1. Grecia e Isole della Grecia

    di , il 3/5/2008 16:45

    Le Guide per Caso delle isole greche sono Puccy e Artemisia59!

  2. giorgia88
    , 6/2/2017 21:01
    infatti saremmo disposti a ridurre le mete per fare un viaggio più rilassato... voi cosa eliminereste?
  3. artemisia59
    , 6/2/2017 20:10
    @giorgia



    I traghetti puoi iniziare a cercarli su questo sito di
    facile consultazione, e che ti dà anche i prezzi. Le navi più care sono le più veloci. https://www.paleologos.gr/ Io preferisco le navi più lente, che ti consentono di restare sul ponte a “bere” il
    vento salmastro. Soffro il mare, e sono anche più stabili. Non so se ne
    troverai, perché purtroppo con la crisi greca, molte compagnie di vecchia data,
    sono fallite... Per acquistare, il sito che ti ho postato mette costi di
    prenotazione. Meglio il sito della Compagnia (il nome ti apparirà vicino all’orario).
    Devi anche considerare che siamo ancora in febbraio, e alcuni orari non sono
    ancora usciti.Inoltre non tutte le navi sono giornaliere, quindi gioca un po’
    con le date. Io ho acquistato qualche giorno fa per agosto su questo sito: http://www.aktoploika.gr/it/



    Di solito non prenoto i traghetti, ma ultimamente per
    agosto, soprattutto per tratte non molto frequenti (come quelle che servivano a
    me), può essere indicato farlo. Tra l’altro la Blue Star Ferries ha delle
    tariffe scontate se si prenota in anticipo.



    Numero dei giorni: diciamo un paio ad Atene (tanto ci
    tornerai), 7-10 giorni a Milos, se te la vuoi godere appieno. Kimolos la puoi
    visitare in giornata, con i traghetti che partono frequentemente dal porto di
    Apollonia (10 km da Adamas), una giornata a Folegandros (se hai tempo anche 2 o
    3 giorni) infine un paio di giorni a Kallisti (il suo nome greco, che significa
    “la più bella”): Santorini. Magari puoi togliere un giorno a Santorini (se l’hai
    visitata bene) e darlo a Folegandros. Tutto ciò, facendo i conti con gli orari
    dei traghetti...
  4. Adeliana
    , 6/2/2017 19:25
    @ Ebbasta.....None
    Rimuovi
    Lambros Karasoulas IV salve adeliana!!!! i think i have already replied... if nt, i am really sorry.... unfortunatelly, we have no availability those dates because we have a group that is coming.... :-( if he could make it before the 12th or after the 20th


    i miei figli e nipoti in giro per il mondo, sempre mi rispondono....
  5. emiliano78
    , 6/2/2017 19:19
    ....e cmq le isole non scappano,avrai tempo in altre occasioni per vedere altre isole .....e magari godertele anche.
  6. emiliano78
    , 6/2/2017 19:15
    maronnn...10-14 giorni per atene e 4 isole??? viaggio di nozze con valige in mano ahahahahah
  7. giorgia88
    , 6/2/2017 18:53
    Grazie per gli auguri!!
    Dunque... la tua proposta mi sembra fantastica...
    Ad occhio e croce quanti giorni ci consiglieresti per Milos, Kimolos, folegandros e poi santorini? oltre ovviamente ai due giorni ad Atene...
    E... per Kimolos il traghetto lo possiamo prenotare li sul posto, o va prenotato prima? mentre per folegandros e santorini invece, consigli di prenotarli online con anticipo i traghetti? grazie infinite ^_^
  8. artemisia59
    , 6/2/2017 18:28
    @rebels
    ;P
  9. artemisia59
    , 6/2/2017 18:26
    @giorgia



    Intanto auguri, ragazzi!



    10-14 giorni non sono tantissimi, e credo che il viaggio di
    nozze sia da godere con calma. Io farei volo su Atene, un paio di giorni ad
    Atene visitando le cose principali, con serate romantiche ad Anafiotika (sotto
    il Partenone) e al Licabetto (la vista più panoramica della città). Poi
    traghetto lento per Milos, la straordinaria “isola dei colori”, con spiagge e
    panorami per tutti i gusti, da abbinare alla piccola Kimolos . Infine
    traghetterei a Santorini, che, anche se l’avete già vista, merita sempre un
    ritorno. Volo poi da Santorini. Sulla strada tra Milos e Santorini, anche
    Folegandros è un’isola da “colpo al cuore”, fosse solo per la Chora e la vista
    straordinaria dal Monastero della Panagia. Io l’ho fatta solo di passaggio,
    senza rimpiangere di non averne visitato le spiagge, visto che venivo proprio
    da Milos, e avevo fatto il pieno di bellezza. Sul nostro blog ci sono vari
    diari con foto, tanto per avere un’idea: http://maldigrecia.blogspot.it/p/tutte-le-isole.html



    Ti aspettiamo per continuare il discorso
  10. artemisia59
    , 6/2/2017 18:26
    @quantocipiaceviaggiare



    Bentornati sul Forum. Non è facile dare una risposta:
    centrali di agosto, sabbia, volo diretto, paesi da visitare, auto e niente
    vento. Vabbé, l’ultima cosa non è proprio possibile prevederla. Così d’impulso
    mi viene in mente Rodi, ma immagino il caldo agostano. Tra l’altro Rodi in quel
    periodo potrebbe anche essere meno ventosa di altre... Creta è un mondo, e
    tornarci non è mai un errore. Perché invece non vi fate portare dal caso? Nel
    senso di cercare intanto un volo comodo e conveniente, poi costruirci attorno
    il viaggio. Di solito funziona, perché la Grecia non delude mai. Avete pensato
    anche ad un volo su Salonicco, visita della città bella e ricca di chiese e
    Musei,e poi, con l’auto, girare la sabbiosa Calcidica?
  11. rebels
    , 6/2/2017 18:08
    @artemisia ohi ohi...ora ti voglio con questa richiesta di Giorgia :D Una, nessuna, centomila
  12. giorgia88
    , 6/2/2017 18:04
    Le abbiamo puntate :DD
  13. artemisia59
    , 6/2/2017 18:00
    @giorgia
    Scusa, ma c'è una cosa che non ho capito: Karpathos, Paros, Milos, ecc. le avete viste nel senso che le avete già visitate, o nel senso che le avete "puntate"?
  14. giorgia88
    , 6/2/2017 17:31
    Salve a tutti ^_^
    spero di ricordare bene le regole del forum.
    Dunque... io e il mio futuro marito, vorremmo trascorrere la luna di miele in giro per le isole greche.
    Partiremmo il 4 Luglio e staremmo in viaggio 10- 14 giorni.
    Santorini l'abbiamo vista e ci piacerebbe rivederla, ma serebbe un peccato dato che già ci siamo stati e la grecia è tanto grande...
    La nostra partenza sarebbe da Roma e vorremmo girare delle isole noleggiando scooter.
    L'idea di muoverci con il vento che ci accarezza e i raggi del sole che ci avvolgono ci fa impazzire ^_^
    Abbiamo visto alcune isole che ci hanno colpito <3
    Karpathos, Paros, Milos e poi anche Paxos e Antipaxos. Noi cerchiamo spiagge da rimanere a bocca aperta, non affollate, natura, piccoli localini tipici dove mangiare e bere qualcosa alla sera. Niente movida e caos, ma nemmeno deserto assoluto e coprifuoco. Per noi Santorini è stata perfetta perché era il giusto mix. L'unica cose che non ci è piaciuta è stato il mare.
    Vorrei dei consigli da voi per itinerari e come è consigliato spostarsi. Sarebbe ideale arrivare in volo ad Atene e restarci un paio di giorni ad esempio? e poi... da Atene sono preferibili i voli interni oppure le navi? grazie mille a tutti,
    Giorgia
  15. rebels
    , 6/2/2017 15:47
    @Lucag73 si Luca, scrissi di Loutro...una mia piccola delusione, tutto ruota intorno al turismo mordi e fuggi..negozietti (dove si può comprare qualcosa) e ristorantini sempre attivi, sempre operativi con le grigliate ...certo le foto con le barche che sembrano sospese sull'acqua di smeraldo ci scappano sempre, i pesci che si affannano dietro alle molliche di pane che lanci in acqua mentre sei al tavolo del ristorante è un altro classico...spiagge attraenti nel paese non ce ne sono, un tuffo te lo fai ma è meglio uscire un pò dal paesino....fondamentalmente se hai preso, come quasi tutti fanno, il biglietto
    giornaliero che la mattina ti porta alla Glyka nera e alle 13 ti conduce poi verso Loutro diciamo che aspetti le 17 per poter poi ripartire.
    Per vivere bene il posto sarebbe meglio soggiornare in loco e spostarsi lungo il sentiero E4 (che proprio agevole agevole non è se soffri un pò di vertigine) e godersi il sito quando i turisti one shot verso le 17 abbandoneranno in massa Loutro. Credo che lì si potrebbe recuperare la dimensione più autentica di Loutro, più vera, più suggestiva..son sicuro che Ornella potrebbe portare la sua testimonianza
  16. rebels
    , 6/2/2017 15:41
    @naty85 per Balos le soluzioni sono tre...o farsi il lungo sterrato con la propria auto(lungo perchè se avrete una normale utilitaria difficile andare a più di 20,30 Km/h...quindi saranno almeno 35 minuti di auto dal paese di Kaliviani) oppure con il bus che passa anche da Kissamos oppure con i barconi che partono dal porto di Kissamos (soluzione più comoda con tappa anche alla fortezza di Gramvoussa). Se opti con i barconi la sosta a Balos sarà di circa 3 ore. Se opti per l'auto considera che il parcheggio sul piazzale già verso le 11 incomincia a riempirsi e bisognerà tornare indietro per lasciarla lungo la strada. La discesa è comoda, volendo si può fare anche in infradito ma vanno bene delle normalissime scarpe da ginnastica/sneaker. Non necessarie pedule, scarpe da hiking.
    La risalita....ecco...io con mia figlia di 6 anni sono risalito dopo le 17 e un pò il sole si faceva sentire..1 km circa par ritornare al parcheggio, anche con gradoni, una volta abbandonata la spiaggia. Nulla di particolarmente impegnativo, certo per i bimbi piccoli è più pesante. Se scegli opzione auto ti consiglierei di dedicare tutta la giornata a Balos..e salire su quando il sole sta incominciando a tramontare (anche foto suggestive con il calar del sole).
    Fabio tu per cosa hai optato?


    Fai bene a concentrarti solo su una zona....come prima volta ti consiglierei la parte occidentale...e seguirei il consiglio che ti ha dato Fabio: tot giorni a Elafonissi (conviene prenotare con anticipo che le strutture son poche) e poi qualche giorno fra Kissamos o Falassarna. Volendo potresti ricavarti qualche giorno anche per Chania e la penisola di Akrotiri. Ovvio che sarebbe meglio se avessi lo scalo a Chania e non a Iraklio. Poi potresti verificare se considerate opportuno allungarvi anche verso il lato sud ovest........ehhh Creta piccola non è :D