1. La puntata del 12 febbraio...

    di , il 12/2/2001 00:00

    Ancora prima che la puntata del 12 febbraio andasse in onda, abbiamo ricevuto numerosi messaggi di protesta per le sequenze della corrida. Vogliamo parlarne insieme adesso, dopo che avete visto anche le nostre reazioni?

    Syusy e Patrizio

  2. Federica Trivelli
    , 19/4/2001 00:00
    Non capiamo come si possa dare una connotazione positiva
    alla corrida, in cui animali innocenti vengono
    uccisi crudelmente, per divertimento del torero e dei sanguinari
    spettatori.
    Non è una prova di coraggio, ma di vigliaccheria.
    Gli spettacoli in cui gli animali vengono maltrattati e/o uccisi
    devono sparire dalla faccia della Terra, perche' non si tratta
    altro che di barbarie, di violenza ai danni dei piu' deboli, che
    in un mondo civile non puo' piu' essere tollerata.

    Sappiamo quali sono stati gli sponsor della puntata dedicata
    alla corrida, e non compreremo piu' i loro prodotti,
    invitando amici e parenti a fare altrettanto.
  3. Irene Rimella
    , 5/3/2001 00:00
    Io ringrazio tanto Patrizio e Syusy perchè ho potuto vedere la corrida che prima non sapevo bene come si svolgeva, ho visto la crudeltà e la freddezza dell'uomo nell'uccidere un animale che è lui stesso a rendere pericoloso.Vi ringrazio, ora posso affermare con certezza che sono contro la corrida.
    Ire83
    P.S:Syusy stavi veramente bene con il vestito da spagnola!
  4. Serena S 1
    , 28/2/2001 00:00
    Vi scrivo per protestare contro la puntata di "Turisti per caso" del 12 Febbraio che inneggiava alla corrida. Come si fa a dare una connotazione positiva ad uno "spettacolo" in cui animali innocenti vengono uccisi crudelmente? E come si fa poi a definirlo spettacolo? Gli unici a divertirsi sono individui sanguinari e violenti e il torero, di cui auspico sempre la morte. Già, sono per il bene e il bene non è chi uccide. Dov'è la prova di coraggio di un uomo che affronta un animale già spossato da ogni sorta di maltrattamento e violenza? E' solo vigliaccheria e, come troppo spesso accade, di prevaricazione dell'uomo sugli animali. Gli "spettacoli" in cui gli animali vengono maltrattati e/o uccisi devono scomparire e non basta nascondersi dietro la parola "tradizione" per giustificare un simile atto di crudeltà: se la tradizione coincide con maltrattamento, violenza, incivilità, va eliminata. Non siamo nel terzo millennio solo per alcune cose: dovremmo esserlo anche per il grado di civiltà, pace, tolleranza, amore per la natura e gli animali. Non si possono più accettare simili atrocità!

    So quali sono stati gli sponsor di quella puntata e vi assicuro che non acquisterò piu' i loro prodotti e inviterò chiunque conosco a fare lo stesso.

    Serena da Pescara.
  5. Zoe Lacchei
    , 24/2/2001 00:00
    Salve ,sono di nuovo io.
    Non mi stupisco nel notare che questo forum si fa sempre più acceso.
    Ribadisco le mie posizioni riguardo alla corrida( che va tollerata solo dal punto di vista culturale di un popolo) e confermo nuovamente la mia solidarietà con Patrizio e Syusy.
    Per tutti coloro che invece desiderano aprire gli occhi su ciò che sono in grado di fare alcune persone su gli animali consiglio la visione di uno speciale che andrà in onda martedì su TMC alle ore 23:00.......ho visto la presentazione che già parlava da sola ma invito a riflettere tutti coloro che hanno ingiustamente accusato due persone come Patrizio e Syusy....se volete vedere quanto l'uomo ami uccidere e seviziare per il solo gusto di farlo tenete gli occhi aperti martedì sera.
    Grazie Zoe

    Per chi poi vuole parlare con un ente per la protezione degli animali e votare per i decreti su questo argomento il numero é il seguente:

    06/23.23.25.69
    Grazie
  6. Cesare Evangelisti
    , 24/2/2001 00:00
    interessante...
    Tanto scandalo per un semplice reportage televisivo di un viaggio in Spagna. Certo che devi far vedere la corrida, senno', che Spagna è? Spariscono se non le facciamo vedere ? E comunque, questi benpensanti moralisti e anche un pò qualunquisti, mangiano un pò di carne ? Ho lavorato in un macello, e, anche se non si vede, c'è una enorme crudeltà nella maniera in cui vengono trattati gli animali da carne, forse molta di meno di quella che nasce dalla Plaza de Toros, dove il risultato è sempre lo stesso, ma con meno freddezza. Ritengo che susciti più compassione un singolo toro che milioni di capi macellati quotidianamente in tutto il mondo. E vogliamo parlare delle galline, fatte crescere in batteria dentro ad una gabbia, senza poter mai, mai , mai razzolare a terra nemmeno per cinque minuti in una seppur breve vita ? Che ipocrisia !! E mi vengono a parlare di crudeltà, magari mentre mangiano la fettina !! Non ho più parole, come dice un mio amico, ma solo bestemmie. Vegetariani ? E' possibile esserlo ? E tutti i grassi animali usati per fare di tutto, dalla nutella alla crema per le mani ? Da dove vengono, da vacche (termine tecnico) in liposuzione ? Ma va là che cè una bella disinformazione. Io la puntata non l'ho manco vista, ma in spagna ci sono stato e ho visto una corrida, in TV. L'ho trovata piuttosto noiosa, e in circa tre ore hanno ucciso tre o quattro tori. Al macello di Castelvetro (MO) sono un pò più efficenti, ne fanno fuori qualche migliaio al giorno. Potremmo vestire anche noi i macellai con qualche completino di paillettes, sarebbero più carini, magari. Oppure sostituire le pistole elettriche con spadini, però diventerebbe più complicato, con tanto di rincaro dei prezzi al consumo. E poi andare a vedere anche noi, e farne una qualche puntata TV. Magari con un pò di musica, aumenterebbe la dignità delle mucche che vengono macellate, o la nostra indignazione per la loro sofferenza (ho visto personalmente tagliare corna ad animali ancora vivi perchè non passavano dalla porta del macello).
    La corrida un massacro ? Per me siete voi che massacrate, e non dico cosa perchè siamo in un forum pubblico.
    Avete fatto bene a cancellarvi, anzi, accendete la TV, guardate il grande fratello , o uno dei programmi che girano sulle nostre tv e addormentatevi definitivamente, per svegliarvi solo quando le cose saranno messe definitivamente a posto, dalla fatina dai capelli turchini.
    See you soon
  7. Barbara Toschi
    , 23/2/2001 00:00
    Ecco un altro ennesimo messaggio uguale a tutti gli altri, comunque ci tengo a dirvi che per me nel presentare la corrida siete stati molto obbiettivi, sono stata proprio a Siviglia e non sono voluta andare a vedere la corrida, voi mi avete dato la possibilità di poter giudicare e capirne il significato
    Complimenti! anch'io aspetto sempre il lunedì per vedervi.
    E adesso per quanto non ci vedremo!?
    ciao ciao
  8. Germana B.
    , 23/2/2001 00:00
    Sono ancora io, ora li ho proprio letto tutto e questo sarà probabilmente il mio ultimo intervento, in questo forum, che più un luogo di discussione e di confronto, l'ho trovata un'esternazione continua di stati emozionali. Non che questi non siano importanti, ma non tollero, e qui chiedo scusa a tutti coloro che in qualche modo si sentissero toccati dalle mie parole, le offese, gli insulti gratuiti, più o meno velati. Ho notato, a parte pochissime persone, come siamo ancora lontani dal tentativo di valutare OBIETTIVAMENTE una situazione.
    Ho letto addirittura chi rabbioso ha tirato in ballo il canone RAI. Ebbene, io pago il canone RAI anche per vedere quello che più mi da fastidio, quello che più mi indigna, e diventerei furiosa, se qualcuno (come spesso, troppo spesso succede) si "tenesse" per sè informazioni per le quali io, attreverso il canone RAI ho pagato!
  9. Germana B.
    , 23/2/2001 00:00
    Per Kasscarlo

    Qui non si tratta di dare connotazioni più o meno positive! Ognuno di noi può essere pro o contro al massacro di animali innocenti ed ognuno a seconda della propria sensibilità può decidere se seguire o meno uno spettacole che potrebbe inorridire.
    Carlo, stiamo parlando di informazione, e io, che mai ho visto la corrida, sono ben felice che qualcuno mi abbia dato la possibilità di farlo.
    Stiamo parlando di una tradizione di un popolo, che verrà abbandonata oppure chissà ancora per quanto tempo sarà mantenuta, ma potremmo parlare di qualsiasi altra cosa. Mi viene in mente, in questo momento la vicenda di Ustica: quante cose ci hanno tenuti nascoste? Quante cose ancora non sappiamo? Credi che non avremmo il diritto di CONOSCERE?
    Sarò un'illusa, una romantica, ma io credo ancora nella trasparenza dell'informanzione e... ce ne fossero come Syusy e Patrizio, con tutti i loro pregi e difetti (sono persone!!!! Per fortuna) che mi fanno conoscere cose che io non so.
    Il paragone potrebbe sembrare poco azzeccato, ma il principio è lo stesso! Nessuno di chi ha la possibilità di detenere le informazioni deve, o dovrebbe, riservarsi il diritto di "censurare" o "pubblicare".
  10. Germana B.
    , 23/2/2001 00:00
    Come già ho detto nel precedente forum, quando la messa in onda dello spettacolo della corrida ha indignato, scandalizzato e quant'altro molte persone, torno in questa sede per ribadire la mia opinione.
    Stiamo parlando, ora, di informazione che va in ogni caso salvaguardata. Io mi sarei indignata, anzi offesa e mi sare sentita presa in giro, se Syusy e Patrizio, di propria iniziativa, ascoltando le proprie emozioni e reazioni, avessero deciso di tagliare una parte del loro programma, non tenendo in alcuna considerazione i loro spettattori. Per tanto, al di là della condivisione o meno del "fenomeno corrida" (questo sarebbe argomento a parte)sono fermamente convinta che Syusy e Patrizio siano stati altamente professionali nel loro ruolo di "giornalisti" dimostrando rispetto per chi li segue.
    Le emozioni offuscano la razionale obiettività: bisogna fare attenzione ad esprimere giudizi affrettati.
  11. Ercole Elberti
    , 22/2/2001 00:00
    IL CONCETTO STESSO DI CIVIL TA' E' STRETTAMENTE LEGATO A CIO' CHE SI CONSIDERA RISPET TO.
    PREMESSO QUESTO C'E' DA CONSIDERARE CHE PER CHI FA UN PROGRAMMA TELEVISIVO CHE IN UN MODO DIVERSO FA INFORMAZIO NE DEL COSTUME E DELLA TRADI ZIONE DI UN POPOLO, IN QUESTO CASO QUELLO SPAGNOLO, E' IMPRESCINDIBILE TRATTARE UN ARGOMENTO COME QUELLO DELLA CORRIDA. CONSIDERIAMO QUANTA LETTERATURA C'E' SUL TEMA!
    CERTO CHE COME USANZA E' ASSURDA! MA FARE INFORMAZIONE SIGNIFICA RIPORTARE IL FENOME NO PARI PARI COSI' COME SI VERIFICA, IN MODO CHE CHI NON SA, DA QUEL MOMENTO SAPPIA.
    E QUESTO VALE PER LA CORRIDA, PER LA PEDOFILIA, PER LE STRAGI IN PALESTINA.
    IL RISPETTO PER TUTTI NOI CHE NON SAPPIAMO, VUOL DIRE TIRARCI FUORI LA TESTA DALLA SABBIA PER FARCI CAPIRE COSA ACCADE, PERCHE' SOLO CONOSCENDO POSSIAMO CAPIRE COSA E' BENE E COSA E' MALE,
    CI FORMIAMO UNA COSCIENZA, ALLA FACCIA DI QUELLI CHE
    IN QUALSIASI MANIERA MANCANO DI RISPETTO AD UN ESSERE VIVENTE SIA ESSO ANIMALE O VEGETALE (AMAZZONIA).
    PERSONALMENTE MI SENTO RISPETTATO QUANDO VEDO CERTE COSE, PERCHE' NON MI E' STATO NASCOSTO IL NEGATIVO DI UNO SPETTACOLO SIMILE, IN MODO DA NON DIMENTICARE CHE IN SPAGNA CIO'ACCADE ANCORA.
    OLTRE A TUTTO CIO' CHE DI BELLO SI POSSA TROVARE. TUTTO SENZA IPOCRISIE.
    RIBADISCO, LE COSE NEGATIVE SI COMBATTONO SOLO CONOSCENDOLE. NASCONDERLE FA BENE SOLO A CHI CONTINUA A FARLE, ALLA FACCIA DI TUTTI.

    EXES5@LIBERO.IT
  12. Denis Di stefano
    , 22/2/2001 00:00
    Credo che le proteste fatte da quelle "20" persone siano infondate xchè il giudizio di Syusy e Patrizio non è stato positivo,hanno dato una visione chiara dei fatti,ci hanno fatto vedere la realtà così com'è quindi non ha senso censurarla!Io vi ringrazio x il bel programma che conducete! un saluto Denis.
  13. Giuseppe Pappalardo
    , 22/2/2001 00:00
    Ho provato a cancellarmi dalla lista, facendo click
    su "cancellati", ma pare che non funziona.
    Per favore, cancellatemi
    Giuseppe P
  14. Giuseppe Pappalardo
    , 22/2/2001 00:00
    prova
  15. Marzia P.
    , 22/2/2001 00:00
    Probabilmente Vi sarete stancati di leggere sempre le solite cose sull'argomento, ma io sono una che Vi ringrazia per aver mandato in onda quelle immagini. Io non avevo mai visto una Corrida, prima ancora di vederla sapevo già di come fosse atroce, ma dopo averla vista ero praticamente in catalessi ed io sono una di quelle persone che non si riesce a spiegare il perchè esista.
    Il Vostro è uno dei pochi programmi televisivi che riesco a vedere insieme a Satyricon di luttazzi quindi figuratevi quando avevano deciso di censurarlo una cosa veramente indecente. La censura è forse stupida quanto la Corrida.
    Spero di rivedervi presto, in televisione, vi aspetto sempre con ansia tutte le volte, siete favolosi.
  16. Carl Cassinis
    , 22/2/2001 00:00
    -------------------------------------------------------
    Non capisco come si possa dare una connotazione positiva
    alla corrida, in cui animali innocenti vengono
    uccisi crudelmente, per divertimento del torero e dei sanguinari
    spettatori.
    Non e' una prova di coraggio, ma di vigliaccheria.
    Gli spettacoli in cui gli animali vengono maltrattati e/o uccisi
    devono sparire dalla faccia della Terra, perche' non si tratta
    altro che di barbarie, di violenza ai danni dei piu' deboli, che
    in un mondo civile non puo' piu' essere tollerata.

    Sappiamo quali sono stati gli sponsor della puntata dedicata
    alla corrida, e non compreremo piu' i loro prodotti,
    invitando amici e parenti a fare altrettanto.
    ----------------------------------