1. Mobbing estremo

    di , il 7/7/2004 00:00

    La colpevolezza quando come criterio di responsabilità civile in un modo o nell'altro ci fa vittima di una situazione più grande di noi, sapendo che essa si può presentare in due forme: una più grave (il dolo) e l'altra un po' meno (la colpa).

    Ci si augura di essere vittima per lo meno della forma più lieve, ma quando si scopre che così non è ed allo stesso tempo ti fanno prendere atto che gli esponenti politici e mass media a cui ti sei rivolto formalmente più volte per gli effetti dei reati subiti e che ancora subisci, ti voltano le spalle, facendo finta di non sapere nulla, credetemi quei soggetti alla parte lesa non solo danno l'impressione di voltare le spalle alla giustizia, ma anche ai sani insegnamenti di Dio. Io sono torturata sul posto di lavoro dall'anno 1992 e per chi volesse sapere in quale modo è possibile visitare il mio sito internet: www.mobbing-sisu.it. Vi troverà anche riscontro con prove documentali e due vittorie mie al T.A.R. Per la Lombardia ed altro ancor

  2. Giovanna Nigris
    , 7/7/2004 00:00
    La colpevolezza quando come criterio di responsabilità civile in un modo o nell'altro ci fa vittima di una situazione più grande di noi, sapendo che essa si può presentare in due forme: una più grave (il dolo) e l'altra un po' meno (la colpa).
    Ci si augura di essere vittima per lo meno della forma più lieve, ma quando si scopre che così non è ed allo stesso tempo ti fanno prendere atto che gli esponenti politici e mass media a cui ti sei rivolto formalmente più volte per gli effetti dei reati subiti e che ancora subisci, ti voltano le spalle, facendo finta di non sapere nulla, credetemi quei soggetti alla parte lesa non solo danno l'impressione di voltare le spalle alla giustizia, ma anche ai sani insegnamenti di Dio. Io sono torturata sul posto di lavoro dall'anno 1992 e per chi volesse sapere in quale modo è possibile visitare il mio sito internet: www.mobbing-sisu.it. Vi troverà anche riscontro con prove documentali e due vittorie mie al T.A.R. Per la Lombardia ed altro ancor