1. Grecia e Isole della Grecia

    di , il 3/5/2008 16:45

    Le Guide per Caso delle isole greche sono Puccy e Artemisia59!

  2. Adeliana
    , 2/9/2016 12:17
    @ Mamauana... era a Cefalonia in questi giorni anche un' amica di TPC e mi ha detto che anche loro sono stati invasi da api da dover fuggire dalle spiagge.
  3. Ery81183
    , 2/9/2016 11:50
    Amici si vede che mi manca la Grecia???









    E guardate dal mio caro Yorgo che riviste interssanti si possono leggere! :felix:
  4. MAMAUANA
    , 2/9/2016 11:03
    ciao ragazzi,
    sono appena tornata da Cefalonia con la mia family (io mio marito e bimba di 19 mesi) volevo innanzitutto ringraziare le nostre guide che hanno saputo darmi preziosi consigli e tutti voi naturalmente. Cefalonia mi è piaciuta molto l'unica diciamo pecca che ha quest'isola sono state le api, davvero tantissime....certi giorni abbiamo dovuto fuggire dalle spiegge perchè ne avevamo una quindicina intorno...per il resto isola stupenda, bel mare ovunque, e cibo ottimo.
    A giugno sono stata a corfù, mi è piaciuta pure corfù comunque. Presto pubblicherò i miei diari magari possono essere utili a chi viaggia con bambino a seguito piccolo come ho fatto io.
    Ora non mi resta che sognare la prossima meta greca...
    un saluto a tutti
    ciao
  5. pix
    , 2/9/2016 08:43
    Ciao Puccy sto molto meglio grazie!! Diciamo che ho
    recuperato al 90% ho ancora qualche doloretto al piede soprattutto al risveglio
    ed a schiena e costole quando dormo ma nel complesso posso dire che finalmente
    sto bene!Sono tornata al lavoro da lunedì e sebbene non in piena forma reggo
    abbastanza anche la giornata in ufficio. Io e mio marito consultati un po’ di
    medici siamo, con un atto di coraggio, partiti comunque per gli Stati Uniti e
    non ce ne siamo assolutamente pentiti! A parte i lunghi voli che mi hanno
    massacrato è stato un viaggio bellissimo; soprattutto lo Utah ci ha regalato
    una carrellata continua di meraviglie della natura. Ma davanti la solita
    bisteccona con insalata di patate mio marito ha sospirato ed ha detto:come sarebbe
    bello mangiarsi una greek salad e dello tzatziki :DD

    Grazie Pasquale ed Assunta per la descrizione del Pelion! Io
    credo proprio che per il nostro prossimo viaggio in terra ellenica…this must be
    the place! Vorremmo abbinarlo ad un giro nella Grecia Continentale tutto da
    costruire. Sicuramente vogliamo vedere le Meteore e poi pensavo a Delfi e qualche
    altro sito archeologico, magari della Macedonia. La vita serale non ci
    interessa basta che ci sia qualche buona taverna.



    Puccy quando vado in vacanza con mio marito la vacanza solo
    balneare è da suicidio…lui ha sofferto molto alle Cicladi…per questo a Mykonos
    sono andata con le amiche!Non è assolutamente tipo da spiaggia, mi accompagna
    alla riva e poi se ne va sotto un albero o alla taverna aspettando davanti un
    ice coffee che io termini le 2-3 ore al mare per poi riprendere le nostre peregrinazioni
    esplorative. A volte fa il bagno nel tardo pomeriggio, ma la spiaggia deve
    essere sempre e comunque semi deserta se no niente. Nel Peloponneso, che
    ricordiamo come uno dei nostri viaggi più belli in assoluto, ha fatto ben 5 bagni…record!!Alle
    Cicladi, zero!Troppa gente e troppa poca vegetazione per le sue esigenze. Per
    questo già abbiamo deciso che la prossima volta niente isole ed il Pelion mi
    ispira perché si può alternare qualche bagno in calette ad esplorazioni di
    paesini in alta quota; sembra proprio fatto per noi!
  6. pasquale&assunta
    , 2/9/2016 07:42
    Ciao, ad agosto dell'anno scorso abbiamo fatto un tour della grecia continentale, e partendo da Delfi con destinazione la Sithonia, all'altezza di Volos abbiamo deciso di fermarci nella penisola del Pelio per tre giorni. Abbiamo visitato il bellissimo borgo in ardesia di Makrinitsa e dormito a tsagarada che è una località balneare e... Sciistica allo stesso tempo!!! Abbiamo beccato pioggia di mattina e sole di pomeriggio, la natura è straripante, boschi, torrenti, cascate e nel giro di pochi tornanti mare selvaggio e affascinate! Una Grecia che non ci aspettavamo e che ci ha sorpreso ad ogni metro che esploravamo! Alberi millenari al centro di borghi dove non abbiamo mai incontrato turismo italiano ma solo greco. Le distanze si dilatano e il tempo rallenta.. Le strade sono ben tenute ma molto tortuose. Il pelio secondo me è una vera chicca tutta da scoprire.. Ci sono tanti borghi spalmati sulle montagne che digradano rapidamente sul mare. Una settimana piena te la prende. Non aspettatevi però movida serale.. Praticamente non esiste. Ma tanta natura, tanta grecia vera, con la sua gente, le sue tradizioni e il suo cibo.. Che qui si esalta!! Abbiamo mangiato benissimo. Ti allego un video dove puoi farti un idea del mare e delle strade ( tieni presente che pioveva e che quando esce il sole il mare è di uno smeraldo simile alle sporadi) https://youtu.be/LAoAU3vttsw
  7. Eleniko
    , 2/9/2016 06:30
  8. Eleniko
    , 2/9/2016 06:27
    @puccy ornella ..... Syros e' famosa per MARKOS VAMVAKARIS ciao
  9. micabo
    , 2/9/2016 01:52
    @ puccy: in pieno fermento!!!! tutto il viaggio ruota intorno a KIMOLOS: sai che adoriamo il nulla, le abitudini, la genuinità, il nuotare...ed ho grosse aspettative su Kimolos...1 settimana trascorsa sulla spiaggia di aliki....o scapperemo o piangerò come quasi sempre guardando dal traghetto l'isola che si rimpicciolisce....ti/vi dirò!!!!
    SYROS/SIFNOS accidenti che dritte!!! quelle preziose! grazie

    @ emiliano @pix @strange 62: volo economico su santorini, abbiamo bisogno di grecia time e
    pace, quindi non essendoci traghetti per kimolos dopo il nostro arrivo
    al porto di thira, preferiamo arrivare alle 15 a Paros, spiaggia,
    tramonto, cena e ripartire da lì domenica
    paros e mikonos sono tappe obbligate....le conosciamo e 1 notte la trascorriamo stravolentieri...

    @emiliano: dopo la settimana trascorsa a pserimos l'anno scorso....e tu mi puoi capire..
  10. puccy
    , 2/9/2016 01:51
    @KATIA .... BENTORNATA KATIA !!! :felix: grazie del resoconto "a caldo" ma aspettiamo con ansia il fotoreportage con le imprese dei tuoi ragazzi :D Le tue impressioni - esperienze sono cosa preziosa, dipingono la situazione delle isole da te visitate nel mese di agosto, che non è certo quella di giugno, anche se, come tu stessa dici, Alonissos e Skopelos possono regalare una vacanza meravigliosa anche in agosto. Sono felice di avervi fatto compagnia durante il viaggio con i miei report su Alonissos e Skopelos e comunque rassicura tuo marito sul fatto che anch'io perdo dei pezzi per strada... anche se è difficile che accada per le cose che mi piacciono e gironzolare è una cosa che mi piace molto :approved: Un bacione e ancora bentornata !!! Ps vedo comunque che siamo in sintonia nel percepire Alonissos come "isola perduta" ;) .
  11. puccy
    , 2/9/2016 01:41
    @PIX ... γεια σου Pix :D ma come stai? se inizi a pensare al Pelion direi meglio :rolleyes: sul Pelion ci sono stata in vacanza in moto proprio in agosto, credo fosse il 2000 e poi ci ho fatto un giretto veloce a giugno 2013 per vedere un pò cosa era cambiato nei posti che mi erano piaciuti di più. Posso dirti subito che il Pleion è un posto magico e regala una vacanza molto particolare, ma se pensi ad una vacanza solo di carattere balneare su spiagge deserte non è il posto giusto. Adesso è un pò tardi e domattina la sveglia suona implacabile alle 6.20.... ne parliamo nel weekend più diffusamente. Un abbraccio :)
  12. puccy
    , 2/9/2016 01:15
    @MICABO …. γεια σου φίλε μου .... τα αστέρια σας περιμένουν :) come sono
    felice che sei tornata Mik, e come sono felice che parti… anche se molto mi
    addolora quello che ti ha tenuta lontana da noi, dai progetti, dalla felicità
    del programmare un viaggio …e anche dal nostro navigare notturno fra le
    stelle.. ma… bentornata Mik :nworthy:
    Il tuo itinerario appartiene solo a te e non lo discuto, il vostro desiderio di isolamento a Kymolos lo comprendo e posso condividerlo.

    PAROS
    …la conosci anche meglio di me e come me la ami, hai affidato a lei il tuo ritorno, giusto. Torna nei luoghi che ami :*
    KIMOLOS …purtroppo non posso aiutarti più di tanto e anzi aspetto il tuo ritorno, perché quest’anno ho cambiato la parte finale del mio viaggio ma il prossimo credo arriverà fin laggiù perché vorrei
    rivedere Milos (colpa di Strange e Monica). Quello che ti suggerisco (perché è anche un mio desiderio) è di dedicare un po’ di spazio a POLYAIGOS, la più grande isola disabitata del
    Mar Egeo, più grande di Agistri, Agathonisi, Donoussa, Lipsi e Oinousses ma abitata solo da capre. Se vuoi posso mandarti mezzo mail qualche appunto ;)
    SIFNOS qui ho info last minute e quindi ti aggiorno 1) le strade sono state tutte asfaltate, quindi con lo scooter vai davvero velocemente ovunque ottimizzando i tempi, unico pezzo brutto è rimasto il tratto finale che scende a Vroulidia per la pendenza e la scivolosità, ma non spaventarti e scendi, poi uno solo con lo scooter risale bene e l’altro (io) lo fa a piedi in 5 minuti fino alla prima curva 3)
    sterrato buono anche quello che scende da Artemonas alla baia della Panagia
    Poulati per un bagno nella sua baia colorata, ti consiglio di scendere qui verso
    ora tramonto e non al mattino, perché al tramonto da qui il Kastro è in grazia
    di luce e sarà l’immagine più bella che avrai del Kastro 4) pensando a Gianni
    direi che per il nuoto le migliori a mio avviso sono Fasoluo e Glyfo, Vroulidia
    e Heronissos 5) a proposito di Heronissos, con lo scooter sali tranquilla anche alla chiesetta di Agios
    Georghios sulla cima del promontorio, apri il cancello che troverai sul tuo
    cammino richiudendolo alle tue spalle e prosegui pure con lo scooter fino al
    monastero 6) con lo scooter ok tutta strada asfaltata anche fino all’acropoli
    di Agios Andrea e così pure fino a Agios Simeon, gli unici posti dove non
    arrivi fino alla fine con lo scooter sono il Profitis Ilias (3,5 km si salita) e
    il Profitis Ilias Troulaki (una sclainata di 600 mt) 7) i vari monasteri sono
    tutti in posizioni spettacolari e vale la pena di raggiungerli ma sarebbe un
    peccato non vitarli anche all’interno, più o meno sono chiusi dalle 13.00 alle
    17.00, in particolare cerca di vedere dentro Vrysis e Panagia tou Vonou 8) io soggiornavo ad Artemonas e ho sempre cenato “in alto” e “in alto” ti segnalo “…KHRYSO, per me è ora il migliore ad Artemonas, complice anche la sua bella terrazza con gli ulivi e il panorama agreste,
    ILIOVASSILEMA a Troulaki, il più bel tramonto dell’isola e bel contesto “fuori
    dalle città”, DRIMONI a Apollonia, lo trovi sulla “circonvallazione” che va
    verso Platys Gialos, gestito da giovani fantasiosi che ci mettono l’anima,
    tutto buono e il panorama su Apollonia, Pano Petali e Artemonas è spettacolare
    quando si accendono le luci della sera. :D
    SYROS… per me è l’isola più particolare delle Cicladi, direbbe ben poco a chi si diverte a fare la spunta delle spiagge selvagge, ma è un isola meravigliosa che ti rapisce con il suo fascino in bilico fra occidente ed oriente. Syros per me è fatta di tramonti, paesaggi, sapori e profumi, ma soprattutto della sua meravigliosa città, Ermoupoli. Qui non ho proprio avuto dubbi su dove soggiornare: in pieno centro. Ermoupoli per me è bellissima a ogni ora ed è la cosa che più bella che mi ha
    regalato Syros. Al mattino passeggia fra le sue belle vie commerciali che
    spongono frutta, verdura, pesce e ogni ben di dio alimentare come in un emporio
    orientale, ma vai a curiosare anche nei negozi simbolo come la libreria STATHOPOULOS.
    Indugia a curiosare nei suoi caffè storici e caratteristici , cerca fra i
    vicoli di Ano Syros il SYRIANON KAFEPOTION, uno dei posti migliori per l’aperitivo sulla bella terrazza che si affaccia su una delle più belle viste di Hermoupolis!. La sera cena nelle taverne che si
    trovano nella parte nord del lungomare andando verso l’Hotel Hermes, secondo me
    qui ci sono i milgiori, sia sul mare che nelle vie dentro. I tramonti più belli
    sono dalle spiagge di Agathopes e Komito a sud-ovest, dalla Chiesa di Agia
    Pakou e dal villaggio di Kini a ovest, dalla spiaggia di Azolimnos a sud-est. I panorama più belli sono dalla cappella della Panagia Chalandriani in zona del sito archeologico, dalla chiesa di Agia Pakou
    nel villaggio di Galissas e dalla chiesa di Agii Anargyroi ad Ano Meria, l'imponente
    chiesa di Agios Dimitrios si trova sul bordo di una scogliera nel villaggio
    omonimo e offre una bella vista sul blu infinito dell’Egeo e in città non si
    può mancare il panorama dalla chiesa di San Giorgio a Ano Syros! Dal punto di
    vista paesaggistico la parte più particolare direi che è quella settentrionale,
    con gli insediamenti di Finikia, Kyperousa, Mytakas, San Mihalis, Kambos e
    Siringas, dove il paesaggio diventa arido e alto sul mare.
    Mare: le spiagge hanno generalmente sabbia fine, quando ho visitato io l’isola si respirava una atmosfera simile alle nostre spiagge negli anni ’60 e a me non dispiaceva, ci sono anche angoli
    appartati da cercare infilandosi nelle stradette. Per me però, il bagno più
    bello che si fa a Syros, è a Vaporia, il quartiere aristocratico di Hermoupolis,
    si scende per una scalinata che sta sotto la bella chiesa di Agios Nikolaos,
    non è proprio una spiaggia, ma un lido cittadino con moli di cemento, ma stare
    in mezzo alla gente della città e nuotare nel cristallo di questo mare
    circondati da maestosi palazzi neoclassici e la bella chiesa regala una
    sensazione unica nella vita
    Golosità: da non perdere i loukoumi di Syros aromatizzati con mastika, pistacchio e rosa, secondo la ricetta portata sin qui dagli emigrati greci dell'Asia Minore e da Chios nel 1821. Il formaggio piccante e salato San Mihali, dal nome del villaggio di produzione. :sbav:
    Καλό ταξίδι φίλε μου :D
  13. emiliano78
    , 1/9/2016 20:09
    Per come sono fatto io avrei fatto solo Kimolos.....ihihihihihih
  14. artemisia59
    , 1/9/2016 16:25
    @micabo
    immagino la sosta di una notte a Paros sia tecnica. Credo tu abbia il volo su Mikonos, per cui preferisci spostarti a Paros per prendere il traghetto diretto per kimolos, anzichè fare Mikonos-Milos-Kimolos.
    Per il resto, si sa che io di solito non mi pronuncio sulle scelte più o meno originali riguardo il numero dei giorni o gli itinerari ( a meno che siano proprio non fattibili). Quindi approvo pienamente che Micabo resti 6 giorni a Kimolos se ha voglia di restarvi... Posso solo consigliare, magari, essendo settembre, di lasciarsi anche la possibilità di cambiare idea, senza quindi prenotare tutto da qui.
    Detto questo, buon viaggio!!
  15. Strange62
    , 1/9/2016 14:11
    @ micabo



    Non so se a Paros ci sei già stata ma in caso contrario
    direi che merita ben più di una notte!
    A Kimolos ci siamo stati solo mezza giornata e senz’altro
    meritava di più ma non saprei dire se 6 notti sono tante o poche...
    Le altre non le conosco.
  16. pix
    , 1/9/2016 13:13
    @micabo
    capisco l'ultimo giorno a Mykonos perchè avrai l'aereo da lì...ma il primo giorno a Paros?