1. Grecia e Isole della Grecia

    di , il 3/5/2008 16:45

    Le Guide per Caso delle isole greche sono Puccy e Artemisia59!

  2. puccy
    , 21/10/2016 14:38
    La nostra D&D ha scattato questa bella panoramica delle famose Gole di Vikos scavate dal fiume Aoos nella regione di Zagori in Epiro... Nei diari di D&D e AURORALUPPI si parla di questa magnifica regione, se volete approfondirne la conoscenza questo è il sito del Vikos-Aoos-National-Park http://naturallyzagori.gr/vikos-aoos-geo-park-epirus/ :approved:
  3. artemisia59
    , 21/10/2016 14:10
    @Jasper
    ...In effetti ci stavamo preoccupando!
    Un salutone, e aspettiamo riscontri sulla Grecia invernale! ;)
  4. artemisia59
    , 21/10/2016 14:08
    @ale_ale



    Con 5 bimbi piccoli, in
    bassa stagione, sceglierei Tsilivi.La strada per raggiungerla dall’aeroporto è
    molto più breve (circa 20 minuti) e più facile, di quella per Alikès E’ uno
    snodo abbastanza centrale, denso di negozi e ristoranti, affollato, ma credo in
    giugno affollato il giusto per non sentirsi troppo isolati. L’abbondanza di negozi
    poi utilissima per avere tutto a portata di mano con i bambini. Presumo
    affitterete uno studios, quindi avrete bisogno di fare la spesa con comodità. A
    pochi km, salendo appena sulla collina verso Zante town, avete Bochali,
    località arieggiata e panoramica, con il castello veneziano che domina tutto il
    golfo. Scollinando, si scende in un paio di km a Zante città, da visitare, ma
    anche buona per una passeggiata serale sul lungomare, anche solo per un gelato
    per i bambini. La strada è molto comoda e scorrevole. Da Tsilivi sareste alle spiagge delle tartarughe (Dafni e
    Gerakas) in ¾ d’ora.Le piccole spiagge verso Alikès (che ti ho elencato nell’altro
    post), sono tutte in fila a nord di Tsilivi, nel giro di una decina di km. Si
    prende la statale verso Alikanas (il paese prima di Alikès), e da qui ci sono
    varie discese a mare. Ti anticipo che è facile perdersi, perché c’è una
    stradina parallela alla statale, che corre lungo il mare, e da cui si scende di
    volta in volta. Altro modo per perdersi (noi l’abbiamo fatto :-) ) è seguire l’indicazione
    per Alikès paese (in salita), mentre si deve andare verso Alikès-SPIAGGIA.
    Questo è uno dei motivi per cui ti consiglio meno Alikès. Per la parte ovest
    dell’isola,da Tsilivi sono 30 km per Porto Roxa, a sud. Da qui all’imbarco a
    nord per il Relitto, c’è all’incirca altrettanto... Chiaramente poi, con una
    cartina davanti, sarà più semplice programmare (e spezzare) le escursioni.
    Considera anche che, se non volete fare troppi km, e magari se trovate mare
    calmo, ci sono escursioni giornaliere con barconi, che fanno il giro completo
    dell’isola, anche partendo da Zante città. Da qui ci sono le barche più grandi:
    ce n’è anche una a forma di nave pirata, che potrebbe piacere ai bimbi. Basta
    una passeggiata al porto di Zante la sera, e potrete prenotare per il giorno
    successivo.
  5. ale_ale
    , 21/10/2016 12:34
    Puccy buongiorno e grazie mille per la dettagliatissima descrizione. a seguito di quanto mi scrivi penso che per le nostre esigenze Zante sia assolutamente più adatta anche perchè viaggiamo con 5 bimbi piccoli al seguito di cui 4 proprio piccoli e totalmente disinteressati alla cultura e all'aspetto sociale, quindi la nostra vacanza verterà principalmente sul mare. a questo punto devo concentrarmi sulle zone su cui soggiornare e cercare quindi 2 appartamenti in residence o comunque molto vicini tra loro, in zona comoda e strategica. Alikes o Tsivili mi sembra di aver capito essere le zone che consigliate per cercare un alloggio, giusto?
  6. jasper15
    , 21/10/2016 11:21
    ciao ragazzi... scusa te la lunga assenza , ma vari problemi ed impegni di lavoro mi hanno tenuto lontano voi....
    allora.. quest'anno si comincia subito con salonicco l'8 di dicembre fino al 12 e ppoi credo calcidica o creta in agosto..
    Un saluto a a tutti da me e da katia
  7. puccy
    , 21/10/2016 00:45
    :sbam: E' ora di pensare ai prossimi viaggi.... prendiamo spunto dai diari dei nostri amici :rolleyes: Ecco gli ultimi !!!!

    :sbam: MOLTO UTILI questi due diari della nostra amica AuroraLuppi :clap: che percorrono le strade della Grecia Continentale con due diversi itinerari tutti da esplorare ... due viaggi in famiglia sperimentati con successo !!! da leggere A spasso tra mari e monti in famiglia: Epiro e Ionie: Meteore, Zagoria, Parga, Lefkada, Meganissi e Itaca
    http://turistipercaso.it/grecia/75837/a-spasso-tra-mari-e-monti-in-famiglia-epiro-e-ioni.html
    Atene e Peloponneso in famiglia
    Breve permanenza ad Atene, poi in giro per il Peloponneso orientale con tappe a Elafonisos e
    Kythira e nel magnifico Mani. Coi figli si può

    http://turistipercaso.it/peloponneso/75581/atene-e-peloponneso-in-famiglia.html

    :sbam: BELLISSIMO il viaggio on the road della nostra D&D :clap: per la Grecia Continentale del Nord e finale marino...
    In viaggio tra la Grecia centrale e Lefkada
    Due settimane on the road tra Atene, Delfi, Meteora e Zagoria, con relax finale nella bellissima
    isola
    http://turistipercaso.it/grecia/75846/in-viaggio-tra-la-grecia-centrale-e-lefkada.html
    e direi di leggere anche quello dello scorso anno...Atene e Peloponneso: il nostro primo viaggio in GreciaDue settimane in auto tra la capitale greca e le meraviglie naturali e storiche del Peloponneso, senza dimenticare il relax su spiagge uniche


    :sbam: IMPERDIBILI ed ESILARANTI le avventure 2016 della nostra mitica Adeliana :clap: e il suo Paolo. Cicladi dedicate a chi viaggia quasi esclusivamente in bus ... con tante bellissime foto su Maldigrecia MYKONOS e NAXOS...con ritorno a MYKONOS
    Dedicato a tutti coloro che viaggiano quasi esclusivamente in bus.

    http://maldigrecia.blogspot.it/2016/10/mykonos-e-naxoscon-ritorno-mykonos.html
    AMORGOS e KOUFONISSI Intermezzo tra Naxos e Mykonos
    Dedicato a tutti coloro che viaggiano quasi esclusivamente in bus
    http://maldigrecia.blogspot.it/2016/08/amorgos-e-koufonissi.html

    :sbam: MAGICA PAROS “Arriviamo a Paros alle 20.30, è già buio e avvicinandoci con la nave e vedendo le mille luci che brillano nel porto inizia a scaldarsi il cuore...Siamo arrivati!” … PAROS … un classico cicladico raccontato dalla nostra bravissima Sandy :clap: con parole e bellissime immagini… lo trovate su Maldigrecia
    Paros: dove finisce il mare e inizia il cielo
    http://maldigrecia.blogspot.it/2016/09/paros-dove-finisce-il-mare-e-inizia-il.html

    :sbam: DINAMICO questo racocnto del nostro instancabile e sportivo Strange :clap: che insieme a Monica ci
    porta per strade e sentieri delle Cicladi. Speciale da leggere… la fantastica camminata
    sulla Caldera di Santorini da Thira a Oia
    Va dove ti porta lo scooter
    Vacanze alle Cicladi fra Milos, Kimolos, Folegandros e ritorno a Santorini
    http://turistipercaso.it/isole-cicladi/75751/va-dove-ti-porta-lo-scooter.html

    :sbam: VACANZA CON LE AMICHE La simpatica ELIGUER :clap: e le sue amiche ci regalano un allegro e spensierato resoconto della regina delle Ionie, vicina e genrosa.
    Corfù: spiagge e taverne
    Un'isola verde che ricorda il lago di Garda, ma con un mare che sembra una piscina naturale
    http://turistipercaso.it/corfu/75571/corfu-spiagge-e-taverne.html

    :sbam: VACANZA CON BIMBI PICCOLI La nostra MAMAUANA :clap: quest’anno ha esagerato e ha fatto il BIS in Grecia …. giugno a Corfù e agosto a Cefalonmia ... W le IONIE
    Corfù, bussola puntata verso sud
    Le spiagge meridionali dell'isola
    http://turistipercaso.it/corfu/75736/corfu-bussola-puntata-verso-sud.html
    Cefalonia, Mediterraneo puro
    Relax al mare con family e bimba piccola al seguito
    http://turistipercaso.it/cefalonia/75737/cefalonia-mediterraneo-puro.html
  8. puccy
    , 21/10/2016 00:30
    • @GINGA .... ciao :D iniziare il nuovo anno ad ATENE? ottima idea :clap: puoi leggere intanto qui Capodanno ad ATENE http://www.newyearsevelive.net/cities/athens-greece.html ti segnalo
      poi il nuovo ATENE TURBOPASS. Il nuovo
      City Pass, “TURBOPASS”, è disponibile in
      tre categorie distinte: Mini, Classic e Complet. Qui si possono trovare le
      specifiche e il prezzo (senza extra o costi nascosti) di ogni pacchetto https://www.turbopass.com/athens-city-pass I City Pass possono essere un valido strumento di “time and
      money saving” in quanto consentono di avere “pacchetti” che comprendono il
      trasporto pubblico, compreso il trasferimento da / per l'aeroporto, l'ingresso
      ai principali siti archeologici e musei della città, salire e scendere dai
      simpatici open-deck bus turistici di City Sightseeing o il trenino seaside del Pireo, sconti speciali per eventi e partner
      selezionati, una pratica mappa della città con il piano di rete metropolitana,
      una brochure di viaggio in inglese, spagnolo e tedesco. I prezzi di Turbopass variano
      da € 14,90 a € 112,90, a seconda del pacchetto prescelto, può essere acquistato
      presso l'aeroporto internazionale di Atene, il porto del Pireo e, se si
      possiede uno smartphone, è disponibile anche in digitale
      :approved:


    • [*
  9. puccy
    , 20/10/2016 23:58
    ... come sapete domenica 16 ottobre ci siamo trovati a BERGAMO e abbiamo pranzato al ristorante greco ODISSEA :D E' stata una bellissima giornata di sole e ci siamo rimpinzati per bene di prelibatezze greche :sbav: Se capitate in zona e vi coglie un attacco di Maldigrecia non esitate ... Ringraziamo ancora Elisabetta della eccellente organizzazione e speriamo di trovarci a breve per un'altro pranzetto in compagnia PS ho cancellato tutti i post inerenti organizzazione /adesione /informazioni per questo raduno in modo da alleggerire il Forum e tornare alla "ordinaria amministrazione" :D
  10. puccy
    , 20/10/2016 23:05
    @ALE_ALE .... CIAO ALE :D eccomi qui... Zante e Cipro sono due luoghi molto differenti ma ugualmente belli e interessanti. Quale preferire? lo potrai dire solo tu valutando le
    diversità in base alle tue esigenze e aspettative.. Visto che Artemisia ti ha già ben guidato su Zante io cercherò di risponderti su CIPRO in modo da farti cogliere le principali differenze e fare le
    opportune valutazioni, se poi vorrai info più dettagliate, siamo qui: :sbam: 1) DIMENSIONI Cipro è la
    terza isola (dopo Sardegna e Sicilia) per estensione del Mar Mediterraneo, 9.250 Kmq, cioè 23 volte più grande di Zante :-O , è evidente che programmando una sola settimana di vacanza non si può vedere/visitare l'isola ma soltanto un pezzetto.Teniamo presente che Cipro è un pò come Creta, più si girerà, più piacerà. Si può certo programmare una settimana di vacanza, in tal caso si sceglierà una sola località di soggiorno e si potranno fare un paio di escursioni approfittando della buona viabilità dell'isola, ma così non si riuscirà certo ad apprezzare le peculiarità delle diverse regioni e i contrasti dell'isola rischiando di tornare magari un pò delusi. Zante è di dimensioni decisamente
    più contenute e pur soggiornando in un solo luogo con un paio di escursioni può già regalare una bella panoramica delle sue variabili paesaggistiche. :sbam: 2) CLIMA Cipro ha un clima mediterraneo-subtropicale, qui non spira il fresco Meltemi ma spesso spirano venti caldi provenienti dai deserti africani, Se si va in vacanza in bassa stagione e si vuole andare sul sicuro per caldo e sole è il posto migliore nel Mediterraneo :rotfl: , giugno a Cipro è piena estate; in luglio/agosto può fare davvero tanto/troppo caldo e una foschia caldo-umida avvolge spesso l'isola rendendo il cielo più grigio che blu; in inverno sogno sempre di essere a Nicosia dove la temperatura scende raramente sotto i 20°... se tieni un pò monitorate le temperature vedrai che a Cipro ci saranno sempre almeno 5 gradi di massima in più rispetto alla maggior parte delle località greche, adesso la massima è ancora intorno ai 28 gradi. Zante ha un clima molto simile al nostro Gargano, a inizio giugno il clima potrebbe essere ancora instabile ma voi andate in vacanza a fine giugno e quindi direi che andate sul sicuro anche a Zante, giornate calde e soleggiate e serate fresche. :sbam: 3) MARE Credo che nessun mare sia più adatto ai bambini di quello di Agia Napa. La loclaità è molto turistica e con grandi alberghi, può piacere o non piacere ma le spiagge sono candide e il mare di un azzurro chiarissimo con fondale bassissimo e dolcemente digradante, la temperatura dell'acqua è da vasca da bagno anche in bassa stagione. Sorvolando in aereo Cipro si resta davvero incantati dal colore che ha il mare da Larnaka a Famagosta fino alla zona archeologica di Salamina, ma da vicino stupisce ancora di più. In alta stagione Agia Napa sarà quasi un forno, in questa stagione e meglio spostarsi sulla costa nord di Cipro nella zona di Polis, dove ci sono le famose spiagge del Bagno di Afrodite, una zona che assomiglia molto per mare e paesaggio alla Grecia Ionica o alle Sporadi. Ci sono altre belle zone di mare sperse nell'isola, ma dovessi fare una settimana con dei bambini sceglierei come base Agia Napa :sbam: 4) MUOVERSI Per Cipro è necessaria un'auto se si vuole esplorare un pò l'isola. Le strade sono ottime e le indicazioni eccellenti, i collegamenti
    principali sono autostrade veloci, quindi da Agia Napa si arriva velocemente anche a Limassol o Nicosia. Attenzione che la guida è a sinistra, ma non preoccupatevi, basta poco e ci si abitua. Nelle località di soggiorno ci sono tantissime agenzie che propongono tour organizzati nelle principali località di interesse e se non si vuole noleggiare un auto questa è sicuramente la soluzione migliore per vedere qualcosa in poco tempo. I collegamenti bus ci sono fra le città e paesi, impossibile pensare di visitare col bus spiagge, promontori e siti archeologici. Il bus va bene se da Agia Napa vuoi andare a Larnaka o Nicosia, non va bene se vuoi andare a vedere Capo Greko o alle spiagge
    di Petra tou Romiou dove è nata Afrodite. :sbam: 5) ATMOSFERA …chiariamoci subito... Cipro, non è Grecia !!! è un mondo un a sé, una terra di confine, vicinissima al medio oriente, eppure lontanissima da ogni esotismo. Segnata e ferita da una assurda divisione etnica, politica ed economica, una terra in qualche modo snaturata dal colonialismo britannico e dalla presenza delle variegate truppe ONU. Pensa che la zona militare di Cipro è grande quanto l'intera isola di Zante . Cipro è forse Turca? Cipro è poco greca e poco turca. Cipro è Cipro :sbam: , da visitare proprio per le sue contraddizioni e per prendere coscienza dell’ultimo vero ‘muro’ che ancora esiste in Europa, filo spinato e finanza border-line convivono con monumenti antichi e storia millenaria. Nella parte greca dell’isola, lingua e cucina sono greche, anche se sono presenti piacevoli contaminazioni turche. Abitudini e usi sono però anglosassoni, si guida a sinistra, si cena presto, i negozi chiudono alle 18, le prese elettriche sono inglesi. Non troverete le baie raccolte tipiche dell’Egeo e neppure le taverne con i tavolini sulla sabbia, non troverete neppure il languore del mare turco e i colori dell’Anatolia, ma spesso vi sembrerà di esser già stati in questo posto.. vi ricorderà forse Rodi, Kos, Corfù, l'Epiro, Kas o Fethie?? Cipro, ripensandoci, è come un album di foto del Mediterraneo orientale. Nelle principali località balneari, quelle che trovi sui cataloghi dei tour operator, ci sono grandi alberghi stellatissimi e grandi complessi turistici, più stile Costa del Sol spagnola che Grecia, e da questo punto di vista alcune zone come Agia Napa e Protaras, non sono proprio nello stile greco e di mio gusto anche se Agia Napa ha mare e sabbia meravigliosi.Nelle località più piccole e meno conosciute, come Polis, Episkopi o Governor’s o Polis, trovi invece graziosissime sistemazioni in studios, mini alberghetti, residence, con o senza prima colazione. I prezzi per una camera doppia sono mediamente un po’ più alti che in Grecia ma lo standard è simile. Per mangiare si spende più o meno come in Grecia, ma si trovano ovunque numerosi negozi e rosticcerie take-away ottime ed economiche. Cipro è mille isole in una.... :clap: Nel complesso la parte di Cipro che mi è piaciuta di più è la zona centro ovest , più tranquilla e ricca di luoghi di interesse. Il mare l’ho decisamente apprezzato nel triangolo occidentale fra Pafos - Polis - Akamas, ci sono lunghe e selvagge distese sabbiose, piccole baie e acqua cristallina… è il punto che ho preferito in assoluto. Bellissime anche le spiagge fra Limassol e Pafos, intorno a Petra tou Romiuo (quelle di Venere, per intendersi...). Da non perdere ssolutamente
    a Pafos i mosaici e il complesso macedone scavato nella roccia delle Tombe dei Re, bellissima l’area
    archeologica di Kourion. Molto bello e ricco il grande Monastero di Kikkos immerso nei boschi dei Monti Trodos. A proposito dei Monti Trodos tutte le piccole chiese sparse sui monti sono generalmente chiuse ed è difficilissimo riuscire a visitarle, spesso assomigliano a solo a piccole baite, quindi direi di puntare sicuramente su Kikkos e fermarsi solo alle chiesette più caratteristiche
    dall'esterno e/o di strada’, inutile fare tanti km e deviazioni per cercare le più nascoste e rischiare di non veder nulla (anzi è quasi sicuro). Nicosia a me è piaciuta molto proprio per la sua “tragedia”, visibilissima nella sua divisione con filo spinato e sacchetti di sabbia, nelle tante case vuote e
    abbandonate dalle famiglie emigrate nella parte turca, nei palazzi ancora feriti dagli scontri. A Nicosia colpisce il contrasto fra luci, banche e negozi greci con botteghe, mercati e venditori ambulanti turchi, colpisce il contrasto fra i grandiosi monumenti del passato e gli anonimi edifici moderni. Si passa senza problemi dalla parte greca alla parte turca facendosi semplicemente rilasciare il timbro per il visto giornaliero su un foglietto al check point di Via Ledra. Tutti i monumenti storici più belli sono nella parte turca: il mercato è autenticissimo, le chiese di Agia Sofia e Agios Nikolaos trasformate in moschee sono a dir poco meravigliose, il Buyuk Han, una sorta di caravanserraglio, è uno degli edifici ottomani più belli che abbia mai visto, compreso il Medio Oriente. Che fare dunque? Penso sarebbe un peccato andare a Cipro senza avere un pò di tempo e voglia di esplorarla :D
  11. ale_ale
    , 20/10/2016 11:12
    grazie infinite sei stata chiarissima
    direi che zante mi sembra più adatta alle nostre esigenze, magari aspetto un attimo se Puccy riesce a darmi un parere visto che conosce entrambe le isole
    intanto grazie mille
  12. artemisia59
    , 19/10/2016 22:28
    @ale_ale

    Intanto
    benvenuta.Inizio col dirti che non conosco Cipro (ma la conosce Puccy!)



    Zante,
    nella costa est a partire da Alikès,
    scendendo verso sud fino a Gerakas e poi nel golfo di Laganas, ha spiagge di
    sabbia lentamente degradanti, con acque calde e calme. A nord di Alikès,
    troverai invece alcune spiagge di sassi, ma comunque non pericolose: Makris
    Gialos e la “termale” Xigia. La zona di Laganàs è poco adatta a famiglie,
    perché è abbastanza squallida e piena di locali “da sballo”, quindi più adatti
    ad una clientela con esigenze differenti. Buona per alloggiare con i bimbi, è
    proprio la zona di Alikès e dintorni. Si trovano spiagge più o meno attrezzate
    e più o meno affollate, a poca distanza l’una dalle altre: Alikanas, Ammoudi,
    Gerakari, Drosia, Pachia Ammos, Tragaki, Amboula. Sono pero’ tutte “sicure”,
    con acque davvero basse per metri e metri. Altra zona possibile per l’alloggio,
    potrebbe essere Tsilivi, con caratteristiche simili, ma con una spiaggia unica
    e molto più lunga, più frequentata, e con un paese a maggiore densità turistica
    (soprattutto inglesi). Anche la zona di Argassi ( a sud di Zante Town) potrebbe
    essere una scelta per l’alloggio, con una serie di spiagge sabbiose, scendendo
    a sud, verso Gerakas.Le trovo pero’ meno comode da raggiungere e, alcune, come
    Agios Nikolaos o Banana, troppo chiassose. Tra queste, ce n’è anche qualcuna di
    ghiaia. L’acqua più calda che io abbia mai sentito al mare, l’ho provata nelle
    spiagge delle tartarughe, Dafni e Gerakas. Acqua caldissima e bassa anche a
    Kaminia e Porto Koukla, a ovest di
    Laganas; ma qui la spiaggia è praticamente inesistente: una striscia di sabbia
    con lettini in fila che la occupano completamente. .La costa ovest dell’isola è
    invece a strapiombo sul mare, con panorami scenografici da non perdere, ma non
    certo adatta per i bimbi. Le scarpe da scoglio servono solo per le poche spiagge
    di sassi, ma non certo per le spiagge di sabbia. Riguardo l’auto, direi che è molto conveniente
    averne una. La conformazione dell’isola, ovunque alloggerete, vi costringerà a
    macinare parecchi km, se la volete visitare per bene. Usare il bus è possibile,
    ma si è condizionati da percorsi e orari: http://www.zantenet.gr/transportation.html#ktel Tra l’altro ogni corsa costa tra 1,60 e 3,40
    euro, senza possibilità di biglietti orari o abbonamenti. Facendo i conti...
    Inoltre sappi che dall’aeroporto non ci sono mezzi pubblici, per cui sareste
    costretti a prendere il taxi da subito. Sul nostro blog puoi trovare vari diari
    di viaggio su Zante con foto: http://maldigrecia.blogspot.it/2013/10/zante-cefalonia-e-lefkada-lintenso.html http://maldigrecia.blogspot.it/2013/12/peloponneso-e-zante.html http://mhttp://maldigrecia.blogspot.it/2016/08/zante-spiaggia-per-spiaggia.html http://maldigrecia.blogspot.it/2015/03/zante-in-solitaria_31.html Il mio è
    questo : http://maldigrecia.blogspot.it/2015/09/ionie-ed-epiro-vertigini-e-suggestioni.html Ti
    aspettiamo per altre inevitabili domande :)
  13. ale_ale
    , 19/10/2016 14:38
    ciao a tutti
    volevo chiedervi delle info su zante. vorremmo trascorrere una settimana a fine giugno 2017 abbiamo al seguito diversi bambini quindi volevo chiedere se le spiagge sono adatte o meno ai bimbi. l'acqua è tendelzialmente calda o piuttosto fredda? il mare diventa subito profondo oppure degrada lentamente? la macchina diventa indispensabile per visotare l'isola oppure ci sono delle zone che consentono spostamenti facili e quindi magari si potrebbe prendere solo per un paio di gg da dedicare alla scoperta delle zone più lontane e scomode? servono le scarpette da scoglio anche sulle spiagge come leggevo in una recensione? dove ci consigliate di cercare l'alloggio? l'alternativa a zante sarebbe cipro...quale preferire??
    grazie mille per le info
  14. artemisia59
    , 15/10/2016 09:21
    A tutti i "radunisti":
    buona giornata insieme!! :nworthy:
  15. artemisia59
    , 15/10/2016 09:20
    @ginga
    Sicuramente la tua idea mi scatena un moto di sana invidia :-)
    Festeggiare l'arrivo dell'anno nuovo sotto il Partenone, che immagino illuminato da mille fuochi d'artificio, non deve essere cosa da poco... Non saprei cosa consigliarti in particolare, se non un' usanza tipica della Grecia. Il Capodanno è in Grecia la festa di San Basilio, e si usa mangiare un dolce col suo nome: la vassilopita. In questa torta viene nascosta una monetina, e chi mangiandola la troverà, avrà un anno fortunatissimo!
  16. ginga
    , 14/10/2016 17:37
    Buonasera a tutti! L'anno scorso ho trascorso il ponte di ant'Ambrogio ad Atene e c'era un clima favoloso...al Pireo facevano il bagno!! Quest'anno vorrei andare per Capodanno e volevo sapere cosa ne pensate...accetto suggerimenti e di tutto di più!! Grazie mille