1. Insonnia da viaggio

    di , il 9/8/2004 00:00

    Cari tpc,

    Mi capita spesso, durante le mie notti insonni, di immaginare un viaggio ipotetico, fantastico o reale, concreto od utopistico. Guardo su internet, immagino l'itinerario, lo traccio sulla cartina. A volte queste fantasie prendono corpo e, quando le mie tasche lo permettono, mi ritrovo alla guida della mia vettura, a spaziare per nazioni, campeggi e persone, limitato solo dalla capacità economica e dai confini naturali. Questi sono i viaggi che preferisco, con una blanda meta ed un grande spazio all'immaginazione. Queste sono le avventure che mi restano impresse. E tutto inizia, e a volte finisce, in quelle lunghe nottate, quelle che sembrano non finire mai. Descrivete, se volete, i viaggi on the road che avete fatto, che vi piacerebbe fare e quelli che forse non farete mai, ma che avete già compiuto con la fantasia.

  2. Emanuele Bianchi
    , 9/8/2004 00:00
    Cari tpc,
    mi capita spesso, durante le mie notti insonni, di immaginare un viaggio ipotetico, fantastico o reale, concreto od utopistico. Guardo su internet, immagino l'itinerario, lo traccio sulla cartina. A volte queste fantasie prendono corpo e, quando le mie tasche lo permettono, mi ritrovo alla guida della mia vettura, a spaziare per nazioni, campeggi e persone, limitato solo dalla capacità economica e dai confini naturali. Questi sono i viaggi che preferisco, con una blanda meta ed un grande spazio all'immaginazione. Queste sono le avventure che mi restano impresse. E tutto inizia, e a volte finisce, in quelle lunghe nottate, quelle che sembrano non finire mai. Descrivete, se volete, i viaggi on the road che avete fatto, che vi piacerebbe fare e quelli che forse non farete mai, ma che avete già compiuto con la fantasia.