantissima confusione sulla questione marca da bollo anche tra gli stessi addetti al controllo passaporti. Sul fatto che non ci sia bisogno di mettere la marca se NON esci dalla CEE, é risaputo, ma sulla validità della stessa...beh io l'ultima volta sono dovuta correre a comprarla perché il poliziotto mi ha detto che la validità va in base alla data di rilascio del passaporto. Cosa confermata anche dal Questore, presente in aeroporto a cui mi ero rivolta per chiedere spiegazioni.