1. PERU' PER SEMPRE....MA IN MANIERA RESPONSABILE!!!

    di , il 8/6/2004 00:00

    Ciao a tutti, sono gabriele, 29 anni da Civitavecchia. Da un pochino di tempo viaggio per il mondo e da quel di mi piace scrivere su internet dei miei viaggi. Molta gente, leggendomi, ha finito per chiederrmi consiglio.

    I consigli che mi onoro di dare maggiormente sono tutti, o quasi, sul Perù, il paese di cui sono innamorato!!! Al fine di promuovere questo paese, e soprattutto al fine di promuovere il modo di viaggiare che più amo in questo paese, ho pensato di tirare su una associazione. Si chiama Pangea. E' un mio piccolo sogno. Questa Associazione, dovrebbe, o vorrebbe, riuscire a creare una rete di relazioni e di contatti fra persone che amino viaggiare e che, in virtù di questo amore, abbiano il coraggio di vivere intensamente e personalmente il loro viaggio sin dall'inizio, dal momento della progettazione, magari insieme ad altri e aiutati da altri, al fine di creare una esperienza di vita completa, esauriente ed appagante, perchè veramente personale. Il tutto, senza rifugi

  2. Gabriele Serrau
    , 8/6/2004 00:00
    Ciao a tutti, sono gabriele, 29 anni da Civitavecchia. Da un pochino di tempo viaggio per il mondo e da quel di mi piace scrivere su internet dei miei viaggi. Molta gente, leggendomi, ha finito per chiederrmi consiglio.
    I consigli che mi onoro di dare maggiormente sono tutti, o quasi, sul Perù, il paese di cui sono innamorato!!! Al fine di promuovere questo paese, e soprattutto al fine di promuovere il modo di viaggiare che più amo in questo paese, ho pensato di tirare su una associazione. Si chiama Pangea. E' un mio piccolo sogno. Questa Associazione, dovrebbe, o vorrebbe, riuscire a creare una rete di relazioni e di contatti fra persone che amino viaggiare e che, in virtù di questo amore, abbiano il coraggio di vivere intensamente e personalmente il loro viaggio sin dall'inizio, dal momento della progettazione, magari insieme ad altri e aiutati da altri, al fine di creare una esperienza di vita completa, esauriente ed appagante, perchè veramente personale. Il tutto, senza rifugi