1. Barcellona, "neumaticos", Seat Alhambra, AVIS

    di , il 1/4/2004 00:00

    Riflessioni su una recente visita a Barcellona

    Tornando da un fine settimana, dopo alcuni anni, a Barcellona, qualche riflessione.

    Nessuna riserva sulla città (sempre bellissima, pulitissima –che differenza dalle nostre città- vivace, stimolante), inec-cepibile l'Hotel Amrey Diagonal, i monumenti, i musei, i mer-cati, l'acquario, la Gran Via, le Ramblas, Gaudì, Picasso, Mirò… vale sempre la pena di tornarci.

    Attenti, però, alla sera, dopo cena, di sabato: può capitarvi di sentirvi segnalare che la vostra auto ha una gomma –posteriore- a terra, e se a farlo sono due giovani in moto, è assai probabile siano quelli che un attimo prima al semaforo ve l'hanno bucata con un punteruolo, ed attendono che vi fer-miate per approfittarne e rubare borse e borselli.

    Se vi va bene, perché non avete abboccato o perché c'è ancora gente in giro, vi rimarrà comunque il problema di trovarvi, ormai di notte, la sera del sabato, lontani dall'albergo, con le officine chiuse, stanchi, a tentare d

  2. Vittorio Peronaci
    , 1/4/2004 00:00
    Riflessioni su una recente visita a Barcellona

    Tornando da un fine settimana, dopo alcuni anni, a Barcellona, qualche riflessione.
    Nessuna riserva sulla città (sempre bellissima, pulitissima –che differenza dalle nostre città- vivace, stimolante), inec-cepibile l'Hotel Amrey Diagonal, i monumenti, i musei, i mer-cati, l'acquario, la Gran Via, le Ramblas, Gaudì, Picasso, Mirò… vale sempre la pena di tornarci.
    Attenti, però, alla sera, dopo cena, di sabato: può capitarvi di sentirvi segnalare che la vostra auto ha una gomma –posteriore- a terra, e se a farlo sono due giovani in moto, è assai probabile siano quelli che un attimo prima al semaforo ve l'hanno bucata con un punteruolo, ed attendono che vi fer-miate per approfittarne e rubare borse e borselli.
    Se vi va bene, perché non avete abboccato o perché c'è ancora gente in giro, vi rimarrà comunque il problema di trovarvi, ormai di notte, la sera del sabato, lontani dall'albergo, con le officine chiuse, stanchi, a tentare d