1. Dalle Alpi al Mare....

    di , il 14/5/2007 17:08

    Vorrei descrivere qui la mia breve ma bellissima vacanza in Francia...

    Dalle Alpi, passando per il Frejus fino a Chambery, città alpina bellissima con un centro pedonale supendo, ricco di negozi, dove al centro c'è il teatro di Chambery, ai cui piedi ci si può sedere per gustare alcune specialità francesi, buonissime di cui purtroppo non ricordo il nome. Ad una quidncina di km dalla città di il-y-a le Lac du Bourget, con dei ristorantini sul lago dove si mangia dell'ottimo pesce di lago a prezzi abbordabili (in 2 abbiamo speso 56 euro, pranzo completo a base di pesce). Sulle sponde del lago c'è Aix-les-Bains, noto centro termale, che purtroppo per mancanza di tempo non abbiamo potuto visitare. Due giorni a Chambery e poi ...via verso il mare, evitando le autostrade lungo la strada di Napoleone verso Marsiglia. La strada è bellissima e passa attraverso le montagne prima per poi declinare dolcemente verso i campi di girasoli, di mais e alla fine di lavanda portando con se il profumo

  2. shani
    , 14/5/2007 17:08
    Vorrei descrivere qui la mia breve ma bellissima vacanza in Francia...
    Dalle Alpi, passando per il Frejus fino a Chambery, città alpina bellissima con un centro pedonale supendo, ricco di negozi, dove al centro c'è il teatro di Chambery, ai cui piedi ci si può sedere per gustare alcune specialità francesi, buonissime di cui purtroppo non ricordo il nome. Ad una quidncina di km dalla città di il-y-a le Lac du Bourget, con dei ristorantini sul lago dove si mangia dell'ottimo pesce di lago a prezzi abbordabili (in 2 abbiamo speso 56 euro, pranzo completo a base di pesce). Sulle sponde del lago c'è Aix-les-Bains, noto centro termale, che purtroppo per mancanza di tempo non abbiamo potuto visitare. Due giorni a Chambery e poi ...via verso il mare, evitando le autostrade lungo la strada di Napoleone verso Marsiglia. La strada è bellissima e passa attraverso le montagne prima per poi declinare dolcemente verso i campi di girasoli, di mais e alla fine di lavanda portando con se il profumo