1. Grecia e Isole della Grecia

    di , il 3/5/2008 16:45

    Le Guide per Caso delle isole greche sono Puccy e Artemisia59!

  2. artemisia59
    , 11/7/2018 21:52
    @La MuIntanto acquista il volo. Poi ti metti davanti una cartina e individua l'isola o le isole non troppo distanti da Atene (non so quanti giorni hai). Poi inizia a guardare i collegamenti, sia dal Pireo che dai porti di Lavrio e di Rafina. Quindi papabili proprio tante. Compra il volo e spiegaci anche cosa vorresti trovare in questa vacanza ;)
  3. La Mu
    , 11/7/2018 14:12
    @emiliano78, gia fatto! voli ovunque abbastanza cari e quelli "abbordabili" fanno scali interminabili.Diciamo Atene :-)
  4. emiliano78
    , 11/7/2018 12:38
    @LaMu

    Ciao,io in primis scorrerei le compagnie aeree(Aegean,Volotea,Bluexpess,ryanair,easyjet ecc.... e cercherei il prezzo piu basso in base all'aeroporto da cui partiresti.Tanto in qualsiasi isola non sbagli.
  5. La Mu
    , 11/7/2018 10:05
    Buongiorno TPC!Siamo riusciti all'ultimo momento a ricavarci dieci giorni, ahime nella parte centrale di agosto...
    Visto che i prezzi sono quasi esorbitanti e il tempo e veramente poco, avete qualche consiglio veloce da darmi? Mi scuso perche non ho avuto nemmeno il tempo di leggere i vostri ultimi post ...
    Ho proprio bisogno di un indirizzo verso qualche isola in particolare, so che non pagheremo poco, ma la grecia secondo me e impagabile...
    Ps: gia viste corfu rodi naxos ios santorini e creta
    Grazie grazie grazie!
  6. La Mu
    , 11/7/2018 10:01
    Buongiorno TPC,so di essere fuori tempo massimo ma all'ultimo siamo riusciti a ricavarci una decina di giorni di vacanza, ahime nella parte centrale di agosto.
    Essendo che i prezzi sono eccessivi e il tempo e veramente pochissimo non ho letto nulla dei vostri ultimi post e mi scuso nel caso dobbiate ripetere :-), datemi qualche consiglio veloce...gia viste corfu rodi naxos ios santorini.
    Grazie grazie grazie!!!
  7. artemisia59
    , 26/6/2018 20:33
    @ernestct

    Ti sconsiglio fortemente il quad: scarsamente maneggevole, lento, pericoloso e caro. A Milos con 4 giorni è perfettamente inutile, perché sono troppo pochi per inserire anche la zona in cui è difficoltoso muoversi con auto o moto, e in cui non c'è copertura assicurativa con i mezzi non idonei. In 4 giorni non riuscirete nemmeno a girare la parte più semplice, dotata di belle e comode strade, oltre che con distanze davvero esigue. Va benissimo uno scooter.Per Kleftiko e altre spiagge della zona "proibita", imperdibili le escursioni in barca dal porto di Adamas. Sconsigliato il quad anche per Santorini, con strade ottime, ma che può essere scomoda per parcheggiare nelle ore di punta, tipo ad Oia per il tramonto.E' anche più trafficata, e il quad diventa un intralcio del traffico. Io vi consiglio lo scooter senza meno.In ogni caso, noleggiate tranquillamente sul posto: vedrete i mezzi e potrete anche contrattare. Per l'itinerario, potete dare uno sguardo ai nostri diari con foto: http://www.maldigrecia.it/p/tutte-le-isole.html
  8. ernestct
    , 26/6/2018 18:39
    Noleggio quad

    Con la mia ragazza trascorreremo 4 giorni a santorini e 4 a milos e vorremmo dotarci di un quad, in quanto ci è stato fortemente consigliato da diversi amici.


    Condividete o lo prendereste soltanto per le giornate più impegnative?


    il periodo è dal 26 luglio al 3 agosto.


    E' necessario prenotare prima (e pagare) dall'Italia o meglio recarsi in loco e toccare direttamente con mano?


    Grazie mille! a breve altre richieste sull'itinerario!
  9. artemisia59
    , 26/6/2018 13:00
    @scarabocchia
    Complimenti! Andare a piedi è proprio un bel viaggiare.
    Se vuoi delle mappe dei sentieri, ti consiglio quelle di Anavasi, che puoi acquistare cartacee o consultare sul web: http://www.anavasi.gr/index.php?lang=en Tra le isole che hai citato, mi sembra che come mappa cartacea manchi solo Meganissi. ma vedrai che non ti sarà difficile organizzarti sul posto. E' piccola,verde, piena di stradine e panorami.
    Se ti può essere utile, c'è un mio diario del 2015, nel quale tocco tutte le isole che nomini, anche se in un percorso inverso: http://www.maldigrecia.it/2015/09/ionie-ed-epiro-vertigini-e-suggestioni.html .
    Riguardo la possibilità di cercare alloggio sul posto, se si tratta del mese di agosto non rischierei. Capisco che sicuramente ci saranno prezzi molto alti sui canali tradizionali di prenotazione, per cui ti consiglio di scrivere direttamente alle strutture. Imposta ad es. Cefalonia studios sul motore di ricerca, e vedi di spulciare quanti più indirizzi mail e scrivi. ci vorrà tempo, ma risparmierai e troverai anche dove magari sui siti tipo Booking risulta pieno. Sotto i 40 la vedo dura se parliamo di agosto.
  10. artemisia59
    , 26/6/2018 12:59
    @fedros77Mi spiace. Rodi non la conosco ancora. Devi aspettare i consigli di Puccy, che tra l'altro ci è tornata di recente
  11. scarabocchia
    , 25/6/2018 12:28
    Buongiorno Care guide!!Come ogni volta che veniamo in grecia, anche stavolta farò riferimento a voi per alcuni suggerimenti.


    Premessa: amiamo fare viaggi a piedi come a Creta e Karpathos, abbiamo nel cuore il sud di Creta ed Olymbos.


    Cefalonia-itaca-Meganissi-lefkada agosto a piedi:
    - è possibile trovare studios senza prenotazione? se sì, ci sono zone consigliate che non necessitano prenotazioni anticipate? riusciamo a stare sotto i 40€ a notte?
    - ci sono paesini autentici e semplici in queste isole che ci consigliate particolarmente?
    - ci sono percorsi trekking/sentieri/mulattiere di cui è facile trovare mappa online? (ancora non ho trovato qualcosa di accurato, solo spunti da viaggi organizzati)


    Avevo studiato tutto alla perfezione per Corfu, ma ieri abbiamo deciso di cambiare meta :D e quindi devo riniziare da zero.
    I vostri consigli saranno moooooolto graditi.


    Grazie


    Claudia
  12. scarabocchia
    , 25/6/2018 12:21
    Carissime Guide buongiorno!Come sempre quando organizzo un viaggio in grecia faccio riferimento a voi!


    Abbiamo prenotato 20giorni tra cefalonia itaca meganisi e lefcada, l'idea è quella di percorrere tutto a piedi come abbiamo già fatto a Creta e a Karpathos.
    Vorrei avere alcune informazioni:
    - su queste isole è possibile trovare studios lì per lì senza prenotazione? se ci sono zone/paesi più indicati...
    Riusciamo a stare sotto i 40€ a notte?
    - avete suggerimenti particolari per i tragitti da percorrere a piedi?
    - a noi piace l'atmosfera autentica tipo Olymbos, o il sud di creta; ci sono paesini così in queste isole che avete il piacere di consigliarci?


    Vi ringrazio ;)


    Claudia
  13. fedros77
    , 23/6/2018 10:36
    Abbiamo prenotato ad Archangelos..ci sposteremo con l'auto!!
  14. fedros77
    , 22/6/2018 18:37
    Ciao..andrò a Rodi dal 28 giugno al 3 luglio..ancora non abbiamo prenotato l'albergo.! Di sicuro abbiamo il volo (Pisa-Rodi) e l'auto a noleggio! Stavamo valutando di passare le prime due notti a Faliraki (che mi pare più economica), veramente preferivamo Lindos! Comunque vogliamo dare la prevalenza al mare!!!!! Cosa mi consigliate? Ovviamente non vogliamo chiedere un mutuo per questi 5 giorni (il 3/7 partiamo alle 13!!)
  15. liaebeppe
    , 19/6/2018 22:14
    Poche riflessioni sull’ultimo mio viaggio in Grecia: Lefkada
    e costa Epiro da Igoumenitsa a Preveza. Volo su Corfù, traghetto su
    Igoumenitsa, noleggio macchina per raggiungere Lefkada. Questo inverno quando l’ho organizzato ho ritenuto che
    questo fosse il modo più veloce anche se tortuoso in quanto ad inizio giugno
    non ci sono ancora voli diretti su Preveza.



    Lefkada: verdissima e con un mare nella parte ovest, penso
    con un colore unico (forse vagamente la “laguna blu” di Comino); purtroppo
    Gialos non ho potuto vederla in quanto strada chiusa per lavori (non so da quando e per quanto),
    Egremi come sapevo non più agibile dal terremoto di 2 anni fa e anche la strada
    è in completo rifacimento e quindi non si arriva neanche a vederla dall’alto.
    Milos bellissima e la più vivibile: avevo letto notizie sul sentiero che da
    Agios Nikitas porta alla spiaggia: durata 1 ora e faticosissimo; ho controllato
    con orologio e sono effettivi 15 minuti di sentiero abbastanza faticoso ma la
    durata è breve e quindi tranquillamente fattibile (magari non con le infradito
    come ho visto fare); se non ci si ferma all’inizio della spiaggia ma si
    raggiunge l’estremità a sinistra ci vogliono altri 15 minuti. Porto Katsiki:
    bellissima ma invivibile in quanto arrivano decine di barche che scaricano
    fiumi di persone. Agiofyli: da Vasiliki volendo si può anche arrivare in
    macchina ma il parcheggio era chiuso e quindi bisogna lasciarla abbastanza
    prima sulla stradina e sinceramente per me conviene andare a piedi in 45 minuti
    (se non si vuole andare con il taxi boat); la baia è bellissima ma sovra
    affollata; per vederla a mio modo sono ritornata all’alba ma purtroppo a
    quell’ora non arriva il sole che illumina l’acqua dando vita ai colori
    fantastici. A sud una serie di baie belle e organizzate. Il lato est dà l’idea
    di lago o laguna. L’interno bello, verdissimo con strade strette e bisognose di
    manutenzione. Tanto turismo già in questo periodo prevalentemente dei paesi est
    Europa. Molti fiori e tutto sommato con buone indicazioni stradali, abbastanza
    pulita e ordinata.



    Ritornando a Igouminitsa ho potuto visitare le sorgenti
    dell’Acheronte: posto suggestivo; non sono entrata in acqua per paura di
    cadere; ho fatto il sentiero che costeggia e dove termina inizia un sentiero
    che porta in quota perpendicolarmente al fiume fino a poterlo riavvicinare dove
    ci sono 2 ponti che lo travalicano; qui ci sono delle roccie bianche levigate
    dall’acqua con forme fantastiche; il sentiero non l’ho fatto tutto in quanto non
    ci sono indicazioni sulla lunghezza ma presumo da un unico cartello trovato di
    essere arrivata quasi al termine dove non so se ci sia una cascata o la
    sorgente. Ho camminato per circa 1 ora in andata e altrettanto per il ritorno;
    sentiero bello e facile in quanto gran parte in quota se si esclude il pezzo in salita
    e in discesa per raggiungere la quota. Ho visto poi la zona tra Parga e Sivota:
    belle baie, acqua bella però facevo la considerazione pensando anche alle
    ultime isole viste questa primavera che acqua pulita è veramente rara da
    trovare; un vero peccato perché ovviamente gli scarichi stanno rovinando tutto.



    Anche questa una bella vacanza greca e una soddisfacente
    esperienza.
  16. liaebeppe
    , 18/6/2018 21:10
    @PuccyE' sempre bello vederti tornare sul forum. Tempo fa (forse ti è sfuggito) ti avevo chiesto se potevi darmi qualche informazione (le solite tue perle) delle isole del golfo Saronico. Naturalmente quando hai un pò di tempo,
    Grazie infinite
    Lia