1. 8 tappe in 48 ore

    di , il 30/9/2004 00:00

    Il mese di dicembre partiro per Parigi, ma non mi fermero' molto.

    Ho a disposizione 48 ore e vorrei sfruttarle al meglio, le mie ore si dividono dalle ore 12.00 del martedi alle ore 12.00 del giovedi arrivero' la mia entrata a Parigi sara' dalla Porta Maillot e il mio albergo si trovera nella zona di Montmartre. Le mie tappe saranno museo del Louvre, Torre Eiffel,Notre Dame,Arco del Trionfo,Museo d'Orsay,Basilica del Sacro Cuore,Arco della Defense,e Champs Elysees, e girare il quartiere Montmartre che tutti descrivono che è stupendo.Il mio problema e vedere come dividere le tappe e come metterle in ordine,quali sono le fermate della metro legate a questi monumenti?.Accetto consigli per come gestire al meglio le mie 48 ore ma anche per qualche variazione.Ciao e ringrazio anticipatamente chi interverra alla mia richiesta.

  2. Turista Anonimo
    , 6/10/2004 00:00
    mi accorgo adesso che tu non ci hai chiesto cosa ma come vedere...quindi prova a vedere se questo può esserti utile
    http://www.massimilianomugnaini.it/60/parigi/parigi.htm
  3. Turista Anonimo
    , 6/10/2004 00:00
    Grazie Roberto, soprattutto per aver scritto i nomi corretti, chissà Marco dove andava a finire con i miei suggerimenti!
    Ti dico solo che a Parigi non sono riuscita ad utilizzare tutti i biglietti della metro che avevo comprato (traduco: mi piaceva tanto passeggiare e ho preso poco la metro). Una volta siamo partiti dall'arco di trionfo e giunti a piedi fino al place de la nation, dove era il nostro albergo...
    E' stato molto bello partecipare al corteo organizzato in occasione delle elezioni, contro Le Pen, e scoprire che a Parigi, il Primo Maggio, ovunque nelle strade fioriscono ambulanti che vendono mughetti...
  4. Roberto De la tour 1
    , 6/10/2004 00:00
    Cara Ann, si dice Tuileries (plurale), Place des Vosges, Marais - ma quello lo hai scritto giusto :-) Mi fa piacere di vedere che qualcuno la pensa come me, cominciare a girare a piedi, farsi un'idea della città (e non vale solo per Parigi) prima di infilarsi in immensi musei o di scapicollarsi lì dove vanno tutti gli altri turisti. Ma Marco ha ragione di voler vedere la Défense. Una passeggiata a piedi da fare sono i "quais", le banchine della Senna, fare quelle vicino a Notre Dame, con le due isole, e da quelle parti niente superstrada.
  5. Turista Anonimo
    , 6/10/2004 00:00
    Dai ragazzi, il week end a Parigi sarà capitato a tutti, chiaro che non si riesca a fare tutto ma spingere alla tossicodipenza...
    Il mio consiglio è lo stesso di chi qui sotto ha detto di lasciar perdere i programmi da tour operator e di perdersi per la città. A me piace tanto passeggiare nei giardini della Tullerie (non si scrive così, vero?), insomma, quelli, e poi è bello il quartiere Marais (non si può andare avanti così, ho bisogno di un interprete), e bivaccare a place de Vosge (questa l'ho cercata su internet, ho sbagliato ancora?).
    Se decidi di scegliere comunque un museo io ti consiglio il d'Orsay, ma fallo se ami gli impressionisti o l'architettura, altrimenti lascia perdere.
    Piuttosto che girare in autobus fallo a piedi, perchè la cosa di Parigi più bella è proprio quella...
    Ciao
    Ann
  6. Turista Anonimo
    , 6/10/2004 00:00
    io ti consiglio di dare un'occhiatina ad una guida,oggi a casa, vedi quello che ti ispira di più, gustatelo una volta giunto lì e rilassati, meglio poche cose che ti ricorderai che fare come i turisti giapponesi e soprattutto prendila più comoda, sembra più il programma di un plotone militare in parata che una gita.
  7. Turista Anonimo
    , 6/10/2004 00:00
    Ciao, come fare per vedere tutta Parigi in 24 ore?
    Ti consiglio di prendere un biglietto del bus che fa il giro panoramico di Parigi. Sei seduto tranquillo, l'hostess ti spiega tutto e tu fai le foto. Esistono 2 tipi di bus, con varie fermate, una é di fronte a Notre Dame de Paris, il costo non lo conosco, ma sò che il biglietto dura 2 giorni. Per maggiori informazioni vai sul sito dell'ufficio del turismo Francese.
    Buone vacanze

    Rosalba
  8. Roberto De la tour
    , 6/10/2004 00:00
    Non dici se è la prima volta a Parigi. Se sì, permettimi un suggerimento "rivoluzionario". Niente musei, ci vuole troppo tempo. Niente Sacro Cuore, una schifezza orripilante anche da fuori. I champs Elisées non meritano, l'Arco di Trionfo mah? Invece vai a zonzo con il naso all'insù. Gira boulevards e vicoli, goditi i quarieri caratteristici di Parigi, Montmartre (ma non intorno al Sacro Cuore, troppi turisti), Pigalle, il quartiere Latino (di fronte a Notre Dame dall'altra parte della Senna), il quartiere della Bastiglia e del canale St Martin. Il Marais (intorno a Place des Vosges). La Tour eiffel, beh, si, e vacci sopra se avessi la fortuna di capitare una giornata limpida, ma la coda è tale che conviene salire a piedi - non sto scherzando - si può fare, non c'è coda, costa molto di meno, vai piano, fermati regolarmente, tanto ci sono dei cartelloni con la storia della Torre, poi al secondo piano prendi l'ascensore fino in cima senza coda. Se non è limpido, evita, dai solo un occhiata alla torre da sotto. Per il metrò non so darti dritte, ma è facilissimo, le piantine murali sono chiarissime, prendi un blocco di dieci biglietti che costa meno, e alcune stazioni liberty meritano!
  9. Diana 4
    , 6/10/2004 00:00
    Impossibile vedere tutto: seleziona! ad esempio, O Louvre, O museo d'orsay. Oppure prima di partire guarda i siti dei musei (quello del Louvre è fatto benissimo) scegli cosa visitare con la virtuale, stampati la piantina e quando arrivi sei pronto per il tour de force... Prepara programmi alternativi: io sono andata a Parigi otto volte, e il museo d'orsay l'ho visto alla settima perchè tutte le volte avevo poco tempo e la coda era sempre spaventosa... finchè una volta ho avuto fortuna!
    Indicazione in più: è vero che sei vicino a Montmartre, ma la basilica del sacro cuore dentro è veramente orribile: veditela la sera, che così risparmi tempo durante il giorno. lo stesso (a meno che non sei amante dello shopping) per Champs Elisees. Anzi la sera sono più belli perchè tutti illuminati. La grande arche a me è piaciuto molto: ma l'ascensore esterno è un po' mozzafiato... su invece non si vede molto.
    Comunque, se non hanno vomitato le mie figlie...
    Per gli spostamenti, usa i mezzi anche per tratti brevi, anche se ci sono delle stazioni dove solo per arrivare al metrò fai tanta strada che tanto vale andare a piedi!
    PS Io da notre dame non rinuncerei alla conciergerie: è la prigione rivoluzionaria... interessante...
  10. Turista Anonimo
    , 5/10/2004 00:00
    Scrivi a Carla Polastro.....ti può dare consigli utili:

    http://www.faqparigine.it/mostrapagina.php?pagina=intro.html
  11. Turista Anonimo
    , 5/10/2004 00:00
    Ascolta lorecoll, tra il louvre e la torre eiffel inseriscici anche un pusher-stop.
    Te po' servì!
  12. Turista Anonimo
    , 5/10/2004 00:00
    Qui si tratta di una consulenza da almeno 200 euro! quel giro sono riuscito a farlo in 36 ore una volta, ci vuole grande rsistenza e fortuna! se mi dai una tua mail ti mando tutte le indicazioni...e buon galoppo!
  13. Turista Anonimo
    , 5/10/2004 00:00
    ... ti offendi mica se ti consiglio una sniffatina, tanto per tenere alto il morale?
  14. ***717301***
    , 30/9/2004 00:00
    Il mese di dicembre partiro per Parigi, ma non mi fermero' molto.
    Ho a disposizione 48 ore e vorrei sfruttarle al meglio, le mie ore si dividono dalle ore 12.00 del martedi alle ore 12.00 del giovedi arrivero' la mia entrata a Parigi sara' dalla Porta Maillot e il mio albergo si trovera nella zona di Montmartre. Le mie tappe saranno museo del Louvre, Torre Eiffel,Notre Dame,Arco del Trionfo,Museo d'Orsay,Basilica del Sacro Cuore,Arco della Defense,e Champs Elysees, e girare il quartiere Montmartre che tutti descrivono che è stupendo.Il mio problema e vedere come dividere le tappe e come metterle in ordine,quali sono le fermate della metro legate a questi monumenti?.Accetto consigli per come gestire al meglio le mie 48 ore ma anche per qualche variazione.Ciao e ringrazio anticipatamente chi interverra alla mia richiesta.