1. Grecia e Isole della Grecia

    di , il 3/5/2008 16:45

    Le Guide per Caso delle isole greche sono Puccy e Artemisia59!

  2. gattocleo
    , 8/5/2017 10:26
    Buongiorno
    qualcuno sa darmi gentilmente informazioni per raggiungere la città di Iraklio dall'aeroporto Heraklion con i mezzi pubblici?
    Ho guardato il sito della KTEL, ma non ho trovato informazioni esatte su quali Bus partono dall'APT e con quali tragitti.
    Io arriverò a Creta verso mezza notte e vorrei trovare facilmente il Bus che mi porta vicino all'hotel.
    Non sono riuscita a capire se i bus di linea fanno più fermate e quindi capire se ne esiste una comoda per dove devo andare io.
    Qualcuno è pratico di questa cosa o mi sapete dare un sito dove posso trovare tutti questi dettagli?
    grazie mille!
    Ilaria
  3. micabo
    , 6/5/2017 00:47
    @cristiana-betta: ioannis mi ha risposto oggi ed in effetti mi attira parecchio...episkopi è svanito...mi ha risposto anche villa elena ma che prezzi!!! sono in riflessione! il resto è già tutto fissato, quindi me la prendo con calma!!!
    @betta: io viaggio a settembre quindi in periodo tranquillo ma ti riferisco le sensazioni sulle isole che conosco e di cui hai chiesto
    -naxos: fra le più belle spiagge della grecia, porto turistico ma bellissimo, tanta gente ma anche tantissime zone selvagge, immense, pure...
    -amorgos: semplice, limpida, piena di atmosfera
    -schinoussa: difficile, aspra, scontrosa....ma giorno dopo giorno inizi a conoscerla, a capirla e ad amarla
  4. cristianapd
    , 5/5/2017 12:31
    @Betta – Micabo – Artemisia - Ciao a tutti volevo aggiornarvi sulla mia organizzazione e
    ringraziarvi: ho alla fine confermato Ioannas apartment a Kythnos perché ero
    molto combattuta ma ho seguito i consigli della GRANDE Ornella e alla fine
    anche il resto della family ha votato per Ioannas. MICABO se hai bisogno le
    chiedo di risponderti, probabilmente aspetta a sistemare i mesi precedenti a
    settembre, è davvero molto carina e gentile. Abbiamo affittato la jeep cabrio per
    un ottimo prezzo da Halivelakis che tra l’altro mi ha consigliato anche Ioanna.
    Purtroppo a Kythnos non si trovano motorini di cilindrata inferiore a 125 che
    io non posso guidare. Ho prenotato la prima notte a Lavrio (grazie BETTA ma ho
    trovato un’offerta imperdibile per 4 da MK Apartment). Invece a Serifos ho
    prenotato da Gaia apartment già da tempo ed è stato “amore a prima vista” con
    il gentile proprietario Michalis e i motorini, che ho dovuto prenotare da Blue
    Bird anche se avevo letto qualche commento negativo ma è l’unico che ha motorini
    50 cc. Per l’ultima notte al Pireo invece ho prenotato Achillion per un prezzo
    davvero bassissimo. Che dire….basta fare
    le valigie e fare il conto alla rovescia MENO 3 MESI aiuto
  5. cabubi
    , 4/5/2017 21:06
    Grazie.
  6. artemisia59
    , 4/5/2017 18:38
    @sandy


    bella l'idea di
    atterrare a Sofia e arrivare in Grecia. Pero' i tempi potrebbero
    restringersi ulteriormente! Prima di tutto bisogna verificare con la
    compagnia di noleggio se l'auto noleggiata in Bulgaria può essere
    portata in Grecia. Diversamente c'è anche l'opzione bus
    Sofia-Salonicco, con noleggio solo in Grecia:
    https://www.balkanviator.com/it/orari-degli-autobus/sofia-bul/salonicco-gre/


    Poi bisogna considerare
    gli orari dei voli, che se ti costringono ad una o addirittura due
    soste notturne a Sofia, davvero la vacanza ti viene "mangiata
    via" così. Questi calcoli puoi farli solo tu.


    Riguardo il traghetto,
    io adoro il viaggio in traghetto per la Grecia. Anche qui i tempi
    sono più lunghi, ma non sono tempi persi. Imbarcarsi la sera e
    arrivare il mattino è tempo guadagnato. Se poi si viaggia di giorno
    (da Bari ci sono anche tratte diurne), c'è sempre lo spettacolo del
    mare
  7. artemisia59
    , 4/5/2017 18:27
    @cabubi


    ciao Dunque, facciamo un po' di conti considerando il massimo
    dell'ottimismo: mettiamo che il volo sia puntuale alle 8.45;se non
    hai bagagli da ritirare, puoi iniziare a correre e prendere la Metro
    blu 3, scendendo direttamente a Monastiraki. E' una soluzione
    leggermente più costosa del bus, ma ti fa guadagnare tempo. A
    Monastiraki troverai un deposito bagagli: ti farà perdere quei dieci
    minuti, ma, se tutto è andato liscio, immaginiamo che siano le 10. A
    questo punto, se vuoi essere in aeroporto per le 15-15.30, hai circa
    4 ore per salire all'Acropoli a piedi (una mezz'ora) e fare una
    visita veloce, se la fila alla biglietteria lo consente. Ritorno con
    la stessa modalità. Vedi tu.
  8. sandy86
    , 4/5/2017 16:54
    Dimenticavo... stessa cosa dei traghetti per Corfù vale con destinazione Igoumenitsa con soggiorno poi in zona Sivota o Parga :*) :-O
  9. sandy86
    , 4/5/2017 16:19
    Grazie Puccy!!!! Mi hai fatto sognare ad occhi aperti, ma forse mi piacerebbe visiare l'Argolide con più tempo a disposizione e includerla in un giro più completo del Peloponneso, in modo da dare spazio anche ai vari siti che ci sono. Ho pensato che nei prossimi anni avrò sicuramente la possibilità di ritagliarmi il giusto tempo per questo giro che sogno da anni.
    Una domanda..... Ho scoperto che ci sono dei voli economicissimi per Sofia e pensavo... secondo te è fattibile atterrare lì, noleggiare auto e andare in Calcidica? Tra volo e noleggio risparmierei 600€/700€, che non sono affatto pochi. Cosa ne pensi? Sarebbero ca. 5 ore di auto.
    In questi giorni le sto pensando tutte, perchè purtroppo siamo molto in ritardo e anche i voli che sembravano economici, in realtà costano parecchio in più rispetto a quello che spendevamo negli anni passati per andare in Grecia.
    Altra opzione sarebbe prendere il traghetto dalla Puglia per Corfù con auto propria. Ho fatto qualche simulazione e i prezzi sono buoni. Ho sempre snobbato un po Corfù, forse perchè anni fa c'era stato un mio conoscente e l'ha descritta come sporca, in confronto ad altre isole, inoltre ha beccato 4 giorni di pioggia in pieno agosto (non so se è stato un caso o se è frequente essendo l'isola molto a nord).
    So che sto facendo una gran confusione e che continuo a cambiare piani, vi prego di scusarmi!!!!
  10. cabubi
    , 4/5/2017 13:20
    Buongiorno a tutti, desideravo un aiuto da parte delle guide o coloro che hanno visitato Atene.
    Ho comprato un volo diretto Palermo-Atene con arrivo alle 8.45 e lo stesso giorno dovrei partire per Santorini alle 16.30 (ancora il volo per Santorini non l'ho comprato, in base alle risposte che mi darete capirò se dovrò prendere quello successivo: alle 19.50 che, tra l'altro, non vorrei prendere per non arrivare troppo tardi a Santorini).
    La domande sono le seguenti:
    Atene si può visitare in mezza giornata? Quindi teoricamente dalle 9 alle 15? Ovviamente le cose principali.
    Ho visto che è possibile comprare l'Atene city pass, io opterei per la classica. Che sappiate si evitano le file? Ho visto che tra metro a/r per l'aeroporto e ingressi vari sembrerebbe comoda e conveniente. Che ne pensate?
    Dove posso lasciare i bagagli in aeroporto?
    Staremo due giorni a Santorini, poi prenderemo l'aliscafo o il traghetto per Koufonissi e da lì ci sposteremo a Schinoussa e Naxos. Che ne pensate del giro? Avete qualche altra isola vicina da consigliare?
    Grazie mille per i preziosi consigli.
    Ciao
    Gloria
  11. puccy
    , 4/5/2017 01:01
    @@NATY85 a CRETA se il tuo pensiero è quello di fare relax sulla spiaggia la mattina :zzz: e nel pomeriggio / sera visitare le città di Chanià e Rethymno :felix: la località giusta è a mio avviso GEORGIOUPOLIS :approved: che è un piccolo borgo marinaro con un pittoresco porticciolo di pescatori, una suggestiva chiesetta adagiata sulle onde e una bellissima lunghissima spiaggia. GEORGIOUPOLIS è in posizione super strategica: dista 25 km da Rethymno e ci arrivi in neppure 20 minuti via superstrada, da Chanià dista solo 35 km e anche qui ci arrivi in mezzora max via superstrada, verso sud ci sono 45 km per arrivare a Hora Sfakion, è strada normale e ci impiegherai 1 ora, ma è bellissima e panoramica se un giorno deciderai di fare una escursione anche da quelle parti. Il vantaggio di stare a Georgioupoli è quello di essere in un posto tranquillo per semplici serate in taverna ma di poter anche godere di qualche serata più movimentata a Chanià o Retymno se possono far piacere. Nella zona del porticciolo si affittano anche dei pedalò per una
    passeggiata acquatica con avvistamento di tante tartarughe che per i bimbi è un
    divertimento. Altro vantaggio di Georgioupoli è la sua spiaggia di sabbia dorata lunga quasi 9 kilometri, attrezzata e piuttosto frequentata nella sua parte occidentale, tranquilla e
    con ampi tratti completamente liberi nella sua parte orientale: quando
    non avrete voglia di muovervi potrete scegliere a piacimento se frequentare la zona attrezzata con beach-bar, taverne di pesce e sport acquatici o se stare nella zona libera e naturale più tranquilla. Vicinissimo a Georgioupoli c’è anche il lago Kournas, ottimo per un'escursione con pedalò - che piace sempre ai bimbi – con aree per pic nic e tante paperelle, per mamma e papà c’è la possibilità di assaggiare la famosa specialità cretese “Antikristò” alla taverna Omorfi Limni http://www.kournas-lake.gr/en/tavern-in-the-lake a bordo lago. Vicinissima a Georgioupoli c’è pure la penisola dell’Akrotiri con monasteri e spiagge particolari (prima fra tutte Stavros, quella della scena finale con sirtaki nel famoso film “Zorba il greco”).
    La località di AGII APOSTOLI :approved: è a soli 3,5 km dal centro di Chanià andando
    verso ovest e ci sono 4 buone spiagge, tutte di morbida sabbia dorata, bel
    mare, con parti organizzate e parti libere con alberi che danno un aspetto vagamente
    “sauvage” nonostante la zona sia abbastanza urbanizzata da piccoli hotel e
    studios. Le spiagge sono molto frequentate sia dai residenti di Chanià e dai
    turisti che soggiornano nelle strutture adiacenti. La prima che si incontra
    venendo da Chanià è grande e lunga, rivolta verso Chanià, questa è la famosa CHRISSI AKTI o, se traduciamo, GOLDEN
    BEACH, ideale per passeggiate sulla battigia, il tratto finale vicino al
    promontorio è quello migliore, quello più riparato dal vento che viene da nord.
    Le due spiagge centrali sono baie gemelle, quasi due fiordi divisi da una bassa
    collina. La baia che sta in mezzo è praticamente davanti al campo sportivo di Agii
    Apostoli, molto aperta verso nord, quella più a ovest è più raccolta e prende il
    nome di IGUANA BEACH dall’omonimo baretto e dominata dalla chiesetta dei Santi
    Apostoli da cui la località prende il nome e da cui si gode una bella visuale.
    Si apre quindi la grande mezzaluna di Glaros Beach, rivolta a ovest e al
    tramonto. Da Glaros Beach verso Kastelli inizia il tratto di costa per me
    peggiore, praticamente 15 kilometri di spiaggione unico esposto e inflazionato
    da un turismo chiassoso e pacchiano. Agii Apostoli è molto comoda per andare la
    sera solo a Chanià e vicina all’Akrotiri. Georgioupoli offre più alternative
    per pomeriggio sera, Agii Apostoli è comodissima per Chanià, ma come mare vanno
    entrambe bene per i bambini. Da questo punto di vista ti sconsiglio invece
    Rethymno, la sua lunga e bellissima spiaggia, dove peraltro c’è la maggior
    parte di strutture, è ampia e spaziosa ma il mare è aperto, subito profondo, quando soffia il meltemi ha onde e correnti pericolose. :-O Spero di averti chiarito un pò le idee. ciao Puccy
  12. puccy
    , 4/5/2017 00:29
    @@TITTY76 … sono contenta se ciò che ho scritto potrà aiutarti a "sentire" la musica di cui Skopelos è fatta .... ma non dimenticare le preziose indicazioni aggiornatissime di Katia (ultimo diario su Maldigrecia) Venendo alla tua domanda, posso dirti che se dovessi scegliere una località sul mare a SKOPELOS non avrei dubbi … ELIOS – NEO KLIMA :clap: quello che ho scritto di questo posto mi pare sia senza equivoci... “le case raccolte intorno al nuovo porticciolo e alla ampia spiaggia ombreggiata da tamerici. Il fatto che sia snobbata dai turisti la rende tranquilla e verace, oltre che comoda e godibile. Il paese di Elios – Neo Klima non può definirsi bello o caratteristico, la natura sfacciatamente rigogliosa e lussureggiante che lo circonda lo fa persino apparire un pò.... timido….
    un paese recente e non ha il fascino dei vecchi villaggi dell'entroterra, ma si propone come semplice e comoda località turistica per che vuole esplorare al meglio la costa occidentale e le sue belle spiagge. Ci sono mini-market e negozietti che vendono un po’ di tutto, ci sono diverse buone taverne, appartamenti, studios, camere in affitto e, nei dintorni, persino ville con piscina, completa
    il tutto il recentissimo porticciolo attrezzato per attracco banche e yatch, la
    possibilità di avere il mare sotto casa e andare ad Hovolo a piedi, cenare con
    uno splendido tramonto sul mare. Alla fine della mia meditazione, penso
    a chi ha descritto questo posto e la sua spiaggia come “orrendi” e una volta di più
    penso a quanto siano banali, scontati e fuori luogo i giudizi di coloro che in
    un viaggio cercano solo scorci da banale cartolina” ... Guarda in zona Maria Studios e Sklavos
    Studios che sono sulla strada che scende verso Hovolo, oppure in zona Ocean
    View che sta sopra la spiaggia con le tamerici della mia meditazione.. penso siano quello che cerchi :approved:
  13. puccy
    , 3/5/2017 23:54
    @@SANDY ogni luogo che non si conosce riserva
    piacevoli scoperte ed emozioni nuove … quindi posso dirti YES per la PENISOLA
    CALCIDICA
    :D le spiagge non sembrano meravigliose… lo sono davvero E il
    cuore antico della Calcidica lo troverete nelle taverne dei paesetti sulle colline dove risuona
    la musica struggente, nata qui, proprio dal dolore dei greci che fuggendo dalle
    coste della Turchia negli anni ’20 hanno
    dovuto abbandonare tutto per trasferirsi su questa penisola. Questo
    languore nostalgico è pe rme il fascino
    maggiore della Calcidica, amplificato da un mare immobile che non ha mai onda,
    dalla tavolozza dei colori che sfumano dal bianco all’azzurro e dal turchese al
    verde senza alcuna concessione ai colori caldi…
    Isolato sull’orizzonte sta il profilo del Monte Athos, che sembra
    lontano anni luce … NO per le SPIAGGE
    dell'ATTICA
    :-/ , qui ci sono buone spiagge con fondale di velluto e acqua calda, io
    ho soggiornato un paio di volte a Voula-Vouliagmeni-Glifada in luglio come base
    per visitare Atene muovendomi col tram e spezzare la calura con qualche ora di
    ammollo marino la mattina o la sera. Non dimentichiamo che sono le spiagge
    “sottocasa” di Ateniesi, di abitanti del Pireo e di tutta la popolosa cinta
    periferica ateniese, sono un posto piacevole per vivere come vivono gli
    Ateniesi in piena estate, ma non le prenderei in considerazione per una vacanza
    più a carattere balneare. YES per ARGOLIDE :felix: nell’agosto 2003 Aldo era reduce da
    una frattura alla clavicola e quindi niente moto…e così è venuta fuori una
    bellissima vacanza con base Porto Heli. Avevamo preso alloggio sulla punta a
    sud di Porto Heli, verso Kosta e Agios Aemilianos, qui ci sono tante
    sistemazioni ma la natura è stupenda, ci sono baie piccole di sabbia chiara e
    scogli per lo snorkelling, nascoste e avvolte da meravigliosi e rigogliosi pini
    di Aleppo come non ne ho visti altrove se non sulla vicina Spetses. La sera
    andavamo sempre a cena nelle romantiche taverne piedes dans l’eau a Porto Heli.
    Da qui abbiamo visitato anche le isole del Saroniko. Anche se avete poco tempo,
    soggiornando in questa zona e avendo la macchina sono fattibili belle escursioni
    fai da te in giornata su tutte e tre le isole. Per andare a SPETSES basta
    lasciare l’auto nel parcheggio dell’imbarcadero di Kosta e in 10 minuti sei a
    Spetses. Se prendi il primo traghetto hai tutto il tempo per prendere un
    motorino e raggiungere le due meravigliose spiagge di Agii Anagiri e Agia Paraskevi, quest’ultima è
    per me una delle migliori dell’Egeo per trasparenza dell’acqua e contesto
    naturalistico. Ma senza prendere il motorino puoi arrivare
    su queste spiagge anche con i taxi boat che saranno ancorati vicino al posto di
    sbarco e nel pomeriggio passeggiare a piedi o in carrozzella per la cittadina molto elegante, oggi come un tempo. Qui ci sono pasticcerie, panetterie e confetterie che ancora me le
    sogno, un aperitivo sul suo porticciolo vicino ai cannoni è un momento topic,
    poi prendi l’ultimo traghettino per Kosta. Per l’escursione a IDRA vai in auto
    fino ad Ermioni, una cittadina piccola, dolce e graziosa, lasci l’auto nel
    parking del porto e prendi l’aliscafo che in un attimo ti sbarca sull’isola. Il bello
    di Hydra sono la città e i suoi paesaggi da scoprire tutti a piedi, basta
    inerpicarsi a caso sulle scale del borgo e camminare verso l’alto… Di spiagge a
    Hydra praticamente non ce ne sono, sono lidi sassosi di modeste dimensioni ma
    il mare è meravigliosamente profondo, eppure tiepido, di un blu tanto carico da
    sembrare un velluto viola. Ci sono un paio di spiaggette vicino alla città che
    si raggiungono comodamente a piedi e sono l’ideale per un bagno rinfrescante pomeridiano dopo la camminata. Ci sono però anche taxi boat o gite in barca. Per mangiare a Hydra c’è l’imbarazzo della
    scelta, prima di accomodarti però leggi sempre il menù e i prezzi, ci può
    essere molta differenza da locale a locale, evita i locali acchiappaturisti
    schierati lungo la banchina del porto, meglio quelli più nascosti e defilati
    all’interno della città, mangerai meglio e spenderai meno. A POROS ci arrivi
    con una oretta circa di strada e traghetti direttamente con la tua auto, a dire
    il vero non si fa una vera e propria traversata ma si sale su un traghetto che
    fa praticamente solo manovra e ti fa scendere… insomma potevano anche fare un
    ponte tanto le due rive sono vicine. Con l’auto puoi fare il giro dell’isola, da
    un lato Poros ha soprattutto bellissimi paesaggi che si possono godere
    dall’alto delle sue strade panoramicissime e boscose, dall’altro ha spiagge
    semplici e poco appariscenti con un suggestivo aspetto lacustre. Poros è un
    posto semplice, appena sbarcati comprate due grandi panini negli spacci alimentari e poi sedetevi
    all’ombra degli alberi a contemplare il suo mare immobile. Se penserai di fare questo viaggio ... obbligo leggere "Il Colosso di Maroussi" di Miller. Infine YES anche per
    EUBEA
    :clap: l’isola è molto grande, la sesta isola del Mediterraneo, la seconda della Grecia dopo
    Creta, con un territorio che è poco meno grande della metà di Creta e con la
    stessa conformazione stretta e lunga che impegna abbastanza chi la vuole
    esplorare. Quindi con una settimana a disposizione ti consiglio la parte
    nord, ricchissima di verde e di luoghi di villeggiatura romanticamente d’antan tipo Limni, con le rovine dell'antica Elymnion e una zona verdeggiante di pini e bel mare, Pefki
    (Pini), graziosissimo luogo dopo Capo Artemisio, la famosa Edipsòs,
    centro turistico termale noto sin dall'antichità e frequentata per le sue
    miracolose acque anche da personaggi famosi quali Winston Churchill, Onassis e
    Maria Callas. A Edipsos c’è uno stabilimento termale in piena regola e molto
    affascinante nel suo stile retrò, ma le acque miracolose sbucano a tuffo anche
    sulla spiaggia e fra le scogliere per tutti. Fra le spiagge /mare di Eubea direi imperdibili
    la bellissima e candida spiaggia di Gregolimano (su cui non a caso si affaccia discretamente uno dei migliori Club Med) e l’escursione al piccolo arcipelago delle Isole
    Lichadonisia o Lihadonisia, che distano giusto 30 km da Edipsos. Senza dimenticare i tanti monasteri, su tutti quello di Galataki, un luogo suggestivo con il Monastero di Agios Nikolaos costruito accanto al tempio di Poseidon a 200 metri di altezza sul mare. Oh cara Sandy, non saprei scegliere.... forse ad istinto ti direi l'Argolide ...pensaci su….
  14. puccy
    , 3/5/2017 22:31
    @@KARPATHOS … FILIPPIS TOURS ti confermo che è una delle
    agenzie storiche del Pireo, molto affidabile e professionale, il sig. Stamatis
    parla un ottimo italiano, puoi scrivere una mail oppure puoi anche telefonare se
    hai bisogno di consigli prima di prenotare, se si hanno dubbi a voce ci si
    spiega sicuramente meglio :approved: . Se fai la prenotazione con loro dall’Italia pagherai
    una commissione di agenzia, ma avrai una vera e propria assistenza, nel senso
    che se ci saranno disguidi, cancellazioni o problemi diversi avrai sempre
    qualcuno a cui telefonare in italiano e che si farà sicuramente in 4 per darti
    una mano, penseranno loro alla soluzione migliore e a risolverti il problema. Questo
    tipo di assistenza è stata sperimentata e confermata da molti TPC. Io non ho
    mai prenotato con loro dall’Italia ma ho acquistato spesso da loro i biglietti
    in agenzia al Pireo prima dell’imbarco, in questo caso – essendo una agenzia
    marittima - non si pagano commissioni e se
    hai tempo per fare un giretto al Pireo puoi lasciare tranquillamente da loro il
    bagaglio senza pensieri, sono gentilissimi. ACQUISTO ON-LINE puoi anche prenotare
    direttamente e senza rischi sui siti web delle varie compagnie (Blue Star,
    Hellenic, ecc…) se hai già le idee chiare sul traghetto da prendere. In questo
    caso non ci sono costi di agenzia, pagherai i biglietti al momento dell’acquisto
    tramite il sito e il giorno dell’imbarco ti devi solo presentare al baracchino
    della compagnia che si trova all’interno dell’area imbarchi lungo i moli e
    ritirare la busta a tuo nome e salire sul traghetto :rotfl: . Se ci saranno
    inconvenienti prenderai direttamente contatto con la compagnia di navigazione. Il
    servizio clienti delle compagnie in genere è molto efficiente e se scrivi una email
    ti rispondono in poco tempo. SANTORINI BUS non ci sono autobus diretti dal
    porto a Perissa e Kamari. Dal porto il bus arriva alla bus station centrale di
    Fira e lì devi cambiare il bus, per Perissa o per Kamari o per Oia o dove ti
    pare. La bus station di Fira è il centro da cui tutti i bus partono e a cui
    tutti i bus arrivano :clap: Se serve altro siamo qui... ciao Puccy
  15. Titty76
    , 3/5/2017 15:29
    @karpathos noi abbiamo prenotato tramite filippis e ci siamo trovati benissimo, facendo tutto via mail... naxos è favolosaaaaa!!! ti invidio perchè ci siamo stati tre volte e ci è rimasta nel cuore!
  16. Karpathos
    , 3/5/2017 13:30
    Ciao a tutti,
    dopo molta indecisione e dopo aver cambiato almeno 10 volte la meta, abbiamo
    optato per Naxos (prima volta) e qualche giorno a Santorini (seconda volta),
    andata e ritorno da Atene. Ho letto su Tpc che alcuni di voi si affidano alla
    Filippis Tours per la prenotazione dei traghetti, mi sapete dire se è
    affidabile e se applicano delle commissioni? È meglio prenotare tramite le
    varie compagnie (Blue Star, Hellenic, ecc…). Inoltre, qualcuno sa se dal porto
    di Santorini ci sono autobus diretti a Perissa e Kamari? Grazie mille!