1. Ma chi ci protegge all'estero?

    di , il 10/5/2004 00:00

    Salve, dopo aver appreso la notizia del giovane Italiano Ammazzato a Cancun, e dopo aver letto tutte le informazioni, sia sul giornale IL MATTINO di Napoli e sul giornale POR ESTO! di Cancun, negli articoli si evidenzia un coinvolgimento del Vice Console Italiano a Cancun, la storia è anche seguita dal Programma CHI L'HA VISTO? http://www.chilhavisto.rai.it/Clv/misteri/2003-2004/GuarracinoFilippo.htm

    Http://poresto.detodo.net/index.php?ID=7000

    Http://poresto.detodo.net/index.php?ID=7129

    La mia domanda è questa, quando siamo all'estero di chi ci si puo fidare??

    Dopo questa notizia quanta gente ha voglia di andare a Playa del Carmen o a Cancun??

    Vorrei sapere il vostro parere e le vostre esperienze a riguardo

  2. Frida Gomez
    , 29/7/2004 00:00
    Sona una cittadina messicana che vive in Italia, non creddo giusto cari turisti x caso, che Cancun e il Messico in generale
    merite le vs parole, perche siguramente voi conoscete bene no solo Quintana Roo, il popolo messicano, como confermanno le testinoneanze es un popolo gentile e pacifico... spero voi
    non tornaresti.. vero?
  3. Turista Anonimo
    , 29/6/2004 00:00
    bah! anche io sono dell'opinione che in questa storia qualcosa non quadra, concordo con piru che le zone playa e cancun sono tranquille e soprattutto molto controllate anche perchè i messicani si danno un bel po' da fare per tenersi il turismo americano, comunque smettiamola di giudicare la violenza all'estero quando in italia entri in discoteca e non sai se torni a casa o ti becchi una coltellata!
  4. Turista Anonimo
    , 22/6/2004 00:00
    Bisogna pure gurdare l'altra faccia della medaglia...
    chi difende gli stranieri dagli italiani che vanno all'estero?????
  5. Turista Anonimo
    , 31/5/2004 00:00
    Sono stata in viaggio di nozze in messico nel giugno 2001.
    Sebben fossimo alloggiati al Venta Club Playa Maroma abbiamo girato parecchio sia con una macchina a noleggio sia con taxi.Siamo stati almeno quattro volte sia a Playa del Carmen che a Cancun, anche in orari serali ed in quartieri messicani, e devo dire che la storia del ragazzo napoletano mi sembra molto strana perchè non corrisponde affatto a quello che ho potuto riscontrare in luogo: 1) i messicani sono un popolo pacifico e cortesissimo (ne abbiamo fatte di discussioni su ogni argomento con i taxisti!!); 2) cancun è molto controllata dalla polizia con cui non abbiamo avuto alcun tipo di problema; 3) cancun è il regno del turismo, soprattutto americano, per cui, se non si va in quartieri particolari, davvero non si rischia nulla......quindi son due le cose: o il ragazzo napoletano è stato davvero sfortunato o qualcosa non quadra...cosa ne dite?
    W W W il Messico
  6. Turista Anonimo
    , 21/5/2004 00:00
    Passante lassà stà!
  7. Turista Anonimo
    , 18/5/2004 00:00
    Eh si, sono proprio un/una tuo/a fan sfegatato/a.
    Anzi mi sa che fondo il "Costanzo-fun-club", che ne pensi???
  8. Turista Anonimo
    , 17/5/2004 00:00
    Wow Passante, se parli così devi essere un mio fan!
    M'inorgoglisce il fatto che mi conosci così bene, vuol dire che mi segui!
    Che bella cosa!
  9. Bostik
    , 15/5/2004 00:00
    Sto seguendo la storia di questo Guarracino dall'inizio, visto che un giornale napoletano, Napolipiù se ne sta occupando da ormai due mesi. È vergognoso, so solo dire questo: proprio oggi ho letto che tutti i documenti su questo ragazzo non sono stati ancora riconsegnati alla famiglia!
  10. Turista Anonimo
    , 13/5/2004 00:00
    Per forza Costanzo che sei tornato illeso dal Messico: passavi la giornata chiuso in camera d'albergo a guardare ogni telenovelas possibile ;)
  11. Miriam De bortoli
    , 12/5/2004 00:00
    A playa del carmen-cancun ci sono stata novembre 2002 e certamente ci ritornerò! Abbiamo viaggiato anche da soli in bus comuni ed ho trovato tanta gente cordiale, simpatica e disponibile. Mi fa comunque davvero schifo vedere queste situazioni e l'unica cosa che in genere faccio è quella di non viaggiare mai da sola e soprattutto dare sempre un indirizzo a chi resta a casa, essere sempre cortese con la gente del luogo ma mantenere comunque un pizzico di difficdenza. Lo so che è poco ma ahimè, come dice lorecoll, nella vita ci vuole non un pizzico ma un barile di c..fortuna!
    Sono comunque cose che fanno pensare. Proprio ora che sono in partenza per Madagascar e insomma.....
  12. Turista Anonimo
    , 11/5/2004 00:00
    Beh, io sono tornato illeso sia da Cancun che da Playa del Carmen.
    Ho visto la puntata di 'Chi l'ha visto' e la cosa che mi ha fatto impressione (in realtà di primo acchitto mi ha fatto schifo, ma non abbiamo le prove di quanto accaduto) è che il Console onorario d'Italia a Cancun dice che il poverino non è mai andato in Consolato a chiedere aiuto dopo il furto denunciando di essere stato vittima della polizia messicana.
    In pratica se ne è lavato le mani smentendo lo stesso morto.
    Vedremo gli sviluppi.
    L'unica cosa è che non vorrei che dopo ciò non si scegliesse più il Messico per una vacanza, mi parrebbe eccessivo!
  13. Turista Anonimo
    , 11/5/2004 00:00
    In realtà una gran voglia di andare a Playa del Carmen non l'ho mai avuta...
  14. Turista Anonimo
    , 11/5/2004 00:00
    E' una bella domanda!
    Ci protegge soltanto una buona dose di culo e Tom Cruise del film "Minority Report".
    E' palese che le rappresentanze dipolomatico-consolari possono fare ben poco. Esse non possono prevedere se qualche connazionale starà per essere derubato o ucciso (e come potrebbero prevederlo, se questa persona non è un diplomatico ovvero non è persona rilevante e meritevole di tutela?).
  15. Turista Anonimo
    , 11/5/2004 00:00
    Chi ci protegge all'estero? Ma ovviamente la nostra buona stella, nonche' una notevole dose di cu.. che non guasta mai, eh eh eh...
  16. Sandro As
    , 10/5/2004 00:00
    Salve, dopo aver appreso la notizia del giovane Italiano Ammazzato a Cancun, e dopo aver letto tutte le informazioni, sia sul giornale IL MATTINO di Napoli e sul giornale POR ESTO! di Cancun, negli articoli si evidenzia un coinvolgimento del Vice Console Italiano a Cancun, la storia è anche seguita dal Programma CHI L'HA VISTO? http://www.chilhavisto.rai.it/Clv/misteri/2003-2004/GuarracinoFilippo.htm
    http://poresto.detodo.net/index.php?ID=7000
    http://poresto.detodo.net/index.php?ID=7129
    La mia domanda è questa, quando siamo all'estero di chi ci si puo fidare??
    Dopo questa notizia quanta gente ha voglia di andare a Playa del Carmen o a Cancun??
    vorrei sapere il vostro parere e le vostre esperienze a riguardo