1. Gibran... profetabufala?

    di , il 10/7/2002 00:00

    Quando avevo 13 anni un'amica mi ha regalato Kahlil Gibran. Ho cominciato ad attingere a "Il profeta" come fosse acqua di sorgente. Lo trovavo ricco di misteri svelati. Pensavo mi spiegasse cosa fossero l'amore e l'amicizia, la vita e la morte. Però un poco mi stufava. Non sono mai riuscita a finirlo, anche se continuavo ad esserne curiosa. A 15 anni Siddharta di Herman Hesse mi ha fatto sbiadire Gibran, in maniera secca e definitiva. E tutti i grandi scrittori letti dopo di lui non hanno fatto altro che rafforzare questo rifiuto. Da allora Gibran mi ha seccato definitivamente, sino a che "Il profeta" è finito in cantina senza che me ne accorgessi, quasi fosse animato da un karma negativo. Ora lo considero una raccolta mielensa di testiccioli alla moda, tanto facilmente digeribili ed adatti a tutti, in fondo ben poco poetici.

    Ora ... Si sposa un mio grande amico. Uno che non sbiadirà mai perchè è un raggio di sole nella mia vita. Mi chiede se posso per piacere leggere io il testo i

  2. eloisa_v
    , 10/7/2002 00:00
    Quando avevo 13 anni un'amica mi ha regalato Kahlil Gibran. Ho cominciato ad attingere a "Il profeta" come fosse acqua di sorgente. Lo trovavo ricco di misteri svelati. Pensavo mi spiegasse cosa fossero l'amore e l'amicizia, la vita e la morte. Però un poco mi stufava. Non sono mai riuscita a finirlo, anche se continuavo ad esserne curiosa. A 15 anni Siddharta di Herman Hesse mi ha fatto sbiadire Gibran, in maniera secca e definitiva. E tutti i grandi scrittori letti dopo di lui non hanno fatto altro che rafforzare questo rifiuto. Da allora Gibran mi ha seccato definitivamente, sino a che "Il profeta" è finito in cantina senza che me ne accorgessi, quasi fosse animato da un karma negativo. Ora lo considero una raccolta mielensa di testiccioli alla moda, tanto facilmente digeribili ed adatti a tutti, in fondo ben poco poetici.
    Ora ... Si sposa un mio grande amico. Uno che non sbiadirà mai perchè è un raggio di sole nella mia vita. Mi chiede se posso per piacere leggere io il testo i