1. Grecia e Isole della Grecia

    di , il 3/5/2008 16:45

    Le Guide per Caso delle isole greche sono Puccy e Artemisia59!

  2. Adeliana
    , 13/9/2016 16:33
    @ cristianapd.... che cosa intendi per movimentato ?? Io sto già fremendo e dovrei inventarmi qualche cosa....
  3. cristianapd
    , 13/9/2016 15:55
    @ Adeliana
    cara Adeliana invece ho ancora un week-end movimentato ma poi mi gusterò il tuo diario.
  4. cristianapd
    , 13/9/2016 15:53
    @Artemisia
    ciao mi hai fatto tornare indietro all'estate scorsa: Tinos e Andros. Complimenti per come le hai descritte! comunque parlando con il resto della famiglia, siamo tutti concordi nel voler tornare prima o poi ad Andros perché ha ancora tanto da "mostrarci". Noi non siamo "camminatori" ma con il tempo magari lo diventeremo e arriveremo anche noi a scoprire le isole "on foot". Immagino sia un'emozione indescrivibile.
    Un caro saluto a tutti e...sempre in linea!!!!
  5. Adeliana
    , 13/9/2016 12:18
    @ Emiliano.....me lo sono veramente gustato anche perché ad agosto ho fatto proprio quel tragitto. Anche a me piacciono tantissimo questi filmati.
  6. emiliano78
    , 13/9/2016 11:38
    @Ade mi sto guardando il documentario ...spettacolare sai che a me piacciono da dio queste cose.

    Grazie
  7. Adeliana
    , 13/9/2016 08:48
  8. Adeliana
    , 12/9/2016 19:42
  9. Adeliana
    , 12/9/2016 13:24
    @ pix...mi fa piacere sentire che vai meglio......certe esperienze sono lunghe a cancellare....Io, dopo i tuoi consigli, ho fatto l' assicurazione e sono stata anch' io anche a Mykonos e mi diceva Sofia, la proprietaria degli studios, che quest' anno c'erano stati un mare di incidenti con motorini e quod...... e ti assicuro che io ho visto quanti erano e come sfrecciavano sulle strade....ed è pure per questo che ho amato viaggiare in bus.....Tantissimi fanno i leggeri, ma non c'è che l' esperienza traumatica che può chiarire come si possa stare in determinate condizioni.
  10. pix
    , 12/9/2016 11:57
    Grazie Artemisia fortunatamente sto molto meglio fisicamente; per lo shock ci vorrà ancora un pò ma sono in ripresa, anche l'ansia sta diminuendo.
    Io sono di Napoli e devo dire che ho rivalutato molto gli ospedali della mia città, i pronto soccorso in primis, dopo questa esperienza. Ci sono liste d'attesa lunghe per alcuni tipi di visite ma in questo Ferrara non è da meno, anzi!
  11. artemisia59
    , 12/9/2016 11:47
    Nessuno
    più della nostra Pix, con la sua bruttissima esperienza, può fornire
    informazioni veritiere sulla situazione sanitaria. Spero che nel resto del
    Paese le cose non siano così tragiche, ma certo non parliamo di una situazione
    rosea.



    Mi
    permetto di aggiungere che anche al Sud
    del nostro Paese non si sta andando in una direzione particolarmente positiva,
    ma questo è un discorso a parte, che di certo non ha qui la sua sede.



    Pix, mi
    auguro almeno che la tua condizione fisica sia ormai in totale rispresa, anche
    se credo che la paura e il disagio patiti, siano molto difficili da dimenticare.
    Un abbraccio
  12. pix
    , 12/9/2016 11:30
    Per non parlare dei turni assurdi dei medici...anche più di 48 ore...uno di questi era una dottoressa pazza esaurita che doveva essere ricoverata lei piuttosto che curare! e ci credo! Come si fa a lavorare in quelle condizioni? Senza mezzi, senza medicine, senza neanche un servizio di pulizia! Scarafaggi a terra...e trappole per topi in giro! Menomale che poi è arrivato un ortopedico equilibrato che ci ha curato se no in mano a quella non so che fine avremmo fatto...ed anche lui si è fatto un turno di almeno 50 ore...
  13. pix
    , 12/9/2016 11:24
    @Adeliana
    Non è una bufala. La situazione sanitaria è tragica, te lo assicuro. Arrivata nell'unico "ospedale" di Mykonos dopo essere stata investita ho capito che se avessi avuto un trauma cranico più grave sarei morta. Non hanno niente, ma proprio niente!Deve essere frustrante anche per medici ed infermieri. Non hanno neanche un apparecchio per fare una radiografia. L'estate scorsa a Mykonos 70 morti per incidenti stradali; per me in buona parte i decessi sono stati causati dal carente sistema sanitario. Non si può capire se non si è passati.
    Per questo sul forum ho detto di fare assolutamente l'assicurazione; la Farnesina lo dice anche sul suo sito.
  14. sandy86
    , 12/9/2016 10:43
    @TUTTINon sono riuscita ad avvisarvi in tempo della pubblicazione del diario su TPC, ma ho visto che è già stato segnalato da Artemisia.... Grazie!!!
    Spero possa essere d'aiuto e rallegrare un po le tristi giornate invernali che arriveranno!! Ho già inviato la versione con foto a Michele.. ci sarà da attendere un po perchè aveva già altri diari in coda e poi è partito per le vacanze!
    Per quanto riguarda l'aeroporto di Paros, rimane comunque nazionale...almeno per ora. Noi abbiamo preso il volo sul sito della aegean air, con la tratta Paros-Atene operata da olympic e Atene-Malpensa da aegean.
    Parlavamo di questo proprio con il tassista che ci ha accompagnati. Lui era molto orgoglioso del "nuovo aeroporto", diceva che ora hanno una pista più grande e così anche gli aerei che decollano/atterrano sono di dimensioni diverse. Diceva infatti che nel vecchio aeroporto partivano solo aerei che riuscivano a contenere massimo 18 persone e con il problema meltemi quegli aerei non riuscivano a partire di solito....
    Non so se l'aeroporto arriverà mai a diventare uno scalo internazionale come Mykonos e Santorini. Paros l'ho vista comunque ancora in crescita per quanto riguarda il turismo, tanti complessi erano in costruzione... quindi ci sarà inevitabilmente un aumento nei prossimi anni... almeno credo!
    Non so dire se questo sia negativo o positivo... vedremo.. :-)
  15. artemisia59
    , 12/9/2016 09:28
    @Adeliana
    Speriamo che lo sia! :O
  16. Adeliana
    , 12/9/2016 09:03