1. Delle tre una

    di , il 19/10/2003 00:00

    Quali sono le 3 cose materiali alle quali non potete rinunciare?

    E se doveste farlo per cause di forza maggiore, quale sarebbe?Motivare grazie.

    Naturalmente buon viaggio a tutti, Marco.

  2. Turista Anonimo
    , 23/10/2003 00:00
    Inviaggio:
    - la salute (valgono i beni immateriali?), così non ho bisogno delle medicine- se no le medicine
    - la carta di credito di qualcun'altro
    - il passaporto
  3. liciajacek
    , 23/10/2003 00:00
    Inviaggio:
    - la salute (valgono i beni immateriali?), così non ho bisogno delle medicine- se no le medicine
    - la mia carta di credito
    - il passaporto

    Nella vita quotidina:
    - la salute e, comunque un buon servizio sanitario o, in alternativa, un buon medico amico

    - una casa mia;

    - l'amore ( insenso lato signori, se sia ha un compagno tanto meglio, se no degli affetti comunque)
  4. Turista Anonimo
    , 22/10/2003 00:00
    x AS
    buon sangue non mente!!!
  5. Turista Anonimo
    , 22/10/2003 00:00
    che carino........

    andrea non ho mai dubitato che il tuo precedente intervento fosse stato per confondermi! ;)
  6. Turista Anonimo
    , 22/10/2003 00:00
    fabio.. scherzavo..per creare un pò di dubbi a karin.. ed in effetti a venezia si dice "i dei" plurale maschile. Ti racconto un aneddoto sul dubbio maschile/femminile: il figlio piccolo di mio fratello si arrabbia con mio papà (suo nonno) e gli dice: nonno ma sei mona? (considera che le parolacce a venezia hanno spesso un peso minore e poco offensivo). Mi fratello serio lo riprende : "ma insomma non si dice mona al nonno" ed il piccolo dopo aver pensato un attimo:" si giusto, nonno ma sei mono?"
  7. Turista Anonimo
    , 21/10/2003 00:00
    Fabio, ma As é di Venesssia e lí esistono I DITI! ;-)
    Ho pensato a cosa non vorrei dover rinunciare a casa... beh pensa che ti ripensa arrivo sempre a una cosa: la musica.
    Per me é un vero toccasana, qualcosa di cui ho bisogno in molti momenti.
    Se invece penso al mio ruolo di casalinga sono piú che sicura: LA LAVATRICE! Che superba, eccezionale, meravigliosa invenzione ragazze!
  8. Turista Anonimo
    , 21/10/2003 00:00
    Infradito......o infradita....i diti non esistono!!
    una volta un amico tedesco mi ha detto: "c'è un nave per tornare indietro?"....."una nava" gli ho risposto....."no, nave è maschietto"......;-))
  9. Turista Anonimo
    , 21/10/2003 00:00
    :)
  10. Francesca 12
    , 21/10/2003 00:00
    PER KARIN:
    la mia mamma le chiama"ciabatte col dito" .... Boh, non so, ma mi sono chiesta diverse volte "quale dito" intende?
  11. Turista Anonimo
    , 21/10/2003 00:00
    As lo so che mi prendi in giro....

    lo spazzolino si puo' comprare, dai.... :) anzi, direi che è nell'elenco "Obbligatori"... e quindi non conta per la classifica...
  12. Turista Anonimo
    , 21/10/2003 00:00
    infraditi è plurale.
  13. ANONIMA 77
    , 21/10/2003 00:00
    ... E LO SPAZZOLINO DA DENTI?????
  14. Turista Anonimo
    , 21/10/2003 00:00
    hum hum.... infradita: maschile o femminile???...... boh...
  15. Turista Anonimo
    , 21/10/2003 00:00
    in viaggio:
    * anch'io la Reflex,
    (passaporto e biglietto li escludo perchè sono obbligatori per certi viaggi e quindi non contano nella classifica delle 3 cose... eh eh...)
    * le mie infradita, sempre utili per calpestare ogni tipo di superficie, doccie incluse... ma volendo si possono comprare in loco (es. in Malesia per la modica somma di 2 euro circa)
    * alcuni medicinali "vitali" (ma anche per questi dipende da dove si va...)
    posso quindi rinunciare a infradita e medicine ma non alla reflex!

    nella vita quotidiana:
    * la radio
    * l'acqua corrente e l'elettricità! (contano come cose materiali?)
    * beh, il cibo!....
    posso rinunciare alla radio, all'acqua e all'elettricità ma non al cibo! eh eh.... anche in periodo di dieta..........
  16. Turista Anonimo
    , 21/10/2003 00:00
    Tre cose materiali a cui non rinunciare......la reflex, il passaporto, il biglietto aereo....a parte gli ultimi due che comunque sono indispensabili e quindi non "rinunciabili", non rinuncerei mai alla reflex (a agli accessori vari)....