1. Grecia e Isole della Grecia

    di , il 3/5/2008 16:45

    Le Guide per Caso delle isole greche sono Puccy e Artemisia59!

  2. Giupippo
    , 28/11/2016 23:33
    Salve a tutti ragazzi!E' sempre un piacere scrivervi e tartassarvi di domande...ma al momento è l'unico modo che ho per "fuggire" un pò dalla realtà lavorativa giornaliera.


    Leggevo su internet di due bellissime piccole isole dello Ionio...Paxos e antipaxos...
    Sembrano meravigliose dalle foto...ci siete mai stati?Opinioni?
    Un grande abbraccio a tutti!
  3. liaebeppe
    , 28/11/2016 21:36
    Alle nosre fantastiche guide
    Pucci ed Artemisia



    Mi piacerebbe partendo da
    Corfu’ (per me comodo volo ryanair) traghettare ad Igumenista e fare la zona
    costiera verso sud (non so fino a dove vale la pena) e poi andare a Joanina e
    fare la zona di Zagoria.



    Mi potete dare qualche
    indicazione su come impostare il giro e quali sono le cose imperdibili.



    Mi prendo un po’ per tempo perché
    eventualmente lo vedrei o per giugno oppure settembre prossimi con una durata
    di una settimana.



    Grazie



    Lia
  4. lessandraa
    , 28/11/2016 11:50
    grazie mille artemisia per le informazioni e per i consigli. come mi hai suggerito, sceglierò 9 spiagge e in base alla mia scelta deciderò dove cercare posto per dormire. sicuramente mi farò risentire. intanto grazie!
  5. artemisia59
    , 24/11/2016 13:36
    @Adeliana
    Bentornata innanzitutto.
    I ringraziamenti a Michele sono dovuti, anche se il tuo post mi sembra un po' troppo "definitivo". :-O Nel mio sconfinato ottimismo, sono convinta che questo sia solo un meritato momento di pausa per riordinare un po' le idee...
  6. Adeliana
    , 24/11/2016 11:22
    Riemergo dopo una vacanza a Santiago de Compostela. E’ stato un viaggio meraviglioso e non pensavo
    che Santiago fosse una città così viva e sicura, al di là
    della fede che attira tanti stranieri da tutto il mondo per fare il
    famoso cammino che deve essere di una emozione incredibile. E l’ ho potuto
    vedere nel viso delle persone che arrivavano in piazza della Cattedrale e che
    mi chiedevano di fare loro una serie di foto….per cui mi sono divertita pure
    io. Certo la messa dei pellegrini è molto
    emozionante, ma bisogna esserci per
    capirlo. @ Strange e Monica ci dovete
    proprio andare perché deve essere un percorso che va oltre alla
    camminata….anche se non è Grecia !!!



    Rebels, ho letto che ti spiace che Michele non accetti più
    diari…...é l’ effetto che ha fatto a parecchie persone.



    Anch ‘ io speravo di leggere il tuo diario di Naxos….anzi
    speravo di leggerlo prima di andarci, ma so benissimo che bisogna anche avere la dovuta pazienza (e ce
    l’ ho sicuramente) perché chi lavora ha giustamente altre priorità.



    Il sito www.maldigrecia.blogspot.it
    è nato nel settembre 2012 per un idea mia, di Michele e Renata e non pensavamo
    assolutamente che proprio altri amici TPC ci avrebbero poi seguito, specie coloro
    che erano strettamente legate a questo Forum. Invece, inaspettatamente, parecchi amici hanno
    collaborato con i loro diari e regalandoci anche meravigliose foto. Io
    ringrazio infinitamente tutti perché è anche per loro che io ho goduto di
    viaggi meravigliosi ed indimenticabili. Certo sono stati anche loro che hanno
    fatto raggiungere al sito tanto consenso. E si era partiti con l’ intenzione
    anche di collaborare. Ma è stata presa un’ altra scelta.



    Ringrazio in primis MICHELE che ci ha messo anima, corpo e pazienza…..e
    che ci ha regalato i nostri ricordi in piacevole visione , che sono piaciuti a
    quasi 500.000 persone, visto quanti li hanno letti e visto anche che su forum
    di amanti di isole greche ho conosciuto persone che li leggono e li apprezzano.




    Una comunicazione
    così improvvisa ed inaspettata…….



    So però che c’è chi è
    disposto a collaborare e ne ha sicuramente le capacità.



    Un carissimo saluto a tutti e GRAZIE MICHELE.
  7. Strange62
    , 23/11/2016 22:05
    @ deltadelpo
    non sto a dirti quanti anni sono che vorrei andare alle Gole di Samaria e quando ci riuscirò non le farò certo di corsa! ;)
  8. deltadelpo
    , 23/11/2016 21:49
    @ Strange62



    Certo ha ben ragione Artemisia per sito intedevo luogo e ti
    assicuro che percorrere quel canion e veramente suggestivo, non deve però essere
    percorso come fanno molti, a chi impiega meno tempo perché sarebbe come
    partecipare ad una maratona, quando arrivi al traguardo sei sfinito puoi anche
    essere passato attraverso il miglior paesaggio del mondo, ma non lo hai visto.



    @ Giupippo



    Per rispondere a Giupippo, non conosco il Cretan way, so del
    sentiero europeo E4 di 10450 Km che
    parte dalla Spagna esattamente da Tarifa e termina a Creta e precisamente nella parte
    est dell’isola sulla spiaggia di Kato Zakros vicino a Xerocambos. Non so se
    sono interessate le gole di Samaria so però che passa da Aghia Rumeli che è il
    punto di arrivo sul mare delle gole.



    Angelo
  9. Strange62
    , 23/11/2016 21:16
    @ Giupippo
    a Creta c'è anche il sentiero europeo E4, per esempio:
    http://www.destinationcrete.gr/en/explore-the-island/e4-at-crete
    ma ce ne sono molti altri!
  10. Giupippo
    , 23/11/2016 20:28
    Deltadelfo.Grazie mille per il consiglio Angelo,sembra molto interessante..proprio in questi giorni leggevo che a Creta per grandi camminatori si è aperta da un paio di anni a questa parte la "Cretan way"
    500 KM da est a ovest da fare in 29/30 giorni rigorosamente a piedi..per ritrovare se stessi e perdersi tra le bellezze di Creta.
    Lo hanno paragonato al gr20 della corsica e il cammino di Santiago..ma non so perchè ho la sensazione che questo sia ancora meglio ;-)
    @Artemisia grazie per il video ma non riesco ad aprirlo qui in australia.Il video è coperto da diritti d'autore e non youtube non me lo apre :-(
  11. artemisia59
    , 23/11/2016 18:37
    Forse Deltadelpo intendeva sito nel senso di luogo.
    In effetti ne abbiamo parlato, ma ricordarlo ogni tanto, non fa male ;)
  12. Strange62
    , 23/11/2016 17:36
    @ deltadelpo
    scusa, ma quale sarebbe il sito del quale parlavi all'inizio?
  13. deltadelpo
    , 23/11/2016 15:39
    @ Giupippo

    Scusate
    se mi intrometto, ma finora su questo forum mi pare che nessuno abbia mai
    parlato di questo sito, e visto che ti piace camminare, nel caso tu scelga
    Creta puoi fare un pensierino per percorrere le gole di Samaria. Si tratta di
    un trekking di 16 km + 3 asfaltati al termine per arrivare al porto d’imbarco di Aghia
    Rumeli dove un traghetto ti permetterà una rilassante gita costeggiando l’isola
    fino a Chora Sfakion dove troverai il pullman che ti riporta al punto di
    partenza. Il percorso si può fare sia in salita che in discesa, io consiglio di
    farlo in discesa in quanto è più comodo e permette di assaporare tutti i
    profumi ed i colori della natura compreso l’origano, il vero origano, non quello che a Creta spacciano per origano, buono, ma non lo è, è bensì una varietà di timo.



    Per
    raggiungere il punto di partenza è necessario servirsi dei mezzi pubblici, diversamente ti ritrovi al mare e la macchina è da recuperare in alta montagna, so
    che i pullman che effettuano questo servizio partono da diversi punti
    dell’isola, io ero partito da Chania il mattino prestissimo per raggiungere
    Omalos a 1219 mt di altezza dove si trova l’entrata del Parco, denominato Parco
    Nazionale delle Montagne Bianche, occorre acquistare il biglietto per
    accedervi, ricordarsi di non buttarlo in quanto viene richiesto all’uscita.



    La
    prima parte, breve, abbastanza ripida si fa tramite un sentiero mulattiera,
    dopo di che la discesa è più dolce e aperta, durante la discesa si incontra un
    luogo di sosta Aghios Nikolaos, nelle vicinanze una suggestiva Cappelletta, i
    resti del Tempio di Apollo e i cipressi più alti di Creta di ben 2000 anni,
    successivamente si incontra, facendo una deviazione, il villaggio abbandonato di Samaria, abbandonato
    nel 1962 con la costituzione del Parco Nazionale. Nei dintorni si incontrano i
    kri kri caprette endemiche di Creta, non sono timide in quanto abituate ai
    viaggiatori che gli offrono qualche leccornia, sono però simpticissime anche se un pò invadenti.



    Durante
    la discesa si incontrano altresì alcune fontanelle di acqua freschissima.



    Verso
    il termine del trekking si transita attraverso le Porte di Ferro, un punto dove
    le pareti alte e verticali distano appena 3 mt l’una dall’altra.



    All’uscita
    del Parco si trova un posto di ristoro dove avevo bevuto la migliore spremuta
    di arance, si tratta di frutti coltivati a Creta Si prosegue poi su di un tratto di
    strada asfaltata fino ad Aghia Rumeli in riva al mare da dove parte il
    traghetto.

    Angelo
  14. artemisia59
    , 23/11/2016 13:48
    @lessandraa



    Ciao e
    benvenuta. 9 giorni a Cefalonia sono l’ideale per riuscire a visitarla per
    bene. Ti direi, per soddisfare le esigenze sia tue che dei bambini, di spezzare
    il soggiorno in due. Potresti fare 4 giorni ad Agia Efimia (nord-est), e poi 5
    giorni ad Argostoli per il resto dell’isola. Se invece non ti vuoi spostare, va
    bene anche Argostoli per tutta la vacanza. Sebbene sia il capoluogo dell’isola,
    è una cittadina molto tranquilla, ma che vi permette magari la sera di fare due
    passi con i bambini nella zona pedonale, far loro vedere le tartarughe che,
    nella laguna di Koutados, vanno a chiedere cibo ai pescatori, oppure far fare
    loro un giro sul trenino turistico che attraversa il borgo. Avreste anche a
    pochi passi il traghetto per la penisola di Lixouri, dove troverete la lunga
    spiaggia di sabbia di Xi, l’incantevole Petani, e varie baie non meglio
    identificate. Attenzione alle scottature a Xi: la sabbia rossa e i grandi
    costoni, sono roventi. Non per nulla ci si cosparge della fanghiglia ottenuta “grattando”
    la roccia e mischiandola all’acqua... Praticamente tutte le spiagge più belle
    di Cefalonia sono di ciottoli, ma bastano scarpette da scoglio. Attenzione
    invece alle correnti, che possono essere imprevedibili (specie a Myrtos): bambini
    sotto stretta osservazione e con salvagente. Due belle spiagge sabbiose (anche
    attrezzate) vicino Argostoli, sono Makris Gialos e Platis Gialos (zona Lassi) ma
    hanno lo svantaggio di non essere molto lunghe, e possono essere molto
    affollate. Spiagge sabbiose a misura di bambino potresti trovarle soprattutto
    in zona sud: Lourdata, Poros o Skala.In
    questa zona, forse la migliore è la spiaggia di Trapezaki. Il mare è di certo
    molto meglio di quello del nostro adriatico, ma l’atmosfera lo
    ricorda molto. Non so se valga la pena arrivare a Cefalonia per trovare quello
    che potreste avere, ad es.,in Puglia.Resta comunque una zona apprezzata dalle famiglie con bambini. Direi che puoi anche esplorarla, ma non ti consiglio il soggiorno, perchè sarebbe molto scomoda per le altre zone dell'isola. Nel sud di Cefalonia, un paio di estati
    fa, mentre aspettavo il traghetto per Zante, ho scoperto per caso una piccola
    spiaggia di sabbia finissima, direi caraibica. E’ la spiaggetta di Pessada: si
    scende con un sentiero dalla strada principale, un paio di km prima di arrivare
    al porticciolo. Anche qui credo si debba arrivare il mattino, per non
    contendersi il posto. Se invece soggiornassi qualche giorno ad Agia Efimia,
    avresti tutta una serie di spiaggette
    raggiungibili facilmente dalla strada, con acque anche poco profonde, ma di
    sassi. Qui forse utile un canottino per i bimbi. Insomma, le spiagge a
    Cefalonia sono numerosissime, un po’ di tutti i tipi, e km da fare ce ne sono
    tutti i giorni. Argostoli resta comunque centrale per ogni spostamento. Ti
    consiglio di acquistare una cartina (le trovi su internet) ed iniziare a
    selezionare le tue 9 spiagge, calcolando poi i km con Google maps. Per ora
    forse ti ho dato solo info un po’ troppo generiche, ma ne possiamo continuare a
    parlare. A presto
  15. lessandraa
    , 22/11/2016 17:48
    Buongiorno!
    A luglio sarò 9 giorni a Cefalonia con compagno e due piccoli di 3 e 5 anni. Cerchiamo tranquillità, mare favoloso e cibo locale. Non ci interessano spiagge attrezzate, passeggiate serali tra negozi e locali, hotel con mini club... Usciremo la mattina con pranzo al sacco per tornare alla base solo alla sera, magari direttamente dopo una cena per strada in qualche taverna sul mare, con i piedi ancora di sabbia! Amiamo le spiagge isolate, poco frequentate, poco attrezzate e camminiamo volentieri per raggiungere le baie più spettacolari. Vorremmo girare una spiaggia al giorno, per cercare di vedere Cefalonia il più possibile. Cosa mi consigliate come base? Io sono una subacquea e preferirei la costa nord orientale, da quanto ho capito più rocciosa. Però i miei bambini preferirebbero di gran lunga la sabbia e i fondali leggermente digradanti e quindi credo sarebbe meglio la costa occidentale, giusto? Avete qualche consiglio per me? Grazie mille!
  16. artemisia59
    , 22/11/2016 10:18
    @Giupippo
    Io no. Posso solo passarti un bel video, di una serie sulle isole greche, che ci ha fatto conoscere il nostro Emiliano: