1. MOSCA E SAN PIETROBURGO A CAPODANNO

    di , il 26/10/2003 00:00

    Ciao a tutti!

    Ho bisogno di aiuto!!!

    Io e mio marito vorremmo passare il periodo di capodanno visitando mosca e san pietroburgo!

    ..a quale tour operator posso rivogermi per trovare un viaggio organizzato e a prezzi contenuti e anche organizzato bene? ...ho guardato alcuni cataloghi...ma i prezzi erano abbastanza alti!lo so che il perido non e' dei migliori...ma il lavoro non ci consente altre date!!

    Attendo consigli e suggerimenti da chi ci e' gia' stato!!

    Grazie

    Vale

  2. Leonard
    , 12/12/2003 00:00
    Prova con l' Aeroflot: andata e ritorno, sicuramente meno di 2000 Euro (e se sei fortunato o hai un agente di viaggi che non dorme...MOLTO meno) . E stà tranquillo: non sono delle carrette (adesso hanno comprato anche aerei occidentali, perchè in Europa ci sono limiti di rumorosità . Solo che hanno comprato più Boeing che Airbus . Così impariamo a fare i difficili...) . Anche il mangiare a bordo, non sarà cordon bleu, ma và bene (meglio il pesce) . Fidati, sono andato avanti e indietro 6 volte (più una con l' Alitalia e una con la Finnair -via Helsinki-) e sono ancora qui...
    Se poi intendi volo più soggiorno...vedi i consigli precedenti (non solo miei) . Adesso prenotare è più facile, scegli un albergo (Rough Guides, Lonely Planet, fai tu), segnati il fax o l' e-mail, e...buona fortuna !
  3. Valerio Volpi
    , 5/12/2003 00:00
    Capodanno a Mosca?????Si grazie.Forse è solo un sogno ma qualcuno può indicarmi un sito dove trovare voli aerei che non costino 2000euro????grazie mille
  4. Leonard
    , 9/11/2003 00:00
    Spero di essere ancora in tempo: vorrei segnalare alcuni indirizzi che ho trovato su un numero di Flair (Maggio, mi pare), in un bell' articolo su Mosca:

    1: Mama Zoya, trattoria georgiana fra Uliza Ostojenka e Uliza Precistenka (zona metrò Kropotkinskaya) .
    2: Sala da tè "Donna Clara", zona Stagni del Patriarca (quelli di Bulgakov, Maestro e Margherita e cose del genere: pare sia un bel quartiere anche oggi) . Ottima pasticceria e belle fanciulle . Le paste sono in vendita .
    3: O.G.I. Kafè (OGI stà per Obedinienny Gumanitarnie Isdatelstva, edizioni umanistiche riunite), il primo caffè OGI della città (zona metrò Cistie Prudì, Uliza Potapovskaya, o Potapovsky Pereulok, non è chiaro) . Libreria sopra (sfogliate quanto vi pare), caffè sotto . Musica, prezzi ragionevoli, belle ragazze (sempre in Russia siamo), attori, studenti, giornalisti . Se parlate inglese, qui vi capiscono . Se parlate in russo, anche qui, vi guardano meglio .
    A richiesta, indirizzi più precisi e altre informazioni (al momento l' articolo non ce l' ho sottomano...) .
  5. Turista Anonimo
    , 6/11/2003 00:00
    Ciao,

    un consiglio che spero ti possa essere utile :

    questa settimana su Panorama danno la guida del Touring di San Pietroburgo.

    Io sto facendo la collezione di queste guide che reputo molto valide!!
  6. Alessandra Berardi
    , 3/11/2003 00:00
    Bellissime ed affascinanti sia Mosca che San Pietroburgo.
    In realtà sono molto legata a San Pietroburgo. Ci ho vissuto un anno e come dico a tutti..va vista una volta almeno nella vita! I DDt sono fantastici i Visotskij è insuperabile... sono poesie in musica, un vero toccasana per il cuore!
    Se andate a S. Pietroburgo dovete assolutamente andare a mangiare in un ristorantino (il mio preferito) situato in una traversa della Nevsskij (se non ricordo male malaia koniuschennaia ulitza) chiamato : Masha i Medved (Mascia e l'Orso). E' delizioso e ti sembra di essre catapultato all'interno di un'autentica favola russa.
    I blini, il borsch, il plov, gli olodi e l'ikra sono degni di nota tra le specialità culinarie.
    Un altro albergo molto famoso anche se un pò lontano dal centro (ma molto ben collegato) è l'Hotel Pribaltiskaja su ulitza Korablestroitelej. Altrimenti il Moskva, in pieno centro.
    Se riuscite, andare a vedere un balletto al Marinskij teatr....da nessuna parte si respira ancora l'antica aria della russa degli zar come li....
    E L'hermitage..che dire, parla da se. Quando passate sul Dvordzovoi most per andare verso l'isola Vassilevskij, giratevi e guardate verso il palazzo d'inverno...con un pizzico d'immaginazione Vi sembrerà di vedere uscire le carrozze dello zar...
    Insomma la Russia, Mosca, san Pietroburgo ti entrano nel cuore e nell'anima. I russi apparentemente scostanti sono tra le persone più ospitali e deliziose che abbia mai conosciuto.
    Che dirvi ancora...Buon viaggio ed una preghiera.....visitate questi luoghi con il cuore e non solo con gli occhi, sono sicura che ne rimarrete totalmente affascinati come ne sono rimasta affascinata io.

    Un saluto e .....vsevo xoroshevo (che vada tutto bene)!!!
  7. Leonard
    , 1/11/2003 00:00
    Massicci (i Lyubè)...
  8. Leonard
    , 1/11/2003 00:00
    Ismailovo è esterna (fà freddo sì, ma dove altro la trovate una fermata del metrò in un bosco ?), Ismailovsky Park, no (ha un suo fascino da "CCCP", ma proprio bella non è, e fuori fà freddo uguale), ed è un pò più vicina al mercato (e anche a uno dei due sex shop che ho visto a Mosca...se volete farvi due risate, andateci) . In genere a Mosca mangiare fuori è un problema (o è troppo caro, o è troppo scadente, o è...un Mac Donald!!!), ma se trovate un chiosco che vende panini con dentro delle ragazze (possibilmente russe: non potete sbagliare), vi potete fidare, anche se fanno solo panini (e vendono birra) . Per il resto, cercate ristoranti e affini sulle guide (Lonely Planet e Rough Guides in testa: lì sanno quello che dicono, di sicuro): io, non ci sono mai stato...
    Quanto alla musica, i DDT li ho sentiti anch' io, ma i Lubè
    (Lyubè, come si pronuncia) sono molto meglio...

    PS: se qualcuno ha visitato il mio forum GPC e non ci ha trovato molto, può vedere gli itinerari (sotto "Russia"):
    "MGU memories" . Un pò lunghi da leggere, ma ce n' è per tutti .
  9. Ila 1
    , 1/11/2003 00:00
    Raccomando anch io... comprate Vysockij (in traslitterazione per essere un pò pignola si scrive così) e i DDT ( non sono un insetticida!!!) io vi consiglio il cd "Aktrisa vesna"dei DDT e in russo si scrive "Aktpica becha" ( + o - ).
    Izmailov è perfetto per i souvenir; non vi consiglio di mangiare all interno se non volete vedervi passare tra i piedi tarponi grossi come gatti! A me è capitato e ti fa passare la fame!
    Attenzione agli alberghi...non so come avete intenzione di fare il visto ma prima di prenotare l albergo accertatevi che l invito che vi mandano sia accettato dalle ambasciate...sono un pò pignoli anche loro.
    Per il resto...vestitevi bene quando andate ad Izmailov, se a Mosca in centro ci sono - 20 a i Izmailov toccate i -28....fa veramente molto più freddo.
    Consiglio: vestitevi a cipolla, così non affogate di caldo in metrò!....sempre per essere pignola ....i metrò che vanno al mercato Izmailov sono esterni...e quindi freddo!
  10. Leonard
    , 31/10/2003 00:00
    Quanto alle cose da vedere, oltre a rimandare alle due GPC che ho detto (se no questa post non finisce più), posso consigliarti una fermata del metrò di solito trascurata, ma vicina a molte cose interessanti (a parte Ismailovo o Ismailovsky Park, di cui si è già detto più sotto ) . La fermata è Kropotkinskaya, e le "cose", nel raggio di meno di un Km, sono il Museo Rerik (dedicato a un famoso esplorattore, pittore, filosofo, filantropo, un filino visionario, assolutamente russo, che aveva scoperto il Tibet un pò prima di Annaud e Bertolucci), la Dom Fotografii" (esposizioni di fotografie "D'Arte": Araki, Bob Capa, Salgado e cose del genere) e la Chiesa di Cristo Salvatore, costruita nell' 800, distrutta da Stalin, ricostruita da Eltsin, non senza pareri contrari (chi diceva che il posto era geologicamente inadatto, chi diceva che era la porta di servizio dell' Inferno, chi diceva che era meglio tenersi la piscina che c' era già) . Ci sarebbe anche il Museo Pushkin, ma in fondo ci trovi capolavori sì, ma che sono in Russia un pò per caso . Meglio la Galleria Tretyakov, tutta l' arte russa dalle icone di Rublev ai manifesti di Mayakovsky (pubblicità di succhiotti per bambini: che s' ha da fà pe campà...), anche se è un' altra fermata (Tretyakovskaya, appunto) .
  11. Elena Martinelli
    , 31/10/2003 00:00
    HO FATTO QUESTO VIAGGIO A MAGGIO DUE ANNI FA CON UTET CHE ADESSO E' STATO ACQUISTATO DAL GRUPPO VENTAGLIO
    OTTIMA ORGANIZZAZIONE, OTTIMA ACCOMPAGNATORE E OTTIME GUIDE LOCALI, ALBERGHI NELLA NORMA. COPRITI BENE!!!!!
    CIAO
    ELENA
  12. Leonard
    , 31/10/2003 00:00
    Veramente di guide per caso sulla Russia ce ne sono due: Fausto M per SPB (GPC "Russia") e il sottoscritto, modestamente, per Mosca . Comunque, Clemente, andarci da soli è la cosa migliore, e ancora meglio se lasci perdere l' idea di vedere due città in una settimana o due . Non saprei consigliarti un' agenzia (io ci sono andato con l' Istituto di Cultura e Lingua Russa: altra storia, minimo 3 settimane), ma se esiste ancora l' Italturist, sceglierei quella: espertissima del settore (ci và da prima del diluvio -pre 1991-), abbastanza seria e non dovrebbe essere troppo cara . Informati se c' è, o se ha cambiato nome . Informazioni per viaggi "sciolti", credo, puoi trovarne presso l' ambasciata o i consolati russi (sicuramente c' è un settore che si occupa di turismo, almeno dal punto di vista documenti e formalità, o comunque ti sapranno consigliare) . Naturalmente c' è un Ente del Turismo russo, ma non ho i dati sottomano . (indirizzi internet ecc.) . Cerca anche la guida "Rough Guides" di Mosca (anche sul sito internet -vedi su Google-troverai qualcosa, comprese altre dritte di chi c' è stato . Però, in Inglese) o la "Lonely Planet": sono fatte per chi viaggia da solo, indicano albergi che meritano (non sono inserzioni a pagamento: sono giudizi "veri") e certamente sapranno consigliare anche agenzie e cose del genere (compreso il grado reale di sicurezza: per la Sardegna, per esempio, era segnalato che è la regione del Sud dove una donna sola è più sicura, specialmente se gira con la fede matrimoniale . Ed è vero) . Per la mia esperienza comunque (9 mesi a Mosca, di qua e di là in metrò, in "trollèybus" e a piedi), posso dirti che di giorno corri gli stessi rischi che correresti a casa tua . Solo che ci sono molte più cose da vedere . A Mosca .
    S' Bogom (con Dio)...e fammi sapere .
  13. Turista Anonimo
    , 31/10/2003 00:00
    Andate tranquilli, non mangiaNo più bambini...
    esiste una guida per caso in merito
  14. Sergio Notari
    , 31/10/2003 00:00
    Andate tranquilli, non mangiamo più bambini...
  15. clemente
    , 30/10/2003 00:00
    Avrei l'idea di andare a mosca e s.pietroburgo nel periodo di capodanno. Avete delle dritte da darmi per
    agenzie e posti dove andare?
    Non so se vale la pena di andare da soli??
    Siamo abbituati a viaggiare da soli ma quei posti non
    so se ci si puo' fidare?
    Non vorrei spendere molto.
    grazie
    clemente@adriacom.it
  16. Leonard
    , 30/10/2003 00:00
    Dimenticavo: se non avete sentito parlare di Vissotsky, prendete lo stesso qualche CD (tutti, non vi basterebbe una valigia): merita, eccome (Dè Andrè, più Tenco, Più Brassens, e una voce che non si dimentica) .