1. Ippoterapia ad Alghero (SS)

    di , il 9/7/2004 00:00

    Nel 1994 i genitori di un ragazzo autistico si recarono nel centro ippico presso il quale opero dall’età di 16 anni e domandarono se fosse possibile far frequentare un corso di equitazione al loro figlio, poiché erano venuti a conoscenza del fatto che andare a cavallo giovasse molto anche ai soggetti autistici.Risposi che ero una istruttrice di equitazione senza esperienza con disabili, e che la loro proposta mi interessava molto;cosi basandoci sul buon senso e sulla mia pratica equestre cominciammo l’avventura.Nel 1995 conseguii il primo titolo di addetto alla terapia a mezzo del cavallo e oggi sono stata nominata referente per la federazione Italiana Sport Equestri (FISE) Sardegna per il settore di ippoterapia.Mio obiettivo primario è quello di migliorare la qualità della vita dei nostri allievi disabili sfruttando appieno le loro capacità residue e quando possibile inserirli nel mondo del lavoro. Mi farebbe piacere scambiare esperienze con quanti condividono il mio impegno per e-mai

  2. Ale Pes
    , 9/7/2004 00:00
    Nel 1994 i genitori di un ragazzo autistico si recarono nel centro ippico presso il quale opero dall’età di 16 anni e domandarono se fosse possibile far frequentare un corso di equitazione al loro figlio, poiché erano venuti a conoscenza del fatto che andare a cavallo giovasse molto anche ai soggetti autistici.Risposi che ero una istruttrice di equitazione senza esperienza con disabili, e che la loro proposta mi interessava molto;cosi basandoci sul buon senso e sulla mia pratica equestre cominciammo l’avventura.Nel 1995 conseguii il primo titolo di addetto alla terapia a mezzo del cavallo e oggi sono stata nominata referente per la federazione Italiana Sport Equestri (FISE) Sardegna per il settore di ippoterapia.Mio obiettivo primario è quello di migliorare la qualità della vita dei nostri allievi disabili sfruttando appieno le loro capacità residue e quando possibile inserirli nel mondo del lavoro. Mi farebbe piacere scambiare esperienze con quanti condividono il mio impegno per e-mai