1. Troppe chiacchiere......il messico va vissuto

    di , il 10/9/2004 00:00

    IL MIO PRIMO VERO VIAGGIO.................

    LE UNICHE INFORMAZIONI SONO STATE REPERITE SU QUESTO SITO

    A leggere mi era venuta l'ansia degli uragani, del voltaggio a 110 v , del cambio - pesos - euro - dollaro, del triband del cibo del/delle topas insomma siamo troppo ansiosi. Premetto che mi son fatto 2 settimane , una di tour Yucatan e Chiapas e una di villaggio a Playa del Carmen e devo dire che non ho avuto problemi per niente,

    - tempo bellissimo per cui partite quando volete . Nella vita ci va anche un po di fortuna e spirito di avventura, agosto è il periodo peggiore e meno male trovato un tempo fantastico

    - Per il Voltaggio basta un riduttore che trovate OVUNQUE a 10 PESOS tanto le apparecchature elettroniche che servono sono macchine foto e telecamere che non hanno problemi a 110 v

    - Cambiate tutto li nel posto peggiore mi hanno dato 12,95 pesos per un euro quando a milano me ne davano 13,50 e quindi non vedo tutto sto problema

  2. Simone Crosta
    , 10/11/2004 00:00
    Ciao a tutti sono nuovo nel forum e avrei bisogno di qualche consiglio:
    io e la mia ragazza partiremo il 24 Dicembre con scalo a Merida dove pensiamo di stare nn + d 2 notti giusto come base logistica x visitare i siti Maya limitrofi x poi spostarci in basso passando da Uxmal fino ad arrivare a Tulum prendendola come nuova base di appoggio da dove poi visiteremo la costa verso Nord anche perchè il 5 Gennaio dovremo ripartire da Cancun.
    A questo punto vorrei precisare che mi piacerebbe scoprire il messico il - commerciale possibile fatto di natura e avventura.
    Avete idea quali siano dei bei posti dove fare immersioni subacquee?Vale la pena vedere isla Holbox e/o Mujeres?e si possono girare in 1 giorno o conviene dormire lì?visto il periodo dell'anno mi sa ke troverò 1 pò d casino..dove mi consigliate d festeggiare il 31 Dicembre?troverò facilmente o con difficoltà alberghi liberi sul luogo direttamente o conviene prenotare dall'Italia?visto il mio itinerario avete nomi da suggerirmi?Se no com'è la parte a Sud di Tulum lungo la costa?
    Asta l'uego a tutti e scusate il mess così lungo
    Ciao Simone
  3. sunflowercamy
    , 27/10/2004 00:00
    Sono tornata proprio ieri dal Messico, sono rimasta due mesi per lavorare all'IIC ed è davvero un paese "surreale", fantastico, ma tutto sembra irreale!!!!
    Ti apre la mente ed il cuore!
    Anche Città del Messico è una città enorme ma fantastica, trovi tutto e la gente ti aiuta come può. Una mega città dalle mille contraddizioni che dopo una settimana ha cominciato ad affascinarmi sempre più! Ho cominciato adamare anche il suo traffico, smog e rumore (sembra assurdo).
    Inoltre non favtevi impressionare bisogna stare attenti, ma come in ogni altra città italiana o europea!
    Controllate sempre che i taxi abbiano la "L"!!!
    Buon viaggio!
    Spero proprio di tornarci presto!
    Carmen
  4. S 1
    , 16/10/2004 00:00
    Non sai Nulla sul Messico entra nella prima Community delle Vacanze dedicata al Messico e alla riviera Maya http://www.megustacancun.com/public/
    Troverai foto, consigli, informazioni utili per il prepartenza e tanti amici.
    Ti aspetto
  5. Andrea Ferretti
    , 13/10/2004 00:00
    Sombrero, hamaca, siesta e tequila...
    e' questo il vostro immaginario del messico? beh, forse scoprirete , abbandonando una delle tante immagini cliche della televisione (ma non vi arrabbiavate quando vedevate l'italiano mafioso -spaghetti- e- mandolino???) che il Messico e' un paese enorme,ed enormemente differente tra costa dei caraibi e del pacifico, maya o azteca o tolteca, tra la citta' e il pueblo, tra pueblo e pueblo....

    Ok, avrete visitato la penisola di Yucatan e Chichen Itza, ma come puo' la nostra amica del forum dire che il messico e' tutta un'altra cosa? Il messico di Playa del Carmen e' lo stesso dei maya , o del deserto del Nord : e' solamente un pezzo di un gigantesco paese , in un momento della sua infinita e varia storia.

    Ricordiamoci invece di avvicinarci no alle rovine, non alle spiagge, senno' alle persone con maggior rispetto : siamo ospiti nella loro terra,e se non capiamo quello che e' diverso, non lo dobbiamo offendere o giudicare troppo in fretta.

    solo un'opinione, vivo a Playa del Carmen da cinque anni e ho imparato a osservare, solo osservare i grandi cambiamenti, e poi gli occhi della gente, ancora cosi' allegra e spensierata, che mi fa credere che possiamo solo imparare da questo meraviglioso Paese... di persone!
  6. Marco G
    , 10/10/2004 00:00
    Mi permetto di ribadire,in risposta all'intervento di Sergio, che la penisola dello Yucatan non ha "poco a che vedere con il Messico", bensi' E' Messico.
    Se poi parliamo di come sia sfruttata, allora rimane sempre Messico, ma soggettivamente piu o meno attraente.
    Se cerchi un itinerario messicano, li' lo trovi, ma lo devi condividere con un'enormita' di altri turisti stranieri.
    E poi, cosi' per vedere se riesco anch'io ad aiutarti, cosa intendi per "itinerario veramente messicano"? Veracruz e San Luis Potosi', per esempio, sono due citta' dall'anima fortemente messicana, ma una e' l'opposto dell'altra,non sembra neppure che facciano parte dello stesso Paese,lo stesso vale per il Chiapas rispetto per esempio allo Jalisco.
    Non credo esista un percorso piu' "messicano" di un altro,puoi vedere tutto il Messico in una cantina del DF e te lo puoi perdere tutto viaggiando per la meta' del suo territorio.
    La discriminante e' il tempo, quello si' messicano. Quando arrivi, sforzati nel perdere la fretta e vedrai che il tuo percorso "veramente messicano" e' gia' iniziato

    Marco G
  7. Sergio Bravetti
    , 10/10/2004 00:00
    Per il prossimo Natale sto organizzando il mio primo viaggio in Messico e pertanto vorrei quache consiglio. In particolare pur non essendoci mai stato concordo con Elena M. quando dice che lo Yucatan ha poco a che vedere con questo paese e quindi vorrei qualche indicazione per un itinerario veramente messicano che comprenda alcuni giorni al mare in località poco affollate (magari del pacifico)

    Saluti
    Sergio
  8. Marco G
    , 10/10/2004 00:00
    Vorrei rispondere ad Elena
    Sono d'accordo con te solo in parte, perche' e' vero che ormai la costa caraibica Yucateca si e' trasformata in una specie di Disneyland tropical-culturale.
    E' vero, aggiungo io, che la maggior parte dei visitatori di quelle zone, improvvisamente si trasformano in esperti archeologhi dediti alla conoscenza dei lasciti della cultura Maya,visitatori il cui motto e' "piu in fretta vado,piu cose vedo" (esattamente il contrario di cio' che il Messico pretende)
    Non e' vero,invece, che anche quello non sia Messico autentico.
    E' un tassello del Messico che isolato dagli altri risulta quasi stonato,addirittura a volte fastidioso ma che assieme agli altri serve a comporre il mosaico.
    E' un tassello poco attraente per diversi visitatori (anche per me) ma di estrema importanza per il Messico,non solo per le bellezze naturali e culturali,quelle si trovano sotto vari aspetti in tutta la Repubblica, quanto per le enormi entrate che quella zona genera.
    Da parte mia, finora non ho trovato l'occasione di passare per lo Yucatan (inteso come penisola) perche' nel corso dei miei viaggi in Messico, all'improvviso ho sempre avuto delle "folgorazioni" che mi hanno portato in altri luoghi.
    Prima o poi rimediero', perche' dopo aver visto la cucina,le camere,il salotto e la cantina, e' giusto vedere anche l'ingresso...e che cos'e' la costa caraibica yucateca,se non l'ingresso di una casa surreale chiamata Messico?

    Marco G
  9. Elena Mazzotta epifani
    , 5/10/2004 00:00
    Ciao a tutti,
    vorrei solo dire che mi dispiace che la maggior parte delle persone che scrivono su questo forum, ed in generale che dicono di essere state in Messico, lo fanno dopo aver visto lo Yucatan, il piu' delle volte senza nemmeno passare per la capitale, Chicten Itza, al massimo Merida e poi una settimana a Tulum al mare...
    Siete stati in un posto bellissimo, il mare e' meraviglioso, d'accordo, ma mi dispiace dirvi che non siete stati in Messico... ormai, bisogna avere il coraggio di dirlo, quella parte del paese e' diventata un parco giochi per turisti stranieri, statunitensi ed europei, che secondo me potrebbe essere saltata senza rimorsi (tranne forse Uxmal... ma quanti ci vanno, comunque?)
    Il Messico, i messicani, sono altro!!! Riscoprite un Messico vero, senza finzioni, senza macchine acchiappa turisti!! Un paese meraviglioso... Ay pobre Mexico, tan lejos de Dios y tan
    cerca de los norteamericanos...
  10. Alessandro Dal corso
    , 4/10/2004 00:00
    Sono tornato da 15 gg e a parte una piccola parentesi "uragano Ivan" (che poi si è risolta solo con una mareggiata e un pò di apprensione per un paio di gg) ho trovato questo paese "IDEALE PER UNA VACANZA" anche per un italiano esigente come il sottoscritto. Credo che ogni altra parola sia superflua. Ci tornerò (questa volta vorrei visitare la costa Ovest) VIVA MEXICO Y NUVOLE
  11. Glenda
    , 25/9/2004 00:00
    Concordo,il Messico è davvero bellissimo......è stato il mio primo viaggio,ma ci tornerei volentieri...mi è piaciuto troppo,compresa la gente che è davvero simpatica (almeno quella che ho conosciuto io!!)
    Noi italiano purtroppo ci facciamo troppi problemi........se ce ne facessimo un pò di meno sarebbe molto meglio,soprattutto vivremmo molto meglio!!!!
    Per vivere il vero messico consiglio di inoltrarsi anche nell'interno,dove c'è meno turismo, e non limitarsi solo alle zone costiere.....a buon intenditor poche parole!!!!
    Hasta luego!!!
  12. Sandrokan972 2
    , 17/9/2004 00:00
    Ragazzi è aperto il nuovissimo forum dedicato al Messico e in special modo allo Yucatan, Cancun, Playa del Carmen, Tulum,
    Vi aspetto
    www.megustacancun.com
  13. Clara Cigalotto
    , 13/9/2004 00:00
    Ciao,
    Sono appena tornata dal Messico e come te ho trovato un tempo fantastico, ma credo che sia stata solo questione di fortuna perchè il tempo è l'unica vera incognita di qualsiasi viaggio. Tu però hai fatto il classico giro turistico dove tutto, ma proprio tutto è a portata di turista compresa la lingua. Io sono partita dal Guatemala e credimi c'è molta, ma molta differenza tra questo paese e lo Yucatan. Io personalmente sconsiglio un viaggio che si limita solo allo Yucatan e consiglio vivamente di vivere il Messico dove il turismo c'è (perchè non trovarlo è impossibile) ma non esagerato come ho trovato alla fine del mio viaggio avvicinandomi alla riviera Maya.
    Prossimo anno: Belize!
    Ciao
    Clara
  14. Rosa Totaro
    , 10/9/2004 00:00
    IL MIO PRIMO VERO VIAGGIO.................
    LE UNICHE INFORMAZIONI SONO STATE REPERITE SU QUESTO SITO
    A leggere mi era venuta l'ansia degli uragani, del voltaggio a 110 v , del cambio - pesos - euro - dollaro, del triband del cibo del/delle topas insomma siamo troppo ansiosi. Premetto che mi son fatto 2 settimane , una di tour Yucatan e Chiapas e una di villaggio a Playa del Carmen e devo dire che non ho avuto problemi per niente,
    - tempo bellissimo per cui partite quando volete . Nella vita ci va anche un po di fortuna e spirito di avventura, agosto è il periodo peggiore e meno male trovato un tempo fantastico
    - Per il Voltaggio basta un riduttore che trovate OVUNQUE a 10 PESOS tanto le apparecchature elettroniche che servono sono macchine foto e telecamere che non hanno problemi a 110 v
    - Cambiate tutto li nel posto peggiore mi hanno dato 12,95 pesos per un euro quando a milano me ne davano 13,50 e quindi non vedo tutto sto problema