1. ISOLA DI SAL

    di , il 27/10/2004 00:00

    Descrivere l'isola di Sal è descrivere un mare unico, un'isola mozzafiato, semplice, povera e desertica ma con un fascino straordinario. Quando atterrate non vi lasciate spaventare dal paesaggio, vi ammalierà. Lasciatevi conquistare dalle sue onde, dal suo vento, dalla cordialità dei capoverdiani, dalla magia della sua spiaggia sconfinata dove il tuo vicino di asciugamani è lontano almento 300 metri. Andateci ora prima che il turismo di massa la stravolga e ne faccia un'isola banale. Il villaggio migliore è il Bravo Club Vila do farol, ottima accoglienza, bella struttura, cucina internazionale e italiana (è gestito da italiana) animazione simpatica e non invadente. Un bacione alla simpatia di Anita animatrice del Bravo CLUB, è disarmante nella sua freschezza ed ingenuità, ma piena di malizia. Dirompente! Visitate il locale del Pirata è un'esperienza unica e molto folkloristica. Splendidi i ragazzi capoverdiani che ballano. Ho fatto molti viaggi, questo lo ricorderò come uno dei più

  2. Aferas Lunetti
    , 27/10/2004 00:00
    Descrivere l'isola di Sal è descrivere un mare unico, un'isola mozzafiato, semplice, povera e desertica ma con un fascino straordinario. Quando atterrate non vi lasciate spaventare dal paesaggio, vi ammalierà. Lasciatevi conquistare dalle sue onde, dal suo vento, dalla cordialità dei capoverdiani, dalla magia della sua spiaggia sconfinata dove il tuo vicino di asciugamani è lontano almento 300 metri. Andateci ora prima che il turismo di massa la stravolga e ne faccia un'isola banale. Il villaggio migliore è il Bravo Club Vila do farol, ottima accoglienza, bella struttura, cucina internazionale e italiana (è gestito da italiana) animazione simpatica e non invadente. Un bacione alla simpatia di Anita animatrice del Bravo CLUB, è disarmante nella sua freschezza ed ingenuità, ma piena di malizia. Dirompente! Visitate il locale del Pirata è un'esperienza unica e molto folkloristica. Splendidi i ragazzi capoverdiani che ballano. Ho fatto molti viaggi, questo lo ricorderò come uno dei più