1. Posso Volare Per il Brasile?

    di , il 16/1/2007 02:50

    Carissimi amici, ringrazio anticipatamente chi vorrà aiutarmi! Mi è stato proposto da un mio concittadino di prendere in gestione una posada a Jericoacora-Fortaleza, ed in modo particolare l'attivvità del bar e fare musica dal vivo, cosa che svolgo da 13 anni come musicista. Quanto costa la licenza per riaprire una posada ed in particolare quella per l'attività di bar? Occorre una licenza per poter fare musica dal vivo e quanto costa? Assumare una ragazza per il bar quanto costa e cosa bisogna fare? RINGRAZIO ANCORA UNA VOLTA TUTTE LE PERSONE CHE VORRANNO AIUTARMI AD AVERE QUASTE INFORMAZIONI. Grazie!!!

    N.b. Ma la musica dal vivo italiana insieme a barettino la sera a Jericoacoara và?????'

    Davide

  2. pacho
    , 26/8/2007 19:16
    meditiamo prima di partire..http://www.youtube.com/watch?v=CIpgXjJLvQo&mode=related&search=
  3. pacho
    , 26/8/2007 19:12
    ma ora torniamo al discorso brasile.. copio l'ennesima informazione che ancora una volta spiega cos'è il brasile.. questa volta però sono i brasiliani stessi in un video a dire in che inferno si trovano.. tutte le interviste e il come nasce Riobodycount il sito che si occupa del conteggio di morte per omicidi di rio de janeiro..dentro e fuori dalle favelas.. (che ricordiamo dal 1 febbraio 2007 a oggi ben 1652 morti e 1023 feriti.. statistica pari a quella dell'afganistan che è in guerra..)
    ascoltiamo quindi i fatti, non questi 3 sfigati che hanno trovato il paradiso..il loro paradiso.. perchè per gli altri è solo inferno
    http://www.youtube.com/watch?v=N7nQ3nykwsg
  4. pacho
    , 26/8/2007 18:52
    quanto la fai lunga..ho letto le prime due righe e poi mi sono fermato..hai scritto tutto invano xchè nn ho voglia di leggere una cosa così lunga,tra laltro saranno tutte le tue solite cavolate che paragonano rio a italia.. ossia satana a un santo.. dirai come al solito che nelle grandi città i pericoli sono uguali e bla bla bla.. mentre in realtà tutti sanno che a Rio rischi la pelle andando al bar in un quartiere ricco.. e che la terza metropoli + pericolosa al mondo
  5. gabriella
    , 26/8/2007 15:48
    guarda innanzitutto non credo neanche a una parola sul fatto che ci sia gente che ti contatti per sentire le elucubrazioni...visto che già una volta sei entrato qui dentro con un altro nick per "autosupportarti" e il tutto con una figura misera.

    purtroppo per te non ci sono e nè ci faccio e sei un gran cafone oltre che "piccolo" a mettere quel signora tra le virgolette...alla fine non hai l'intelligenza di confrontarti nè ti sei mai abbassato a discutere delle cose e nei forum caro mio si discute...tu semplicemente copi incolli e io porto la mia esperienza e mi confronto, come nel caso della grande boiata che hai scritto sull'impiego dell'uso delll'esercito e dei federali durante i PAN, dico che che dici cose abnormi e fuori dall'interesse di un turista, ma cosa centrano gli omicidi con un turista che va a Rio??? gli assalti, i borseggi ai danni dei turisti ci sono in tutto il mondo .Dove Rio fa la differenza???e anche quando ci scappa il turista morto,dimmi dove fa la differenza??questo può accadere ovunque.
    i problemi che tu riporti su Rio de janeiro, sono problemi con i quali si deve confrontare la popolazione locale ,favelata o no, e non il turista....questo se nn te ne sei accorto è un sito turistico e per viaggiatori, mi dici perchè riporti notizie di allerta su casi che riguardano le favele a suod ovest di Rio de Janeiro di 10 anni fa???? e s eanche fossero di stamattina ,quando cavolo ci va un turista là.
    io non dico di non dire qual'è la realtà di Rio ,ma dalle la giusta angolatura e che cavolo !dici sempre le stesse cose!!!parli della violenza e vabbè c'è ,ma questo non s ignifica che la gente la viva e come se vive!!!! parla della politica corrotta,ma parla anche di chi corrotto non è.potresti parlare del sistem asanitario che c'è là (è il tuo paese in fondo) quello si che ne ammazza di gente e dici cari miei in Italia siete foriunati.parla dei bravi attori che ci sono là, parla dell'industrializzazione che c'è, di che in brasile un automobilista può scegliere se farsi succhiare il sangue da un auto a benzinao da una che va ad alcol.
    parla della produzione del tuo paese,parla di come sono usciti fuori dall'inflazione...insomma allarga la tu aprospettiva su cose nelle quali qui ci possiamo confrontare.

    infine con l'allusione alla tua amica sei finito propio in bassezza,ancora una volta sei finito nello stereotipo brasiliana =P


    ALLORA SAREBBE PIU' SENSATO CHE TU DICESSI "per chi va a Rio state attenti a macchine fotografice, telelcamemre o a questa e quest'altra via , in questa e quesatal'ltra ora ,a questa tipologia di persona e non aquell'altra senza creare pamico e allarmismi ingiustificati"
    sarebbe intelligente dare un0informazione del tipo "preferite i taxi agli autobus soprattutto di notte e non dire "nn andate perchè i tasssiti sono ladri (FALSO) e sugli autobus vi brciano vivi (FALSO) " ,allora dalla completa la tua bella notizia dì pure che l'autobus bruciato era su una linea diretta nella periferia delle favelas (ahhh... a proposito..e che facciamo noi in Italia?dopo che hanno assaltato quell'autobus in piemonte,non andiamo più in autobus in Piemonte???)

    sui Pan
    riporta pure la notizia dell'impiego di esercito e federali,ma aggiungi "guarda un pò hanno fatto come noi durante i mondiali di calcio o durante il giubileo...toh che paese civile"
  6. pacho
    , 26/8/2007 01:27
    continuo a confermare la mia teoria che afferma che non ci fai ma ci sei..ed è per questo che nn ti rendi conto che inferno è rio de janeiro..sicuramente se ti fregano la borsetta non te ne rendi conto e continui a dire viva il brasile qui è tutto ok ragazzi venite!ho linkato semplicemente un sito che parlava a livello di informazioni su Rio, e tu te ne esci col fatto che è una notizia vecchia..proprio non ci arrivi..è come pensavo! cmq visto che lo vuoi ti linkerò un migliaio di notizie aggiornate giorno per giorno su omicidi scippi stupri..torture.. rivolte.. insomma cose che ogni giorno accadono a Rio de Janeiro, dalle spiagge di copacabana alle favelas...dalle zone povere ai quartieri ricchi pieni di alberghi e turisti, perchè preciasiamo, i criminali girano per tutta la città e potrebbero rapinare un turista come il peggiore dei barboni.. non c'è differenza..chiunque è a rischio a Rio de janeiro...ne vale la pena? vedetelo voi.. potete ascoltare i fatti che io mostro,ossia quelli realmente accaduti ogni giorno a ogni ora e in ogni posto di Rio..oppure stare a sentire a questa qua,che come si è visto neppure riesce a comprendere un commento, e parte rispondendo in tutt'altro verso.. chiedete a chiunque,leggete i giornali,cercate in internet... basta un attimo per capire cos'è questo sfortunato paese,faòmoso solo per certe "cosette" che uno dei nostri amici del forum qua.. conosce bene,..
    per il resto contattatemi come già sta facendo altra gente.. vi saprò spiegare realmente che cos'è il brasile.. senza dire idiozie e senza coprire le realtà purtroppo vere ma nascoste da certa gente come la "signora" in questione oppure come dal balordo di nome italioca.. io dico solo la verità..loro dicono pareri personali contorti e fasulli
  7. gabriella
    , 25/8/2007 15:07
    acqua
  8. gabriella
    , 25/8/2007 15:07
    una notizia del 1999???????????????
    ne è passata di acua sotto i ponti da allora :-)
  9. pacho
    , 25/8/2007 01:22
    Per chi dovesse andare in Brasile ecco un pò della storia di questo sfortunato paese
    http://www.monde-diplomatique.it/LeMonde-archivio/Luglio-1999/9907lm20.01.html
  10. gabriella
    , 24/8/2007 14:20
    X Italioca

    non me ne volere,ma io continuo a rispondere solo perché non è giusto che chi entra in questo forum poi deve uscirne con un’idea sbagliata. lui scriva pure le sue di idee ,riporti i suoi di fatti con i suoi copia incolla, libero di farlo ,i forum sono belli per questo, io riporto la mia piccola esperienza e i fatti.
    Quando ha ragione lui ok (????) quando no è no. E chi entra nel forum deve avere la possibilità di leggere tutte le campane

    Parlare della discesa in campo delle forze dell’ordine brasiliane durante i Pan Americani e farlo sembrare un’operazione anomala da poveri disperati eh no scusa…perché da noi cosa si è fatto durante i giubileo?e durante gli incontri del G7?Mondiali?alle olimpiadi di Atene c’era un poliziotto ogni 2 metri e anche là i militari.
    Oppure copiaincollare notizie sull’uccisione dei trafficanti nelle favelas riportando qui una realtà distorta, perché purtroppo, e vorrei scriverlo gigantesco quel purtroppo, di questi fatti non ne risentono i turisti e né i ricconi ,ma quella povera gente che vive nelle favelas e che guarda un po’ rappresenta solo meno del 20% della popolazione carioca
    Gli scippi, i furti, le rapine nelle zone bene e in quelle frequentate dai turisti sono al pari di quelle che avvengono nelle grandi città:stessi scippi ,stessi furti, stesse rapine avvengono a NYC, a Milano (anzi qui peggio ancora visto che nel nord est rischi di andare dormire nel tuo comodo letto la notte e la mattina ritrovarti con il cranio fracassato) a Parigi, a Londra (dove ormai a spararsi sono gli adolescenti) a Caracas, a Mosca

    Quando alla storia del delinquente che dovrei incontrare ,lasciamo perdere.

    Ciaooooo!!!
    Ps se parti il 13 mi sa che non ci vediamo,ma vai via prima quest’anno?
  11. gabriella
    , 24/8/2007 13:57
    Siccome sono una signora nn rispondo alla tua valutazione sulla mia intelligenza,ma semplicemente continuo a risponderti con i fatti:



    Il problema è che tu hai i paraocchi e noi non ci possiamo fare niente, continui a dire che Rio è un calderone di delinquenza e io ti continuo a dire che problemi medesimi li hanno tutte le grandi città inoltre la più grande c….ta l’hai scritta con la storia dei Pan : guarda che per qualsiasi evento al mondo, qualsiasi governo mette in campo tutte le forze che ha:GIUBILEO, G7, MONDIALI DI CALCIO ETC . Per motivi di ordine pubblico e sicurezza all’epoca sono stati messe in campo tutte le forze dell’ordine ,militari compresi,agenti in borghese…ah scusa noi non abbiamo la polizia federale…. Mi spieghi perché a Rio non avrebbero dovuto farlo??????????

    Infine…in merito al delinquente guarda che potrei imbattermici ovunque: a Rio come davanti la porta del mio garage mentro chiudo l’auto, a Copacabana come sulla spiaggia di Rimini le conseguenze sarebbero uguali:un delinquente carioca è uguale ad un delinquente italiano o di qualsiasi altra nazionalità
  12. pacho
    , 24/8/2007 00:28
    allora è come pensavo..non ci fai ci sei..non riesci neppure a capire quello che scrive il giornale,ossia che per garantire sicurezza ai giochi panamericani hanno impiegato l'aiuto dell'esercito e della polizia federale..con migliaia e migliaia di agenti,solo per quello è andato tutto relativamente bene,c'erano 10 sbirri ogni 10 metri..adesso capisco perchè difendi tanto rio de janeiro, sei così stordita che non vedi la realtà che circonda quotidianamente quel paese pieno di poverta delinquenza droga e fame..ma prima o poi qualke delinquente ti farà svegliare..
  13. gabriella
    , 23/8/2007 23:14
    scusa disegno di che?
    che avresti scritto?boh ti capisci solo tu
    forse nn hai riportato la notizia per intero
  14. pacho
    , 23/8/2007 21:08
    "In più, a complicare le cose, ci sono i Giochi Panamericani che si terranno proprio a Rio a partire dal 13 luglio: più di 5.500 atleti e 800 mila turisti invaderanno la capitale. Per il ministro responsabile della sicurezza un vero grattacapo, l'ennesimo. Tanto che è stata allertata persino la polizia militare.
    È questo il quadro in cui è andato a inserirsi il Live Earth, che impegnerà oltremisura le già iperstressate forze dell'ordine statali e federali."

    adesso capisci perchè non è successo niente?o vuoi che ti faccia un disegnino come si fa con i bambini?niente nel senso nessun morto..perchè scippi rapine violenza e altro sono successi eccome..
  15. gabriella
    , 23/8/2007 19:20
    per chi entra in questo forum al fine di acquisire informazioni

    bene le solite che ci riporta Pacho,ma ricordo a chi non conosce Rio de janeiro che qui stiamo parlando di sparatorie avvenute nelle Favelas e di rinvenimento di corpi di criminali.

    e come se questo avvenisse nei quartieri di Secondigliano nella periferia di Napoli...tanto per capirci

    a proposito .... quindi i giochi PAn americani che hanno attirato turisti da ogni luogo del continente americano, si sono a questo punto ,forse svolti in tutta traqnuillità???
    UH meravilgiosa sorpresa!!!!
    come si dice a Napoli "alla faccia di chi ci vuole male"""
  16. pacho
    , 23/8/2007 13:35
    Ancora violenza e morte in Brasile
    Dopo i giochi panamericani rieccoci alla violenza delinquenza e omicidi classici del brasile..ennesima news

    BRASILE 3/8/07
    Torna la violenza a Rio de Janeiro, dopo una breve ‘tregua’ dovuta ai Giochi Panamericani: la polizia, che ha ripreso una massiccia offensiva lanciata il 2 maggio contro il narcotraffico - ha rinvenuto sette cadaveri di presunti criminali all’interno di una vettura parcheggiata vicino alla stazione ferroviaria di Santíssimo, nella zona ovest della metropoli. Secondo le prime ipotesi si tratterebbe di vittime di milizie armate, composte da ex-agenti, attive nelle principali ‘favelas’. Secondo il blog ‘Riobodycount’, citato anche dalla stampa nazionale, dal 1° febbraio a Rio si sono contati 1432 morti e 894 feriti. Ricordiamo che attualmente Amnesty ha in corso propiro nello stato di Rio un'azione sul rispetto dei diritti umani nelle attività di contrasto alla diffusa criminalità.

    Fonte: agenzia MISNA

    http://www.amnestyferrara.org/index.php?mod=article&recordID=1253