1. AMICIZIA UOMO-DONNA: ESISTE?

    di , il 8/7/2002 00:00

    Quante volte si parla di questa annosa questione....è possibile che tra un uomo e una donna nasca (e duri) pura amicizia?

    Io ho una mia teoria. Ma vorrei sentire cosa ne pensate voi.

  2. Turista Anonimo
    , 25/7/2002 00:00
    Allora, in questi giorni ho riflettuto molto su questo argomento, prima pensavo di si, adesso non penso proprio. In verità ho tanti amici uomini, ma di amici con la A maiuscola ben pochi. No, Non esiste l'amicizia tra uomo e donna...o meglio, esiste, ma sotto sotto, dentro dentro, in un piccolo pezzettino di cuore, un pizzico di desiderio d'altro c'è...da entrambe le parti...ovviamente.

    Meg
  3. Ray64
    , 16/7/2002 00:00
    Pre me esiste . Ho qualche amica con cui ci si frequenta senza secondi fini . Ray
  4. Turista Anonimo
    , 16/7/2002 00:00
    Esiste, esiste...
    Meg
  5. Rambutan N
    , 11/7/2002 00:00
    Si, ho notato, sorellina !
    Non è che ti sei firmata così, in modo tale che non possa nemmeno lontanamente prendere in considerazione l'ipotesi di un approccio nei tuoi confronti ?
  6. Arianna Alessi
    , 10/7/2002 00:00
    x Ramby
    a prescindere che
    come persona tendente al masochismo potrei anche rispondere che da una tortura
    di questo genere potrei anche
    trarne un sottile piacere...
    come si dice :le vie del ...
    sono infinite.Ma non è questo
    è molto di +.
    Non dici niente che mi sono
    firmata come tua sorella?
    beh bene.
  7. Turista Anonimo
    , 10/7/2002 00:00
    Poi ci sarebbe una prova da superare!??



    Estate.......al mare..........


    tenda Canadese due posti......



    "dormirci" insieme una settimana.....................





    se si sente russare tutta la settimana....................


    siete AMICI A 1800 KARATI!!!!
  8. Turista Anonimo
    , 10/7/2002 00:00
    .....Volevo dire la mia!?!?

    .....ma ha già detto tutto Gio......uguale..uguale...anzi meglio.

    Chiaro no!?!?
    Cip
  9. Rambutan N
    , 10/7/2002 00:00
    Eh ... eh ... Arianna, il tuo amico merita davvero un premio. Io non avrei avuto tutta 'sta pazienza di sopportare 25 anni di arrapamento senza fare niente !!! Cos'è una nuova forma di tortura ?
  10. Arianna Alessi
    , 10/7/2002 00:00
    il mio migliore amico è
    stato tra i primi "morosetti"
    che ho avuto, con lui rido
    fino a farmi male alla muscolatura, ci capiamo!!
    anche se adesso siamo distanti
    percepisco la sua presenza.
    amiche donne ne ho poche ma buone anche se, in effetti c'è
    della competizione , forse ho
    difficolta' per un difficile
    rapporto con mia madre.
    con questo mio fratellino
    ci scherziamo in fatto di sesso (è anche un bel tipo)
    siamo tutti e due dello scorpione,dei sensualoni, non siamo mai andati oltre lo scherzo( da quando siamo amici ,25 anni)
    ma l'intimita' che tocchiamo
    in certi momenti mi soddisfa!
    non so' che significato puo'
    avere?! di sicuro nel rapporto con i miei amici uomini un po' di seduzione ce la metto sempre!" non sono cattiva, mi disegnano cosi'"
    LA SORELLA DI RAMBUTAN...
    amici uomini un po' di se
  11. Pepa C
    , 10/7/2002 00:00
    Che dire Eloisa....sono quasi perfettamente d'accordo con te..........
  12. Barbara La mantia 1
    , 10/7/2002 00:00
    I miei più cari amici?..Tutti "masculi"!!!!Da sempre..
  13. Turista Anonimo
    , 10/7/2002 00:00
    Ops: ho dimenticato di dire che parlavo di Fede: che tonto!
  14. Turista Anonimo
    , 10/7/2002 00:00
    Beh, che l'amicizia tra uomo e donna esista io sono convinto e ne ho le prove. Con l'amica qui sotto siamo amici da circa 15 anni e nessuno di noi ha mai avuto secondi fini. E credo anche io che la cosa sia soggettiva, dipende da tante cose, da vari fattori. Non è detto che tra due persone scatti per forza un'attrazione, e come non scatta tra due persone che solo si frequentano, credo che sia normale che non scatti necessariamente anche tra due amici veri. Evidentemente sono altre le cose che legano due amici anche di sesso diverso: la simpatia, la stima ed altro, ma magari l'attrazione fisica no. Semplicemente il rapporto che nasce può restare solo rapporto tra due amici senza diventare altro. Credo che dopo un po' la differenza di sesso passi in secondo piano, ci si considera amici e basta. O comunque a me càpita così. Ancor'oggi mi chiedo come la mia beltade non abbia fatto breccia nella mia amiketta, (e viceversa ih ih ih), ma la realtà è questa. L'idea di commettere incesto con lei..... mamma mia!!!!
  15. De Giò
    , 10/7/2002 00:00
    Io ho un problema: mi innamoro sempre delle mie amiche. Credo che sia un riflesso Pavloviano, ossia una reazione incontrollata che scaturisce dal profondo del mio subconscio. Avete compreso che non credo molto nell'amicizia "pura" tra uomo e donna, perchè di mezzo c'è sempre quell'attrazione fatale, inarrestabile come una marea in Normandia.
    Questo non significa che l'amicizia non ci possa essere, solo che è sempre "un'amicizia speciale".
    Giò
  16. Turista Anonimo
    , 9/7/2002 00:00
    ahhhh, che temaaa, cara pepa...

    mio padre insiste con il dire che non son normale, e che il mio rapporto con gli uomini è alquanto bizzarro e che lui se fosse stato giovine e bello come lo era un tempo in me non avrebbe cercato l'amicizia!!!
    e io gli ho sempre fatto le linguacce, presentandogli i miei amici + cari. e di amici uomini ne ho tantissimi. pochi sono i fratelli, però ci sono eccome!
    a volte è difficile far capire alla gente che si è amici. tutti rompono un pochetto le scatole dicendo: ma nooo, lui o te siete innamorati. non esiste!
    e invece si che esiste.
    le amicizie maschili mi piacciono perchè sono meno contenute. si sbraga senza ritegno, si ride, non c'è competizione, ci sono meno complicazioni perchè gli uomini (ma non è una regola...) sono meno labirintici, e più franchi. se c'è da ferire feriscono e poi dimenticano. le donne?.. più difficile. ma ci sono uomini e uomini e donne e donne.
    in fondo ci sono solo persone. ci sono persone con cui si fila liscio perchè ci entrano nella pelle subito e ci sono altre con cui proprio non ci si riesce a capire.
    il fatto di avere amicizie con l'altro sesso può comportare momenti di confusione, certo. bisogna solo avere la forza di chiarirli. mettersi uno di fronte all'altro e fronteggiare la cosa. non c'è altra soluzione, almeno x me. io sono fatta così. ma non è sempre il caso. tra me e stephane, il mio fratello-collega di tesi è sempre stata amicizia purissima. non è passato mai per la testa ne a me ne a lui altre cose. e lo so perchè ne abbiamo parlato. ci sembrava così bello mai avere niente da recriminarsi, e siamo sempre stati certi di non avere dubbi, ma come mai? ma eravamo certi fino in fondo. non potremmo pensare a niente di diverso. la sua ragazza la adoro con tutto il cuore e so che me lo tratta bene, il mio steph. non potrei essere io la sua ragazza. no, mi vien da ridere solo a pensarci. non mi attrae fisicamente e io non attraggo lui. ma non ci molliamo e ci vogliamo bene.

    mi è pure capitato di aver preso una cotta spaventosa. e che poi tutto si sia trasformato. in maniera strana e un poco complessa, ma adesso è incredibile davvero. pensare a lui sotto le lenzuola? mmmmmppppffffff uazz uazz uazz, ma vah la. mai!

    quindi io credo che la strada non sia una sola, e che non esistano regole. ed è inutile cercare di trovarne. la risposta sta solo nei nostri cuori, e la risposta è diversa ogni volta.