1. Tutela del turista

    di , il 29/10/2004 00:00

    Aiutatemi sono disperata!!!!!il prossimo 6novembre non potrò partire per le sospirate ferie perchè sono in ospedale:l'agenzia viaggi dice che non mi rimborserà il biglietto aereo,ho infatti prenotato il solo volo,anche se presenterò la carta di ricovero in ospedale e che a nulla vale l'assicurazione di annullamento stipulata quando i biglietti non erano ancora stati emessi ma dopo la loro prenotazione;oltretutto mi ha fatto stipulare il visto,62euro,necessario per i soggiorni superiori ai 30giorni quando io vi rimanevo solo 21gg;sapete dirmi come devo muovermi o il nome di qualche associazione che tuteli il turista?vi prego sono disperata,oltre il danno la beffa!!!!grazie di cuore anticipatamente

  2. Turista Anonimo
    , 29/12/2004 00:00
    Vi informo che dal 1998 e' in rete il Club Internazionale dei Diritti del Turista, una ONLUS che assiste e tutela il turista.

    http://www.touristime.it

    E' formata da volontari, sulla linea delle associazioni dei consumantori, ma specifica per chi ha avuto danni morali e fisici durante un viaggio.

    E' possibile scrivere direttamente alla email del club
    clubtour@tin.it
  3. Turista Anonimo
    , 6/11/2004 00:00
    io sono rimasto a piedi ad olbia per un volo low cost cancellato. ho dovuto pafare 500 euro tra meridiana e hertz per tornare a casa.
    adesso ha tutto in mano l'avvocato

    credo che il giudice di pace di Forli mi dara' ragione

    mai perdersi d'animo

    ciao
  4. davide
    , 4/11/2004 00:00
    ...anzi, l'ultima volta ho comprato on-line anche il biglietto...
  5. davide
    , 4/11/2004 00:00
    La prossima volta che entri in agenzia acquista solo il biglietto. Poi vai sul sito della Elvia, della Europassistance o di altra compagnia assicurativa e stipula la polizza online.
    Io ho fatto così le ultime volte.
  6. Turista Anonimo
    , 3/11/2004 00:00
    Io verificherei quanto ti ha detto l'agenzia sull'assicurazione perchè a me non risulta. Non sono agente di viaggio ma ricordo che in passato avevo fatto un'assicurazione per un volo e l'agenzia me l'aveva fatto contestualmente alla prenotazione/emissione (cioè quando ho confermato il mio volo e ho pagato) perhè se fatto successivamente non era valida...non sono sicura al 100% perchè è passato un po' di tempo, però...
  7. davide
    , 3/11/2004 00:00
    Anche se prendessi per buono ciò che ti viene detto, ossia il fatto che l'assicurazione di annullamento non è valida, fossi in te guarderei la classe di prenotazione (che non è la classe di servizio!) nella quale il tuo biglietto è inserito.
    Biglietti aerei con tariffe più alte (aventi solitamente classi di prenotazione B,Y, se sei fortunata pure M,H,Q) potrebbero prevedere i rimborsi in caso di cancellazione.
    Solo per quanto riguarda la faccenda del visto l'agenzia, anche se ti ridà indietro i soldi, si merita una vigorosa tirata d'orecchie e una pessima pubblicità. In caso di non rimborso, una bella lettera dall'avvocato.
    Buona fortuna,
    Davide
  8. Turista Anonimo
    , 3/11/2004 00:00
    http://www.sosvacanze.it/sos_homepage.htm
  9. Turista Anonimo
    , 3/11/2004 00:00
    Inizia con il rivolgerti ad una qualsiasi associazione dei consumatori, poi eventualmente al giudice di pace e infine ad un avvocato.
  10. Turista Anonimo
    , 3/11/2004 00:00
    bello stronzo che sei......
  11. Turista Anonimo
    , 3/11/2004 00:00
    speriamo che muori...
  12. MichelaMiragoli
    , 29/10/2004 00:00
    Aiutatemi sono disperata!!!!!il prossimo 6novembre non potrò partire per le sospirate ferie perchè sono in ospedale:l'agenzia viaggi dice che non mi rimborserà il biglietto aereo,ho infatti prenotato il solo volo,anche se presenterò la carta di ricovero in ospedale e che a nulla vale l'assicurazione di annullamento stipulata quando i biglietti non erano ancora stati emessi ma dopo la loro prenotazione;oltretutto mi ha fatto stipulare il visto,62euro,necessario per i soggiorni superiori ai 30giorni quando io vi rimanevo solo 21gg;sapete dirmi come devo muovermi o il nome di qualche associazione che tuteli il turista?vi prego sono disperata,oltre il danno la beffa!!!!grazie di cuore anticipatamente