1. INFO SANTO DOMINGO DOPO URAGANO

    di , il 4/10/2004 00:00

    Ciao a tutti. Non so se siete tutti d'accordo, ma ho aperto questo nuovo forum, nel quale scrivere tutte le info su Santo domingo e la situazione del dopo uragano. Così le raggrupperemo tutte in un forum.

    Io partirò per santo Domingo il 15 novembre e andrò al Gran Dominicus. Resterò lì per 15 giorni. C'è qualcuno che parte il mio stesso giorno? Magari potremo trovarci.

    Questo sraà il mio primo viaggio oltre oceano. Non vedo l'ora.

    Grazie in anticipo a chi mi darà informazioni necessarie.

    Ciao

  2. Denis Fiorio
    , 20/7/2005 00:00
    Ciao a tutti,
    ho letto che chiedete informazioni sul villaggio VIVA DOMINICUS, io sono appna tornato da un viaggetto propio in quel villaggio, quindi posso dire la mia:
    Lasciando da parte l' uragano denny che ci ha toccato di striscio, regalandoci due giornate di pioggia e vento, ma niente piu', la struttura in se è carina, non prendete le camere normali che fanno veramente pena, umide e piene di muffa e poi se ti si rompe l' aria condizionata sei fritto, minimo ci vogliono 5 giorni perche ' l' omino venga a ripararla.
    Se potete, prendete i bungalow vista giardino o vista mare, oppure le camere superior o le camere del palace, tanto sono tutti vicini, si puo' andare in spiaggia tranquillamente.
    Il mare quando calmo e veramente stupendo, fate l' escursione all' isola di Saona cosi scoprirete il battesimo del rum, troppo ridere....:0)
    La mia nota dolente e sul tour operator, Teorema, un assoluta delusione, le persone in loco sono na tristezza, la stessa teorema a fatto casini sui voli sia all' andata che al ritorno, all' andataci hanno anticipato il volo e ci hanno fatto fare scalo a Miami ripartendo il giorno dopo per Santo Domingo, invece che la romanda, quindi aggiungiamo 2 ore di pullman.
    Invece al ritorno anticipandoci sempre il volo al mattino, facendoci quindi perdere tutta la giorna con ennesimo scalo alle Bahamas...
    na tristezza, comunque escludendo questi incidenti, un viaggetto a Santo Domingo ne vale la pena, il Viva dominicus, ha la spiaggia migliore, rispetto ad altri alberghi e piena di ristoranti, dove non si mangia male e il bar e sempre ben fornito.
    L' animazione è davvero forte, se qualcuno torna li, mi saluti Cappuccino, uno dei ragazzi dell' animazione, troppo simpatico.
    Buona vacanza ..........
  3. Turista Anonimo
    , 12/7/2005 00:00
    La risposta è semplice, la Repubblica Dominicana vale tutte le 10 ore di aereo che ti aspetterebbero, il Dominicus non so….. se vuoi andare in un villaggio, vai in Sardegna, il mare è invidiabile anche lì, certo non sono i carabi, ma così risparmi un bel po’ di ore di aereo, non credi? Rep Dom è un luogo che va vissuto, allora sì saresti ricompensata della fatica del viaggio, quindi se ci andrai vedi il più possibile fuori dalle mura del Dominicus.
  4. alessiaB
    , 11/7/2005 00:00
    ciao ragazzi se qualcuno è stato al VIVA DOMINICUS RESIDENCE sa dirmi se ne vale la pena?
  5. Maria Duarte
    , 23/6/2005 00:00
    Ciao Giordano,
    Non ti preoccupare, non devi raccontarmi niente né scrivere libri sulle ragioni per cui hai fatto o chiesto qualcosa. Dico solo che Nazi non è l’unico che vive in Rep. Dominicana, e di conseguenza non è l’unico che conosce la realtà di quel Paese. Credo tu possa trovare le stesse (o maggiori) informazioni da chi vive (o ci ha vissuto) lì ma non per questo si lascia andare ad osservazioni e commenti razzisti ed ignoranti, che non danno adito a nessun malinteso….
  6. Turista Anonimo
    , 23/6/2005 00:00
    Ciao Evita, la storia è lunga e dovrei scrivere un libro ma non ne vale la pena, le cose non sono proprio come sembrano,è vero che nazi è stato censurato( con questa censura sono spariti tutti i dialoghi quindi non ci sono più le prove peccato ) ma è anche vero che non è un razzista, lui ha esagerato con i termini ,però le offese erano solo esclusivamente dirette ad alcuni interlocutori che si atteggiavano a sapienti quando in realtà non lo erano e questo lo faceva arrabbiare,uno come lui che in R.D. ci vive non sopporta certi discorsi e gli è scesa la catena,ha ragione,ha torto? non lo so,però se devo chiedere un'informazione preferisco chiederla a lui che in questa realtà ci vive .
    Non voglio difenderlo anche perchè non credo che abbia bisogno del mio aiuto.
    Scusa se rispondo solo ora, ma non capito molto spesso da queste parti,
    chao giordano
  7. Turista Anonimo
    , 31/5/2005 00:00
    Caro Diego, cosa posso dirti. Io rimango della mia idea, se tu sei abituato a tirare il sasso e nascondere la mano, fai pure. L’impressione è che tu stia ritrattando quanto scritto sotto (che a mio parere non lasciava spazio a dubbi o fraintendimenti). Questo forum è fatto appunto per confrontarsi alla luce del giorno, ormai lo scompiglio per quanto mi riguarda l’hai già creato, l’affetto che nutro per la gente dominicana è radicato dentro di me, e sono sempre pronto a prendere le loro difese, soprattutto di fronte ad attacchi indiscriminati. Come ti sei sentito libero di sparare a zero su di loro, sconsigliando a tutti di andarci, mi sembra giusto che tu abbia il coraggio di ritrattare sempre qui sul forum. Rendici tutti partecipi dei tuoi nobili pensieri……
  8. Diego 15
    , 31/5/2005 00:00
    Mi scuso con tutti i frequentatori del forum perché temo che quanto ho scritto sia stato mal interpretato. Ho solo voluto raccontare quanto di negativo c’è stato nella mia esperienza in Repubblica Dominicana. In effetti non c’è risentimento ma solo delusione rispetto alle aspettative.
    Per “par condicio” devo ammettere che oltre alla bellezza del mare e alle spiagge da favola mi è anche capitato di essere stato piacevolmente “corteggiato” da bellissime ragazze soprattutto nei centri commerciali della capitale nonostante fossi in compagnia. E la musica latina che si sente ovunque è molto piacevole…Mi piacerebbe comunque avere uno scambio di idee in privato con Valentina e Toletero che ne sanno più di me, per non creare ulteriore subbuglio nel forum. Allego la mia e-mail. Diego
  9. Turista Anonimo
    , 30/5/2005 00:00
    Spiace davvero leggere certe cattiverie gratuite………
    Grandissima Valentina, sono totalmente d’accordo con quanto dici. Si vede che parli con cognizione di causa e non basandoti su fatti che coinvolgono 1 milionesimo della gente dominicana (come fa Diego)
    Diego........, è tanto facile generalizzare, peccato che c’è ancora al giorno d’oggi chi incappi in questi errori e finisca per dire cose non vere, a volte è meglio tacere.
    I soldi non spenderli inutilmente, stai a casa tua che è meglio, i dominicani di sicuro non sentiranno la mancanza tua e di quelli che la pensano come te.
  10. Valentina C.
    , 30/5/2005 00:00
    Caro Diego,
    è un peccato che ti sia portato a casa tante esperienze negative dal tuo soggiorno in Rep. Dominicana. Io sono dell’idea che non si debba fare di un filo d’erba un fascio.
    Secondo me quelli che vogliono fare i furbetti li trovi là come qua (Albergatori Italiani riuniti). In Liguria una bottiglietta d’acqua ti costa 5 Euro in periodi di alta affluenza turistica ed una camera in una pensione puzzolente con il bagno in comune ti arriva a costare anche 80 Euro a notte….se questo non è RUBARE….dimmelo tu cos’é.
    Il fatto che la Vs. assistente Condor non abbia messo un freno a queste furbate (il peso della valigia…non è che la stessero pesando in libre, la loro unità di peso?) fa capire che forse lei fosse d’accordo con gli addetti dell’aeroporto. Ma lei è ITALIANA non dominicana, come si spiega sto fatto???
    Magari è anche vero che qualche furbone (STRANIERO) ha cominciato ad allungare qualche mancetta agli addetti del check-in affinché chiudessero un occhio e facessero passare le loro valigie sempre troppo piene e troppo pesanti senza pagare multe…e questi hanno pensato che tutti i turisti fossero così. Ti informo che le sbarre alle case le hanno anche le famiglie normali nella ricca Brianza, e allora? Tutti gli italiani sono ladri?? Anche negli USA ogni famiglia ha un’arma in casa, però chissà come mai è considerato il Paese del Bengodi. Ti ricordo che l’Italia è il Paese con il più alto numero di armi non dichiarate in circolazione…basta leggere ogni giorno la cronaca su qualsiasi quotidiano.
    Alla Malpensa rubano dentro le valigie e sono ITALIANI, non mi sembra che sia una ragione per far desistere i turisti dal visitare il nostro Paese. Non credi? Oppure dobbiamo dire a tutti gli stranieri di non venire più?!?!?!
    Come sempre, quando si va all’estero bisogna portare molto rispetto in valigia, e non kg di cianfrusaglie o di vestiti firmati per farsi vedere anche a tanti km da casa propria. Bisogna capire che si va in un Paese straniero con i propri usi e costumi, ma soprattutto con i propri problemi e non puoi generalizzare per due/tre persone che hanno cercato di ingannarti annunciando al mondo che tutti i dominicani sono cattive persone. Certo che se hai stabilito di aver capito TUTTO dei Dominciani dai prezzi nei negozi di souvenir DENTRO l'hotel...hai capito proprio tutto dalla vita.
    PS: Per tua info: i negozietti all’interno degli Hotel sono di proprietà di STRANIERI, i Dominicani sono semplici impiegati, i prezzi li mettono i padroni, d’accordo con i direttori degli hotel (stranieri anch’essi), l’impiegato più che stare attento a che non manchi niente per essere sicuro di avere il proprio (misero) stipendio a fine mese, non possono fare. Se vuoi, iniziamo un dibattito di come gli stranieri sono andati a RIColonizzare il Paese, trattando i poveri Dominicani come schiavi…..
  11. Turista Anonimo
    , 29/5/2005 00:00
    Devo tristemente ammettere che, dopo un paio di settimane passate in Repubblica Dominicana, mio malgrado sono costretto a dare ragione a chi ne denigra la gente. Tutta. Tutti cercano di fregarti in ogni modo. Le spiagge ed il mare sono bellissimi ed il tempo è stato bello anche se è la stagione delle piogge, ma la gente…Abbiamo vissuto una settimana da dominicani ed una in hotel. I titolari dei negozietti (dominicani) all’interno dell’hotel (ma con prezzi europei) arrivavano persino a chiedere ai clienti di portare loro bevande e cibo (gratis) dal bar. Della settimana passata fuori dall’hotel e dalla zona turistica per ora dico solo che le case sono così piene di inferiate da sembrare prigioni e che gli Italiani residenti (ma non solo loro) sono costretti ad avere almeno un machete ma è meglio una pistola, come alcuni mi hanno mostrato. (Il resto lo scriverò nella rubrica “viaggi” appena possibile). E chi vuole fare solo il “turista all inclusive” non creda di salvarsi dai furti. Mi piace viaggiare e sono molto scrupoloso: a casa mia e all’aeroporto della Malpensa la mia valigia pesava 17 kg. Non ho ascoltato i fin troppo calorosi inviti dell’animatrice di Condor ad acquistare alcool e sigari perché non bevo e non fumo. Il mio unico acquisto è stata una t-shirt che però indossavo sotto agli abiti più pesanti che già avevo nel viaggio di andata perché in Italia c’era ancora fresco. Quindi la mia valigia era pressoché identica. Stranamente però al check-in dell’aeroporto de La Romana pesava 24 kg!! Colpa mia? Colpa dell’umidità che aveva impregnato tutto? Misteriosamente altre 25 persone hanno avuto il mio stesso problema. Problema che, per i 4 kg in eccesso alla franchigia, mi è costato una multa di ben 60 € !! E solo grazie ad una mia discreta padronanza della lingua ed alla mia testardaggine, nonostante le occhiatine di intesa che si passava il personale addetto, sono riuscito ad ottenere una pseudo-ricevuta. Perché alla maggior parte dei multati non è stata rilasciata, cioè i soldi se li sono intascati loro in nero!! Un ruolo interessante è stato quello dell’animatrice di Condor che, lungi dall’intercedere per noi, sembrava tenesse molto a che noi si pagasse senza fare troppe storie, anche per un solo chilo in eccesso. Forse è vero che i dominicani sono poveri, ma hanno auto di grandi dimensioni anche se qualcuna è certamente datata: io possiedo un’auto più piccola e la devo usare ogni giorno per lavoro. E’ vero che le spiagge ed il mare dominicani ti fanno pensare di essere in paradiso; peccato sia popolato da tantissimi biblici serpenti.
    Un consiglio all’Ambasciatore Dominicano in Italia: avete un territorio ed un clima da sogno, ma vi state giocando una grande fonte di reddito:il turismo. Io comunque porterò i miei soldi altrove. Diego V.
  12. Maria Duarte
    , 9/5/2005 00:00
    Ciao Giordano,

    Trovo molto interessante il tuo modo di vivere la Vita, soprattutto in RD. Mi trovi d’accordo su moltissimi punti, e convengo con te su quasi tutto.
    Unico neo: perché nel forum ISTRUTTORE SUBACQUEO chiedi info ad un certo NAZI? Non ho letto tutti gli interventi, ma mi sembra di ricordare che i suoi fossero stati tolti da molti Forum per alta discriminazione razziale, nonché una grande ignoranza. Tutte cose che sono agli antipodi al tuo modo di pensare. A quanto ho potuto notare vedi i Dominicani in modo positivo e non come SCHIAVI NEGRI PUZZOLENTI(come ama definirli Nazi).Se però consideri che lui ti possa dare un aiuto valido, allora fai pure.
  13. Turista Anonimo
    , 8/5/2005 00:00
    Ciao a tutti, sono di bologna, ho 47 anni, divorziato e con due figlie che vanno all'università.
    Bene, io sono uno di quelli che quando viaggiano e trovano una dolce compagnia non si tirano certo in dietro, dovrei vergognarmi perchè frequento una bella mulatta di 21 anni?
    Se fossi arabo per legge potrei avere mogli di 9 anni,e allora?
    Quando viaggi DEVI renderti conto che le regole non sono uguali per tutti, ogni paese ha le sue, in Italia si stà bene? Beati voi, io preferisco la Repubblica Dominicana con tutti i suoi casini, la luz que falta el concho smarmittato che rompe i coglioni più tutte le altre cose che non stò a menzionare.
    Non ho mai frequentato un villaggio,mi piace arrangiarmi e stare a contatto con la gente del posto e vivere con loro il quotidiano, ti renderai conto che esiste gente eccezionale che pur essendo povera mantiene un'allegria una voglia di vivere che ti contagia e ti fa sentire bene. Conosco in RD italiani farabutti (quasi tutti a dire il vero e aggiungerei anche una buona fetta di europei e nordamericani che qui si sono stabiliti per fuggire a casini combinati nei loro paesi), quindi quando sento parlare di delinquenza o di pericoli, sì è vero ci sono, ma dove si trova un paese senza pericoli? Avete mai attraversato le Ande in autobus di notte ( 11 ore dal Cuzco ad Ica) c'è da cagarsi addosso, qui i pendolari non si lamentano per la puzza o lo spazio sacrificato, sperano solo di arrivare vivi.
    In india entri in un tempio, ti siedi su un sasso e magari un cobra incazzato ti morde il culo, che si fa in casi come questo?
    si muore.
    Vedete,noi italiani siamo un popolo ridicolo che amiamo insegnare sempre agli altri come si deve vivere, cerchiamo di viaggiare e di non rompere i coglioni a nessuno, essere un po' più modesti, così che quando un nostro connazionale seguirà i nostri passi la gente che ci ha conosciuti possa accoglierlo con affetto e simpatia.
    PS. le donne dominicane? ( Parlo per gli uomini )
    siete mai stati con una prostituta? una ragazza che vi abbraccia e vi guarda negli occhi come se foste il più bell'uomo della terra e con una dolcezza mai vista? che alla fine non vi chiede nulla solo perchè quello di cui necessita è avere un minimo di affetto,affetto che dalla sua famiglia non ha mai avuto perchè la madre intenta a partorire figli ed il padre ubriaco dalla mattina alla sera e dalla sera alla mattina?o morto (Ubriaco) sotto un carro non le hanno mai potuto dare? Questo vale anche per i ragazzi che qui crescono molto in fretta.
    Qui ci lasci il cuore,il fegato la milza e tutto il resto e non vedi l'ora di tornare almeno per quello che mi riguarda.
    Questo paese (RD)per me è un paradiso, col tempo si sviluppano gli anticorpi per viverci e viverci bene, dipende sempre da cosa si cerca, chiedete ad un brasiliano se in Italia si stà bene.
    ciao a tutti g
  14. Mario Ricci
    , 12/4/2005 00:00
    Cari amici,
    mi chiamo Mario e vorrei partire tra qualche settimana per la Repubblica Dominicana.
    vedo che molti di voi hanno un'esperienza pluriennale ed approfitto per chiedere a chi volesse aiutarmi un parere.
    Sicuramente alloggerò al di fuori di un villaggio, dato che voglio scoprire la vera vita laggiù in prospettiva di un eventuale trasferimento.
    Un amico mi ha parlato bene della zona di Bavaro, dove è stato in piccoli alberghetti, con spiagge belle e brava gente.
    Se vi va vi prego di darmi tutte le informazioni e soprattutto i pareri del caso.
    Ciao a tutti.
    Mario
  15. Valentina C.
    , 1/3/2005 00:00
    Caro Roberto, vedo che dall’alto della tua esperienza di decine di viaggi hai capito tutto dalla vita, soprattutto come riconoscere chi CONTA in Rep. Dominicana (Tigueres e chulos). Complimenti.
    Non ho mai vissuto in un villaggio turistico, grazie al cielo, e la mia gente la conosco molto bene…forse perché SONO DOMINICANA?!?!?!?

    Attenzione prima di parlare, ATTENZIONE…..
  16. Turista Anonimo
    , 23/2/2005 00:00
    Caro Roberto, io vado sempre cauto nell'esprimere giudizi sulle persone. Non penso che giovi al forum e alla sua utilità quella di mettere batti e ribatti tra le persone, addirittura in alcuni casi con insulti, però mi sono sentito in dovere di scriverti. Ho letto che sei andato in Rep. Dom. 22 volte in 13 anni, complimenti, io non posso comunque giudicare nè te nè la tua conoscenza della realtà dominicana. Non so che interventi tu abbia letto e che abbiano creato in te questa opinione, ma ho la fortuna di conoscere personalmente la nostra cara Valentina. Non ha di certo bisogno che io la difenda, ma ti assicuro che lei conosce molto bene la realtà fuori del villaggio, la gente, come vive e tutto quello che ci gira attorno. Puoi tranquillamente pensare quel che vuoi, ma spero che a differenza tua, molte delle persone che leggono, riescano ad apprezzare l'aiuto che Valentina offre loro, tramite la sua grande disponibilità.
    Ciao a tutti
    Daniele