1. Nostalgia lira

    di , il 14/9/2004 00:00

    Voglio aprire una discussione e verificare quante persone tornerebbero alla vecchia lira,penso tutti....ciao

  2. Turista Anonimo
    , 30/9/2004 00:00
    RIVOGLIO LA LIRAAAAAAAAAAAA!

    MA CHI VOLEVANO PRENDERE IN GIRO 'STI STRONZI? E CON IL DEBITO VERSO L'EUROPA ORA COME SI STA, VISTO CHE TUTTE LE FAMIGLIE D'ITALIA (TRANNE QUELLI RICCHI) SI SONO INDEBITATE? TANTO BASTA PAGARE A RATE E SI STA BENE TUTTI, NO?!TUTTO E' AUMENTATO TRANNE LO STIPENDIO. COME SI FA A VIVERE COSì??? QUELLO CHE PIù MI HA FATTO MALE è CHE SIAMO STATI PRESI IN GIRO. E CIò CHE ODIO ANCOR PIù è CHE I RICCHI SONO DIVENTATI ANCORA PIù RICCHI E I POVERI ANCORA PIù POVERI. COSA DOBBIAMO FARE PER FARLO CAPIRE A CHI DI DOVERE? DOBBIAMO MORIRE DI FAME? E I GIOVANI COME FARANNO A FARSI UNA FAMIGLIA A COMPRARSI UNA CASA, A METTERE AL MONDO DEI FIGLI? A RATE??
    SCUSATE LO SFOGO, MA VIVERE OGGI E' DIVENTATO UNA COSA INCREDIBILE...NON SO QUANTI ALTRI SFORZI DOVRO' FARE PER CAMPARE.
  3. Turista Anonimo
    , 29/9/2004 00:00
    infatti... non credo che l'inghilterra, per es., non abbia aderito all'euro perchè aveva paura che i suoi cittadini perdessero potere d'acquisto... non so perchè, ma non riesco molto a crederci... secondo me ci sono ben altre ragioni.. e poi si sa che l'inghilterra vuole sempre distinguersi...
  4. Turista Anonimo
    , 29/9/2004 00:00
    quelli che hanno scelto di non entrare hanno fatto questa scelta perchè se la passavano già bene prima, da soli.
  5. Turista Anonimo
    , 29/9/2004 00:00
    voglio dire che chi ha fatto la scelta di non aderire alla moneta e all'europa ha capito prima che danno si stava perpretando ai danni dei cittadini,si parla sempre di abbassare le tasse ma di aumentare stipendi mai,finche non ci svegliamo e andiamo in piazza rimmarremo sempre vittime innocenti di un sistema che è come una slot machine che metti metti ma gira e rigira non toglie mai un gettone i soldi li incassa solo il padrone e il povero lotta per pagare i soldi che ruba il ladrone....resistere...
  6. Turista Anonimo
    , 29/9/2004 00:00
    io credo che paesi come la Norvegia, la Danimarca e la Svezia se la cavavano benone anche con i soldi del monopoli. spero che la scelta euro si riveli buona a lungo tempo, spero non lunghissimo. per quanto riguarda Blair e le sue affermazioni sull'economia britannica io a Blair non gli credo per principio ( e per esperienza). io continuo a credere che il grosso problema dell'euro per noi poveri mortali sia che col giochetto 1euro=mille lire le spese raddoppiano ma il mio stipendio sempre quello è..... ciao coss, resistiamo....
  7. Turista Anonimo
    , 29/9/2004 00:00
    Prima dell'introduzione dell'euro, una delle correnti contrarie al cambio di moneta, profetizzava un abbassamento delle esportazioni italiane una volta introdotto l'euro: questo perché avere una moneta debole rendeva i prodotti italiani più appetibili all'estero. Io condividevo questo timore. Puntualmente dopo l'euro il nostro export si è arenato e con l'export, l'industria.
    Nenache io m'intendo molto di economia, ma so che se una cosa costa poco la compro sennò cerco dove comprarla a minor prezzo.
    Tra l'altro prprio ieri Tony Blair ha parlato del fatto che l'economia britannica vola, al contrario dei quella dei paesi euro. Che ci sia qualche connessione tra il volo dell'econolia britannica e il fatto che sulle loro monetine c'è ancóra la faccia della regina Elisabetta? Io credo che almeno in parte c'entri.
    Tant'è vero che i britannici sono parecchio contrari all'euro. E mi risulta che la Svezia e la Danimarca, paesi UE senza euro non se la passino granché male. Meglio di tutti pare essere la Norvegia che di entrare in Europa non ci pensa nemmeno di striscio.
    Non so, secondo me, d'immutabile c'è solo la morte: una volta morti non c'è ritorno, ma dall'euro si può tornare in dietro se si vede che non è utile e che i danni sono più dei vantaggi.
  8. Turista Anonimo
    , 29/9/2004 00:00
    QUESTIONE DI SCELTA
    a me dà fastidio girare con 2 portamonete, un per le carte e una per gli spicci
  9. Turista Anonimo
    , 28/9/2004 00:00
    se è per questo era anche molto più bella sia in moneta che in banconota, però , temo ( ci capisco poco di economia) che se fossimo stati uno dei pochi paesi a non aderire ci ritroveremmo con un potere d'acquisto ancora più basso di oggi, almeno siamo legati a controlli e a una moneta "sicura" escludendo fattori esterni tipicamente nostrani, quali furberie e furti legalizzati.
  10. Turista Anonimo
    , 28/9/2004 00:00
    Ragazzi il nostro governo attua sempre le politiche per far arricchire i ricchi,siamo in una società dove tutto si normalizza e siamo un paese di pecore che abbassano la testa con la speranza che il futuro ci dia delle buone sorprese,negli altri stati o nazioni appena ci si sente derubati scoppia la manifestazione e gli scioperi da noi sempre come vuole il padrone,la liberta di ogni individuo sta anche nel farsi rispettare come uomo e come cittadino,siamo solo dei numeri e sono anni che vedo solo....tasse tasse tasse tasse...ma che prendessero loro 1000 euro al mese che è quello che meritano visto il lavoro di m.... che fanno.
  11. Turista Anonimo
    , 24/9/2004 00:00
    Io non sono contro l'euro per i rincari. Lo sono sempre stato anche prima. Io amo la Lira che fa parte della storia del mio Paese. E' un pezzo fondamentale d'Italia, e per questo mi piace e per questo non volevo che venisse soppiantata dall'euro.
    Anche se, forse, vedere scritto 18.000 lire per una pizza margherita al ristorante farebbe un po' più impressione che non 9,00 € e magari farebbe anche vergognare chi espone tali prezzi nel listino. Senza parlare della scomodità delle monetine: a me dà fastidio girare con 2 portamonete, un per le carte e una per gli spicci, e sorvolo pure sul fatto che nessuno ci ha chiesto il permesso di adottre l'euro: l'hanno scelto i politici e noi zitti e mosca.
  12. Rubi Rubi 1
    , 24/9/2004 00:00
    X Costanzo: Non è l'euro a la colpa dell'aumento dei prezzi è un pensiero comune stupido, l'aumento dei prezzi è per i commercianti imbroglioni che hanno e che stanno speculando con l'euro e con la cosa psicologica di tanta gente che considerano 1€= millelire; 5€= cinquemilalire e così via, ma sento gente per strada che dice 70€,70mila lire e commecianti ci squazzano sopra. Il governo italiano ladro che non preso nessuna misura di precauzione contro questa cosa e mi ricordo che un povero barista a Napoli per non aver dato 5lire di resto tantissimi anni fa fu denunciato e andò in galera, che paradosso!
  13. Turista Anonimo
    , 24/9/2004 00:00
    scusami ma cosa cambierebbe?... non credo che tornare alla lira farebbe dimezzare i prezzi!..... rimarrebbero uguali, convertiti.. ormai il "danno" è fatto (riferito all'aumento dei prezzi, non al passaggio all'euro, per quanto mi riguarda)...
  14. Turista Anonimo
    , 24/9/2004 00:00
    Non avevo visto questo forum!
    CAZZAROLA, LIRA SI'!!!!
    Nella maniera più assoluta!
    Non ho voluto l'euro, non lo voglio e continuerò a non volerlo!
    Ogni tanto si vocifera che qualcuno vuole proporre un referndum per tornare alla lira. Sarei il primo tra i firmatari, farei la raccolta firme, l'attacchinaggio dei volantini, romperei le palle a tutti amici parenti e conoscenti.
    Io conto ancora in lire ogni volta che vedo un prezzo. Lo faccio sia in Italia che all'estero. Certo ora è più semplice, se sono in Francia invece di moltiplicare x 300 come facevo prima dell'euro moltiplico x 2000, in Germania non moltiplico più per 800 ma sempre per 2000. Solo in Svizzera moltiplico x 1.500, perché quei furboni non hanno l'euro.
    No, no, se si potesse, Lira sùbito!
  15. Alessandro Sem
    , 24/9/2004 00:00
    la lira sarà sempre un bel ricordo e penso che l'euro genererà sempre più poverta per le fascie deboli(operai etcc) e arricchira sempre più grossi imprenditori e fornitori di vario genere,con la vecchia moneta ci si regolava di più mentre adesso con la moneta in euro che sembrano spiccioli ma valgono un casino,pensa alle 10 mila lire che se le cambiavi avevi i pezzi da mille da 500 e sembravi ricco adesso con 5 euro non compri nulla altro che europa,questa e europa solo per gli altri paesi ma l'italia sta mettendo in ginocchio tutti,speriamo che ci sia un fondo dove toccare altrimenti andremo giù all'infinito.
  16. Turista Anonimo
    , 22/9/2004 00:00
    Dietologa?????? Ma dai!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Nooooooooo!!!! Credo che sia una delle torure peggiori che ci siano. Fatti forza che le tentazioni di Natale sono lontane ;-)
    Ciao