1. Transiberiana

    di , il 24/2/2001 00:00

    Salve, qualcuno di voi ha mai pensato (e/o messo in pratica) di attraversare la siberia in treno??? secondo voi sarebbe meglio seguire il percorso tradizionale che porta da mosca a vladivostok oppure quello un po' più turistico che scende verso la mongolia per poi arrivare a pechino? nel primo caso si è quasi certi di non incontrare altri turisti, e questo renderebbe la cosa ancora più unica, ma nell'altro caso credo che attraversare un paese come la mongolia sia una cosa altrettanto unica (anche a costo di condividere il vagone con altri occidentali)...insomma qualcuno ha dei consigli pratici da darmi?

    Grazie e ciao a tutti,

    Marco

  2. Federico Carrubba 1
    , 21/1/2002 00:00
    anche io sto cercando di preparare un viaggio sulla tansiberiana.
    se qualcuno di vio avesse qulche consiglio o qualche lettura interssante
    vi sarei molto grato.
    ciao
    federico
  3. Giancarlo Corti
    , 10/5/2001 00:00
    Ciao,

    come sai hai 3 possibilita`:

    1)mosca-pechino (via Mongolia)
    2)mosca-pechino (via Manciuria)
    3)mosca-vladivostok

    Io solitamente scelgo l'itinerario in base a quello
    che voglio vedere e non in base a quanti turisti
    occidentali incontrerei.

    Poi, a dipendenza di quanto tempo hai, e da quanto ti
    piace stare in treno, puoi sempre fare un percorso
    all'andata e un altro al ritorno.

    Pero` forse e` un po' troppo stare in treno.

    Sto anch'io cominciando a preparare questo viaggio
    e mi piacerebbe fare mosca-pechino via Ulan Bator.

    Su Internet non si trova un gran che, mi sembra.

    Comunque, prova a guardare http://www.russia-travel.com
    Quantomeno ci sono i prezzi, gli orari, i percorsi, ...
  4. Fausto Mescolini
    , 19/4/2001 00:00
    Ciao Marco!
    Ho letto la tua domanda sulla Transiberiana e secondo me non è male
    aggiungervi "una capatina" a Pechino via Ulan Bator. Tra l'altro, questo
    itinerario fu seguito da un mio amico tedesco, al quale potrei chiedere
    informazioni. Bibliografia: ho un piccolo romanzo-resoconto uscito su Stampa
    Alternativa nel '92, "In Transiberiana" di Angelo Maria Pellegrino. Sul numero 5 del giugno 1998 di National
    Geographic Italia c'è invece un ampio servizio, mentre la Transiberiana è
    stata percorsa qualche settimana fa, anche da un giornalista del Tg5 per il
    settimanale "Terra!".
    Insomma, percorrere la Transiberiana è un mio piccolo sogno e infatti cerco
    un compagno di viaggio, anche se non so se e quando potrò farlo. Conosco la Russia perché ho studiato la sua lingua, e mi piacerebbe
    addentrarmi in questo grande paese.
  5. janis27
    , 14/3/2001 00:00
    Ciao Marco, scusami io purtroppo non posso aiutarti ma, ciò che mi ha spinta a venire qui è il fatto che mi piacerebbe moltissimo visitare la Russia anche attrvarso la Transiberiana.
    Se non sono troppo inopportuna mi piacerebbe conoscere la tua esperienza
    Grazie
  6. Marco Morselli
    , 24/2/2001 00:00
    Salve, qualcuno di voi ha mai pensato (e/o messo in pratica) di attraversare la siberia in treno??? secondo voi sarebbe meglio seguire il percorso tradizionale che porta da mosca a vladivostok oppure quello un po' più turistico che scende verso la mongolia per poi arrivare a pechino? nel primo caso si è quasi certi di non incontrare altri turisti, e questo renderebbe la cosa ancora più unica, ma nell'altro caso credo che attraversare un paese come la mongolia sia una cosa altrettanto unica (anche a costo di condividere il vagone con altri occidentali)...insomma qualcuno ha dei consigli pratici da darmi?
    grazie e ciao a tutti,
    marco