1. GEOTURISMO

    di , il 29/3/2004 00:00

    Geoturismo

    Ciao a tutti vorrei un consiglio da Voi amanti dei viaggi.

    Sono un Geologo appassionato di viaggi e natura, da tempo sto cercando di lanciare una iniziativa: il Geoturismo.

    Cos'è? la possibilità di viaggiare nel mondo scoprendo le bellezze della natura e le caratteristiche dei diversi territori, attraverso una guida esperta e preparata che possa offrire con la sua professionalità un valore aggiunto al viaggio.

    Lo sapevate che per andare a visitare antiche miniere d'oro o vedere spettacolari fumarole calde, basta andare in Toscana, e che i Chenote messicani ci sono anche nel Lazio.

    Sapevate che la seconda cavità carsica di grande diametro più profonda al mondo è a soli 20 Km da Roma?

    Insomma ci sono molte bellezze naturali sconosciute a molti, magari proprio dietro l'angolo.

    Vi piacerebbe trovare proposte di questo genere nelle vostre agenzie di viaggio?

    Aspetto molti consigli e molte mail.

    Grazie a tutti

    Marco Vinci

  2. Turista Anonimo
    , 18/8/2004 00:00
    Ciao Super,
    vedo che conosci bene alcune zone del cenro Italia. Sono convinto che stimolare l'attenzione del viaggiatore verso le bellezze della natura che ci circonda, senza però arrivare a noiose trattazioni universitarie, sia veramente eccellente.
    Se vuoi avere dei dettagli maggiori (sempre che tu, non ne abbia già.....!!!!) su Lettopalena, posso metterti in contatto con alcuni colleghi, considerati da molti esperti di quelle zone!
    Grazie per il tuo contributo, a presto.
    Marco
  3. Turista Anonimo
    , 17/8/2004 00:00
    Ciao Marco,
    la tua idea è brillante. Non è difficile in Italia trovare mete per un turismo geologico e sostenibile. Per esempio, a cavallo tra l'Abruzzo e il Molise (quest'ultima regione per nulla conosciuta, ma meritevole di grande attenzione) è possibile viaggiare alla scoperta di paesaggi fantastici modellati dalla natura nel corso delle ere geologiche e capire quanto l'intervento dell'uomo, spesso indiscriminato, possa incidere sui fragili equilibri del territorio.
    Segnalo a te e agli altri utenti del forum: la grande frana di contrada Covatta (che mi risulta essere la più grande frana attiva d'Europa) in comune di Ripalimosani (CB - Molise); il museo di San Polo Matese (CB - Molise) con una spettacolare collezione di fossili (rudiste soprattutto, e gigantesche), la frana di Lettopalena (CH - Abruzzo) sul versante orientale della Majella, straordinario esempio di frana in roccia, le grotte del Cavallone di Lama dei Peligni (CH - Abruzzo), belle quanto le più famose "sorelle maggiori" sparse in giro per l'Italia. Se pensiamo poi ad unire a queste visite anche soste "tattiche" enogastronomiche (su questo le due regioni citate sono ai vertici della genuinità), allora ne può anche uscire un bel percorso.
    Certo per mettere su un vero itinerario turistico serve qualcuno che ci lavori un po' sopra. Se pensi di potertene interessare fammi sapere!
  4. Turista Anonimo
    , 13/8/2004 00:00
    perchè no? spiegaci meglio come raggiungere i luoghi che hai suggerito....
    molti di noi ancora non sanno dove andare in vacanza, chissà se qualcuno approfitterà proprio dei tuoi suggerimenti??
    saluti Marco
  5. giuseppe Pipino
    , 12/8/2004 00:00
    Perché non visitare le miniere d'oro dell'ovadese, le aurifodine (resti delle miniere d'oro romane) delle valli Piota e Gorzente, raccogliere oro nei torrenti?
  6. Turista Anonimo
    , 20/7/2004 00:00
    Ciao Paoletta,
    perdonami per il ritardo ma il lavoro mi porta spesso fuori.
    Non ho una fotografia ma ne ho uno in ufficio, magari appena posso scatto una foto. Comunque non sono depositi bauxitici, solitamente le bauxiti sono in soldoni il corrispondente di questi noduli che raccontavo in ambito di piattaforma carbonatica (piattaforma Laziale Abruzzese - Apula).
    Se vuoi inviami una mail all'indirizzo geoviaggiando@geoviaggiando.it così potrò inviarti la foto.
    A presto
    Marco
  7. Paoletta 2
    , 2/7/2004 00:00
    ciao marco,sono una laureanda in geologia,per caso hai delle foto di questi noduli?
    perchè li ho trovati anch'io (in puglia)e vorrei confrontarli(non sono bauxitici)...grazie!
  8. Turista Anonimo
    , 22/6/2004 00:00
    Se posso suggerisco:

    Frana di Val Pola in provincia di Sondrio
    Frana dei 'prosciutti' a Corniglio (la piu grande d'europa) vicino Parma
    Vajont nel Friuli Vemezia Giulia (PN)
    Diga crollata del Gleno (BS)

    per una visione area guardate su www.atlanteitaliano.it
  9. Mauro Dipaolo
    , 16/6/2004 00:00
    Ciao mi chiamo Mauro
    sono un laureando in geologia.
    vorrei avere notizie piu' dettagliate sul geoturismo,qualcuno puo darmele? in cosa consiste precisamente?
  10. Turista Anonimo
    , 27/5/2004 00:00
    Scusate per il mio terribile assenteismo, ma il mio lavoro mi ha portato fuori per un bel pò di tempo.
    Voglio raccontarvi di una particolarità geologica di alcune zone dell'Umbria. Li avete mai visti???
    ........Si tratta di noduli sub sferici scuri a lucentezza metallica, molto pesanti, si trovano rimaneggiando terreni agricoli..................Spesso sono scambiati per meteoriti (del tipo Pallasite per chi mastica di queste cose)! Cosa sono? particolarità geologiche, generate nel mondo delle rocce sedimentarie, formate da solfobatteri per processi di sintesi selettiva.
    In soldoni: immaginate una palude con acque solfatiche (quelle opalescenti che hanno l'odore di uovo marcio), alte temperature e terreni di natura argillosa (bello no!). In questi ambienti i solfobatteri riescono a svilupparsi e a vivere la loro strana esistenza. Nel momento in cui si sviluppano i processi diagenetici (cioè la formazione della roccia), i concrezionamenti embrionali formati dai solfobatteri, si trasformano in solfati di ferro generando i noduli sub sferici di pirite....Insomma un processo curioso e particolare, nulla di extraterrestre!!!!!!!!
    ......quidi se andate a spasso per l'Umbria non gridate al ritrovamento di meteoriti troppo facilmente!!!!!
  11. Turista Anonimo
    , 17/5/2004 00:00
    perchè la gente non dovrebbe sapere cosa significa geologia???!!!!
  12. Turista Anonimo
    , 14/5/2004 00:00
    Turismo e geologia, interessante veramente l'unica cosa la gente sa cosa significa geologia??
    In bocca al lupo
  13. Turista Anonimo
    , 27/4/2004 00:00
    Saluti a tutti, approfitto per comunicare che è stato attivata la sezione relativa a "GPC". Potrete trovarla in Natura con il nome Geoturismo.
    Ogni 15 giorni circa cercherò di inserire un itinerario in giro per l'italia.
    A presto
    Marco
  14. Turista Anonimo
    , 15/4/2004 00:00
    Ciao Lidia,
    grazie per l'idea, avevo già sentito parlare di questa manifestazione credo proprio che possa essere interessante.
    A presto con nuove notizie.........
  15. Turista Anonimo
    , 15/4/2004 00:00
    Iniziativa interessante perchè non proporla a Ecotur 2004?
    Fiera del turismo sostenibile che si tiene se non sbaglio dalla parti di Pescara a maggio.
    Ciao
  16. Turista Anonimo
    , 9/4/2004 00:00
    Visto che Matteo è dei nostri speriamo di trovare da lui qualche interessante chicca geologica, da offrire a questo forum. Conosco il sito che proponi, tu ci lavori?
    potremmo collaborare che ne dici?