1. Costa d'Avorio: Vivere in Africa

    di , il 28/4/2007 15:46

    Provo a chiedere qualche consiglio e delucidazione agli amici del sito Turistipercaso, c'è la posibilità, che per lavoro nel prossimo Settembre mi debba trasferire per quattro anni nel continente Africano e più precisamente in Costa d'Avorio.

    Preciso che non conosco per niente quella zona, sono stato solo in ferie un anno in Tunisia, volevo sapere da chi ha vissuto per anni in Africa, da chi c'è stato solo in ferie, i pericoli e le cose positive di questa esperienza che potrei vivere. In particolar modo sulla situazione attuale in Costa d'Avorio, sul rischio di contrarre malattie malaria in primis e se poi sia indicato andarci da solo o con la moglie. Grazie in antcipo a che saprà darmi consigli utili.

  2. Redazione
    , 20/5/2007 12:33
    *************MESSAGGIO DELLA REDAZIONE*****************
    Attenzione: quando leggete nei forum l'invito a essere contattati privatamente per ricevere ulteriori informazioni su sistemazioni/alberghi/servizi, abbiamo il forte sospetto si tratti di pubblicità. Un consiglio spassionato, infatti, potrebbe essere pubblicato senza remore direttamente in chiaro sul sito, sottoponendolo al controllo della Redazione. Se a questo punto accettate il contatto privato, siate consapevoli che potrebbe non essere disinteressato e che vi state autoprponendo come oggetto di pubblicità occulta.
    Martino
    *****************************************
  3. Dadda
    , 5/5/2007 03:12
    Resorts .... resorts in costa d'avorio non ce ne sono piu (forse ancora qualcosa resiste a sassandra o a san pedro, ma io non ci sono stato); vicino ad Abidjan, in quelle spiagge meravigliose, ho visto campeggi ed hotel costruiti dai francesi in completo abbandono. La costa d'avorio era un paese ricco prima della guerra civile (il colosso dell'africa occidentale), ma negli ultimi 15 anni sono passati da un colpo di stato all'altro, era uno delle mete preferite dal turismo francese, rovinato da politici corrotti e dal settarismo. Il presidente Boigny aveva portato il paese ad un tale boom economico da diventare il maggior produttore di cacao del mondo (e lo sono ancora!!) - nel 50% di cioccolatini che mangiamo c'e' il cacao della costa d'avorio. A yamusokro, capitale politica dell'epoca boigny, il presidente ha fatto costruire una riproduzione identica della chiesa di san pietro a Roma. E' rivestita con marmo di carrara ... circondata da una laguna artificiale, fantastica, una meraviglia nel mezzo della savana. Vedere per crederlo .. DAVIDE
  4. Turk182
    , 4/5/2007 16:21
    sempre puntuale e precisa Elena grazie, proverò a strizzare internet!
    Dai però i resort non sono poi così male.
  5. patpat133
    , 4/5/2007 14:46
    Anche io Massimo sono d'accordo con te. Quello che ho scritto é quello che mi ha colpito dell'africa dopo aver passato un mese tra la gente ( e non in un resort!!! oddio che orrore!!!) e dopo aver letto tantissimo. Inoltre ho molti amici che lavorano li, dunque sono abbastanza informata.

    A Abidjan c'é sicuramente un "quartiere occidentale" ci sono molte organizzazioni internazionali: la sede dell'Onu, la delegazione della Commissione Europera, molte ONG... Fai un giro su internete magari trovi qualche indicazione

    Elena
  6. Turk182
    , 4/5/2007 14:26
    condivido pienamente quello che dici Massimo in effetti non è come andare in vacanza 15 gg in un bel villaggio turistico, in effetti si parla di starci un pò di più, molto di più, con tutti i vantaggi e gli svantaggi, ovviamente il mio post era rivolto a chi in prima persona aveva vissuto o vive tutt'ora un'esperienza simile, grazie comunque del consiglio.
  7. Massimo
    , 4/5/2007 13:24
    io personalmente non sono mai stato in africa ma conosco chi ci è andato per lavoro...premetto che le persone sono tutte diverse e che ognuno vive le cose in maniera differente...l'unico consiglio che mi sento di darti io in base a quello che mi è stato detto è questo
    non fidarti delle opinioni che ti vengono date da chi ci va in ferie per 15 giorni o un mese come per chi ci va per lavoro per un breve periodo di tempo...questo non per cattiveria o malafede delle persone ci tengo a precisare...
    un mio conoscente come dicevo ci è stato un anno precisamente in nigeria...e mi raccontavano che tutti gli dicevano...mi sono innamorato dell africa ...sono contagiato dal mal d'africa...non vedo l'ora di tornare...
    questo è quindi il mio unico consiglio ascolta chi ci è stato a lungo e non chi ci è stato 15 giorni in resort...ciaooo
  8. Turk182
    , 1/5/2007 19:04
    grazie Davide per il tuo intervento, hai parlato di comunità eurpea, cioè vuoi dire che ad Abidjian c'è una sorta di quartiere europeo?
    Di recente ho letto in vari siti che la guerra tra nord e sud è finita, speriamo bene.
    Il mio indirizzo di posta elettronica è omarminci@libero.it ciao e grazie per eventuali altre dritte.
  9. Dadda
    , 1/5/2007 04:47
    Ciao, quando parti? mia moglie e' di Abidjan, conosco la costa d'avorio abbastanza bene. Conosco anche l'ambasciata italiana di Cocodi'. L'ultima volta ci sono stato l'anno scorso a marzo; niente a che vedere con la Tunisia, africa nera e profonda. La situazione era abbastanza tranquilla ma abidjan e' una citta che "intimorisce" (soprattutto se come me stai con la gente del posto). Normalmente la comunita' europea fa una vita un po' separata; conosco i missionari di Adjame', che fanno un lavoro stupendo.
    E' un paese meraviglioso ma, purtroppo, bisogna prendere precauzioni; la malaria e' un grosso rischio (ed io ne so qualcosa), meglio informarsi bene in anticipo. Conosco Bassam, Yamusokro, Bokanda .. la situazione politica e' instabile ma negli ultimi mesi non e' successo niente. Fammi sapere, vorrei davvero scambiare con te una corrispondenza. Ciao, DAVIDE
  10. Turk182
    , 30/4/2007 18:15
    Grazie Elena, mi hai lasciato senza parole!
    Tengo a precisare che andrei a lavorare presso la nostra Ambasciata ad Abidjan.
    Per quanto riguarda lo stile di vita da cambiare non è un problema, e per le zanzare vivendo in Italia in una zona di risaie sono abituato a convivere con loro, certo qui non trasmettono la malaria, per quanto riguarda la situazione politica, so che ci sono delle novità positive e che attulamente la guerriglia sembra finita. Per ora grazie mille.
  11. patpat133
    , 30/4/2007 15:31
    Caro Turk,

    Che bella esperienza!!!
    Premetto che non ho mai vissuto in Africa, e che dopo anni di viaggi in Asia l’ho scoperta in dicembre dopo un viaggio nel profondo dell’africa nera : in Mali.
    L’africa dove prevedi di andare è molto diversa dalla Tunisia.
    E’ l’africa della terra rossa, della vita che si svolge all’aperto, del gran caldo, dei colori, degli odori, degli animali, dei bambini dallo sguardo disarmante, della povertà e anche delle malattie.

    In Costa d’avorio c’è la malaria e bisogna proteggersi adeguatamente. La profilassi non è consigliabile ininterrottamente( non si puo’ fare per piu’ di 3 mesi di seguito), ma si può fare ad esempio nei periodi delle piogge (a questo proposito è necessario andare in un centro di malattie tropicali e farsi consigliare bene).

    Il tutto sta ad adottare un 'igiene di vita diversa: fare attenzione all’acqua, dormire con zanzariere, (avere ad esempio le zanzariere anche alle finestre etc etc.) tutte cose che in Europa non siamo abituati a fare.

    Quanto alla situazione in Costa d’avorio (e te lo dico a ragion veduta perché ho degli amici che lavorano e vivono li da ormai tre anni,) la situazione è abbastanza complessa e ti consiglio di documentarti bene. Negli ultimi giorni ci sono stati dei segni positivi e la riunificazione del paese non è più una utopia.

    Prova a guardare qui
    http://www.peacereporter.net/dettaglio_articolo.php?idc=0&idart=7795
    http://www.peacereporter.net/dettaglio_articolo.php?idc=0&idart=7795
    http://www.laspecula.com/africa_publ/costa_d_avorio_fine_di_un_incubo.htm

    E prova a guardare anche sul sito degli italiani all’estero: www.italiansonline.net
    Magari riesci a contattare qualcuno che vive li e avere informazioni precise al riguardo.

    Spero di esserti stata un po’ d’aiuto!

    Ciao,

    Elena
  12. Turk182
    , 28/4/2007 15:46
    Provo a chiedere qualche consiglio e delucidazione agli amici del sito Turistipercaso, c'è la posibilità, che per lavoro nel prossimo Settembre mi debba trasferire per quattro anni nel continente Africano e più precisamente in Costa d'Avorio.
    Preciso che non conosco per niente quella zona, sono stato solo in ferie un anno in Tunisia, volevo sapere da chi ha vissuto per anni in Africa, da chi c'è stato solo in ferie, i pericoli e le cose positive di questa esperienza che potrei vivere. In particolar modo sulla situazione attuale in Costa d'Avorio, sul rischio di contrarre malattie malaria in primis e se poi sia indicato andarci da solo o con la moglie. Grazie in antcipo a che saprà darmi consigli utili.