1. Botswana / Malawi / Zambia

    di , il 2/12/2006 11:55

    La guida di quest'area è Ric

  2. lalila
    , 27/9/2016 09:52
    Ciao Ric, innanzitutto complimenti per la tua disponibilità
    e grazie per i tuoi consigli e suggerimenti. Stiamo organizzando un viaggio in
    Zambia e, a parte sulle cascate, non abbiamo trovato molto di aggiornato.



    Siamo in 2 e abbiamo circa 15 giorni. Ti scrivo ciò che ci
    piacerebbe fare e le alternative, perché non credo sia fattibile la prima idea.



    -
    1)Arrivo in aereo a Livingstone, trasfert dall’aeroporto tramite lodge (da
    definire), bus x cascate e visita, bus x Mosi oa Tunya e visita. Totale Livingstone:
    3 notti. Bus per Lusaka, qui noleggio auto per South Luangwa NP, 1 giorno trasferimento + 3
    giorni visita parco. Trasferimento per Lower Zambezi N.P e rilascio auto (a Lusaka? poi transfer dal lodge? 1
    giorno), 2 giorni visita parco + 3 giorni per rientro a Livingstone navigando
    sullo Zambezi. Avremmo ancora 1 o 2 giorni cuscinetto.



    -
    2) come sopra, ma con rientro in bus dal Lower
    Zambezi a Livingstone, o direttamente se possibile o via Lusaka (dedicando quindi un giorno o due in più al parco, essendo il trasferimento via
    terra più veloce, magari con gita in barca).



    -
    3) come sopra, ma prendendo l’auto a
    Livingstone dopo la visita delle cascate e tenendola tutto il tempo fino al
    rientro.







    Non so se è fattibile il rientro a Livingstone
    in navigazione (novembre).



    Nei primi due casi, praticamente l’auto la
    useremmo solo per andata e ritorno al south luangwa da Lusaka, mentre per il lodge
    o camp che sceglieremo al Lower Zambezi ci faremmo venire a prendere da loro
    (costo transfer da verificare).



    Non ho ancora verificato i costi delle auto, ma
    visto che i safari si faranno a piedi e/o tramite i lodge, per viaggiare solo
    sulle T1 e T4 non credo serva il 4x4, forse sulla D104.



    Consigli? Nel terzo caso (auto tutto il tempo) magari
    possiamo optare per il campeggio invece che alloggiare nei lodge.




    Grazie mille a Ric e a chiunque voglia
    contribuire.



    Laura e Stefano
  3. Marialuisa Milu P
    , 1/6/2016 08:14
    ciao di nuovo, un salutissimo a tutti!volevo solo confermarvi due cosine su Mauritius, nel caso ve le chiedano:
    accettano gli euro e buona parte delle carte di credito.
    il tempo è molto buono , e cosi la sicurezza!


    un appunto nel noleggio di vetture .... la guida è a destra.
    parlano sia inglese (è stata una colonia della regina Elisabetta) che francese.


    poi quando sarò io, al ritorno aggiungo altro, queste mie considerazioni le ho messe qui, ma le ho spulciate proprio dal turisti per caso!


    ciao Ric. scusa il disturbo, alla prossima!


    buon viaggio a tutti!!!!


    Marialuisa e Roberto
  4. beba68
    , 31/5/2016 09:19
    Buongiorno Ric,
    ho organizzato un viaggio per settembre che prevede arrivo in Sudafrica, attraversamento del Kgalagadi e risalita della Namibia fino al Caprivi. Da li volevo finire gli ultimi giorni alle Victoria Falls, e avrei prenotato in Zambia, a 5 km dalle cascate. Non ho ben chiara però la storia dei visti tra Zimbabwe e Zambia.... tutte le volte che passi è come nel film 'non ci resta che piangere'? devi pagare ogni volta??? Perchè se è così mi costa più del viaggio!!!
    Ti sarei grata se mi schiarisci le idee...
    Grazie.
    Deborah
  5. Marialuisa Milu P
    , 29/4/2016 09:31
    quando torno da Mauritius, farò io la guida per caso ihihihih.... come si fa a non averla! eh eh eh!
  6. Marialuisa Milu P
    , 29/4/2016 09:29
    ciaoooo e mille grazie!


    :)
  7. Ric
    , 28/4/2016 17:26
    Ehm...per cominciare congratulazioni. Pur essendo questo un forum che parla di zone del tutto diverse, sarei comunque lieto di aiutarti. Purtroppo la mia conoscenza di Mauritius è assai scarsa. Ti posso peraltro confermare che settembre e ottobre costituiscono un periodo secco e relativsmente fresco, senza rischi di fenomeni meteo troppo intensi. Per tutto il resto il mio consiglio è di leggere con attenzione un po' di racconti di viaggio (a Mauritius :-) )sempre su questo sito: troverai certamente tutte le informazioni che ti servono dal diretto racconto di chi ci è stato. Ancora congratulazioni e buon viaggio!
  8. Marialuisa Milu P
    , 28/4/2016 13:21
    ciao a tutti!
    buongiorno Ric, mi chiamo Marialuisa sono di verona, iscritta a questo sito da una vita, .... ora mi sposo il 24 settembre e parto per.... Mauritius...partenza 26 settembre, rientro 10 ottobre...volevo sapere , alcune cose se puoi gentilmente dirmele (per favore), se puoi confermarmi che a Mauritius accettano gli euro, che tempo potrebbe esserci in quel periodo...sicurezza....ed infine, sempre per favore che potremmo vedere?
    da ultimo io sono allergica al formaggio, di base , i piatti hanno questa pietanza al loro interno?
    grazie molte, scusa se disturbo.
    Un bacione!


    se avete bisogno di un cicerone a Verona o Ferrara.... sono a disposizione!
    (abito in prov di verona, e ho il mio compagno a Ferrara)
  9. honey-sunny
    , 13/4/2016 09:44
    Ciao Africapersempre. Grazie per i saluti che contraccambio. Sei sempre carinissima ...

    Buona Namibia ... che invidia ...
  10. Africapersempre
    , 12/4/2016 16:31
    Buongiorno a tutti!Un saluto particolare al carissimo Ric e anche a aragorn e honey-sunny coi quali ci siamo nel tempo incrociati :-) . . . per honey-sunny lo saprai già ma per il Kgalagadi se entri dal confine di Mata-Mata e esci da Kaa devi fare "frontiera" a Twee Rivieren . . . ( forse anche in un altro campo ma me meglio se ricontrolli sul classico sito sanparks ).


    P.s.: fra un mesetto riparto per la Namibia :-)
  11. honey-sunny
    , 10/4/2016 19:47
    Grazie Ric. Ti disturberò poi nella sezione Namibia ..
  12. Ric
    , 3/4/2016 18:23
    Xhoney-sunny: non ho informazioni dirette visto l’ultima volta che sono
    stato nella zona occidentale del delta il posto di confine era appena stato
    aperto, In ogni caso, da Grootfontein a Tsumkwe è una strada sterrata lunga ma
    non troppo impegnativa; da lì, in base alle info che ho io, si arriva poi a
    Nokaneng dopo aver passato il confine in circa 4 ore di buono sterrato; salvo
    perdite di tempo al confine: attenzione a non importare alimentari in Botswana,
    soprattutto carne. Poi per Maun è buon asfalto. Due osservazioni: tutte le
    strade laterali all’itinerario principale sono molto complicate, incluso tutto
    quel che riguarda il Khaudom, da affrontare sempre in almeno due veicoli. Secondo
    aspetto importante è il carburante. Non sempre a Tsumkwe si trova, qualche
    volta nemmeno a Nokaneng. Quindi: fate scorta il più possibile e soprattutto
    informatevi in loco ogni giorno, le cose cambiano rapidamente.

    xPaola Leo: fattibile, è fattibile ma probabilmente è il paese più
    difficile (e costoso) da visitare in autonomia in Africa Australe. Fondamentale
    avere l’appoggio di un’agenzia locale per il supporto nel noleggio e
    soprattutto nelle prenotazioni degl alloggi nei campsite dei parchi o per le
    autorizzazioni a transitare nelle zone in concessione. Indispensabile una solida
    esperienza di guida fuoristrada, orientamento e “problem solving”; raccomandato
    viaggiare sempre in due mezzi. Insomma: se non siete un po’ esperti io il self
    drive in Botswana non lo raccomando. Se invece ve la sentite gli itinerari sono
    molteplici e molto dipende dal vostro tempo a disposizione. Imperdibili sono la
    zona del Parco Chobe, la Moremi game reserve e la zona del delta dell’Okavango
    attorno a Maun. Servono 7-8 giorni pieni per coprire con cura questa zona “classica”
    del nord Botswana. Con più tempo a disposizione raccomando l’area dei Pan nel
    centro del paese; poi ovviamente a sud-ovest l’immenso Kgalagadi al confine con
    Namibia e Sudafrica, da cui si può
    scendere in questo paese. Se il Botswana è paese complicato questa area…lo
    è particolarmente. Come dive aragon: leggete un po’ di itnerari e provate a
    impostare il vostro; eventualmente ne riparliamo.
  13. honey-sunny
    , 1/4/2016 19:06
    Ric, per quanto riguarda me, per non farti perdere tempo ho studiato: arrivo a Maun e partenza da Upington passando per tutta la Namibia quindi mi interessa solo sapere la fattibilità della strada da Maun a Grootfontein.

    Grazie e ... buon viaggio ..
  14. Ric
    , 1/4/2016 18:36
    Ciao a tutti. Visto i messaggi, sono in viaggio, domani mi "fermo" e vi rispondo con calma. Grazie!
  15. aragon
    , 31/3/2016 20:27
    Ciaoo

    In attesa che ti risponda Ric, ti posso tranquillizzare dicendo che tutto è fattibile, tengo a precisare che sia l'organizzazione che una parte di viaggio sono stati molto impegnativi.
    Il botswana applica una politica del turismo abbastanza restrittiva, della serie pochi ma buoni!!!
    Per varie questioni non può accogliere un turismo di massa e quindi sul territorio sono centellinate le possibilità di alloggio, soprattutto nei parchi nazionali.
    La prima difficoltà quindi è trovare una sistemazione all'interno dei parchi.Per questo io mi sono rivolto ad una compagnia con sede a Maun, la quale si è dimostrata gentile e preparata.
    Poi occorre noleggiare un auto, una buona vettura 4x4 e qui ci tengo a consigliarti di prenderla in Sud Africa, in quanto i prezzi sono più abbordabili.

    Se scorri nei vecchi post trovi molti itinerari diciamo classici, che toccano un po' tutte le principali aree del botswana ..dagli un occhiata ...cosi vi fate un idea.

    Dimenticavo, è stato il più intenso interessante e sudato viaggio che io abbia mai fatto ..ma lo rifarei mille e una volta.
  16. Paola Leo
    , 31/3/2016 14:19
    Ciao Ric. Dunque, non so da dove cominciare....questa estate io, mio marito e figlio di 17 anni vorremmo visitare il Botswana. La prima cosa che vorrei sapere è se è possibile visitare questo Paese fly and drive in autonomia e avere un'idea di itinerario fattibile. Chiedo troppo? Scusa ma sono proprio agli inizi della programmazione.