1. Grecia e Isole della Grecia

    di , il 3/5/2008 16:45

    Le Guide per Caso delle isole greche sono Puccy e Artemisia59!

  2. Anto_59
    , 27/6/2016 15:13
    @puccy e gli altri: Ma l'assicurazione che si fa con la compagnia aerea non comprende anche le eventuali spese mediche? Non ho ancora letto tutte le pagine di quella che ho stipulato ma magari qualcuno ha gia' la risposta :)


    Tinos.... bella e non considerata dal turismo a torto secondo me. Leggero' volentieri il diario perche' e' sempre bello confrontarsi con altri riguardo le isole visitate e cogliere le differenze di vedute :)
    Mi piacerebbe pubblicare anche il mio ma forse ora diventerebbe troppo :)
  3. pallina57
    , 26/6/2016 23:54
    Salve,
    sto cercando nel forum qualcuno che abbia noleggiato una barca a Zola (Cefalonia) e che mi possa fornire il numero di telefono per contattarli. Io ce lo avevo, ma purtroppo l'ho perso.
    Già che ci sono: avete qualche dritta particolare per Lefkada?
    Grazie
  4. Eleniko
    , 26/6/2016 11:17
    @pix mi dispiace sinceramente vi auguro che siate rimesse al piu' presto .ti propongo di denunciare la vostra esperienza dirretamente al ministero della sanita' oppure al face del ministro https://www.google.gr/search?q=%CE%BE%CE%B1%CE%BD%CE%B8%CE%BF%CF%82&espv=2&biw=1024&bih=681&tbm=isch&tbo=u&source=univ&sa=X&ved=0ahUKEwiYi--arMXNAhWG1BoKHf15DoMQsAQILQ e' un onesto ragazzo di Rethimno.saluti giorgio
  5. Strange62
    , 26/6/2016 11:08
    @ puccy
    Grazie! Mi metto subito al lavoro per il diario. ;)
  6. pix
    , 25/6/2016 12:54
    ahahah magari Puccy magari!! Tra di noi scherzando lo chiamiamo "il figlio del Sindaco" considerando quanto poco si è data da fare la polizia per trovarlo!
  7. puccy
    , 25/6/2016 12:52
    ma allora PIX sei doppiamente tosta :asd: ....un acciaio temprato con il fuoco del Vesuvio e il duro e ostile clima Padano !!!! .... davvero... aiuto.... chi ti ferma ?!? ... non è che.... il motociclista ubriacone che vi ha investito non lo trovano più perchè è stato ridotto in briciole all'impatto ??? hi hi hi.. come gli sarebbe stato bene !!!


    ben fatto SUXEVA !!!! :approved:
  8. suxeva
    , 25/6/2016 12:43
    @pix mi dispiace anche da parte mia. Rimettetevi presto.


    LO CONSIGLIO ANCH'IO : FATEVI L'ASSICURAZIONE VIAGGIO !!!!


    Anche noi quest'anno in spagna, non essendoci stato li vicino la struttura pubblica abbiamo speso più di mille euro per una stupidaggine ... purtroppo ne aprofittano :-( ora ho fatto richiesta di rimborso all'ulss ma chissa se arriverà qualcosa.
    Costa pochissimo e ne vale la pena ragazzi! L'abbiamo fatta a tutti del nostro gruppo per la nostra prossima partenza!

    Buon week end a tutti
  9. puccy
    , 25/6/2016 12:36
    @CRISTIANAPD …. Cristiana Grazie del diario su TINOS !!! :clap: … l’ho intercettato subito e l’ho letto in treno, un po’ all’andata e un po’ al ritorno. Ero sicura che avrei trovato TINOS nel tuo diario..

    Un diario è sicuramente utile per trarre info pratiche, informazioni, curiosità e spunti, ma a me piace leggerli per quello che hanno di personale, a volte sono solo poche parole, quelle che esprimono una emozione profonda che quasi si ha timore di palesare, a volte sono quelle parole che esprimono il piacere di una scoperta o di un momento di contemplazione, a volte quelle esprimono una delusione, molto belle quelle frasi che rendono partecipi di un dialogo intimo, recitato fra se e se, oppure condiviso con i propri compagni di viaggio… nei tuoi diari mi incanta il tuo dialogo-pensiero con le figlie, mi piace tantissimo, mi riporta ai miei viaggi di ragazzina con i miei genitori. Non c’è cosa più bella di questa educazione al viaggio, questo ripetuto invito a “vedere” e non soltanto a “guardare”, l’invito a non temere il confronto con persone e situazioni diverse, a immergersi nella scoperta e al fare tesoro dei ricordi, non tanto per raccontarli ma per riviverli. Ho molto apprezzato le foto del marmo e dei sassi verdi, il cuore di pietra Tinos; ho apprezzato la visione notturna della Cattedrale che mi ha fatto sentire il caldo umido della chiesa, l’odore acre dei fiori semi-appassiti che inondano le icone, il lento avvicinarsi a una icona sacra e venerata, il cuore di carne di Tinos… giusto per ricordare sempre che non di sole spiagge sono fatte le isole Greche :sbam: .



    AMICI
    una bella lettura per il weekend :sbam: TINOS
    http://maldigrecia.blogspot.it/2016/06/tam-tinos-andros-mykonos.html
    :D .... che al nord si preannuncia ancora brutto :lol: .... e sempre grazie al nostro Michele che compone i nostri album con grande pazienza e generosità GRAZIE MICHELE :clap:
  10. pix
    , 25/6/2016 12:33
    Ahahah per la verità abito da qualche anno a Ferrara ma il sangue è partenopeo :felix:
  11. puccy
    , 25/6/2016 12:30
    @GRANDE PIX .... gente tosta a Ferrara !!!! :clap: :clap: :clap:
  12. pix
    , 25/6/2016 12:25
    Ben detto Puccy, assicurazione fondamentale! Io l'ho fatta con Allianz solo quando siamo andati a New York, ma ora la farò sempre, anche nella vicina Europa! Ora tanta pazienza...ma spero tanto di essere un minimo in forma per il viaggetto di agosto! E chi mi ferma??? :DD
  13. puccy
    , 25/6/2016 12:16
    @@PIX …. ma cara Pix come mi dispiace di quello che vi è accaduto :'( ti dirò che qualche giorno fa pensavo proprio a te perché mi sembrava strano di non sentirti, tu che sei sempre presente e frizzante, temevo che Mikonos ti avesse delusa e invece…. povera Pix, ora dovete solo curarvi e avere pazienza... nel mio piccolo per un evento traumatico mi sono fatta 3 mesi di gessi vari e che zuppa, alla fine mordevo tutti quelli che mi stavano intorno… :DD Ma anche con le ossa rotte sei mitica… hai comunque pensato a noi per darci un alert molto importante e ti ringrazio veramente tantissimo perché non ne parliamo mai, invece…



    AMICI :sbam: :sbam: Il tema ASSICURAZIONE di VIAGGIO è molto importante. Io e Aldo abbiamo da sempre stipulato una assicurazione a copertura rischi viaggio e sanitaria, ormai è una abitudine, prima perché viaggiavamo tanto in moto, poi perché si andava in paesi extraeuropei e poi perché anche nell’ambito dei paesi europei i sistemi sanitari sono comunque diversi, poi la storia del kitesurf e se fai sport e non hai una copertura specifica non ti rimborsano nulla, insomma, sta di fatto che quando usciamo dall’Italia la facciamo sempre. Noi acquistiamo un pacchetto che copre anche traumi e incidenti da sport che è un pochino più caro e costa circa 70/80 euro a testa, si stipula on-line direttamente con le compagnie assicurative che hanno diversi prodotti e massimali. Se si viaggia in aereo c’è la possibilità di stipulare coperture congiuntamente alla prenotazione del volo, così si copre tutto, annullamento viaggio e incidenti vari, molto comodo. Quest’anno l’abbiamo stipulata tramite Air France con Allianz per il viaggio in Guadaloupe che dovevamo fare a Natale ed è venuta buona perché dovendo annullare tutto 3 giorni prima della partenza abbiamo poi recuperato tutto (una bella somma) con una franchigia inferiore al 10% del costo complessivo e così abbiamo poi fatto il nostro viaggio a marzo. Ora per il viaggio in Grecia abbiamo stipulato tramite EasyJet ancora con Allianz. Mi spiace molto di non aver mai parlato di questa cosa, a volte si danno per scontate cose più importanti di spiagge e taverne e non ci si pensa... :(


    Ancora GRAZIE PIX :nworthy: per questo importantissimo alert e il tuo contributo!!! Ti abbraccio con tanto affetto e augurio con tutto il cuore a te a alla tua amica di tornare presto in forma e quando i brutti momenti diventeranno più leggeri e lontani…di tornare a ricordare le cose belle e di raccontarci con serenità della vostra splendida Mikonos.... AUGURI PIX e un bacione PUCCY
  14. puccy
    , 25/6/2016 12:10
    @LUCAG73 e @REBELS … in autunno, inizieremo a meditare per una spedizione a Creta in periodo di Pasqua… un raduno sul Monte Psiloritis o dove Giorgio ci dirà esser più opportuno… tenete qualche giorno di ferie.. @ELENIKO … Giorgio appena puoi dammi conferma del periodo delle feste di Pasqua 2017 :approved:
  15. puccy
    , 25/6/2016 12:08
    @ALESSIA MARTALO … non avrai problemi a individuare la Panagia Evangelistria a SKYATHOS perché è il più importante monastero dell’isola, non è sul mare ma sulla collina più alta, un posto bello anche dal punto di vista panoramico Qui
    trovi tutto quello che serve…
    :approved: è il sito della
    municipalita' di Skyathos e c'è proprio tutto tutto tutto http://www.skiathos.gr/
  16. pix
    , 25/6/2016 12:07
    @Emiliano78 Credo che con la crisi la situazione del sistema
    sanitario greco sia precipitata. Noi non siamo andate in un centro privato, l’ambulanza
    ci ha condotto nell’unico ospedale pubblico presente a Mykonos, che poi è
    minuscolo. Lì non sono per niente attrezzati, davvero situazione da terzo
    mondo, tanto più considerando la mole di turisti che ogni anno sbarcano sull’isola
    ed il numero pazzesco di incidenti stradali che avvengono per colpa dei
    ragazzini ubriachi (l’anno scorso 70 morti, fonte il nostro albergatore). In
    ospedale ci hanno detto di non essere attrezzati, che necessitavamo di tac,
    risonanze, ecografie e che per essere curate dovevamo essere assicurate perché la
    sanità greca è rovinata e non copre più alcuna spesa. Evidentemente dal tuo incidente
    in questi anni è cambiato qualcosa. Ci hanno trasportato loro ad un centro
    privato in ambulanza (l’unica presente sull’isola) dopo aver fatto capire che
    avevamo modo di pagare e fatte le indagini nel centro privato siamo poi
    ritornate in ospedale. La nostra stanza? Non la lavavano da mesi: avvistato uno
    scarafaggio sul pavimento e c’era una trappola per topi in bagno…Il cestino del
    bagno in tre giorni non è mai stato svuotato e come ben sapete la carta
    igienica in Grecia non si getta nel water…vi lascio immaginare. Un’infermiera
    ci ha detto: purtroppo oggi questa è la Grecia. L’ortopedico che ci ha curato
    non faceva che dirci che la cosa migliore per noi era tornarcene subito in
    Italia per farci curare lì. Appena siamo state un minimo in grado abbiamo preso
    l’aereo…con tutte le assistenze del caso da parte della compagnia aerea.
    Contattata per disperazione la Farnesina ci hanno subito rimproverato dicendo
    che loro sul sito consigliano l’assicurazione proprio perché con la crisi la
    situazione sanitaria greca ha avuto seri problemi. Mi dispiace davvero tanto,
    soprattutto per i nostri amati cugini greci.