1. Giappone in solitaria

    di , il 24/4/2007 08:31

    Sto preparandomi per andare in Giappone ad autunno.

    Essendo il mio primo viaggio all’estero ed essendo che vado da sola( questo perché purtroppo per aspettare le volontà di altri compagni ho sempre rimandato il viaggio) mi chiedevo quanto sia “accessibile” per un turista in solitaria.

    Ostelli e spostamenti in treno credo non siano un problema se cercati in tempo, ma non vorrei stare omettendo qualcosa che all’arrivo mi dia noie.

    Insomma il Giappone è un paese facilmente visitabile per chi viaggia solo?

    Io purtroppo non ho alcuna conoscenza della lingua e per quel che ho letto pare che sull’ inglese non ci si possa troppo contare, se eventualmente avessi bisogno di aiuti vari sapete a chi (dove) bisognerebbe rivolgersi?

    Proseguo con un'altra domanda, per chi ha pazienza di leggere e può rispondere…

    C’è l’eventualità di andare incontro a forti terremoti nel mese di ottobre/novembre ?

    Grazie gia da adesso! Grazie

  2. Scarlatta
    , 24/4/2007 08:31
    Sto preparandomi per andare in Giappone ad autunno.
    Essendo il mio primo viaggio all’estero ed essendo che vado da sola( questo perché purtroppo per aspettare le volontà di altri compagni ho sempre rimandato il viaggio) mi chiedevo quanto sia “accessibile” per un turista in solitaria.
    Ostelli e spostamenti in treno credo non siano un problema se cercati in tempo, ma non vorrei stare omettendo qualcosa che all’arrivo mi dia noie.
    Insomma il Giappone è un paese facilmente visitabile per chi viaggia solo?
    Io purtroppo non ho alcuna conoscenza della lingua e per quel che ho letto pare che sull’ inglese non ci si possa troppo contare, se eventualmente avessi bisogno di aiuti vari sapete a chi (dove) bisognerebbe rivolgersi?
    Proseguo con un'altra domanda, per chi ha pazienza di leggere e può rispondere…
    C’è l’eventualità di andare incontro a forti terremoti nel mese di ottobre/novembre ?
    Grazie gia da adesso! Grazie