1. Una messicana in italia

    di , il 22/10/2003 00:00

    Ciao tutti!, sono sempre curiosa di sapere come gli italiani trovate il messico (il mio paese!!)... Fino adesso non so cosa dire, c'e' un po' di tutto, tante idee svagliate, pero' ci sono anche alcuni italiani che capiscono molto bene il messico e anche ai messicani.. Prima di tutto, voglio dirvi che il messico non e' sono yucatan e i mayas, anzi, loro sono soltanto un pezzetino di tutto quello che e' il messico, un paese ricco di etnie e diversita'; diversita' come clima, come gente, come tutto... Non c'e' un messicano uguale. Poi, come clima, anche da noi c'e' l'inverno, non siamo un paese tropicale 100%, ci sono le montagne, ci sono le spiagge, ci sono i deserti... Quindi, in un percorso di 100 km potete trovare che fa un freddo del cavolo mentre siete in strada e poi scoprite che siete arrivati a un posto dove si sta bene, cioe', 25-27 gradi... Allora, il miglior consiglio e portare con se sempre una giacca a vento, un pile.. Anche se andate in spiaggia. Per quelli ch

  2. Virginia Fontes
    , 13/2/2004 00:00
    per lo stesso motivo che tu trovi cosi fantastico ilmessico...io sognavo sempre con Firenze...fino a che mi sono trasferita lì...abitavo in centro, passeggiavo tutte le sere (non pensare male ok?) e mi piaceva andare a Ponte Vecchio a prendere un gelato...banale se vuoi ma delizioso per me...pressi un corso di storia del arte e un bel giorno ho conosciuto quello che adesso è mio marito....adesso abito in altra città ma mi piace tanto l'italia con tutte e le sue diversità col messico....

    ps:adesso sono tornata delle vacanze di natale che ho fatto in messico. due messi di sogno ma mi mancava la italia..credimi!
  3. Milena 1
    , 17/11/2003 00:00
    CIAO,
    SONO APPENA TORNATA DALLO YUCATAN....IL PARADISO....VOGLIO TORNARCI....MI CHIEDEVO COME PUO' UN MESSICANO ABITUATO A QUEI POSTI RIUSCIRE A VIVERE IN ITALIA? NON CHE NON SIA BELLA, MA SONO REALTA' COMPLETAMENTE DIVERSE. MI PIACEREBBE CONOSCERE LA TUA OPINIONE IN PROPOSITO.
  4. Fabio Suffiotti
    , 24/10/2003 00:00
    ola amigos!!!!!Parto con la mia fidanzata mercoledì 29/10
    per il Mexico.La nostra non sarà sicuramente una vacanza come le altre,perchè a febbraio faremo parte anche noi di quella schiera di gente che ad un certo punto della propria vita ha deciso di "mollare" tutto e ricominciare in un posto dove il contatto umano è ancora una cosa muy importante.Andiamo a fare un sopralluogo.Siamo Sardi e ci stiamo sentendo dire che l'unico posto dove può vivere un sardo è proprio il Mexico.Vi faremo sapere.Ciao a tutti
  5. Turista Anonimo
    , 23/10/2003 00:00
    Ciao drherrera e benvenuta su turistipercaso.it,
    e' un vero piacere scoprire che anche viaggiatori non italiani propongono argomenti di discussione, interventi e contributi sul sito.

    Raccontaci un po' di piu' della tua terra e delle sue tante diversita', sara' uno spunto per chi deve partire in vacanza :-)
  6. Diana Ramirez
    , 22/10/2003 00:00
    Ciao tutti!, sono sempre curiosa di sapere come gli italiani trovate il messico (il mio paese!!)... Fino adesso non so cosa dire, c'e' un po' di tutto, tante idee svagliate, pero' ci sono anche alcuni italiani che capiscono molto bene il messico e anche ai messicani.. Prima di tutto, voglio dirvi che il messico non e' sono yucatan e i mayas, anzi, loro sono soltanto un pezzetino di tutto quello che e' il messico, un paese ricco di etnie e diversita'; diversita' come clima, come gente, come tutto... Non c'e' un messicano uguale. Poi, come clima, anche da noi c'e' l'inverno, non siamo un paese tropicale 100%, ci sono le montagne, ci sono le spiagge, ci sono i deserti... Quindi, in un percorso di 100 km potete trovare che fa un freddo del cavolo mentre siete in strada e poi scoprite che siete arrivati a un posto dove si sta bene, cioe', 25-27 gradi... Allora, il miglior consiglio e portare con se sempre una giacca a vento, un pile.. Anche se andate in spiaggia. Per quelli ch