1. Grecia e Isole della Grecia

    di , il 3/5/2008 16:45

    Le Guide per Caso delle isole greche sono Puccy e Artemisia59!

  2. artemisia59
    , 19/7/2013 18:28
    Il grande micheledemo ha già pubblicato il mio diario su Mal di Grecia:
    http://maldigrecia.blogspot.it/2013/07/milos-folegrandos-e-santorini-le-isole.html
  3. emiliano78
    , 19/7/2013 18:24
    @babisilver, io ero stato nel famoso ristorante dove c'e' la celebrita' più famosa e fotografata delle Cicladi,cioe' il Pelicano che intrattiene gli ospiti.

    E' uno dei più famosi ma non e' carissimo (rispetto all'Italia),noi avevamo speso 30€ a testa con antipasti misti per tutti, grigliata mista di carne per tutti,grigliata mista di pesce per tutti,tzatsiki e insalate greche per tutti,vini bianchi e rossi della casa a volontà ouzo a volontà(non per me....non mi piace)

    Ti consiglio di non perdere un pranzo o una cena in una delle tavernette nella piazzetta di ANO MERA,di sera ha un'atmosfera di altri tempi,di giorno si ha una pace irreale ed una visuale su tutta l'isola spettacolare.....scegli tu!!!
  4. suxeva
    , 19/7/2013 18:00
    @babisilver


    ciao, per Mykonos non avere nessun problema che Jorgios della pension maria ti consiglia tutto cio che vuoi! a noi ha consigliato di andare a cenare da Niko's Taverna e ai primi di luglio aveva gia pienone ma puo essere che ad agosto vi consigli altre alternative cmq nn è caro! a noi ha detto se ci piace la carne in un posto, se pesce in un altro ecc ecc quindi non preoccuparti che sono super disponibili !
    e da quando esci dall'aereo sai che dopo solo mezzora sei gia nella tua camera :-)))
    Koufunissi noi in giornata non riuscivamo perche il traghetto era solo alle 14 con arrivo nella micro isola alle 16:30 quindi impossibile in un giorno ... ma poi forse dipende dai giorni e dal periodo.


    un'informazione utile per tutti : ce l'app BLUE STAR FERRIES per apple o android percio puo essere semplice e utile per consultare gli orari


    In che zona di Naxos vai? mi raccomando Vassilis è tappa d'obbligo!!


    @pucci : il diario lo pubblico volentieri, non sono una che scrive tanto ma informazioni utili non fanno male anzi !
  5. marmagi
    , 19/7/2013 16:45
    @Puccy @Tutti ;)
    per la penisola di Kassandra qualche consiglio dove allogiarmi? quale localita' mi consigliate come base per la penisola di Kassandra?


    Grazie
  6. babisilver
    , 19/7/2013 15:49
    @ Emiliano78


    Lo farò senz'altro.....poi ti faccio sapere!Non vedo l'ora di partire....mi sembra che 11 Agosto non arrivi mai.... Chiedo anche a te, ai delle taverne da suggerirmi a Mikonos per non spendere troppo ??? (noi siamo in 3) o posso chiedere tranquillamente a Maria ?


    Grazie in anticipo !
  7. Adeliana
    , 19/7/2013 14:40
    In questi giorni mi sono messa di brutto a studiare tutta la documentazione che avevo preparato per il viaggio ormai vicinissimo. Stai tranquilla Puccy che controllerò subito se c'è a Kos town un deposito bagagli e visiterò sicuramente, se aperto, il museo. Ritornerò sicuramente al ristorante ELIA ed all' altro non provato ma che mi ha incuriosito Pote Kin Kiriakì.........Michele è l' unica cosa che so tradurre !!!

    L' unica cosa che non ho tralasciato sono gli ultimi diari pubblicati dal super-razzo Michele, quello di Jasper, di Michelissimo e di Renata Mi sono lustrata gli occhi davanti a tante bellissime foto. Ma come potrò io fare un diario dopo quello di Puccy sulle stesse isole che visiterò....!! Una cosa è certa ADORO LE CICLADI ed il racconto di Renata mi ha ravvivato moltissimo i ricordi.

    Certo ci voleva Renata a farmi scoprire che cosa era il dolce del ristorante O' XAMOS: una pallina morbida bianca in un liquido senza colore e sapore. Quando l' ho visto la prima volta ho detto al cameriere che non lo volevo perché credevo fosse un liquore...e sono astemia. Dopo che Paolo mi ha detto che non era un liquore, ho spazzolato pure il suo: la famosa (e fotogratissima da Puccy )MASTICA !!!!!!

    Anch' io ho controllato per votare, ma lo devo fare con calma perché ha un sacco di voci a me sconosciute.

    @ Emiliano,
  8. emiliano78
    , 19/7/2013 12:02
    @Puccy

    Renata mi hai fatto veramente emozionare con il tuo consiglio,sei riuscita a vedere dentro di me quello che forse non era chiaro nemmeno a me.

    E' stato proprio quel breve ma emozionante Diario di Pserimos ad attrarmi cosi tanto e a farmi credere che tutto quello che succede per caso ha sempre un senso,cosi come lo era stato per Tilos quando fu una foto tra le mille che erano uscite sulla Grecia a rapirmi e portarmi a sé senza sapere nemmeno della sua esistenza.

    La mia idea iniziale era ricaduta su Patmos e Lipsi o solo Lipsi,pero quest'anno dobbiamo tirare la cinghia,anche se cmq il lavoro va benissimo abbiamo appena cambiato casa e via un sacco di spese....pero' della Grecia non ce ne possiamo privare.

    Grazie
  9. emiliano78
    , 19/7/2013 11:37
    @babisilver, salutami tanto Maria e quel Pazzo del cognato (che pero prepare delle colazioni genuinissime)dai ragazzi di Parma.

    Ormai con tutta la gente che gli ho mandato potrebbe regalarmi un soggiorno :)) ..........
  10. babisilver
    , 19/7/2013 09:37
    @ Suxeva


    Ciao, ho letto i tuoi commenti sulla tua ultima vacanza....Io e famiglia partiamo l'11 Agosto x Mikonos (pension Maria) + Naxos...hai delle "dritte" da darmi ?


    A Mikonos sarò solo 2 giorni (uno all'andata e uno prima di partire per rientrare in Italia)...Mi sembra di capire che ti sei trovata bene al pension Maria.....


    Mi sai consigliare un locale a Mikonos per mangiare senza "pagare con i lingotti" ????


    X Koufunissi, secondo te, posso andare e tornare in giornata da Naxos ?


    Grazie infinite !
  11. micheledemo
    , 19/7/2013 09:11
    ciao ragazzi!
    wow che soddisfazione! il mio diario della Calcidica è in prima pagina qui su TPC tra i diari in evidenza!!!
    votate votate votate!!!

    @Puccy: ho dato un'occhiata alla votazione...ma è troppo complicata per me.
    p.s. cmq vi annuncio che maldigrecia ha totalizzato fino ad ora 27600 visualizzazioni... mica noccioline!

    a prestissimo con l'ultima fatica di renata.
  12. puccy
    , 19/7/2013 01:34
    @ARTEMISIA &
    ADELIANA & Malati di Grecia…. sto contando i giorni, le ore e i minuti che mi separano dalla mia amata Grecia …
    ora siamo a -9 … poi Samos, Fourni e Ikaria si
    materializzeranno sull’orizzonte… tutte sconosciute, tutte da scoprire, tutte
    profondamente amate già prima di conoscerle…. ho individuato
    il mio traghettone lento che, caracollando sulle onde e tossendo fuliggine, mi porterà
    su quella rotta orizzontale nell’Egeo che lo attraversa da est a ovest e da ovest verso est… navigherò fra
    spuma bianca e sciabole di luce, contemplando i profili azzurri delle isole sull’orizzonte…
    alla fine, questa è la mia Grecia !!
  13. puccy
    , 19/7/2013 01:30
    @EMILIANO … mio caro
    Emiliano, che dilemma…. c’è chi individua con certezza la sua casa e non la
    vorrebbe mai più lasciare, chi non trova mai la sua casa e continua a cercarla,
    chi la trova ovunque e alla fine non sa più quale sia la sua casa… la tua casa è la Grecia più semplice,
    silenziosa, fatta di poche case vicine al mare, di sentieri ghiaiosi dove senti
    solo i tuoi passi, folate di tiepido vento, profumo di timo ed erbe secche, una
    taverna semplice dove incontrare persone affabili e care, colori densi e bruni.
    Il mare nei tuoi sogni c’è, sullo sfondo, ma è il suo nitido orizzonte azzurro che ti
    irretisce davvero … Atlante, te lo ricordi?.. la tua Grecia è fatta di questo e
    per questo TILOS, alla fine, esercita su di te una attrazione irresistibile… ma
    sarebbe un vero peccato diventare “talebani”
    di Tilos e rinunciare alle mille altre Tilos che si possono trovare sparse per la Grecia… certo le isole
    più grandi, per quanto belle siano, non saranno mai la tua patria, non ti daranno mai quel senso di appartenenza che
    cerchi e trovi nelle più piccole, ovunque esse siano, Ionie, Cicladi, Egeo o
    Dodecaneso le grandi isole saranno per te luoghi bellissimi ma non li sentirai
    mai tuoi… quindi… le tue Tilos potrebbero essere nelle Piccole Cicladi: Donoussa,
    Skinoussa, Iraklia e Koufonissi, laggiù troveresti senza dubbio il tuo mondo
    fatato, ma anche fra i vicoli di Nisyros, sui sentieri di Lipsi e, azzardo, nella
    sontuosa Simi perché Simi è stra-genuina nonostante le carrettate di turisti
    giornalieri che arrivano ogni giorno da Rodi e che ripartono la sera senza aver
    minimamente capito che isola abbiano mai visitato, solo chi ha soggiornato a
    Simi può dire cosa è Simi. , Pserimos non la conosco se non “di vista”, ma ho
    letto un diario molto carino pubblicato di recente proprio qui su TpC, mi pare
    sia “Pserimos – l’isola che non c’è”, leggilo….
    Caro Emiliano, credo che la bellissima Cefalonia non faccia per te, troppo grande,
    troppo languida e malinconica, troppo struggente nei suoi paesaggi che sfumano
    dalle nubi leggere ai gorghi azzurri e profondi, luoghi di drammatica bellezza
    ma lontani dalla tua concretezza, dal tuo amore per la terra calda e bruciata.…
  14. puccy
    , 19/7/2013 01:21
    @GUGU… capisco che è
    certo più facile dare credito ad amici e figli di amici che si conoscono bene piuttosto
    che a sconosciute e fanatiche 50enni con 40 anni di Grecia sulle spalle come me e che forse
    non hanno nemmeno più una visione oggettiva della Grecia…. Ma alla fine, per
    partire sereni, dammi retta, si deve fare
    i conti solo con se stessi e seguire non le informazioni raccolte a destra e
    sinistra ma il proprio sentiment e, soprattutto, placare le proprie ansie. Se,
    come pare, ti angoscia l’idea di trascorrere una notte sulle banchine del porto
    di Kos è inutile continuare a chiedere
    rassicurazioni a noi ed è invece molto più
    opportuno prenotare una stanza a Kos Town. Per l’acquisto dei biglietti del
    traghetto vale lo stesso discorso,, io non ne ho mai prenotato uno in vita mia,
    ciò non toglie che non critico chi si sente più tranquillo e sereno con un biglietto
    in tasca: i biglietti per Patmos potrai quindi acquistarli qualche ora prima in una delle
    agenzie turistiche sul porto, alla biglietteria sul molo di partenza due minuti prima della
    partenza o prenotarli comodamente da
    casa tramite il sito della compagnia, agisci come ti senti meglio.. E arriviamo
    a Patmos…. “sarà vivibile” ?… .ma cosa
    intendiamo ? … e la “ressa di italiani” a Lipsi in agosto? … mi pare proprio un
    po’ eccessivo
  15. puccy
    , 19/7/2013 01:18
    @BABBOCORSO… . ciao Marco !! --- che bel viaggio hai in
    programma !!! … ebbene, venendo dalla Albania o
    Montenegro avrai l’opportunità di visitare la parte ovest della Grecia continentale,
    una occasione che, senza dubbio, va colta!. Io amo molto questa zona. Se
    entrerai in Grecia dal Montenegro la frontiera è Bitola – Florina, questa l’ho
    fatta, è una strada buona che passa attraverso paesaggi stupendi e primitivi, da
    Florina scendi verso Kastoria (la patria delle pellicce), poi Grevena e quindi arrivi
    a Kalambaka e alle Meteore (c’è un buon campeggio proprio sotto le Meteore e la
    sosta è d’obbligo), poi si piega verso ovest, verso Metsovo e Ioannina. Se
    arrivi dall’Albania l’ingresso è a Ktismata da cui si arriva in 56 km a
    Ioannina. In ogni caso il mio consiglio è che, una volta raggiunta IOANNINA, ci
    si ferma e si piazza la roulottina nel suo
    delizioso campeggio sul lago (ci sono stata ben 2 volte). Da lì, con la sola
    auto, potrai esplorare la regione di ZAGORA e del Parco Nazionale di Vikos - Aoos
    che si stende a nord, in particolare i villaggi montani di Papingo, Vikos e
    Monodendri, le maestose Gole di Vikos scavate dal fiumwe Aoos e il suggestivo monastero della Panagia Spileotissa,sulle
    rive dell’Aoos. Poco a sud di Ioannina c’è il bellissimo sito archeologico di
    Dodoni che merita sicuramente una visita. Se non sei entrato dal Montenegro, puoi
    dirigerti in giornata verso est, sempre con la sola auto, e arrivare alle
    Meteore passando per Mesohovo e le bellissime valli del Pindo. Tutti quelli
    citati sono per me luoghi meravigliosi che vale la pena di visitare, ma se arriverai
    al confine greco con tanta voglia di mare, l’isola che ti consiglio di visitare
    è LEFKADA perché è collegata alla terraferma con un ponte e quindi non hai
    neppure bisogno di traghetti, inoltre ha ben 5 bei campeggi: scegli quello che più ti aggrada per lasciare
    la roulotte e poi esplora l’isola con l’auto: sarai folgorato dalla bellezza delle
    sue scogliere candide e dal turchese delle suo mare !!!
  16. puccy
    , 19/7/2013 01:17
    @MICHELEDEMO… Michele,
    ha proprio ragione SUZ, non ci sono parole per ringraziarti del lavoro che dedichi al blog di
    “maldigrecia” e alla nostra felicità !!! GRAZIE …. Hai visto che sono partite
    le votazioni per il sito preferito come
    possiamo fare per votare Maldigrecia ?? … dai un occhio e poi istruiscici… http://turistipercaso.it/turisti-per-caso/68990/quali-sono-i-vostri-siti-preferiti.html