1. Spendere poco in danimarca

    di , il 20/2/2007 21:35

    Mi hanno detto che la danimarca è molto cara, poichè vorrei organizzare un viaggio, vorrei dei consigli ed indirizzi per non spendere molto...

  2. Redazione
    , 20/5/2007 12:56
    *************MESSAGGIO DELLA REDAZIONE*****************
    Attenzione: quando leggete nei forum l'invito a essere contattati privatamente per ricevere ulteriori informazioni su sistemazioni/alberghi/servizi, abbiamo il forte sospetto si tratti di pubblicità. Un consiglio spassionato, infatti, potrebbe essere pubblicato senza remore direttamente in chiaro sul sito, sottoponendolo al controllo della Redazione. Se a questo punto accettate il contatto privato, siate consapevoli che potrebbe non essere disinteressato e che vi state autoprponendo come oggetto di pubblicità occulta.
    Martino
    *****************************************
  3. pauradivolo
    , 17/5/2007 08:45
    Ciao!
    Le cucine in comune degli ostelli sono attrezzatissime, piatti, bicchieri forchette, pentole, tazze per la colazione, mestoli, etc. ed a seconda dell'ostello (anche li ci sono le stelle..) possono essere più o meno attrezzate, ma sicuramente hanno le cose base, quindi non devi portarti nulla. Spessissimo trovi anche le materie prime lasciate da altri ospiti (sale, zucchero, caffè in polvere, sapone, te..) e quindi non c'è nemmeno bisogno di fare tanta spesa. il Dove sono stata io ho sempre trovato il frigorifero, il forno a micronde (per qualcosa di veloce). Insomma la situazione è confortevole.
  4. Turista Anonimo
    , 9/5/2007 12:07
    Anch'io sarei intenzionata ad usare gli ostelli, quest'estate (sarò in DK ad agosto) ma dato che ci arriverò in aereo, volevo qualche chiarimento sull'uso della cucina comune... è attrezzata, o bisogna avere con sè piatti e pentole?
    Monica
  5. pauradivolo
    , 1/5/2007 11:00
    Ciao Valdemarcas, scusa se non ho firmato il messaggio, mi chiamo Luisa.
    Purtroppo il tempo lo scorso anno è stato terribile. Abbiamo dovuto dormire qualche notte nei bungalows, per quanto pioveva/aveva piovuto. I danesi che abbiamo incontrato ci hanno detto che in quel periodo non pioveva così da anni, ma visti i cambiamenti climatici in corso ti do lo stesso qulache informazione aggiuntiva. Il tempo è stato estremamente variabile, con pioggia, anche forte, e molto vento (soprattutto al nord). Non faceva freddo ma si stava di giorno con un pile leggero ed il giacchetto antivento. Quando usciva il sole invece faceva un caldo boia (quindi vestiti a cipolla!).
    La tenda che abbiamo (two seconds Ikea) ha retto benone, ma alla fine ha ceduto e si è allagata. Questo anche a causa della micidiale umidità che abbiamo trovato (che invece sembra essere una costante anche durante il periodo caldo a causa della vicinanza con il mare). E' quindi indispensabile avere un materassino gonfiabile per dormire perchè è veramente impensabile stare sul materassino da yoga (abbiamo incontrato ragazzi giovanissimi che la mattina avevano terribili torcicollo e dolori vari). Il materasso gonfiabile di ikea è stato eccezionale. Quindi ricapitolando, se la notte non piove è talmente umido che la mattina c'è il fango (i campeggiatori danesi portano tutti gli zoccoli al posto delle ciabatte per questo motivo, ed alla fine ci siamo dovuti adattare anche noi). Comunque i campeggi danesi sono i più belli d'europa e posizionati in posti bellissimi; qualcuno è aperto tutto l'anno, altri chiudono ad ottobre, quindi sono organizzati con ampi spazi comuni protetti dalle intemperie. In particolare mi ha colpito un campeggio dove siamo stati al nord dello Jutland a Skivern, che ha vinto dei premi per miglior campeggio d'europa. Comunque il viaggio è stato bellissimo lo stesso e la civiltà, ospitalità e gentilezza dei danesi, formidabile.
    a tua disposizione per qualsiasi altra informazione. Ciao!
  6. valdemarcas
    , 27/4/2007 19:09
    Ciao pauradivolo, ho letto che sei stato/a in Danimarca in tenda, pensavo di farlo anch'io nello stesso periodo in cui sei stato tu. Che tempo hai trovato? E' fattibile in tenda? Ti chiedo questo perchè tutti i diari di viaggio che ho letto parlano del viaggio fatto in camper! Grazie Sabrina
  7. pauradivolo
    , 27/4/2007 09:10
    Ciao, secondo me il posto più caro dove trascorrere le vacanze è l'Italia... siamo stati in Danimarca la scorsa estate (dal 18 agosto al 5 settembre), in macchina con la tenda, quindi in bassa stagione. Ci sono campeggi bellissimi (spesa circa €20), ed ostelli della gioventù fantastici (pulitissimi, camere per due, bagno in camera), dove abbiamo speso circa €40 (dipende dai giorni). Chiedi le guide all'ente del turismo Danese (su internet) che ti spedisce tutto gratis per posta. Per quanto riguarda il mangiare ci sono differenze di prezzo tra il pranzo e la cena, ma la catena boebeff ti da una bella e buona bistecca di manzo danese e patatine a €7 (meno del menù di macdonald), e comunque asull'isola di Mon abbiamo speso in un ristorante bellissimo come in pizzeria da noi. per giunta negli ostelli ti puoi cucinare da solo e anche in Danimarca ci sono i Discount. La benzina a seconda degli orari e dei giorni costa meno che in italia; le autrostrade sono gratis (tranne i ponti). Io ti consiglio vivamente di andare, è un posto sopratuttto rilassante (noi da bravi romani i primi giorni eravamo paranoici per paura di furti etc, poi abbiamo capito e ci siamo rilassati..), dove per le strade non ci sono cartelloni pubblicitari, guardi solo il panorama e dall'otto agosto è bassa stagione, quindi non c'è nessuno in giro. certo se si è abituati alle Dolomiti od alla Sardegna bisogna cambiare ottica...
  8. blozza
    , 12/4/2007 11:39
    Risposta x Salo:
    Andata e ritorno Copenaghen/Legoland in giornata é una follia!!!

    Considera 2 ore di treno + 1 oretta di autobus per raggiungere Legoland...e che per godertelo per il meglio, sarebbe opportuno passarci almeno 24 ore.

    Non so se tu abbia bimbi ma sappi che:
    le stanze hanno un bagnetto per i cuccioli con tanto di mini-wc e mini doccia ed al ristorante c'é un buffet solo per loro (il tutto incorniciato in una miriade di lego ovunque, of course).

    Per quanto concerne Malmo: un'alternativa al battello é rappresentata dal treno che raggiunge la Svezia tramite un tunnel sottomarino...
  9. blozza
    , 12/4/2007 11:07
    ciao Bubba,
    personalmente ho alloggiato al City Pubblic Hostel (14€ a notte) e mi sono trovata divinamente.
    Sarà per l'ottima posizione (5 minuti a piedi dalla stazione e dal centro), sarà per la gentilezza del personale, sarà per la pulizia della struttura, sarà un po' tutto ma...mi sa che anche quest'anno ci faro' una cappatina per un week end (prenotando con SAS con un po' d'anticipo puoi trovare a/r Milano/copenaghen a partire da 120€).
    x trovare il link: vai su qualsiasi motore di ricerca e trova City Pubblic Hostel
    BUON VIAGGIO
  10. bubba
    , 4/4/2007 18:33
    ciao vale,
    mi dispiace ma nello specifico non so aiutarti perchè è passato un pò di tempo da quel viaggio, non vorrei darti informazioni sbagliate
  11. pankarita
    , 2/4/2007 23:39
    Ciao a tutti

    Per chi volesse spendere poco ed entrare a contatto con la gente del posto e con la meravigliosa natura danese, esiste la possibilità di alloggiare nelle fattorie: http://www.bondegaardsferie.dk/page33.aspx

    Io l'ho fatto molte volte e mi sono sempre trovata benissimo! Hanno stanze tipo B&B e in alcuni casi anche appartamenti.
  12. Vale2003
    , 2/4/2007 14:08
    Ok Bubba, il problema è ke ho guardato su trenitalia x l'inter-rail ma mi pare un po' caro..poi non ho capito bene: se scegli un biglietto ke vale x 2 zone non contigue, fino al confine paghi comunque il biglietto? Oppure dalla tua città fino all'inizio della zona?
  13. bubba
    , 30/3/2007 11:54
    chiedo scusa per questi tre mess uguali ma il computer è impazzito e non sono riuscita a capire quale effettivamente avesse inviato
  14. bubba
    , 30/3/2007 11:52
    ciao vale 2003 io sono stata in Danimarca in treno circa tre anni e mezzo fà con il biglietto inter-rail facendo tappa a Berlino è stata una fantastica esperienza sotto ogni punto di vista
  15. bubba
    , 30/3/2007 11:49
    ciao vale 2003 io sono stata in danimarca circa tre anni e mezzo fà in treno con il biglietto inter-rail
    è stata un'esperienza fantastica sotto ogni punto di vista sia come organizzazione che pulizia
  16. bubba
    , 30/3/2007 11:48
    ciao valle 83 io sono stata in danimarca circa tre anni e mezzo fà in danimarca in treno con il biglietto inter-rail
    è stata un'esperienza fantastica sotto ogni punto di vista sia come organizzazione che pulizia