1. CUBA: come sarebbe e sara' esenza Fidel?

    di , il 13/10/2004 00:00

    Sono stata 8 volte in 10 anni a Cuba, con la fortuna di girarla con un amico cubano, conosciuto durante il nostro secondo viaggio in questo Paese tanto ricco di contraddizioni. Ovunque si sente la presenza di Fidel, nel bene e nel male. Da anni gli americani tentano di destabilizzare il Paese e far cadere il regime di Castro; Voi cosa ne pensate? Sarebbe, o sara', un bene per questo popolo che sino ad ora in un certo senso e' rimasto in un "limbo"?

  2. Enrica Pastori
    , 13/10/2004 00:00
    Sono stata 8 volte in 10 anni a Cuba, con la fortuna di girarla con un amico cubano, conosciuto durante il nostro secondo viaggio in questo Paese tanto ricco di contraddizioni. Ovunque si sente la presenza di Fidel, nel bene e nel male. Da anni gli americani tentano di destabilizzare il Paese e far cadere il regime di Castro; Voi cosa ne pensate? Sarebbe, o sara', un bene per questo popolo che sino ad ora in un certo senso e' rimasto in un "limbo"?