1. VACANZA IN BARCA, BUFERA IN VISTA?

    di , il 5/7/2002 00:00

    Io non ho mai fatto una vacanza in barca.

    Ma da quando sono nata sento sempre storie , che sanno ormai di leggenda, di amicizie perdute in cambusa, di litigate a prua e musi lunghi a poppa.

    Insomma pare che la vita in barca sia dura, che i metri quadri siano quelli che sono e quindi che la scelta dei compagni di viaggio sia un aspetto molto più strategico di quanto non sia per ogni altro tipo di viaggio.

    E' proprio così?

    Dai, dai, dite, raccontate....

  2. Turista Anonimo
    , 9/7/2002 00:00
    Personalmente non ho mai fatto un viaggio in barca...mi piacerebbe da morire, ma riconosco che con il mio caratterino non farei molta fatica a bisticciare con qualcuno...quindi posso pensare che la convivenza sia abbastanza difficile, a meno che le persone che si ritrovano insieme siano abbondantemente predisposte alla convivenza e alla pace dei sensi...!!!
  3. Markus Vaja
    , 9/7/2002 00:00
    x Rica,
    hai naturalmente ragione ... chi è troppo comodo, dopo 3,5 ore va in crisi.
    x Rambutan,
    naturalmente un viaggio in traghetto è completamente diverso di una vacanza su una barca da 30m, ma se già nel tuo caso hai visto cose assurde .....
    Pensiero personale: .... no, anzi .. meglio di no.
    Markus
  4. Rambutan N
    , 8/7/2002 00:00
    Non sò, io ho fatto parecchi viaggi in traghetto F.S. da Villa San Giovanni a Messina e devo dire che alle volte ho anche visto fare a pugni. Secondo me sono i templi lunghi a fare adirare la gente. Anche perchè se si resta sotto ai treni il caldo diventa opprimenti, ma qualcuno deve pur stare dentro lo scompartimento per controllare valige e pacchi di cartone, visti anche i soggetti inquietanti che si infiltrano furtivamente nei traghetti. Però c'è quasi un'atmosfera irreale. In compenso se si sale, sopra si possono mangiare arancini e granite, anche se non eccezionali, e si può anche prendere il sole.
    Tutto ciò non c'entra niente con l'argomento del forum ?
    Lo so ! Eh ! Eh ! Eh
  5. rica2001
    , 8/7/2002 00:00
    si markus..anch' io la consiglio..ma solo a tipi " avventurieri"...i troppo comodosi dovrebbero optare per vacanze di altro tipo..
  6. Markus Vaja
    , 8/7/2002 00:00
    Ciao Pepa,
    io di vacanze in barca le ho fatte e le "storie" che si raccontano sono (o possono essere) vere. Lo spazio è quello che è e se ci sta un personaggio solo ... tra i turisti, il quale è un pò egoista e poco altruista, è la fine. Cmq dipende anche molto dal capitano, nel senso che ha "l'obbligo" di individuare subito un possibile rompiscatole e dargli subito le direttive giuste. Se non ce la fa il capitano, tocca a "voi". Quelle volte che ho fatte le barche-safari (tour in barca per fare sub) ha funzionato tutto bene, naturalmente tutti devono un pò adattarsi, ma se conosci bene le regole della vita su barca, prima si intende .... si sta proprio da dio. È un'esperienza incredibile e unisce (o divide). Io personalmente la consiglio, poi ognuno deciderà.
    Markus
  7. rica2001
    , 8/7/2002 00:00
    io ho ho fatto una vacanza in barca a vela di 13 giorni..partenza da Marina di Pisa, scalo all'isola di Capraia, arrivo a Macinaggio (Corsica) e lungo costa fino alla Girolata ( a sud di calvì..parte occidentale)..eravamo in 6..io sono stata strabene..però è fondamentale avere un ottimo spirito di adattamento (io mi considero un tipo " da bosco e da riviera").....e poi è una vacanza all' insegna dell' avventura...stupendo!!!Possono esserci incomprensioni , ma poi, stando a stretto contatto è impossibile tenersi il broncio a lungo e si cercano dei punti d' incontro..io ripeterei al volo l' esperienza...un bacione.Federica
  8. Turista Anonimo
    , 8/7/2002 00:00
    non so che dirti pepa, mai fatto vacanza in barca, se on quelle di una giornata sulla barca di Casadei.
    Chiediamo a Rema di organizzarci un bel giretto?
  9. Turista Anonimo
    , 8/7/2002 00:00
    Mai fatto un viaggio in barca. A priori potrei dire che lo spazio così piccolo mi renderebbe molto nervosa!
  10. Turista Anonimo
    , 8/7/2002 00:00
    Grazie a Dio...mai fatto vacanze in barca...no, io ho bisogno dei miei spazi, mi sento male solo a vedere Patrizio rinchiuso in quella cuccetta...no, no, per cortesia..
    Certo, se fosse grande quanto lo yacht di Clooney...bè, anche se avesse una barchetta...vabbè, insomma avete capito.
  11. Turista Anonimo
    , 7/7/2002 00:00
    P.S.
    la cambusa è la dispensa! litigi per appropriarsi dell'ultimo gianduiotto?
  12. Turista Anonimo
    , 7/7/2002 00:00
    ciao pepina,
    inauguro il tuo forum!

    Alzo la paletta e dico "è vero".

    Sono abbastanza conciliante, cerco di mallearmi in base alle esigenze degli altri e le persone con cui ho passato 5 estati in barca sono di un'estrema educazione. Nonostante questo è innegabile che dopo un mese i nervi sono tesi. La barca era più che comoda, ma rinunciare ai propri spazi vitali e alla propria intimità non è facile.
    Personalmente, è stata un'esperienza che mi ha unito alle persone con cui l'ho condivisa. Ma è la famosa eccezione...
  13. Pepa C
    , 5/7/2002 00:00
    Io non ho mai fatto una vacanza in barca.
    Ma da quando sono nata sento sempre storie , che sanno ormai di leggenda, di amicizie perdute in cambusa, di litigate a prua e musi lunghi a poppa.
    Insomma pare che la vita in barca sia dura, che i metri quadri siano quelli che sono e quindi che la scelta dei compagni di viaggio sia un aspetto molto più strategico di quanto non sia per ogni altro tipo di viaggio.
    E' proprio così?
    Dai, dai, dite, raccontate....