1. PREZIOSITA'

    di , il 18/11/2003 00:00

    Un angolo dove raccogliere poesie proprie o di famosi poeti, frasi nate da un nostro momento particolare o scritte da grandi e piccoli scrittori. Una raccolta di tutto ciò che in qualche maniera ci fa provare emozioni o che semplicemente ci passa per la mente. Pensieri e parole che vogliamo conservare, condividere, regalare.

  2. Turista Anonimo
    , 23/12/2003 00:00
    L'amore è tutto ciò che aumenta,
    allarga,
    arricchisce la nostra vita,
    verso tutte le altezze
    e tutte le profondità.
    L'amore non è un problema.
    Come non lo è un veicolo;
    problematici sono soltanto il conducente,
    i viaggiatori
    e la strada.

    Franz Kafka
  3. Turista Anonimo
    , 15/12/2003 00:00
    AMICI

    Non camminare davanti a me,
    potrei non seguirti;
    non camminare dietro di me,
    non saprei dove condurti;
    cammina al mio fianco
    e saremo sempre amici.

    Anonimo cinese
  4. Turista Anonimo
    , 15/12/2003 00:00
    Rosalba... GRAZIE! Un abbraccio speciale!

    "Non celare il segreto del tuo cuore" di Rabindranath Tagore

    Non celare il segreto del tuo cuore,
    amico mio.
    Dillo a me, solo a me, in segreto.
    Tu che sorridi tanto gentilmente,
    sussurralo sommessamente,
    il mio cuore l'udrà,
    non le mie orecchie.

    La notte è fonda,
    la casa è silenziosa,
    i nidi degli uccelli
    son coperti di sonno.

    Dimmi tra lacrime esitanti,
    tra sorrisi titubanti,
    tra dolore e dolce vergogna,
    il segreto del tuo cuore!
  5. Turista Anonimo
    , 15/12/2003 00:00
    hai ragione Max, sembra proprio in tema quella poesia! Attualissima ed è vecchia più di un secolo!
  6. Turista Anonimo
    , 12/12/2003 00:00
    Ciao Ambra, il tuo forum é davvero molto bello, quando ho un po' di tempo leggo i messaggi scritti e mi sento meglio.
    Ti mando un bacione affettuosissimo!
    A presto Rosalba
  7. Turista Anonimo
    , 11/12/2003 00:00
    A chi gli chiedeva cosa fosse secondo lui la felicità, Charles M. Schulz, l'indimenticato autore delle strisce a fumetti di Charlie Brown e Snoopy, rispondeva al modo di uno dei suoi personaggi:
    "La felicità è accarezzare un cucciolo caldo caldo, è stare a letto mentre fuori piove, è passeggiare sull'erba a piedi nudi, è il singhiozzo... dopo che è passato!".
  8. Turista Anonimo
    , 11/12/2003 00:00
    "Soldati!" (1896) di Rina Pugno Viglezio
    ... Vanno a portar la fame e la sciagura!
    Orfani vanno a far, piangenti donne!
    Misero stuolo di tiranni e schiavi
    Vanno a creare!

    È l'infame tenzon, la guerra orrenda,
    Che li sospinge come belve irate
    Contro i fratelli, a insanguinar brutali
    La madre terra!...

    Quando avverrà che lungi le catene
    Vili gettando, liberi e ridenti,
    D'un inno santo eccheggierà la terra...
    Pace ed amore ?

    ... mi sembra attuale!
  9. Turista Anonimo
    , 10/12/2003 00:00
    Vorrei capire quello che mi dice il cuore,
    vorrei sapere cosa nasconde nel profondo dell'anima,
    perché tanta pena, tanta malinconia?
    Vedo la luce ma mi sembra tanto lontana,
    cammino lungo il sentiero della vita,
    mi impregno dei profumi che sento,
    della gente che incontro, dei sorrisi,
    chi sono? Una moltitudine di sentimenti che si intrecciano nel mio cuore,
    vivo, vibro pensando alla vita,
    che cosa meravigliosa.
    Dolore che si trasforma in gioia e mi da i brividi,
    collera che si trasforma in amore e mi fa amare ancor più.
    Chi sono? Cosa voglio?
    quante domande,
    voglio vivere semplicemente,
    sentire il soffio della vita che mi sfiora l'orecchio e mi parla dolcemente,
    amare come un bambino, in maniera pura.
    Sono amore, sono vita, sono collera e gioia,
    spero di non smetteri mai di provare questi sentimenti,
    spero di poterli condividere sempre con le persone che amo!

    Un grosso bacio a tutti!
  10. Turista Anonimo
    , 5/12/2003 00:00
    Oggi... doppia razione! ;-)

    "A lungo durerà il mio viaggio" di Rabindranath Tagore

    A lungo durerà il mio viaggio
    e lunga è la via da percorrere.

    Uscii sul mio carro ai primi albori
    del giorno, e proseguii il mio viaggio
    attraverso i deserti del mondo
    lasciai la mia traccia
    su molte stelle e pianeti.

    Sono le vie più remote
    che portano più vicino a te stesso;
    è con lo studio più arduo che si ottiene
    la semplicità d'una melodia.

    Il viandante deve bussare
    a molte porte straniere
    per arrivare alla sua,
    e bisogna viaggiare
    per tutti i mondi esteriori
    per giungere infine al sacrario
    più segreto all'interno del cuore.

    I miei occhi vagarono lontano
    prima che li chiudessi dicendo:
    "Eccoti!"

    Il grido e la domanda: "Dove?"
    si sciolgono nelle lacrime
    di mille fiumi e inondano il mondo
    con la certezza: "lo sono!"
  11. Turista Anonimo
    , 5/12/2003 00:00
    Un po' di poesia... :-)

    "Amo tutto ciò che è stato" di Fernando Pessoa

    Amo tutto ciò che è stato,
    tutto quello che non è più,
    il dolore che ormai non mi duole,
    l'antica e erronea fede,
    l'ieri che ha lasciato dolore,
    quello che ha lasciato allegria
    solo perché è stato, è volato
    e oggi è già un altro giorno.
  12. Turista Anonimo
    , 5/12/2003 00:00
    POESIA LATINA!!

    Infra coscias stat fessura,
    tam profunda quam obscura,
    si introduxit cosam duram,
    nova vita nascitura....
    et post su cazzi tua!!!
  13. Turista Anonimo
    , 3/12/2003 00:00
    Bentornato Robogabr'aoun! :-)
    A mio parere sei in grado di scrivere tante PREZIOSITA' che danno emozioni e questo perché le vivi in prima persona sempre e ovunque.
    Ecco dei tuoi pensieri (che avevo giá scritto, ma che voglio riproporre) a mio parere bellissimi, che condivido in pieno:

    "Visitare un Paese significa viverlo, non percorrere velocemente le sue vie; respirarne la cultura, la polvere, il profumo, e non semplicemente passare attraverso come meteore. Si può vivere un paese anche passeggiando per le strade di una città, o percorrendo una pista dimenticata nelle sabbie: è l'anima che fa di un viaggio un'esperienza di vita, a prescindere dai luoghi incontrati. E' la voglia di perdercisi che rende un viaggio qualcosa che arricchisce e dura in eterno dentro il nostro spirito..."

    Grazie con abbraccio Robo! :-)
  14. Turista Anonimo
    , 1/12/2003 00:00
    Cosetta... GRAZIE anche a te.
    Hai ragione: quante cose non ascoltiamo!!!
    Un caro saluto.

    Si odono solo le domande alle quali si è in condizione di trovare una risposta.
    FRIEDRICH NIETZSCHE
  15. Turista Anonimo
    , 1/12/2003 00:00
    Sí Aria, sono d'accordo con te: é "un'istantenea" d'umanitá.
    Ti ringrazio per avercela regalata.
    Tutti i pensieri che ci colpiscono possono far riflettere anche altri, quindi benvengano anche queste cose.
    Non smettere quindi :-)
    Io ho riflettuto su questa frase che ho trovato e... la condivido.

    Il famoso finanziere e politico statunitense Bernard Baruch (1870-1965) non finiva mai di stupirsi dell'attitudine a governare che molte persone si attribuivano spontaneamente.
    Diceva: "Quasi nessuno di noi si vergogna di confessare la nostra assoluta incapacità di dirigere una sinfonia, o di operare di appendicite, o di gestire un'industria, però sono ben pochi quelli che pensano di non essere in grado di guidare uno Stato."

    Oddio... da noi c'é qualcuno che è più che convinto di avere capacitá uniche e rare sia per gestire "un'industria" che per guidare uno Stato.
    Non é escluso che il suddetto prima o poi dichiari di essere anche in grado di dirigere una sinfonia e di operare un'appendicite...
    Quando ci si sente unti dal Signore puó capitare questo ed altro...
  16. Turista Anonimo
    , 1/12/2003 00:00
    ecco Ambra, sinceramente ci sono molti "pensieri stupendi"
    scritti da altri che mi colpiscono e arricchiscono, sempre mi prometto di sottolinearli/isolarli per poi utilizzarli al momento opportuno, ma poi non lo faccio mai. Così a portata di mano (quì da dove digito) mi rimango solo i miei
    "pensierini" che sinceramente troverei piu' adatto inserirli
    in un forum dal titolo "cazziosità".Voglio provarci con un dialogo tratto da un fumetto:
    Stanza semibuia occupata da due losche figure , entrano
    tre tipi in occhiali scuri e inizia il dialogo
    uomo con occhiali (porgendo delle fotografie di ragazze)
    "questa, signori, è la causa del calo delle vostre vendite di droghe..."
    signore senza occhiali " mi state prendendo per il culo? come avete avuto queste informazioni? per chi lavorate? fbi?cia?"
    uomo con occhiali " sì, lavoriamo per il governo, signor Nykee.ma per quale agenzia non è affar vostro"
    signor Nykee "bene...che diavolo volete?"
    uomo con occhiali " la stessa cosa che voi ed il resto della confraternita lottate per ottenere, signor Nykee...SOLDI,
    POTERE,CONTROLLO.

    ecco , lo stralcio mi è piaciuto non per l'originalità del dialogo (!!!) e nemmeno mi ha illuminato, ma lo trovo
    un piccolo ,significativo, eterno ritratto dell'umanità.