1. Turismo mordi e fuggi

    di , il 9/3/2007 20:06

    Ciao a tutti i turisti. Voglio prporre un forum sul tanto criticato mordi e fuggi. Generato dai prezzi nn sempre popolari delle grandi città, allaf ine nn garantisce maggiori visite e minori spese?

    Voi che ne pensate?

  2. Vale2003
    , 10/5/2007 16:57
    Forse questo argomento l'avrete già trattato messaggi addietro, ma mi stavo chiedendo.. mi è capitato sotto mano uno di quei depliant delle agenzie con tutti i viaggi nelle capitali europee e non..
    ogni volta mi fermo a sognare tutti i posti in cui potrei fare le vacanze..
    Ma poi leggo:" 10 giorni San pietrobrugo, Mosca e ... " chi più ne ha più ne metta. Per ogni giorno sono elencati almeno 3-4 posti da visitare, e spesso le entrate a castelli, musei non sono comprese e penso non ci sia neanche il tempo. L'ultimo giorno contato è poi quello in cui ti alzi e torni a casa diretto.
    Il tutto a prezzi alti, cmq si risparmia così piuttosto che autonomamente?
    Io che quando sono in una città , anche che altri ritengono visitabile in 2 giorni, ho bisogno di tempo x viverla con calma.. non so se mi adatterei. Xò mi attira.. tutto compreso anche gli spostamenti da un posto all'altro.. Chi mi dà un parere?
  3. utente_deiscritto_10
    , 19/4/2007 19:44
    De res, Fabeli! :-)
    Quando vuoi, torna a trovarci.
  4. fabeli
    , 18/4/2007 18:30
    Ringrazio Annarita Z. per le preziosissime informazioni sulla guida per caso di Barcellona.
  5. utente_deiscritto_10
    , 29/3/2007 18:02
    Lo so, Fabeli, non ti preoccupare. :-)
    Ti abbiamo risposto (io e Roberto) sulla guida per caso di Barcellona.
    Adeu!
  6. fabeli
    , 29/3/2007 15:02
    Per ANNARITA Z. grazie per la disponibilità. Comunque non mi sono arrabbiato per la tua risposta ma ho scritto quello che pensavo.
  7. utente_deiscritto_10
    , 25/3/2007 16:53
    Matros, io l'esempio del viaggio fino a Bologna dalla mia regione non l'ho fatto a caso, ma perchè davvero mi costa meno (tutto compreso) di un volo a/r verso, per esempio, Londra o una città tedesca. E parliamo della Puglia, dove le tasse aeroportuali sono molto alte (e ora dalla Gran Bretagna sono raddoppiate, per tutti e per qualunque destinazione) e dove le compagnie davvero low cost sono pochissime (2 straniere e 1 italiana, ma quest'ultima ha tasse aeroportuali davvero alte, sebbene i cossti siano ridotti rispetto all'Alitalia). Immagina quanto possa costare poco partire da città come Milano o Londra, dove davvero c'è ogni tipo di tratta a basso costo come volo e non solo per l'Europa.
    E a volte non c'è bisogno neppure di pensare solo alle compagnie aeree low cost... Ci pensi che un treno a/r dalla Puglia a Torino costa meno di n volo a/r per la stessa tratta con l'Alitalia (quindi una tra le compagnie più costose in Europa!!!)? Solo con il bus si paga meno, però ci sono oltre 12 ore di viaggio da sopportare (e la differenza di prezzo, se con Alitalia di trova una buona offerta "promo", è minima). Te lo posso garantire perchè la settimana scorsa mi sono fatta tutti qeusti "bei" calcoletti per verificare il costo del trasporto per arrivare nel capoluogo piemontese (si pensava ad un prossimo viaggio lì, ma probabilmente salterà).
    E, soprattutto, viaggiare in aereo per raggiungere psoti lontani ti dà la possibilità, riducendo notevolmente i tempi di trasferimento, di poter effettivamente faare un viaggio mordi e fuggi, visto che si avrebbe più tempo a disposizione. Farsi un viaggio di due giorni circa (due notti) a Stoccarda, come farò io adesso, partendo dalla Puglia è una cosa, ma immagina se dovessi partire dalla mia regione per andare in treno a Bologna o al Nord: solo il tempo di arrivarci e già dovrei tornare. Spendendo anche di più con il treno e usando un mezzo, oltre che più lento, anche moooolto meno pulito e spesso meno comodo.
    E' normale che se devo andare, per esempio, dalla Puglia alla Campania conviene usare il treno o (meglio ancora) il bus.
  8. utente_deiscritto_10
    , 25/3/2007 16:44
    Fabeli, il mio era un invito a provare anche i viaggi da pochi giorni all'estero (quando si possono raggiungere le destinazioni con voli low cost, soprattutto, e quando le mete sono in praticolare città ma non troppo grandi, sebbene pure in metropoli come Londra si riesca a vedere tanto in un paio di giorni, credimi!). Forse da come l'ho scritto è stato male interpretato, soooooooooooooorry! :-)
    Riguardo Barcellona, le compagnie low cost che puoi utilizzare dipendono da dove parti.
    Se vieni sulal guida per caso di Barcellona (http://www.turistipercaso.it/viaggi/forum/testo_guide.asp?ID=16863) ne parliamo, e potrai anche trovare i nomi degli alloggi economici che abbiamo provato e che consigliamo e leggere tante altre informazioni. Tra l'altro, proprio in questi giorni con una utente che starà nella capitale catalana solo un giorno e mezzo abbiamo parlato di come godersi almeno il meglio della città in così poche ore. ;-)
    Comunque, per qualsiasi cosa che riguarda Barcellona e dintorni, siamo lì, se ne hai bisogno.
  9. Matros
    , 25/3/2007 12:32
    Cara annaritaZ. è vero che il treno costa, ma se parti dalla tua città a Bologna paghi da casa tua a Bologna. Con l'aereo hai mai pensato quanto costa andare da casa tua all'aeroporto, soprattutto se la tua città non ce l'ha? Immagina di essere a Cremona, e quindi andare a Verona, Milano o Bologna. E se sei a Milano? Se vai a malpensa? costa...costa. Cosidera poi i tempi. Non consideriamo solo il volo, dal rullaggio a quando le ruote toccano terra. Ma da quando facciamo check-in a quando scendiamo, cerchiamo un mezzo per andare in città....insomma non voglio salvare il treno, ma riportarci a un ruolo meno marginale del treno. Per la gita mordi e fuggi, nel 2003 scrissi proprio qui di un mio viaggio da Ancona ad Atene con treno, nave e bus....stupendo. immaginate che ero da solo!!!!!
  10. fabeli
    , 24/3/2007 22:16
    Annarita Z. ho solo espresso un mio parere, comunque mi riservo al più presto di trascorrere un week-end a Barcellona e magari ti darò ragione. Ho letto che tu già ci sei stata con quale compagnia low-cost hai volato? In quale albergo hai alloggiato? Mi puoi dare qualche consiglio? Grazie
  11. utente_deiscritto_10
    , 24/3/2007 14:41
    Fabeli, ci hai mai provato per dire che servono almeno 4 giorni?
    Se leggi i nostri interventi precedenti, ti accorgerai di come sia possibile farlo anche in 2 giorni come se fosse una città italiana. E tanti di noi lo hanno fatto, lo fanno e lo faranno. Spesso spendendo meno che per muoversi da una parte all'altra dell'Italia!
    Infatti con quello che io pago per stare a Stoccarda due giorni e due notti (tra aereo, alloggio e trasporto pubblico locale) in Italia si e no prendevo un treno dalla Puglia a Bologna e ritorno (bene che mi andava).
  12. fabeli
    , 24/3/2007 11:57
    Secondo me il turismo mordi e fuggi è positivo soprattutto per le città d'arte italiane, perchè ti da la possibilità, di conoscere sommariamente una città per poi magari tornare.Ad esempio sono stato un week-end a Genova e Venezia e sono rimasto molto soddisfatto. Per quanto riguarda un viaggio nelle capitali europee secondo me un week-end non è sufficente ma servono almeno quattro giorni.
  13. utente_deiscritto_10
    , 22/3/2007 22:14
    Io odio il treno... Non tanto il treno in quanto mezzo, ma i treni italiani! E infatti quando si va all'estero (soprattutto nell'Europa del nord) si vede bene la differenza! In Italia si beccano persino i pidocchi viaggiando in treno! :-(
    Invece proprio oggi mi son ricordata di come son piacevoli i coaches che spesso prendo da Londra per visitare altre città inglesi... E' bello persino addormentarsi un po' nel viaggio di ritorno, dopo una lunga giornata passata a scoprire qualche bella città... :-)
  14. TClaudia
    , 22/3/2007 21:05
    A me il treno piace tanto se viaggio sola perchè posso perdermi a guradare fuori dal finestrino...
  15. Matros
    , 22/3/2007 20:55
    Avete ragione anche se la gita di un giorno in treno, il mio mezzo di trasporto preferito, mi affascina sempre, e tutto sommato non costa neanche troppo.

    Poi con un buon gruppo di amici....
  16. utente_deiscritto_10
    , 20/3/2007 23:04
    Claudia, pensa che se dovessi prendere il treno solo andata per venire da Taranto a Firenze dovrei pagare più del doppio di quanto pago un volo andata e ritorno Bari (o Brindisi) - Londra (considenrando che dalla Puglia le tasse aeroportuali sono alte e che per i viaggi dalla Gran Bretagna sono raddoppiate!)... Senza contare le ore infinite di viaggio in treno (e che treno, bleeeeaaah!!!)!
    Quindi per me un mordi e fuggi in Inghilterra è fattibilissimo, oltre che piacevole, mentre in Italia è a volte improponibile. :-(