1. Tibet e monasteri

    di , il 17/7/2004 00:00

    L'idea è nata da un cartellone pubblicitario CTS, dove fra gli altri spiccava un viaggio in Thailandia a prezzi più che ragionevoli. Il sassolino che ha scatenato la frana.

    Ho voglia, ho bisogno di un viaggio che mi segni. E vorrei sapere se secondo voi è possibile evitare i circuiti classici del turismo delle catene internazionali di hotel dove mangerei la stessa pasta tristemente Barilla che trovo nel supermarket sotto casa. Vorrei sapere se è secondo voi possibile essere ospitati in un monastero buddista per un certo periodo di tempo, da un minimo di una settimana a oltranza (anche una settimana, ci tengo a precisare, me la farei bastare. Ci proverei..). Dove posso trovare queste informazioni? Come mete avevo pensato a Tibet o Nepal. Avete altri suggerimenti? accetto davvero ogni consiglio, di cuore

  2. Dimattia Pru
    , 17/7/2004 00:00
    L'idea è nata da un cartellone pubblicitario CTS, dove fra gli altri spiccava un viaggio in Thailandia a prezzi più che ragionevoli. Il sassolino che ha scatenato la frana.
    Ho voglia, ho bisogno di un viaggio che mi segni. E vorrei sapere se secondo voi è possibile evitare i circuiti classici del turismo delle catene internazionali di hotel dove mangerei la stessa pasta tristemente Barilla che trovo nel supermarket sotto casa. Vorrei sapere se è secondo voi possibile essere ospitati in un monastero buddista per un certo periodo di tempo, da un minimo di una settimana a oltranza (anche una settimana, ci tengo a precisare, me la farei bastare. Ci proverei..). Dove posso trovare queste informazioni? Come mete avevo pensato a Tibet o Nepal. Avete altri suggerimenti? accetto davvero ogni consiglio, di cuore